Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Petizione per il prof. Marani
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Petizioni
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Ginger

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 42
Registrato: 17/04/09 16:09
Messaggi: 179
Ginger is offline 

Località: prov. Pescara





italy
MessaggioInviato: Ven Giu 05, 17:09:07    Oggetto:  Petizione per il prof. Marani
Descrizione:
Rispondi citando




Cesena, docente sospeso per questionario su ora alternativa
Il prof Alberto Marani, docente di matematica e fisica presso il Liceo Scientifico “Righi” di Cesena è stato sospeso dalle proprie funzioni e dallo stipendio per due mesi, sanzione decisa dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Forlì-Cesena.
La motivazione principale è l’avere condotto un’indagine nelle proprie classi per rilevare che percentuale di studenti sceglierebbe la materia alternativa qualora l’istituto la programmasse (finora non è mai stata programmata, e solo 2 studenti su 1300 l’hanno comunque richiesta). Nel questionario ciascuno doveva indicare quale insegnamento avrebbe scelto (fra Religione cattolica, Storia delle religioni e Diritti umani) qualora la scuola le programmasse tutte e tre.
I risultati sono stati i seguenti:
11,3 % sceglierebbero Religione Cattolica
88,7% sceglierebbero una materia alternativa
(23,9% Storia delle religioni; 64,8% Diritti umani)
Il Collegio Docenti aveva quindi pienamente recepito le proposte del prof Marani, deliberando la necessità di programmare in anticipo la Materia Alternativa e di offrire agli studenti, in modo esplicito e dettagliato, questo tipo di attività formativa. La cosa però ha fatto infuriare gli insegnanti di religione e i cattolici integralisti all’interno del liceo, i quali tramite una lettera di Don Stefano Pasolini, docente di Religione delle classi coinvolte nel questionario, hanno lamentato all’Ufficio Scolastico Regionale che il prof Marani avrebbe offeso, con quel questionario, il proprio collega di Religione. E’ scattata così l’incredibile sanzione, inaudita e pesantissima. L’ispettrice inviata dall’Ufficio scolastico Regionale, Rosanna Facchini, ha persino diffidato il docente dal fare conoscere agli alunni i risultati dell’indagine. All’accusa già riportata è stata aggiunta quella di avere affisso nelle bacheche della scuola, durante il bombardamento di Gaza, 5 immagini di Handala (il bambino palestinese scalzo e sofferente) dopo averle stampate usando la stampante della scuola.



Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

To: Ufficio scolastico regionale dell'Emilia Romagna, Consiglio nazionale della Pubblica Istruzione

Il docente Alberto Marani è stato sospeso solo per aver chiesto ai propri studenti "quale insegnamento avrebbero scelto fra religione cattolica, storia delle religioni e diritti umani".

A causa di questa semplice richiesta l'Ufficio scolastico regionale dell'Emilia Romagna aveva chiesto di sospendere il docente.
Dallo scorso 20 maggio è stato allontanato dai propri alunni e avrà lo stipendio dimezzato per due mesi.

Chiediamo che il professor Alberto Marani sia reintegrato al più presto al suo posto di lavoro: il suo allontanamento è inaccettabile in un paese laico, democratico e moderno.



E' inoltre possibile inviare questa e-mail:

OGGETTO: SANZIONE DISCIPLINARE COMMINATA AL PROFESSORE ALBERTO MARANI
Alla cortese attenzione di
Egregio Dirigente Dott. Spada
e membri dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Forlì-Cesena


Con questa nota intendiamo manifestare disapprovazione e sdegno per il trattamento da Voi riservato al docente Alberto Marani, che a nostro avviso manifesta una volontà di censura nei confronti della laicità nell'istituzione scolastica.

Questa non è la protesta di noi atei e agnostici: è la protesta di noi cittadini, nata in sede al gruppo di cui facciamo parte sul social network “Facebook”.

Il professor Alberto Marani è stato sospeso dall'insegnamento per due mesi con riduzione dello stipendio per aver dato ai suoi studenti una corretta informazione, una fondamentale lezione democratica nel pieno rispetto dell'articolo 21 della Costituzione Repubblicana. Non riusciamo ad attribuire un senso alla sanzione, a meno di richiamarci a un atteggiamento oscurantista e a una volontà intimidatoria.

A seguito della presa visione del contenuto dell'impianto accusatorio rileviamo addebiti non commisurati alla penalità e addirittura inconsistenti laddove si menziona il sondaggio somministrato dal docente riguardo l'ora alternativa. Nella nostra ignoranza non riusciamo ancora a capire la colpa di proporre domande.
Riteniamo che il provvedimento, ingiustificabilmente pesante, sia stato deliberato non già con l'intenzione di preservare il liceo da un comportamento dannoso, bensì di sminuire il risultato dell'indagine svolta dal docente (e peraltro già positivamente recepita dal Collegio Docenti)
e allontanare gli alunni dalla consapevolezza delle loro possibilità educative.

Soprattutto contestiamo la contrarietà a un questionario assegnato con la volontà di promuovere una didattica rispettosa degli interessi culturali degli allievi, cosa che in alcun caso si può considerare estranea all'adempimento del ruolo didattico poichè nell'insegnamento è compreso anzitutto il compito di educare a pensare e poi offrire nozioni sulla disciplina di propria competenza. Questa idea è tanto più valida in una scuola pubblica costituzionalmente laica.

Noi come cittadini pretendiamo quindi rispetto verso il ruolo di docente e verso i valori di cui l'istituzione scolastica pubblica è tempio. Per questo pur comprendendo e rispettando la difficoltà del lavoro da Voi svolto non siamo disposti ad accettare sviste su questioni significative come la preservazione della laicità, e per difendere questo principio mettiamo il nostro nome e, trovandoci appunto su Facebook, la nostra faccia.

L'atto sanzionatorio è firmato dal Dirigente Dott. Gian Luigi Spada,
la mail va inviata a questi indirizzi:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Ven Giu 05, 17:09:07    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Petizioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008