Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

PD thread ufficiale parte terza
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 19, 20, 21  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Primo Piano
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
chicchetto

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/03/09 21:48
Messaggi: 544
chicchetto is offline 







italy
MessaggioInviato: Dom Ago 26, 19:12:00    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

va a ciapè i rat ha scritto:
Orientalista partenopeo ha scritto:

Il confronto implica un dialogo, o almeno un tentativo di dialogo, e implica rispondere alle domande, anche scomode. Lo si può fare sul palco dei cuocisalsicce o chi per loro, come lo si può fare da Santoro, da Lerner o da Floris. I grillini rifiutano sia l'una che l'altra cosa.


Perchè, secondo te, quando il PD, il PDL, l' UDC... vanno in televisione,
in qualche programma di approfondimento, c'è dialogo ?
Vengono fatte domande scomode ? I parlamentari presenti in loco,
rispondono, ad interrogativi scomodi ?

Quello che dici, è giusto, nella misura in cui, questo accade.
Ma questo, in Italia, non accade.
O quanto meno, quasi mai.
A guardare "Ballarò", c'è da mettersi le mani nei capelli...
vedi i soliti "quattro" volti, che interloquiscono fra loro, e, il più delle volte,
si assiste a scenette da teatro. Di politica, nemmeno l'ombra.
Le comparsate di Lupi, Bondi, Brambilla, Casini, D'Alema, Veltroni, Rutelli...
sono un' ottima ragione per indurre l'italiano telespettatore, a non recarsi alle urne.
Di tanto in tanto, lo share sale, quando, "qualcuno" da casa... telefona in studio,
per seminare tempesta. Ovviamente, questo "qualcuno", quando ha finito
di dire scemenze, si guarda bene dall' intrattenersi, proprio per evitare,
non sia mai, di trovarsi di fronte, a qualche rilievo giornalistico, sfuggito per sbaglio.


"Porta a Porta"... mbè, non vale nemmeno la pena di discuterne...
Nessuno di voi, ricorda:

"[...]Sottile: «Come è strutturata la trasmissione?» (con Fini ospite).
Vespa: «Dipende da voi. Gliela confezioniamo addosso». [...]" ?

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



"Anno zero", almeno, da spazio a qualcosa di interessante.
Però, quando invita il PD a confrontarsi, guarda cosa accade:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Secondo te, quello mostrato qui sopra, ha la parvenza del dialogo ?
O piuttosto, una difesa nemmeno tanto riuscita...
un cercare di rimanere a galla, difronte ad un mare in tempesta.
Tant'è, che dopo quella comparsata, non ricordo di avere più visto
nessuno del PD, ospite da Santoro. Alla faccia del dialogo !

Ad "otto e mezzo"... ci si guarda bene dall' invitare ospiti (tra loro) troppo
eterogenei... troppo distanti dalla comune casta di riferimento.
Anche li, non si vuole dare l'impressione, che possano esserci
puntate, in cui, venga sviscerato l'indicibile. Non sia mai.
Anche questo programma, questa TV, deve rispondere a qualcuno
che la possiede. E, coloro che ci lavorano, come del resto accade
altrove, fatto salvo il caso di Santoro, e pochi altri, sono usi
ad obbedir tacendo.

Quindi, secondo me, stante la situazione tragicomica,
dell' informazione di approfondimento (politico) in questo paese,
Grillo, rifiutando il confronto (diretto), compie un gesto tanto legittimo
quanto opportuno. Con chi dovrebbe confrontarsi ?
Con coloro, i quali, sono sempre rifuggiti al confronto ?
Tra l'altro, non mi risulta, che, a "Ballarò", sia mai stato invitato.
Si preferisce tenere in studio, la solita compagnia di giro.
Se andasse ad "anno zero", potrebbe parlare con il solo Santoro...
perchè, viceversa, verrebbe da chiedere, (ad esempio) a Giannini e a Porro,
ragione per cui, tanta possibile passione, non venga da loro esercitata,
in molte altre occasioni.


Finchè in Italia non la smettiamo con queste trasmissioni liofilizzate - preconfezionate inerenti la politica, non avrà alcun senso farle.

Grillo avrà pure seri problemi a controbattere (e secondo me non ci va perché il maligno sistema bipartisan, quello che stende il tappeto al puttaniere e fa parlare liberamente le Santanché e Mussolini) gli stenderebbe un campo minato di domande in ogni trasmissione.

Secondo me l' unico potrebbe essere Santoro. E sono convinto che ci riuscirà prima delle elezioni ! sisi

Intanto, pare che "sis stiano alzando i toni " ...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: Dom Ago 26, 19:12:00    Oggetto: Adv






Torna in cima
gianbi

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/02/09 12:00
Messaggi: 1760
gianbi is offline 







italy
MessaggioInviato: Dom Ago 26, 19:54:24    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per me il punto rimane uno: perchè il fantoccio di d'alema fa polemica con M5s? Perchè invece non se la prende con chi in questi anni ha distrutto l'italia?
M5s avrà 1000 difetti, ma almeno quando sfasciavano l'italia loro non c'erano.
Se siamo nella *erda lo dobbiamo in primis al porco di arcore, poi ai collaborazionisti piddini e poi alle banderuole mafiose dell'udc.
Dunque, questa lotta intestina serve solo all'omino col sigaro per avvallare l'ennesimo inciucio che farà con padron silvio alle prossime elezioni.
Del resto, dopo questo governicchio di "tecnici" da operetta buffa (capaci solo ad aumentare la benzina e tassare la casa, oltre ad altre schifezze), ci ritroveremo TUTTI i soliti volti noti a fare il solito teatrino per i cuoci sasicce di ogni parte politica.
Forza juve, forza milan, forza inter. L'italiota berrà sempre dal bulacco.
Quando papi prometterà 10 milioni di posti di lavoro, sarà votato. La gente gli crederà.
Quando "bersani" dirà di essere di sinistra, i cuocisalsicce applaudiranno fino a spellarsi le mani.
Sono decenni che funziona così. E l'italiota è duro a cambiare.

_________________
In avatar, massimo d'alema. Uno statista, uomo forte. Quello "intelligente" e pilastro della nazione. Insieme al suo partito, il piddì, ha contribuito ha riportare la nazione nel suo massimo splendore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
chicchetto

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/03/09 21:48
Messaggi: 544
chicchetto is offline 







italy
MessaggioInviato: Dom Ago 26, 20:45:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

gianbi ha scritto:
Per me il punto rimane uno: perchè il fantoccio di d'alema fa polemica con M5s? Perchè invece non se la prende con chi in questi anni ha distrutto l'italia?
M5s avrà 1000 difetti, ma almeno quando sfasciavano l'italia loro non c'erano.
Se siamo nella *erda lo dobbiamo in primis al porco di arcore, poi ai collaborazionisti piddini e poi alle banderuole mafiose dell'udc.
Dunque, questa lotta intestina serve solo all'omino col sigaro per avvallare l'ennesimo inciucio che farà con padron silvio alle prossime elezioni.
Del resto, dopo questo governicchio di "tecnici" da operetta buffa (capaci solo ad aumentare la benzina e tassare la casa, oltre ad altre schifezze), ci ritroveremo TUTTI i soliti volti noti a fare il solito teatrino per i cuoci sasicce di ogni parte politica.
Forza juve, forza milan, forza inter. L'italiota berrà sempre dal bulacco.
Quando papi prometterà 10 milioni di posti di lavoro, sarà votato. La gente gli crederà.
Quando "bersani" dirà di essere di sinistra, i cuocisalsicce applaudiranno fino a spellarsi le mani.
Sono decenni che funziona così. E l'italiota è duro a cambiare.


Io comunque a questo punto, fatto salvo un manipoli di "convinti" che non quantifico oltre il 5% del corpo elettorale, sono dell' idea che chi continui a votare acriticamente PD lo faccia solo per puro calcolo clientelare.

Non si capisce infatti come possa a questo punto, un vero pensatore di sinistra, dare ulteriore credito e mandato a questi cialtroni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
va a ciapè i rat

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/04/09 01:02
Messaggi: 402
va a ciapè i rat is offline 


Interessi: La bandiera Rossa...




ussr
MessaggioInviato: Dom Ago 26, 22:03:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

chicchetto ha scritto:


Io comunque a questo punto, fatto salvo un manipoli di "convinti" che non quantifico oltre il 5% del corpo elettorale



Mettiamo per buono che esista una piccola percentuale di "convinti"...
Ma... oltre a questi...
l'ipocrisia e l'ignoranza, dove le metti ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
va a ciapè i rat

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/04/09 01:02
Messaggi: 402
va a ciapè i rat is offline 


Interessi: La bandiera Rossa...




ussr
MessaggioInviato: Dom Ago 26, 22:51:36    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

gianbi ha scritto:
Per me il punto rimane uno: perchè fa polemica con M5s?


Penso che la ragione/i, sia semplice da individuare.
Innanzi tutto, quando si è espresso dicendo che Grillo parla in un certo modo...
era alla festa dell' Unità di Reggio Emilia. E questo, gli è servito, plausibilmente,
per scaldare un poco gli animi.

Inoltre, appoggiando supinamente il governo in carica, nei fatti,
avvallandone le scelte più vergognose (demolizione art. 18, pensioni,etc...),
il PD, sente, che serpeggia, anche tra la sua base, un certo malcontento.
Ed essendo il PD, il partito che evita di schierarsi, di affrontare battaglie
campali per motivi validi (tranne quando compie INCIUCI), viene
percepito dalla sua base, sempre più, come un partito inutile, quando,
non addirittura, una sorta di alleato di ferro dell' UDC, del PDL, di Monti.
Ed in tempo di austerity, questo, è duro da mandare giù.
Anche per il piddino più "convinto".

Quindi, le parole di Bersani, potrebbero essere dovute a:

1) Un tentativo di mostrare che il PD esiste, anche se risulta spesso non pervenuto.

2) Un tentativo di alzare la temperatura dello scontro politico,
cercando il casus belli, per tentare di togliere consenso al M5S.

3) Uno sfogo di rabbia, avendo ricevuto, da qualcuno che si occupa di sondaggi,
qualche brutta notiziola, relativa ad eventuali malumori nel partito. Che pur ci sono
e sono sempre più evidenti.

4) Uno sfogo di rabbia, per la pressione a cui Bersani sarà sicuramente sottoposto,
dai vari conflitti interni che lacerano il partito, alla (quasi) vigilia delle nuove
elezioni politiche.

Vi ricordo che, oggi, Parisi (PD), ha detto:
"[...] “il tempo del Pd come partito aperto a tutti è finito” [...]"
fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


5) Oppure, tutte queste cose (o alcune) messe assieme.



gianbi ha scritto:

Del resto, dopo questo governicchio di "tecnici" da operetta buffa (capaci solo ad aumentare la benzina e tassare la casa, oltre ad altre schifezze), ci ritroveremo TUTTI i soliti volti noti a fare il solito teatrino per i cuoci sasicce di ogni parte politica.



E di fatti...

"[...] Nella prossima legislatura i big dei partiti torneranno tutti a sedere comodamente sugli scranni del Parlamento. Esattamente come è successo con il Porcellum, così accadrà con la nuova legge elettorale, quale che sia. A dirlo, per una volta, non sono i retroscena di palazzo, ma direttamente il capogruppo alla Camera del Pdl, Fabrizio Cicchitto, in una intervista pubblicata sul Mattino: “Un terzo dei parlamentari va scelto dai partiti con i listini bloccati – spiega Cicchitto – certo, delle liste bloccate i partiti hanno fatto pessimo uso, ma senza di essi una serie di parlamentari di alto livello non sarebbero entrati o non entrerebbero più in Parlamento. [...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
va a ciapè i rat

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/04/09 01:02
Messaggi: 402
va a ciapè i rat is offline 


Interessi: La bandiera Rossa...




ussr
MessaggioInviato: Dom Ago 26, 23:44:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

"[...]La Fiom delusa dalla Festa nazionale del Pd a Reggio Emilia: «L'invito non c'è stato», dice il segretario provinciale delle tute blu della Cgil Valerio Bondi, aggiungendo che non è arrivato nemmeno alla segreteria nazionale. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Loro (PD) preferiscono invitare, alle feste estive, la gente come Marchionne...
gli operai, meno si sentono, meglio è.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
chicchetto

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/03/09 21:48
Messaggi: 544
chicchetto is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 00:17:15    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

va a ciapè i rat ha scritto:
"[...]La Fiom delusa dalla Festa nazionale del Pd a Reggio Emilia: «L'invito non c'è stato», dice il segretario provinciale delle tute blu della Cgil Valerio Bondi, aggiungendo che non è arrivato nemmeno alla segreteria nazionale. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Loro (PD) preferiscono invitare, alle feste estive, la gente come Marchionne...
gli operai, meno si sentono, meglio è.


Perché, il PD é un partito operaio e contadino?

sparisse anche quel poco di rosso che é rimasto sulla bandiera, almeno non dovranno piu' salvare nemmeno le apparenze ....

p.s., relativamente alla tua precedente risposta: l' ignoranza non credo sia un fattore, chi vota PD è mediamente abbastanza acculturato e "partecipe" delle piddinate (basta guardare i troll che infestano i blog non a loro allineati, specie al FQ), mentre quoto il fattore ipocrisia, che é il fattore legato all' aspetto clientelare, cioè il voto reso al PD come "voto di scambio" per chiari favori, e che impedisce agli "astanti" di ribellarsi alla disastrosa conduzione del partito.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Fortza Paris

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 09/02/09 12:45
Messaggi: 1034
Fortza Paris is offline 

Località: SARDIGNA NO EST ARCORE
Interessi: Basket, Linux, Matematica




italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 10:07:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

il pd non esiste, li avete sentiti per caso sui precari scuola? Accettano tutto ciò che propone nonno monti, invece non andava bene quando c'era nonnetto silvio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gianbi

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/02/09 12:00
Messaggi: 1760
gianbi is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 12:41:48    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Chi è il fassissta, caro Bersani? Ma si rassicuri, lei non è un fascista. E' solo un fallito. Lo è lei insieme a tutti i politici incompetenti e talvolta ladri che hanno fatto carne da porco dell'Italia e che ora pretendono di darci anche lezioni di democrazia. Per rimanere a galla farete qualunque cosa. A Reggio Emilia si celebra Pio La Torre mentre si tratta con l'Udc di Cuffaro. Amen.


Non posso che condividere queste parole tratte dall'ultimo post di Grillo.
Non riesco a trovare argomenti contrari a questa affermazione.
Ma, spero sempre che qualche adepto piddino ci illumini con la verità.

_________________
In avatar, massimo d'alema. Uno statista, uomo forte. Quello "intelligente" e pilastro della nazione. Insieme al suo partito, il piddì, ha contribuito ha riportare la nazione nel suo massimo splendore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 13:14:00    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

gianbi ha scritto:
Per me il punto rimane uno: perchè il fantoccio di d'alema fa polemica con M5s? Perchè invece non se la prende con chi in questi anni ha distrutto l'italia?

La risposta la conosci. Non se la prende con quelli perché sono i suoi attuali alleati di governo, e con l'UDC (e forse anche con il PdL) pensa con grande probabilità di formare il prossimo governo.
Data la risposta, per me ovvia, rimane il fatto che se una cosa è giusta, è giusta anche se la dice Bersani, o se la dice Filippo Facci, o se la dice Stefania Prestigiacomo.

I politici sono tenuti a rispondere alle domande dei giornalisti?
Risposta:
a) sì;
b) no.
Non cominciamo, per favore, con la tiritera delle trasmissioni trappola e dei conduttori faziosi. Per quanto sia ben consapevole delle condizioni pietose in cui versa l'informazione televisiva italiana, questi sono argomenti che puzzano di forzitaliota da tremila chilometri di distanza.
Non era Berlusconi che diceva che da Santoro non ci andava perché era una trappola? Quindi, come sopra: una cosa rimane giusta, o non giusta, al di là chi la dica.
Bersani da Santoro ci va: balbetterà, dirà cazzate, abbozzerà difese che fanno acqua da tutte le parti di fronte alle requisitorie di Travaglio, ma ci va. Questo è un dato di fatto.
Non mi fate fare l'avvocato di Bersani, per cortesia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sweepsy

Esperto
Esperto


Junior Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 34
Registrato: 07/02/09 14:26
Messaggi: 2198
sweepsy is offline 

Località: Messina


Sito web: http://sweepsy.wordpre...


italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 13:18:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

gianbi ha scritto:
Per me il punto rimane uno: perchè il fantoccio di d'alema fa polemica con M5s? Perchè invece non se la prende con chi in questi anni ha distrutto l'italia?
M5s avrà 1000 difetti, ma almeno quando sfasciavano l'italia loro non c'erano.
Se siamo nella *erda lo dobbiamo in primis al porco di arcore, poi ai collaborazionisti piddini e poi alle banderuole mafiose dell'udc.
Dunque, questa lotta intestina serve solo all'omino col sigaro per avvallare l'ennesimo inciucio che farà con padron silvio alle prossime elezioni.
Del resto, dopo questo governicchio di "tecnici" da operetta buffa (capaci solo ad aumentare la benzina e tassare la casa, oltre ad altre schifezze), ci ritroveremo TUTTI i soliti volti noti a fare il solito teatrino per i cuoci sasicce di ogni parte politica.
Forza juve, forza milan, forza inter. L'italiota berrà sempre dal bulacco.
Quando papi prometterà 10 milioni di posti di lavoro, sarà votato. La gente gli crederà.
Quando "bersani" dirà di essere di sinistra, i cuocisalsicce applaudiranno fino a spellarsi le mani.
Sono decenni che funziona così. E l'italiota è duro a cambiare.


Sicuramente Beppe Grillo e i candidati del M5* non c'erano, al potere. Però se è vero che tanta gente ora dà fiducia a questo nuovo movimento, è vero che almeno in parte ha votato uno qualsiasi dei partiti "colpevoli" dello sfascio in passato. O sono tutti nati ieri? Dice, loro almeno si sono "pentiti" e ora contribuiranno a cambiare l'Italia col loro voto... ma ne siamo sicuri? Resto sempre perplessa di fronte ai discorsi per cui la ggente è vittima del sistema politico. Siamo elettori consapevoli solo quando votiamo il M5*? Io almeno una buona metà della colpa la do a noi stessi, che abbiamo mantenuto questo sistema per decenni. E nessuno si può tirare fuori, c'è poco da fare.

_________________
Alla ricerca di un denso compiuto nello starnuto ontologico umano O_O

Mi sono rifatta
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


.. e se serve.. coso si scuoia!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger Skype
va a ciapè i rat

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/04/09 01:02
Messaggi: 402
va a ciapè i rat is offline 


Interessi: La bandiera Rossa...




ussr
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 14:18:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

chicchetto ha scritto:


Perché, il PD é un partito operaio e contadino?



Il PD è un "partito" padronale. Tra l'altro, della peggior specie.
Almeno, nella prima repubblica, i liberali, non nascondevano di certo qual'era la
propria natura. Questi del PD, invece, celano dietro un' identità politica fittizia,
di immagine di partito nazional popolare, interclassista, e di centro sinistra,
la loro vera natura: Un coagulo burocratico, messo in piedi, per
rappresentare poteri ed interressi, che nulla hanno a che fare con l'operaio,
il precario, il pensionato (a tenore di vita basso e bassissimo), il disperato
in cerca di lavoro.

chicchetto ha scritto:

sparisse anche quel poco di rosso che é rimasto sulla bandiera, almeno non dovranno piu' salvare nemmeno le apparenze ....


Infatti, parlavo di identità politica fittizia.
E' tutto costruito sull'apparenza. Poichè, attraverso l' apparenza, cercano il consenso
di coloro, a cui, non sono in alcun modo, nella realtà, politicamente afferenti.

Quel poco di rosso ? Smile
Di rosso, secondo me, questi non hanno nemmeno il colore del sangue.
Ti risulta che gente come Letta (vicesegretario del PD), provenga da esperienze
politiche di rappresentanza operaria, o abbia preso parte a vertenze sindacali,
e lotte, in favore delle tute blu ?

chicchetto ha scritto:

relativamente alla tua precedente risposta: l' ignoranza non credo sia un fattore, chi vota PD è mediamente abbastanza acculturato e "partecipe" delle piddinate (basta guardare i troll che infestano i blog non a loro allineati, specie al FQ),


Questo, lo dici, sulla base dei commenti - lo scrivi tu - che trovi sul FQ.
Ma, il FQ, non è letto da milioni di persone; O almeno, da una quota
importante del corpo elettorale. Prova a pensare, che, moltissimi fra coloro
che sono oltre i 40-45 anni, non hanno mai avuto tra le mani un computer.

Quando sono al mercato, sul tram, a passeggio, o vado al bar a prendermi
un caffè, e sento cosa dicono persone che provengono da una cultura (genericamente)
di sinistra (ad esempio, figli di operai), che fanno una vita da proletari,
mi rendo conto, di come, molti non aprano nemmeno il giornale.
Se non, saltuariamente.

Se ti sposti ad osservare elettori dai 18 ai 30 anni,
la situazione è ancora peggiore. Tieni per altro conto, che, 30 anni,
solitamente, è la soglia minima, da cui si comincia a prendere visione
dei quotidiani. Quindi, fino a circa 30 anni, il voto che viene espresso,
si basa solitamente su altri fattori, che non sono riconducibili ad un' opinione,
formatasi dalla lettura dei quotidiani. Si vota per partito preso:
Il nonno votava PCI, il papà votava DS... quindi, oggi, io voto PD.

Oppure, si vota in un certo modo, perchè, stante la mancanza di strumenti di giudizio,
si seguono gli ultimi "cinque" giorni di campagna elettorale, e, escludendo
alcuni partiti (e qui rientra l'influsso delle tradizioni familiari), si poggia l'occhio
su alcune dichiarazioni, che, nel momento (senza aver alcuna conoscenza,
di chi le pronuncia, e dei suoi tascorsi), ci paiono le più giuste.

Oltre a questo, tieni conto, che, se vengono spesi milioni di €, per stampare
poster di 4 metri per 6, e carta in quantità industriale, una ragione certo c'è.
Se tu, pinco pallino, fossi un elettore informato, avresti bisogno di guardare
il volto sorridente di questo o quel signore, che campeggia su quel cartellone,
o su quel volantino, per poterti recare alle urne, e votare, in modo consapevole ?
Io credo proprio di no. Quindi, anche questi sistemi, vengono largamente
usati, per attirare consenso. E chi vota PD (o altra forza), spessissimo,
viene attirato anche in questo modo.
Viceversa, che senso avrebbe, fare, una campagna elettorale, costosissima,
in cui, non si bada a spese, e si spreca una montagna di carta ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gianbi

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/02/09 12:00
Messaggi: 1760
gianbi is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 15:37:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Orientalista partenopeo ha scritto:

La risposta la conosci. Non se la prende con quelli perché sono i suoi attuali alleati di governo, e con l'UDC (e forse anche con il PdL) pensa con grande probabilità di formare il prossimo governo.
Data la risposta, per me ovvia, rimane il fatto che se una cosa è giusta, è giusta anche se la dice Bersani, o se la dice Filippo Facci, o se la dice Stefania Prestigiacomo.

I politici sono tenuti a rispondere alle domande dei giornalisti?
Risposta:
a) sì;
b) no.
Non cominciamo, per favore, con la tiritera delle trasmissioni trappola e dei conduttori faziosi. Per quanto sia ben consapevole delle condizioni pietose in cui versa l'informazione televisiva italiana, questi sono argomenti che puzzano di forzitaliota da tremila chilometri di distanza.
Non era Berlusconi che diceva che da Santoro non ci andava perché era una trappola? Quindi, come sopra: una cosa rimane giusta, o non giusta, al di là chi la dica.
Bersani da Santoro ci va: balbetterà, dirà cazzate, abbozzerà difese che fanno acqua da tutte le parti di fronte alle requisitorie di Travaglio, ma ci va. Questo è un dato di fatto.
Non mi fate fare l'avvocato di Bersani, per cortesia.


Beh, e quale sarebbe la cosa giusta che avrebbe fatto bersani? Soltanto pensare di fare un governo con il partito dell'amore ed i mafiosi dell'UDC dovrebbe gelare il sangue nelle vene ai poveracci che votano piddì. Invece niente.
Quando silvio li ha chiamati coglioni (direi chiaro aggettivo senza interpretazioni) non si sono neppure mossi di un millimetro. La politica è sempre stata fatta di colpi bassi. Fare le vergini ora, come sta cercando di fare il fantoccio di d'alema, sembra fuori luogo.
Sulla risposta dei politici ai giornalisti? Si, sempre e comunque si. Se sei in politica è una tua scelta. Devi essere trasparente come l'acqua. Altrimenti ti cerchi un lavoro onesto e nessun giornalista verrà a cercarti. Se vuoi rappresentare il popolo, a spese del popolo, pretendo di sapere anche come vai di corpo e quante volte. Altrimenti sei soltanto un ladro prezzolato.
bersani è stato credo una volta o 2 da Santoro facendo ridicole e magre figure. Per il resto è più comodo nelle poltrone di vespa e floris. Guarda cosa succede in America: li i politici vengono letteralmente maltrattati da tutto e tutti.

_________________
In avatar, massimo d'alema. Uno statista, uomo forte. Quello "intelligente" e pilastro della nazione. Insieme al suo partito, il piddì, ha contribuito ha riportare la nazione nel suo massimo splendore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 16:42:37    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

gianbi ha scritto:

Beh, e quale sarebbe la cosa giusta che avrebbe fatto bersani? Soltanto pensare di fare un governo con il partito dell'amore ed i mafiosi dell'UDC dovrebbe gelare il sangue nelle vene ai poveracci che votano piddì. Invece niente.
Quando silvio li ha chiamati coglioni (direi chiaro aggettivo senza interpretazioni) non si sono neppure mossi di un millimetro. La politica è sempre stata fatta di colpi bassi. Fare le vergini ora, come sta cercando di fare il fantoccio di d'alema, sembra fuori luogo.

Non mi sembra di aver difeso la politica di Bersani, né qui, né da nessun'altra parte. Io gli ho dato ragione su un unico, minuscolo punto:
Citazione:
vengano via dalla rete, vengano qui a dircele

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Limitarsi a fare i gradassi dietro a un monitor, per dei politici, è troppo comodo. Vadano a dibattere con Bersani o chi per lui nei luoghi deputati a farlo, così come accade ovunque al mondo.

gianbi ha scritto:

Sulla risposta dei politici ai giornalisti? Si, sempre e comunque si. Se sei in politica è una tua scelta. Devi essere trasparente come l'acqua. Altrimenti ti cerchi un lavoro onesto e nessun giornalista verrà a cercarti. Se vuoi rappresentare il popolo, a spese del popolo, pretendo di sapere anche come vai di corpo e quante volte. Altrimenti sei soltanto un ladro prezzolato.

Ecco, appunto. Non è che se qualcuno si cuce addosso il marchio a cinque stelle poi non è tenuto a rispondere alle domande, come se fosse buono per virtù dello Spirito Santo.

gianbi ha scritto:

bersani è stato credo una volta o 2 da Santoro facendo ridicole e magre figure. Per il resto è più comodo nelle poltrone di vespa e floris. Guarda cosa succede in America: li i politici vengono letteralmente maltrattati da tutto e tutti.

Le conosco le magre figure di Bersani, quelle televisive e quelle parlamentari. Ho passato anni qui a evidenziare le magre figure di Veltroni e compagni e a smontare le arrampicate di specchi in loro difesa dei vari henry smart, fotogian e zemmuonne. Però non mi basta che qualcuno non abbia la faccia di Veltroni o di Bersani per essere credibile: chi fa solo monologhi, come Grillo e i grillini, per me non è per niente credibile.
Santoro sarebbe pericoloso anche per i grillini: balbettare di fronte a una domanda insidiosa, di fronte a un pubblico (che è quello che segue da casa Santoro) che in buona parte li sostiene, o magari vota altro ma comunque simpatizza per loro, farebbe loro perdere caterve di voti. Ora hanno il vento a favore, grazie anche alle gesta piddine e piddielline, e non gli conviene. Questa è gente niente affatto sprovveduta, che conosce molto bene questi meccanismi. Non mi fido di chi fa calcoli di questo tipo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
va a ciapè i rat

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/04/09 01:02
Messaggi: 402
va a ciapè i rat is offline 


Interessi: La bandiera Rossa...




ussr
MessaggioInviato: Lun Ago 27, 18:27:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Orientalista partenopeo ha scritto:


Data la risposta, per me ovvia,
rimane il fatto che se una cosa è giusta,
è giusta anche se la dice Bersani, o se la dice Filippo Facci,
o se la dice Stefania Prestigiacomo.


Concordo con te, totalmente.

Però, quando nel messaggio successivo, rispondendo a Gianbi, scrivi:



Orientalista partenopeo ha scritto:


Limitarsi a fare i gradassi dietro a un monitor, per dei politici,
è troppo comodo. Vadano a dibattere con Bersani o chi per lui nei luoghi deputati a farlo,
così come accade ovunque al mondo.


dimentichi, che, Bersani, è un politico di professione.
Tra l'altro, sta in parlamento. Inoltre, in un passato governo, è stato anche ministro.
Precedentemente, ha ricoperto la carica di presidente di regione.

Grillo, non è un politico di professione.
Non ha mai fatto il presidente di regione.
Non ha mai fatto il ministro...e, cosa più importante, non siede in parlamento.
Non ci è mai stato. Il luogo deputato a discutere dei problemi di un paese,
è il parlamento. Grillo, non siede in parlamento. Bersani, si.
Tra l'altro, quando Grillo si candidò alle primarie del PD, gli chiusero la porta in faccia.


Se, per "luoghi deputati a farlo", intendi la televisione,
non mi ripeto. Ho già esposto il mio pensiero, in precedenza.


Orientalista partenopeo ha scritto:


Ecco, appunto. Non è che se qualcuno si cuce addosso il marchio a cinque stelle poi non è tenuto a rispondere alle domande, come se fosse buono per virtù dello Spirito Santo.



Concordo perfettamente. Ma, ricordo, che, ad esempio Favia (M5S),
quando andò ospite ad "anno zero", rispose ai rilievi di Santoro.
Bersani, no. E quando dico questo, mi riferisco, essenzialmente,
al link (video) da me postato, in precedenza. Nulla di ciò che è stato
detto da Travaglio, in quell' occasione - ad eccezione del patto
costituente con Fini -, è stato oggetto di risposta e approfondimento,
da parte di Bersani.

Ha cominciato a parlare dei lavoratori della Sardegna e di Porto Marghera (VE),
facendo finta di non sapere, che, ad esempio, se quelli stanno in quella condizione
(penso all' Alcoa - delocalizzazioni), è grazie soprattutto alle liberalizzazioni,
che, anche il suo partito, in passato (allora si chiamava DS), ha votato.
Ha chiesto, in studio, chi sapesse cosa fosse il PVC - riferendosi alla produzione
fatta nello stabilimento sardo dell' Alcoa -, facendo finta di non sapere,
che, la sinistra tutta - a cui egli si riferisce nel video - , è stata in quei luoghi,
assieme ai lavoratori, ed ai sindacati, ben prima che il PD, decidesse
di recarvisi. Ha rivendicato un piano per la chimica italiana, che lui, fece,
quando era ministro... guardando ai risultati odierni, sembra non abbia dato
grandi frutti.

Basta guardare "il fatto" di oggi...
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Orientalista partenopeo ha scritto:

Non cominciamo, per favore, con la tiritera delle trasmissioni trappola e dei conduttori faziosi.



Perchè, non è forse così ?
Un dato oggettivo, è un dato oggetivo. Da qualsiasi parte tu lo possa osservare.
La faziosità, è tale, anche se non la si vuole chiamare in tale modo.

L' intercettazione che ho menzionato in precedenza, come la chiami ?
Come chiami, il "contratto firmato con gli italiani", da un noto cavaliere,
nello studio di "porta a porta" ? In tale circostanza, non riuscivo a capire,
chi fosse il "padrone di casa", e chi, l'ospite.
Circa Ballarò... peggio che andare di notte, a fari spenti.
(Non ripeto qui, ciò che ho già scritto in precedenza).

Orientalista partenopeo ha scritto:

Bersani da Santoro ci va: balbetterà, dirà cazzate, abbozzerà difese che fanno acqua da tutte le parti di fronte alle requisitorie di Travaglio, ma ci va. Questo è un dato di fatto.


Perchè, dopo la volta del filmato che ho linkato in precedenza
(puntata del 29 Aprile 2010), lo hai ancora visto da Santoro ? Smile
Tra l'altro, Grillo, non ha intenzione di andare in parlamento...
Bersani ? Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Primo Piano Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 19, 20, 21  Successivo
Pagina 2 di 21

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008