Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Lo sfascio della Scuola
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3 ... 33, 34, 35  Successivo
 
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> Archivio
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Alex66

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:38
Messaggi: 1153
Alex66 is offline 

Località: Ichnusa / Mediterraneo - centro





italy
MessaggioInviato: Lun Feb 09, 11:02:18    Oggetto: Bad ! Lo sfascio della Scuola
Descrizione: (si sttendono severe reazioni del Ministro della Funzione Pubblica)
Rispondi citando

.. un bellissimo quanto irritante (tanto per cambiare) reportage presentato nella trasmissione di Riccardo Iacona andata in onda ieri sera: uno spaccato del mondo del lavoro precario nella scuola, testimonianza diretta di gravi problemi tutt'altro che affrontati ma nascosti sotto il tappeto, l'ennesimo esempio della vera azione "sociale" e politica di questo governo di inetti e di servi: la propaganda fine a sè stessa con argomenti rivolti a sollecitare unicamente la tendenza naturale del popolino ad applaudire alle soluzioni "facili" ma infine inutili e solo demagogiche ..
Una bomba che dovrebbe scoppiare con un fragore devastante sulla faccia di chi si appunta sulla maglietta le medaglie della rinnovata efficienza nel "Pubblico", accompagnato allo sfascio con l'evidente scopo di favorire interessi molto Privati .. Neanche a dirlo, la cosa più probabile è che finirà nel dimenticatoio come molte altre vergogne già divulgate dallo stesso Iacona o da Report .. Impressionante la visita ad una scuola pubblica di Stoccolma in un quartiere degradato e fra i più poveri, da far vergognare i nostri istituti privati più blasonati .. all'ingresso, dato che vi studiano numerosi stranieri, la scritta "Benvenuti" in tutte le lingue del mondo .. da vergognarsi ! Se trovate il Link vedetelo, ne fale la pena ..

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Citazione:
Viaggio nei "diplomifici" campani. Nel programma "Presadiretta" di RaiTre
la vita di chi è disposto a tutto pur di non perdere il posto in graduatoria
E il preside disse al professore
"Non disturbi i ragazzi..."

Citazione:
Un sistema che non viene alla luce perché non è nell'interesse di nessuno denunciarlo, raccontato da Domenico Iannacone, autore dell'inchiesta sui precari della scuola trasmessa ieri ne la puntata "La scuola tagliata" dal programma "Presadiretta" su RaiTre.
Fuori dalle scuole paritarie gli studenti raccontano che i professori non segnano le assenze e "i compiti in classe li facciamo con il libro davanti". Un'università telematica promette a chi paga programmi di studio ridotti a un terzo, esami solo scritti. Una laurea vale 7.900 euro. Le famiglie sborsano i soldi, i ragazzi sono promossi e se non superano l'esame di stato alcune scuole promettono di non far pagare l'ultimo anno per la seconda volta.

Qui il reclutamento degli insegnanti avviene in nero e nessuno denuncia perché che il sistema funzioni conviene a tutti.

_________________
Travaglio: “Ai mondiali non tiferò per l’Italia”. Sì, però ora non ci scrivere un libro.

Spinoza.it
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Lun Feb 09, 11:02:18    Oggetto: Adv






Torna in cima
geppo

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 09/02/09 10:40
Messaggi: 1088
geppo is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Feb 09, 11:16:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

.. un bellissimo quanto irritante (tanto per cambiare) reportage presentato nella trasmissione di Riccardo Iacona andata in onda ieri sera:


L'ho visto. Bellissimo, ma da mal di pancia. Il problema è che ormai tutto scorre, senza conseguenze. Da notare il pezzo in cui l'importante prof. di pedagogia Non ricordo il nome) dichiarava che la riforma del maestro unico della gelmini, non è supportata da nessun studioso degno di questo nome. Solo per questo dovrebbe nascondersi dietro la lavagna.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Feb 09, 15:02:24    Oggetto: Bad ! Re: Lo sfascio della Scuola
Descrizione: (si sttendono severe reazioni del Ministro della Funzione Pubblica)
Rispondi citando

Alex66 ha scritto:

Una bomba che dovrebbe scoppiare con un fragore devastante sulla faccia di chi si appunta sulla maglietta le medaglie della rinnovata efficienza nel "Pubblico", accompagnato allo sfascio con l'evidente scopo di favorire interessi molto Privati ..

Bravissimo, hai centrato esattamente il punto. Il problema della scuola, e della scuola nel Mezzogiorno in particolare, non è tanto lo sfascio del pubblico (che qui non è peggiore che altrove, per quanto riguarda la scuola) ma i privilegi, le coperture e i finanziamenti accordati a scuole private alias diplomifici. Pensate solo un attimo al fatto che queste scuole ricevono anche soldi pubblici e il vostro mal di pancia rischia di trasformarsi in un'ulcera perforante.

Citazione:
Qui il reclutamento degli insegnanti avviene in nero e nessuno denuncia perché che il sistema funzioni conviene a tutti.

Non è del tutto esatto. Il reclutamento avviene secondo tutte le regole, ed è proprio questo ad alimentare il mercato di schiavi, che sperano di migliorare la loro posizione in graduatoria grazie ai punteggi aggiuntivi. Si tratta di schiavi, perché molto spesso il contratto di lavoro, regolare a tutti gli effetti, non viene onorato nella parte che riguarda la retribuzione degli insegnanti.
E sul fatto che nessuno denunci, posso smentire con fonti di prima mano. Un mio amico è in causa da anni con una scuola privata, che lo ha fatto lavorare un anno senza dargli un centesimo. Questo mio amico è sostenuto nella causa da un avvocato della CGIL-scuola (FLC-CGIL).
Le denunce in realtà non sono poche, alla stampa e alla magistratura. Piuttosto, c'è un colpevole silenzio su di esse.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
mistermike

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/02/09 00:21
Messaggi: 53
mistermike is offline 

Località: Cagliari





italy
MessaggioInviato: Lun Feb 09, 19:39:36    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

geppo ha scritto:
Citazione:

.. un bellissimo quanto irritante (tanto per cambiare) reportage presentato nella trasmissione di Riccardo Iacona andata in onda ieri sera:


L'ho visto. Bellissimo, ma da mal di pancia. Il problema è che ormai tutto scorre, senza conseguenze. Da notare il pezzo in cui l'importante prof. di pedagogia Non ricordo il nome) dichiarava che la riforma del maestro unico della gelmini, non è supportata da nessun studioso degno di questo nome. Solo per questo dovrebbe nascondersi dietro la lavagna.


Ma chi dovrebbe nascondersi, l'importante prof di pedagogia o la Gelmini? Non ho ben capito il senso del tuo intervento, ma l'hai ascoltata bene la trasmissione?

Non credo che Jacona volesse mettere in evidenza la peculiarità del maestro unico, casomai l'nverso, cioè la cosidetta "compresenza" di tre insegnanti per due classi, a me pare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
dario

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 18:38
Messaggi: 102
dario is offline 

Località: Reggio E.





italy
MessaggioInviato: Lun Feb 09, 22:52:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il video integrale di PresaDiretta (08/02/2009, Durata: 01:24:00):

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
geppo

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 09/02/09 10:40
Messaggi: 1088
geppo is offline 







italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 08:32:29    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Ma chi dovrebbe nascondersi, l'importante prof di pedagogia o la Gelmini? Non ho ben capito il senso del tuo intervento, ma l'hai ascoltata bene la trasmissione?

Non credo che Jacona volesse mettere in evidenza la peculiarità del maestro unico, casomai l'nverso, cioè la cosidetta "compresenza" di tre insegnanti per due classi, a me pare.


Naturalmente la Gelmini. Scusa la poca chiarezza.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Vincent Malloy

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 18:54
Messaggi: 234
Vincent Malloy is offline 

Località: Vaticalia





NULL
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 13:59:23    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Riporto qui la notizia.

Dalle "Ultimissime" dell'UAAR:
Citazione:
La VII commissione permanente della Camera dei Deputati (”Cultura, scienza, istruzione”) ha approvato, giovedì 22 gennaio, una risoluzione sul tema Salvaguardia della tradizione culturale e spirituale legata al Cristianesimo nelle politiche scolastiche. La proposta è stata avanzata da Fabio Garagnani (PDL). Il testo integrale del documento è stato pubblicato
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
e, oltre a una critica esplicita al relativismo culturale e all’affermazione che la tradizione cristiana è “essenza dell’Occidente”, ricorda che “l’insegnamento della religione cattolica, basato su un’adesione volontaria dello studente, risponde a un’esigenza religiosa importante ed essenziale”. Il documento si conclude impegnando il Governo “a far sì che nell’ambito dell’autonomia scolastica, e fatta salva la libertà di insegnamento dei docenti, sia reso esplicitamente obbligatorio nelle indicazioni nazionali il preciso riferimento alla nostra tradizione culturale e spirituale che si riconnette esplicitamente al Cristianesimo”.


Garagnani è uno dei vermi che presentò un'interpellanza contro Anno Zero.

Riporto anche la risposta che stavo scrivendo ad Ainat:
Ainat ha scritto:
Scusate, prima di incazzarmi devo capire.
In pratica cosa cambia con questa meravigliosa sviolinata all'istituzione cattolica?

Il succo della risoluzione è in questa frase:
Citazione:
impegna il Governo

a far sì che nell'ambito dell'autonomia scolastica
, e fatta salva la libertà di insegnamento dei docenti, sia reso esplicitamente obbligatorio nelle indicazioni nazionali il preciso riferimento alla nostra tradizione culturale e spirituale che si riconnette esplicitamente al Cristianesimo.


"Fatta salva la libertà di insegnamento" un paio di palle. In pratica sarà obbligatorio inserire nei programmi scolastici riferimenti alla presunta tradizione culturale e spirituale (!) che fa riferimento al Cristianesimo. Ovvero, ennesimo calcio nel sedere alla laicità dello Stato e alle libertà individuali.

Segnalo l'intervento contrario in commissione di Bachelet (PD)

Citazione:
preannunciando anche a nome dei deputati del proprio gruppo, il voto contrario sulla proposta di risoluzione presentata, sottolinea che il gruppo del Partito democratico non condivide né le premesse, né l'impegno della proposta di risoluzione del collega Garagnani. Per quel che riguarda il timore di un amalgama indistinto in cui la storia italiana ed europea perde di valore, oltre alla tolleranza e al rispetto, esprime la convinzione che una società «a patchwork» sia una forza, non una debolezza. Ricorda, a tal proposito che Barack Obama nel suo discorso d'insediamento, rivolgendosi ai terroristi ha detto: «Vi sconfiggeremo. Perché, lo sappiamo, il nostro retaggio «a patchwork» è una forza e non una debolezza. Noi siamo una nazione di cristiani e musulmani, ebrei e induisti e non credenti. Noi siamo formati da ciascun linguaggio e cultura disegnata in ogni angolo di questa Terra; e poiché abbiamo assaggiato l'amaro sapore della guerra civile e della segregazione razziale e siamo emersi da quell'oscuro capitolo più forti e più uniti, non possiamo far altro che credere che i vecchi odi prima
(continua al link indicato nel primo post)

e la risposta demenziale del diversamente intelligente Emerenzio (e il nome è già tutto un programma) Barbieri (PdL): " rileva che appare abbastanza anomalo il fatto che gli eredi del partito comunista citino frasi del Presidente americano, dato che quel partito ha espresso in passato sempre una certa distanza rispetto alla politica degli Stati Uniti d'America." Ma vaffan****!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
M.me de Stael

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 07/02/09 14:53
Messaggi: 4412
M.me de Stael is offline 







italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 14:06:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Riporto dal 3D chiuso dal nostro impermeabile und venerabile ombrellaio Mr. Green perché a mio parere questa notizia merita assolutamente attenzione, analisi e riflessioni.

*Tanto oggi c'ho ancora il buono per la scudisciata e quindi non è che mi frechi più di tanto Razz Razz*

Vicent Malloy ha scritto:

Dalle "Ultimissime" dell'UAAR:
Citazione:
La VII commissione permanente della Camera dei Deputati (”Cultura, scienza, istruzione”) ha approvato, giovedì 22 gennaio, una risoluzione sul tema Salvaguardia della tradizione culturale e spirituale legata al Cristianesimo nelle politiche scolastiche. La proposta è stata avanzata da Fabio Garagnani (PDL). Il testo integrale del documento è stato pubblicato sul sito della Camera dei deputati e, oltre a una critica esplicita al relativismo culturale e all’affermazione che la tradizione cristiana è “essenza dell’Occidente”, ricorda che “l’insegnamento della religione cattolica, basato su un’adesione volontaria dello studente, risponde a un’esigenza religiosa importante ed essenziale”. Il documento si conclude impegnando il Governo “a far sì che nell’ambito dell’autonomia scolastica, e fatta salva la libertà di insegnamento dei docenti, sia reso esplicitamente obbligatorio nelle indicazioni nazionali il preciso riferimento alla nostra tradizione culturale e spirituale che si riconnette esplicitamente al Cristianesimo”.


Garagnani è uno dei vermi che presentò un'interpellanza contro Anno Zero.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
hellies15

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 30
Registrato: 07/02/09 19:49
Messaggi: 2078
hellies15 is offline 

Località: Perugia

Impiego: Studente



italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 14:16:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma io fare notare anche il commento di Betulla!
Citazione:
Renato FARINA (PdL) preannuncia il voto favorevole sulla proposta di risoluzione presentata, constatando che la stessa è volta ad affermare l'importanza della religione cattolica, anche al di là di quello che possono avere detto i singoli Papi con riferimento peraltro a tematiche specifiche e circoscritte. Ricorda che tutti i programmi scolastici fanno riferimento alla storia del cristianesimo, ma che invece i libri non fanno grande riferimento al cristianesimo. Sottolinea che anche nell'educazione occorre un centro di gravità in quanto il multiculturalismo ha fallito e occorre quindi che ci sia in ogni caso una cultura prevalente.

Il multiculturalismo ha fallito? Ma tu sei un fallito che non ti rendi conto del fatto che ormai la cultura è globale, e non nazionale!

Cmq è una risoluzione preoccupante: di per sé non credo porti a risultati allarmenti. Però è l'ennesimo segnale di come questo governo sia orientato a leccare i piedi ad ogni pié sospinto al vaticano. Ora, io non nego che la cultura cristiana sia stata fondamentale per la nostra storia, e per quella europea (chi lo nega non conosce la storia). Tuttavia la costituzione si fonda sul principio laico secondo cui tutte le confessioni sono egualmente libere, e sul principio dell'eguaglianza tra tutte le persone, senza distinzioni di religione. Per questo ritenfo questo provvedimento un atto che va contro la laicità, xk IMPONE una determinata impostazione alla libertà d'insegnamento.
Peraltro il tutto mi ricorda tristemente la riforma Gentile (fascismo), la quale si basava su un insegnamento diffuso del cristianesimo: in altre parole, il cristianesimo veniva ficcato in ogni dove!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Mar Feb 10, 14:19:41    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie Vincent per la collaborazione! Wink
(disse il signor Fawkes,rifilando un lopez dietro l'altro alle tornite gambe di Madamigella...lopez non nel senso della ginocchiata;lopez nel senso che la carico brandendo Massimo Lopez come ariete)
Torna in cima
hellies15

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 30
Registrato: 07/02/09 19:49
Messaggi: 2078
hellies15 is offline 

Località: Perugia

Impiego: Studente



italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 14:32:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anch'io ho visto Presadiretta (cm ho visto anche la prima puntata....meravigliosa!). Puntata stupenda...ci credete se vi dico che quando c'è stato il servizio sulla scuola in Svezia mi sono commosso? Era una cosa meravigliosa! Ora, io non dico che in Italia dobbiamo avere proprio questo...basterebbe qualcosa che ci si avvicini anche solo lontanamente. Basta guardare i dati: lì in crisi economica incentivano ancor di più l'istruzione (e peraltro lo fa un governo di cdx); da noi continuano (ed anzi aggravano) i tagli che stanno facendo da 15 anni. Gli svedesi hanno politicamente colto nel segno, trasversalmente: l'istruzione è una cosa troppo importante, xk costruisce il futuro del paese.
Allarmante anche vedere come da noi moltissimi ragazzi nemmeno vadano a scuola...è una situazione sicuramente molto grave al sud, che io non immaginavo nemmeno lontanamente potesse esserci in un paese occidentale come il nostro. Ma il ministro che cazzo fa???
Ed infine le scuole private: una vergogna! Dovunque sono diplomifici, pericolosissimi per tutta la società, perché sfornano ignoranti che poi molte volte vanno a ricoprire cariche importanti (Gasparri sicuramente è uno di questi).
Cmq è un programma d'informazione eccezionale. Un pò d'aria pulite nel putridume che è l'informazione italiana.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Alex66

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:38
Messaggi: 1153
Alex66 is offline 

Località: Ichnusa / Mediterraneo - centro





italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 14:43:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
sia reso esplicitamente obbligatorio nelle indicazioni nazionali il preciso riferimento ..



.. e poi vorremmo insegnare qualcosa ai Musulmani .. da che pulpito .. Rolling Eyes

_________________
Travaglio: “Ai mondiali non tiferò per l’Italia”. Sì, però ora non ci scrivere un libro.

Spinoza.it
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Vincent Malloy

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 18:54
Messaggi: 234
Vincent Malloy is offline 

Località: Vaticalia





NULL
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 15:04:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Guy Fawkes ha scritto:
Grazie Vincent per la collaborazione! Wink
(disse il signor Fawkes,rifilando un lopez dietro l'altro alle tornite gambe di Madamigella...lopez non nel senso della ginocchiata;lopez nel senso che la carico brandendo Massimo Lopez come ariete)

Ma si figuri, esimio portaombrelli! Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 16:12:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento.

(Costituzione della Repubblica Italiana, art. 33, comma 1)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Viridans

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/02/09 13:26
Messaggi: 433
Viridans is offline 

Località: Roma e dintorni





italy
MessaggioInviato: Mar Feb 10, 16:29:37    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

dario ha scritto:
Il video integrale di PresaDiretta (08/02/2009, Durata: 01:24:00):

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Grazie alla segnalazione di Dario , ho potuto visionare la puntata in questione .

...Che vergogna . Ho provato un senso di vergogna , un imbarazzante senso di vergogna nel vedere come e' ridotta la scuola italiana , ....non sara' di certo difficile immaginarne il prossimo futuro .

La scuola considerata una spesa superflua con tagli riduzioni e precariato , certo non e' una novita' , d'altronde se non sbaglio anche la trasmissione Report qualche anno fa' aveva sollevato ( inutilmente a quanto pare ) la grave situazione italica .

Finanziamenti a "squole private " , rimborsi fiscali alle famiglie che iscrivono i loro figli in tali scuole , privilegi fiscali alle scuole cattoliche e catechismo imposto nei programmi scolastici di tutti gli istituti scolastici , siano essi pubblici o privati .

Certo che l'esempio svedese e' da noi davvero inimmaginabile , ...ma allo stesso modo , e' forse immaginabile una squola privata che a pagamento produce e fabbrica "diplomati" e perfino "laureati " ?

....Eppure sembra che tutti facciano finta di non sapere .

Eppure ancora vogliono convincerci che essendo inseriti nel club del G8 , dobbiamo considerarci un paese civile e moderno , .... che vergogna !!!

Si sperperano montagne di soldi pubblici per mantenere inutili carrozzoni del ministero della difesa ,sapete ad esempio che a Roma ( castro pretorio ) e' mantenuto un lussuoso hotel definito " casa dell'aviatore " finanziato con fondi pubblici riservato esclusivamente agli ufficiali dell' aeronautica e loro famiglie ?

...Mentre invece la scuola viene vergognosamente abbandonata .



Si sperperano inutilmente fondi pubblici per missioni militari all'estero , con soldati pagati piu' che dignitosamente ( spese incluse ) , considerati eroi ogni qualvolta che subiscono un incidente .
Probabilmente mi tirero' l'ira di piu' di qualcuno ma , .... vedendo l'impegno di una preside di un istituto scolastico campano ( Caivano ) che personalmente si preoccupa dei propri studenti , contattando direttamente le famiglie , ricorrendo ad ogni mezzo di fortuna per fare in modo che il diritto allo studio sia garantito in una realta' di degrado e di abbandono considero quest' ultima il VERO EROE NAZIONALE A CUI DOVREBBERO ANDARE TUTTI I RICONOSCIMENTI .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> Archivio Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 33, 34, 35  Successivo
Pagina 1 di 35

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008