Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Le vittime del Giornale e di Libero
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Articoli e Libri
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Gio Ago 19, 18:16:48    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

fdrebin ha scritto:
E non vogliamo parlare del doppiaggio di melma che ha DISTRUTTO un capolavoro come "Monty Python e il sacro Graal" ?? Affidato al bagaglino di allora. E ho detto tutto.


Possiamo continuare qui

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Volendo Wink
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Gio Ago 19, 18:16:48    Oggetto: Adv






Torna in cima
Teresa

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 05/03/09 02:19
Messaggi: 1107
Teresa is offline 

Località: Il paese dell'estate





italy
MessaggioInviato: Ven Ago 20, 02:22:09    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La finiamo di dar credito al Giullare? Wink

"Che Dio lo fulmini" non è affatto una bestemmia, al massimo è un'invocazione.
La bestemmia è un insulto alla divinità, e qui non ci sono insulti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous

















MessaggioInviato: Lun Ago 23, 09:28:09    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Barbareschi (22 luglio)

Berlusconi?
"Manca di rispetto al Paese ed ai lavoratori."
"Non possiamo essere trattati come sudditi mentre si trasforma lo Stato in un bordello".
"Quando sono venuto qui pensavo che avrei fatto politica, non gli interessi del Premier. Ma non ho mai creduto granché nel Pdl."
Mediaset?
"Frena gli interessi del Paese. Blocca tutto, ne fa una questione di monopolio, controlla la Rai, frena La7". "Berlusconi gestisce le nomine Rai, fa fatturare alla Rai Endemol che è sua, distrugge le piccole aziende di contenuti".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Passa 1 mese.... e i cecchini di Berluska mandano i carabinieri nella villa di Barbareschi per fare accertamenti su una presunta piscina abusiva.
La risposta di Barbareschi:
"E' vero, dal 1964 esiste una cisterna d'acqua, un manufatto di 40 mq, di due metri x 60 x 3,20 cm d'altezza. Compro quando sono qua 2 camion di acqua per essere autonomo a questo punto posso o innaffiarci il mio giardino di ulivi o berli tutti. Recentemente per tre metri ho fatto anche un muretto a secco con le pietre"

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E il Giornale cosa fa?
Pubblica un bell'articolo a tutta pagina dal titolo:

Eolie, piscina abusiva: accertamenti nella villa di Luca Barbareschi a Filicudi

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Lun Ago 23, 11:20:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Però,però.... sinceramente non provo alcun dispiacere. Anzi, mi diverte vedere i servi sciocchi, dopo anni ed anni di sottomissione, venire bastonati senza pietà adesso che cercano di saltar giù dalla nave che affonda.
Sarò perverso?
Torna in cima
M.me de Stael

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 07/02/09 14:53
Messaggi: 4412
M.me de Stael is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 23, 11:33:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Guy Fawkes ha scritto:
Però,però.... sinceramente non provo alcun dispiacere. Anzi, mi diverte vedere i servi sciocchi, dopo anni ed anni di sottomissione, venire bastonati senza pietà adesso che cercano di saltar giù dalla nave che affonda.
Sarò perverso?


Quello rientra nella mia rosa dei "mavacagher senza se e senza ma". Pure
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
ne parla. Certo è che confondere una piscina con una cisterna ci vuole 'na fantasia disneyana. O è una o è l'altra.
Sono piuttosto i 3 metri quadri (dico 3!) che mi lasciano tanticchia di sospetto complottistico come Cianino ha buttato là proud

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Lun Ago 23, 11:39:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

M.me de Stael ha scritto:

Quello rientra nella mia rosa dei "mavacagher senza se e senza ma". Pure
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
ne parla. Certo è che confondere una piscina con una cisterna ci vuole 'na fantasia disneyana. O è una o è l'altra.
Sono piuttosto i 3 metri quadri (dico 3!) che mi lasciano tanticchia di sospetto complottistico come Cianino ha buttato là proud


Dove "quello" presumo sia barbareschi... comunque anche secondo me la tempistica è curiosa, quindi se pure stavolta c'è dietro lo zampino di b., non mi sento particolarmente dispiaciuto per barbareschi, anzi... gli è pure andata grassa.


Ultima modifica di <b>Guy Fawkes</b il Lun Ago 23, 11:47:44, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Anonymous

















MessaggioInviato: Lun Ago 23, 11:45:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Guy Fawkes ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:

Quello rientra nella mia rosa dei "mavacagher senza se e senza ma". Pure
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
ne parla. Certo è che confondere una piscina con una cisterna ci vuole 'na fantasia disneyana. O è una o è l'altra.
Sono piuttosto i 3 metri quadri (dico 3!) che mi lasciano tanticchia di sospetto complottistico come Cianino ha buttato là proud


Dove "quello" presumo sia barbareschi... comunque anche secondo me la tempistica è curiosa, quindi se pure stavolta c'è dietro lo zampino di b., non mi sento particolarmente dispiacituo per barbareschi, anzi... gli è pure andata grassa.


Ma fa piacere anche a me che Barbareschi prenda merda in faccia.
L'unica cosa.. è che non capisco come la gente non riesca a capire che la politica è fatta di gente che, invece di giocare a chi fa meglio, giocano a chi riesce a spalarsi più merda in faccia.
Torna in cima
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Lun Ago 23, 11:50:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

cianu ha scritto:
non capisco come la gente non riesca a capire che la politica è fatta di gente che, invece di giocare a chi fa meglio, giocano a chi riesce a spalarsi più merda in faccia.


Eh,magari fosse così. Il problema è che il gioco, secondo me, è chi riesce a spalare più merda in faccia a noi convincendoci che è quello che vogliamo ed è per il nostro bene.
Senza contar quelli che giaculano dopo esser stati (ripetutamente?) imbrattati Neutral
Torna in cima
asura

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 28
Registrato: 23/02/10 15:25
Messaggi: 126
asura is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 23, 11:50:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

cianu ha scritto:
L'unica cosa.. è che non capisco come la gente non riesca a capire che la politica è fatta di gente che, invece di giocare a chi fa meglio, giocano a chi riesce a spalarsi più merda in faccia.

La gente non sa che Nano ha rubato la casa a una minorenne indifesa, ma sa vita morte e miracoli dell'appartamento di Montecarlo, chissà perché nè?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fdrebin

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 20:56
Messaggi: 822
fdrebin is offline 

Località: Torino





italy
MessaggioInviato: Lun Ago 23, 16:21:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

asura ha scritto:
cianu ha scritto:
L'unica cosa.. è che non capisco come la gente non riesca a capire che la politica è fatta di gente che, invece di giocare a chi fa meglio, giocano a chi riesce a spalarsi più merda in faccia.

La gente non sa che Nano ha rubato la casa a una minorenne indifesa, ma sa vita morte e miracoli dell'appartamento di Montecarlo, chissà perché nè?


In realta' il nano non ha "rubato casa a una minorenne indifesa". I fatti sono un po diversi.
Nel 1970 l'omicidio-suicidio dei Casati-Stampa. La piccola rimane orfana. Aveva 18 anni (allora si diventava maggiorenni a 21). Viene quindi affidata ad un tutore e ad un pro-tutore (il nostro Cesarone Previti).
Nel 1972 il tutore e' nominato ministro, quindi Cesare Previti diventa l'unico tutore. La "minorenne" aveva quindi 20 anni. Nel 1973 era gia' maggiorenne, sposata e trasferita in Brasile da tempo e Previti "organizza" la vendita di Villa S. Martino, a meno di un terzo del solo valore della villa. Un'offertona imperdibile visto che nel prezzo c'erano compresi gli annessi milioni di miliardi di metri quadri di giardino e parco, e collezioni di quadri contenuti nella villa. Ovviamente c'erano anche le stalle, pero' mancava lo stalliere, ma questa e' un'altra storia.

Qui dovrebbe essere raccontata con tutti i dettagli:
Autori Vari, La Grande Truffa, Previti, Berlusconi e l'eredità Casati Stampa. Milano, Kaos, pp. 127. ISBN 88-7953-070-4.

Ciao
Max

_________________
"Vedi Bongo? Questo e' il progresso... Hai tutto quello che non vuoi, quando non ti serve..."

Principe A. De Curtis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ainat

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 44
Registrato: 07/02/09 15:03
Messaggi: 2275
Ainat is offline 

Località: Luino (Varese)





italy
MessaggioInviato: Ven Set 24, 13:08:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non so se si può postare qui, ma dare a Vittorio Feltri un thread tutto per lui mi sembra eccessivo.
Da Dagospia:

Citazione:
Feltri si dimette da direttore del Giornale, ma solo per l’Ordine.

Il direttore del Giornale Vittorio Feltri si è dimesso dalla sua carica, al suo posto andrà Sallusti: lo scrive il sito di gossip berlusconiano Dagospia, che di solito è informatissimo sui fatti del quotidiano, e su quelli dei suoi nemici. Il cambio però è soltanto di facciata, visto che Feltri diventerà direttore editoriale, lasciando l’onere della direzione vera e propria – e di firmare il giornale, nonché prendersi le querele – ad Alessandro Sallusti

.

Le dimissioni servono infatti soltanto a calmare le acque con l’Ordine dei Giornalisti, che ha già ripetutamente sanzionato il direttore del Giornale e di Libero, l’ultima volta per il famigerato “Caso Boffo”, la velina sull’allora direttore dell’Avvenire che lo dipingeva come “un omosessuale attenzionato dalla polizia”, fatto passare per casellario giudiziario. Certo, che arrivino proprio oggi, durante lo scandalo Montecarlo, nel quale la parola fine non è stata ancora scritta, per lo meno ufficialmente, è sintomatico…

http://www.giornalettismo.com/archives/83816/feltri-dimette-direttore-giornale/


Da Il fatto quotidiano on line:

Citazione:
Caso Boffo, Vittorio Feltri verso la sospensione dall’ordine dei giornalisti


La discusisone è iniziata oggi a Roma. La sospensiva era già stata decretata dall'ordine della Lombardia. Se il caso Tulliani dovesse rivelarsi un falso, il direttore de Il Giornale rischierebbe la radiazione
Dossieraggi deviati, patacche, documenti manipolati. Mentre l’affaire monegasco su Gianfranco Fini viene cavalcato con tanti dubbi e molte ombre dalla stampa berlusconiana, oggi a Roma l’ordine nazionale dei giornalisti discute la sospensione temporanea di Vittorio Feltri dall’ordine dei professionisti per il linciaggio ai danni dell’ex direttore di Avvenire Dino Boffo. La sospensione prevede, fra l’altro, niente stipendio e il divieto di firmare il quotidiano come responsabile.

Ma i guai non finiscono qua. E in attesa che il caso Tulliani assieme al presunto documento del governo di Saint Lucia che attesterebbe la sua proprietà del quartierino del Principato atterri sulla scrivania dell’Ordine, Feltri potrebbe essere sospeso per altri mesi aggiuntivi. Attualmente, infatti, fa scrivere sul quotidiano che dirige un giornalista radiato dall’ordine: Renato Farina, alias “fonte Betulla”, 007 in missione in nome e per conto di quel Pio Pompa, ex funzionario del Sismi, fedelissimo di Nicolò Pollari e soprattutto “padrino” dell’archivio di via Nazionale 230 a Roma in cui venivano custodite migliaia di schede per ricattare giornalisti e magistrati

“Come ordine regionale della Lombardia – spiega un consigliere di Milano – abbiamo sospeso Feltri per sei mesi in relazione al caso Boffo e per altri due mesi per la vicenda Farina, ma lui ha fatto ricorso e così ora spetta all’ordine nazionale scrivere l’ultima parola sulla sanzione”. Il consiglio nazionale è l’ultimo giudizio per i giornalisti. “Solitamente si tende a confermare le decisioni degli ordini regionali”.

Come è avvenuto ieri quando in aula è arrivato Claudio Brachino, sospeso due mesi dal consiglio lombardo per aver mandato in onda un servizio sul giudice Raimondo Mesiano, che pochi giorni prima aveva emesso in sede civile una sentenza che condanna la Fininvest a risarcire la Cir di Carlo De Benedetti con 750 milioni di euro per la corruzione giudiziaria nell’ambito del “lodo Mondadori”. Nel servizio, mandato in onda su Canale 5 il 15 ottobre 2009, Mesiano veniva definito “stravagante”, perché, fra l’altro, “ha scarpe bianche e calze turchesi”. In realtà il giudice passeggiava, andava dal barbiere, fumava qualche sigaretta e si sedeva su una panchina. A carico di Brachino è stata confermata ieri la sospensione di due mesi già decisa dall’ordine della Lombardia.

E ora tocca a Feltri. Il caso si annuncia più delicato perché, come spiega un consigliere dell’ordine lombardo, “se risulterà accertato che anche il dossier contro il presidente della Camera, Gianfranco Fini, è stato gonfiato, allora ai procedimenti già in corso potrebbe aggiungersene un altro che, vista la similitudine con il primo, lascia figurare la recidiva”. Quindi anche la possibile radiazione. E la recidiva sarebbe riscontrabile nel trattamento Boffo applicato anche a Fini.

Ecco allora l’impianto della tesi accusatoria. Per la quale si inizia confezionando documenti falsi o pretestuosi. Poi si sostiene che siano arrivati in redazione o trovati da valenti cronisti in qualche procura, redatti da enti più o meno accreditati e autorevoli, come presunti servizi segreti o (fantomatici) ministeri esteri. E, una volta confezionato il pacchetto, si comincia a sparare a zero contro la vittima designata. Questi i passaggi dell’ormai noto “metodo Boffo”, dal nome dell’ex direttore dell’Avvenire a cui per primo è stato riservato il trattamento de Il Giornale guidato da Vittorio Feltri. Poi arrivarono le scuse pubbliche all’ormai linciato responsabile del quotidiano dei Vescovi.

Dino Boffo era incappato in un “incidente sessuale”. Lo denunciò in prima pagina il Giornale diretto da Vittorio Feltri sulla base, scrisse, di un documento della procura di Terni. Non era un documento, ma una lettera anonima spacciata come documento giudiziario. Boffo aveva da poco ospitato sul giornale che dirigeva interventi critici sulla “condotta morale” del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Era il 28 agosto 2009 e il sexygate barese legato a Patrizia D’Addario era ancora nel vivo. La campagna contro Boffo durò alcune settimane, tanto che lui decise di dimettersi seppur difeso e sostenuto dalla Cei. Il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale, definì l’attacco “un fatto disgustoso e molto grave”. “Grazie a Dio sono ateo”, rispose Feltri. Che però dopo alcuni mesi fu costretto ad ammettere che i documenti non venivano né dalla procura di Terni né da fonti vaticane né dai servizi segreti: era una sorta di lettera anonima.

L’ordine dei giornalisti della Lombardia avviò il procedimento a carico di Feltri a seguito di un esposto presentato dall’associazione Pannunzio in difesa di Dino Boffo. “Ma un esposto o denuncia può presentarlo chiunque, anche un semplice cittadino”, spiega un consigliere dell’ordine regionale del Lazio. L’esposto partirà quindi anche per l’affaire Montecarlo ma a una condizione: “Solo quando sarà accertato che, come lo fu con Boffo, le carte spacciate dal giornale come vere siano false o pretestuose o comunque usate in modo strumentale”. Così, mentre a Roma, il Consiglio nazionale dei giornalisti in questi giorni ripercorrerà, fra l’altro, anche le gesta dell’agente 007 Betulla, all’ordine di Milano qualcuno potrebbe presentare un esposto sui 70 metri quadrati più famosi d’Italia.


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Orwell "La fattoria degli animali".
Le creature di fuori guardavano dal maiale all'uomo, dall'uomo al maiale e ancora dal maiale all'uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
M.me de Stael

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 07/02/09 14:53
Messaggi: 4412
M.me de Stael is offline 







italy
MessaggioInviato: Ven Set 24, 13:26:42    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ainat ha scritto:
Non so se si può postare qui, ma dare a Vittorio Feltri un thread tutto per lui mi sembra eccessivo.
Da Dagospia:

Citazione:
Feltri si dimette da direttore del Giornale, ma solo per l’Ordine.

Il direttore del Giornale Vittorio Feltri si è dimesso dalla sua carica, al suo posto andrà Sallusti: lo scrive il sito di gossip berlusconiano Dagospia, che di solito è informatissimo sui fatti del quotidiano, e su quelli dei suoi nemici. Il cambio però è soltanto di facciata, visto che Feltri diventerà direttore editoriale, lasciando l’onere della direzione vera e propria – e di firmare il giornale, nonché prendersi le querele – ad Alessandro Sallusti

Le dimissioni servono infatti soltanto a calmare le acque con l’Ordine dei Giornalisti, che ha già ripetutamente sanzionato il direttore del Giornale e di Libero, l’ultima volta per il famigerato “Caso Boffo”, la velina sull’allora direttore dell’Avvenire che lo dipingeva come “un omosessuale attenzionato dalla polizia”, fatto passare per casellario giudiziario. Certo, che arrivino proprio oggi, durante lo scandalo Montecarlo, nel quale la parola fine non è stata ancora scritta, per lo meno ufficialmente, è sintomatico…

http://www.giornalettismo.com/archives/83816/feltri-dimette-direttore-giornale/


Da Il fatto quotidiano on line:

Citazione:
Caso Boffo, Vittorio Feltri verso la sospensione dall’ordine dei giornalisti





Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Miiiiii Shocked ma proprio adesso che il Fatto conferma il suo scccooooppp(rrrrr) su Santa Lucia?! Shocked

____
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Teresa

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 05/03/09 02:19
Messaggi: 1107
Teresa is offline 

Località: Il paese dell'estate





italy
MessaggioInviato: Ven Set 24, 19:06:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non cantiamo vittoria troppo presto, tutto è ancora nel vago.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous

















MessaggioInviato: Sab Dic 04, 12:33:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tra i traditori ci sono anch'io.
Fiero di esserlo

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Gio Giu 02, 18:17:31    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Angelucci sarebbe furibondo con Silvio Berlusconi, non tanto (o non solo) per la batosta delle elezioni amministrative, quanto perché starebbe tentando di portargli via (di nuovo) l'attuale condirettore di Libero, che con Belpietro è anche azionista del quotidiano.

«Sono sorpreso, cado dalle nuvole e non per finta - risponde al cellulare Feltri -. Non ne so niente, Angelucci non mi ha detto nulla. Questa storia delle dimissioni mi lascia a bocca aperta. Io non ci ho parlato, magari ha avuto un momento d'ira... Ma che vada via dal Pdl lo ritengo improbabile». E lei direttore, va via da Libero o no? «Questa cosa non esiste. Non è cambiato niente, ho appena scritto un pezzo sullo scandalo del calcio». E Il Giornale? «Nel nostro mestiere capita di fare due chiacchiere con qualcuno. È una possibilità, ma non esiste niente di concreto...».


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Alla faccia del nuovo che avanza;silurato sallusti, torniamo a littorio? Shocked
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Articoli e Libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008