Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

no-profit: terra di nessuno
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> Archivio
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
paolodegregorio

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 11/02/09 13:44
Messaggi: 333
paolodegregorio is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mag 10, 18:37:22    Oggetto:  no-profit: terra di nessuno
Descrizione:
Rispondi citando

Apprendo, dall’ultimo numero de “L’Espresso”, che in Italia le organizzazioni umanitarie no-profit raccolgono ogni anno la imponente cifra di 5,1 miliardi di euro, più di diecimila miliardi delle vecchie lirette. I dati ci dicono che i donatori regolari sono il 16% dei cittadini italiani con una offerta media di 180 euro a testa. Un’altra notevole massa di denaro (che non conosco) arriva alle varie chiese con lo strumento dell’8 per mille e con il 5 per mille si finanziano ulteriormente no-profit, fondazioni scientifiche e di ricerca e altro.
Unanime appare il consenso, di destra e sinistra, verso questo fenomeno e di solito le persone considerano positive tutte queste iniziative di “volontariato”, su cui però non vi è alcun controllo di fatto e le cose che si sanno sono solo quelle che queste organizzazioni decidono di far sapere.

Se io cittadino donatore pretendessi dei resoconti dettagliati sull’uso del denaro e dei risultati, facilmente troverei situazioni tipo quelle che vennero fuori dalla truffa del famoso “Pavarotti and friends”, evento spettacolare che doveva dare tutto all’Africa, mentre il denaro raccolto restò in tasche ignote, o l’episodio dell’attore Edoardo Costa, smascherato da “striscia la notizia” che, invece dei vaccini portava ai bambini africani costosi e inutili libri, pur avendo raccolto denaro con la causale dell’intervento umanitario, e del denaro non si è più saputo nulla. E ancora, senza prova di ciò che dico, è facilissimo per i servizi segreti infiltrare persone in queste organizzazioni e avere così un orecchio in situazioni in cui sarebbe difficile arrivare in modo ufficiale, come avviene molto spesso anche tra i dirigenti e operatori della FAO in tutto il mondo.

Molto spesso, anche quando fanno onestamente e con coscienza la propria attività di aiuto, esercitano una sorta di colonialismo culturale, un accreditamento dell’Occidente positivo e molto spesso tentano di introdurre un’altra religione, creando così condizioni per cui negli anni si creeranno conflitti religiosi.
Se vogliamo restringere il problema alla sola Africa, tutta questa “bontà e generosità” occidentale non si è tradotta in numeri positivi: gli affamati sono aumentati, è aumentata la emigrazione verso l’Europa, e non una sola ONG è impegnata nell’unica cosa seria che ci sarebbe da fare in Africa, ossia combattere l’aumento delle bocche da sfamare con una seria campagna di contraccezione.
L’Africa, prima della immonda vicenda colonialista, contava 200 milioni di abitanti e la popolazione viveva abbastanza bene e in modo sostenibile rispetto alle risorse presenti.
Gli squilibri portati dal colonialismo hanno concentrato in modo abnorme la popolazione in grandi città e ghetti e, soprattutto, siamo al collasso per i 900 milioni di bocche da sfamare a cui si è arrivati.

Noi buoni occidentali ci diamo anche particolarmente da fare nel desertificare ancora di più questo continente, essendo importatori, Italia compresa, di legnami pregiati provenienti dalle foreste equatoriali e, guarda caso, non esiste una sola organizzazione umanitaria che si occupi di denunciare, i distruttori dell’ambiente, che hanno nome e cognome, impegnandosi qui in Italia per far fare una legge che semplicemente vieti ogni importazione di legname di origine africana. Nessuno fa questo, eppure si salverebbero più vite proteggendo l’ambiente e lasciando le foreste a disposizione dei loro abitanti. Devono essere un po’ strabici questi “umanitari” occidentali!

Quanto al “volontariato”, sotto la cui etichetta si mischia tutto, mi risulta che quasi tutti questi operatori internazionali sono pagati, proprio come i nostri soldati nelle varie missioni, che si dicono “volontari” ma sono lì solo per la paga.
Concludendo, questo pianeta “no-profit”, Ong,, missioni cattoliche, volontariato fasullo, non mi piace, soprattutto perché cerca di turare qualche buco e non va alla radice dei problemi, che per la maggior parte sono stati creati dall’Occidente colonialista.
E l’Occidente rimane in Africa per i diamanti, per l’uranio, per il coltan, per il petrolio, per il legno pregiato e, pur di rimanere a rubare, fa qualche opera buona.
Proprio come in Nigeria, quando la British Petroleum fece sterminare gli ogoni e impiccare Saro Wiva perché si opponevano alle trivellazioni, e poi si è presentata con qualche scuola e un ospedale per i superstiti.
Paolo De Gregorio
10.5.10
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Lun Mag 10, 18:37:22    Oggetto: Adv






Torna in cima
la tigre della malora

Esperto
Esperto


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 08/02/09 12:30
Messaggi: 3348
la tigre della malora is offline 

Località: Georgetown


Sito web: http://marcotravaglio....


malaysia
MessaggioInviato: Lun Mag 10, 21:54:22    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Chiudo e archivio (doppione).
_________________
selamat datang
spegulo ne helpas al malbellulo
mai pen rai
***
SuperPapiTigre della Brigata Ciro
***
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ forum:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ la persona che amo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
Spostato: Lun Mag 10, 21:54:56 da la tigre della malora
da Articoli e Libri a Archivio
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> Archivio Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008