Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Femminicidio
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> MarcoTravaglio.it
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Dom Ago 11, 23:06:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Saratoga ha scritto:

Il dato delle mancate denunce, sincerametne, non mi sembra allarmante, dato che, se una donna non denuncia, e continua a tenersi il marito violento, la colpa non è mica degli uomini cattivi o della società maschilista Rolling Eyes
E se una donna non denuncia, è praticamente impossibile che la cosa venga fuori e che il marito possa essere perseguito.

Eh? Shocked
Se ti dico che nella cittadina X della Campania la maggior parte dei commercianti e degli imprenditori vittime di estorsioni non denuncia, tu dici che non è allarmante?
Fai spallucce e dici che se i commercianti e gli imprenditori continuano a pagare il pizzo e non denunciano, in fondo è affare loro? Non credo, quindi perché per la violenza sulle donne dovrebbe essere diverso? Anche perché non denunciare non significa necessariamente essere contenti della situazione in cui ci si trova: possono esserci svariati motivi per non denunciare.

Se c'è qualcosa di malato nella società (anzi, peggio: dei crimini veri e propri), non dovrebbe essere compito delle istituzioni e dei cittadini creare le condizioni affinché quanto è malato venga alla luce? Quindi mettere in campo tutte le strategie repressive ed educative (ESATTAMENTE come si fa nella lotta al racket) per fare in modo che aumentino le denunce e quindi si scoprano i crimini? Questo potrebbe significare qualche morto (o meglio morta) in meno, ti pare poco?
Ma poi perché insisti nel vederlo come una lotta donne vs. uomini? A me personalmente non frega niente di prendere le difese degli uomini nella loro totalità.
Certo che è colpa degli uomini cattivi, intendendo con uomini cattivi quelli che molestano, picchiano, stuprano e uccidono: di chi altri, sennò? Rolling Eyes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Dom Ago 11, 23:06:10    Oggetto: Adv






Torna in cima
Saratoga

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 31
Registrato: 02/12/09 16:06
Messaggi: 2771
Saratoga is offline 







italy
MessaggioInviato: Mer Ago 14, 16:10:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si ma il fatto delle denunce non è che si risolve con espedienti di legge - cioè, rendendole più facili qualcosa si ottiene, ma se davvero il 96 % non denuncia credo che il problema sia un altro. Cioè la volontà di non farlo. E per quella, non è che si può fare molto.
Scusa, ma a me sinceramente l'idea di deresponsabilizzare del tutto le donne non va giù. Sta anche a loro scegliersi i compagni ideali.
Il mondo è pieno di uomini meravigliosi, gentili, con cui le eventuali litigate finiscono al massimo a male parole. Perchè scegliersi persone violente, manesche, incivili, che spesso lo sono dall'inizio o comunque si capisce lo stanno diventando? E continuare anche a starci?

Io comunque non lo vedo come una lotta donne vs uomini. Così anzi la vedono le femministe, in continua lotta contro un mondo che (a loro dire) ce l'ha con loro.

Per me il problema è che certe battaglie fasulle ci stanno allontanando da alcuni concetti di civiltà e democrazia fondamentali, e quindi vanno combattuti strenuamente.
Il reato di femminciido per esempio, originariamente proposto da due grandi menti come Mara Carfagna, ex showgirl buttata in politica per meriti non noti anche se si sospetta qualcosa, e Giulia Bongiorno, avvocatessa su cui preferisco sorvolare per non sparare sulla Croce Rossa, è un'aberrazione giuridica, un insulto all'Articolo fondamentale della Costituzione sull'uguaglianza di tutti di fronte alla legge.
Di fronte al pericolo di una cosa del genere è necessario farsi sentire. Secondo me.

Cioè, per capirci, il Corriere della Sera, il sedicente giornale più autorevole d'Italia, porta avanti questo sciocchezzume del femminicidio, del femminismo arcaico con articoli di questo genere :
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ora, un video musicale, peraltro non dissimile da tanti altri, sarebbe un attentato ai diritti delle donne (come se qualcuno obbligasse le modelle del video a fare quel che fanno, pagate profumatamente).
Di fronte a tutto questo, che posso dire? Niente. Semplicemente, non ho parole. Confused

_________________
"La politica è stata definita la seconda più antica professione del mondo. Certe volte trovo che assomigli molto alla prima."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Mer Ago 14, 18:36:42    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma dai, Saratoga, con una legge che decide quanto e' grave un omicidio in base al contenuto delle mutande del morto ammazzato le cose SICURAMENTE si risolveranno.
Non e' una legge fatta per facili consensi elettorali, e magari per metter su qualche bella fondazione foraggiata dallo stato dove piazzare qualche nazifemminista e un po' di amici degli amici che sono stati esclusi dalla mangiatoia statale.
Voglio dire: con "l'emergenza ROM e stupri" Alemanno e soci ci hanno stravinto le elezioni a Roma e nel Lazio.

Intervenire sulla cultura (ma scusa: qual e' l'ideale di uomo proposto dalla TV? E quello di donna?) e' un processo lungo e faticoso, e non porta consensi elettorali, anzi. Ma poi, questi problemi vogliamo risolverli sul serio???

La famiglia e la scuola (e ci aggiungerei i media) dovrebbero educare i figli ad evitare i violenti (e a non essere violenti loro stessi, ovvio), invece cosa vediamo:
- Quello che picchia un altro e' un fiiiiigo. Esiste un film dove il protagonista e' pacifico? Quando vedro' "Orsetti del cuore - The movie" sbancare il bottrghino invece di "Sbudellation IV - il ritorno del massacratore" ci pensero' su.
[Che poi ho sempre pensato: in TV si lamentano se c'e' solo un minimo accenno a scopare, mentre se si mostrano genocidi e massacri non c'e' un MOIGE che alza neanche un sopracciglio.]
- Corollario di cui sopra: le ragazze piu' attraenti al vostro liceo preferivano uscire con i ragazzi piu' violenti o con quelli piu' pacifici? A parita' di bellezza e portafogli, intendo. Very Happy
- Il modello di donna-velina: sto con (leggi "mi sottometto a") uno forte (leggi "violento") che mi protegge. Certo, ma la prossima a beccarti un ceffone probabilmente sarai tu. Se vivi chiuso in una casa piena di tigri del Bengala un ladro prima di entrare ci pensera' due volte, certo, ma appena una tigre ha fame TU diventerai la sua colazione. Smile
- "La ggente". La donna che lascia il compagno violento spesso sara' additata come "quella bottana che lascia solo il marito" da vicini di casa e magari dalla famiglia stessa, ed isolata socialmente. Piu' difficilmente sara' "quella poveretta che finalmente ha deciso di mollare quello stronzo che la picchiava, vediamo di aiutarla".
E si potrebbe andare avanti.

Insomma, si sta cercando di risolvere un problema, che solitamente non viene denunciato, con leggi repressive e sbagliate invece che intervenire socialmente. Ottimo. Per i violenti, intendo. Se facciamo una legge che condanna all'ergastolo per chi chiede il pizzo allora abbiamo sconfitto le mafie. Geniale... chissa' perche' non ci avevo pensato.

Io pretendo che uno che tiene il compago/a in stato di soggezione e lo uccide venga condannato in fretta al massimo della pena, con tutte le aggravanti compatibili contenute nel C.P. Uomo o donna che sia. Non accetto che il contenuto delle mutande sia un discriminante. Confused

Ora vado su un sito a leggere un blog dove mi devo sentire colpevolizzato solo in quanto possessore di uccello. Rolling Eyes

_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Saratoga

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 31
Registrato: 02/12/09 16:06
Messaggi: 2771
Saratoga is offline 







italy
MessaggioInviato: Mer Ago 14, 19:55:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bè del resto sulle conoscienze giuridiche delle due promotrici, qualche dubbio è legittimo. Una, vabbè, l'altra sarebbe anche del ramo, se non fosse che, pubblicamente, esultando, ha confuso prescrizione con assoluzione....

L'emergenza rumeni è l'esempio più calzante di come funziona questa bufala. I reati commessi dai rumeni non erano particolarmente aumentati, in quel periodo, ma riportati in prima pagina, con tanto di pensosi dibattiti, e sorpattutto, in circostanze "fortunate", per cui se ne sono verificati diversi in pochi giorni, si è riusciti a creare un'emergenza.
Esattamente come oggi. L'altra sera il TG5, autorevole organo di informazione (più o meno) strillava questo titolo : "Ancora un caso di femminicidio!" con tanto di punto esclamativo.
Ora, la gente che si fida di certi titoli idioti, che dovrebbe pensare? Chi ha un minimo di cervello può invece andarsi a cercare i dati che dimostrano come non esiste nessun aumento di delitti di questo genere.
Che sono delitti passioanli, come si sono sempre chiamati. La fregnaccia della "donna uccisa in quanto donna" non esiste proprio, e chi l'ha inventata andrebbe denunciato per procurato allarme.

Un pò come l'altra vaccata di questi giorni, su cui il governo Letta sta facendo grandi pressioni. La legge sull'omofobia. Che roba è? La solita accozzaglia di sciocchezze, norme assolutamente inutili e discriminatorie, e soprattutto, che non servono a NIENTE.
E gli sciacalli che hanno preso a pretesto la tragedia del 14enne gay morto suicida, sostenendo la necessità della legge? Si, come no : perchè se fai questa fantomatica legge, i ragazzini smetteranno di colpo di prendere in giro i compagni effeminati. Sicuro. Evidente. La soluzione a tutti i problemi. headbang

La legge sull'omofobia, otlre che incostituzionale, è anche inutile. Però ad una cosa serve : a farsi amiche le varie associazioni LGBT che esistono al solo scopo di potersi indignare per qualche discriminazione vera o presunta (ma quasi sempre presunta) che potrebbero garantire qualche voto alle prossime elezioni Rolling Eyes
E poi ci sono i voti delle femministe...

_________________
"La politica è stata definita la seconda più antica professione del mondo. Certe volte trovo che assomigli molto alla prima."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Mer Ago 14, 19:58:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Saratoga ha scritto:

Scusa, ma a me sinceramente l'idea di deresponsabilizzare del tutto le donne non va giù. Sta anche a loro scegliersi i compagni ideali.
Il mondo è pieno di uomini meravigliosi, gentili, con cui le eventuali litigate finiscono al massimo a male parole. Perchè scegliersi persone violente, manesche, incivili, che spesso lo sono dall'inizio o comunque si capisce lo stanno diventando? E continuare anche a starci?

La vittima può essere anche deficiente, psicolabile e morbosamente attratta da uomini violenti, ma rimane vittima.
Poi molto spesso la donna (in qualche caso anche l'uomo, ma non ci prendiamo in giro: la stragrande maggioranza di vittime di violenze fisiche e psicologiche è fatta di donne) non si cerca proprio niente: riceve attenzioni indesiderate da persone a cui non ha mai prestato la minima attenzione oppure tronca la relazione ma continua a essere perseguitata (e qui i casi di vendetta da parte del partner lasciato sono frequentissimi).
Ho un'amica che è stata perseguitata per più di due anni da uno stalker (uno che lei non si è mai filata nemmeno di striscio), se l'è ritrovato anche a gironzolare sotto casa sua di notte. Per fortuna il tipo era sostanzialmente innocuo, ma una donna ha paura e non credo di dovervi spiegare perché. Non riduciamo tutto in barzelletta, dai. Rolling Eyes

Saratoga ha scritto:
Per me il problema è che certe battaglie fasulle ci stanno allontanando da alcuni concetti di civiltà e democrazia fondamentali, e quindi vanno combattuti strenuamente.
Il reato di femminciido per esempio, originariamente proposto da due grandi menti come Mara Carfagna, ex showgirl buttata in politica per meriti non noti anche se si sospetta qualcosa, e Giulia Bongiorno, avvocatessa su cui preferisco sorvolare per non sparare sulla Croce Rossa, è un'aberrazione giuridica, un insulto all'Articolo fondamentale della Costituzione sull'uguaglianza di tutti di fronte alla legge.
Di fronte al pericolo di una cosa del genere è necessario farsi sentire. Secondo me.

Sì, citi sempre quelle due, ma non è che se un paio di cretine (una pure avvocato) sparano sciocchezze che giuridicamente non stanno in piedi dobbiamo pensare che stia arrivando il regime del terrore nazifemminista.
Il ddl in cantiere del governo Letta non fa assolutamente distinzioni di genere. Ad esempio prevede l'arresto in flagranza per stalking (ecco, vedi sopra) e questo può applicarsi egualmente a uomini o a donne. Idem per l'allontanamento coatto del soggetto violento colto in flagranza di reato. Io non ho ancora visionato gli articoli di legge, ma da quello che ho capito non c'è una singola misura che si applichi solo e univocamente contro gli uomini.

Saratoga ha scritto:
Cioè, per capirci, il Corriere della Sera, il sedicente giornale più autorevole d'Italia, porta avanti questo sciocchezzume del femminicidio, del femminismo arcaico con articoli di questo genere :
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Scusa, eh... ma se una donna lo trova avvilente e umiliante, non potresti semplicemente rispettare la sua sensibilità?

potapotayaki ha scritto:
Non e' una legge fatta per facili consensi elettorali, e magari per metter su qualche bella fondazione foraggiata dallo stato dove piazzare qualche nazifemminista e un po' di amici degli amici che sono stati esclusi dalla mangiatoia statale.

Guarda, se si riuscisse a finanziare di più i centri antiviolenza e ad aprirne qualcun altro non sarebbe poi una cosa così malvagia.
Un mese fa circa sono entrato nel commissariato della mia cittadina per rinnovare il passaporto. La prima cosa che ho visto, affisso sul corridoio, è stato un foglio con su scritto l'indirizzo dei centri antiviolenza in provincia di Napoli.
Le forze dell'ordine queste cose le prendono discretamente sul serio.

potapotayaki ha scritto:
Insomma, si sta cercando di risolvere un problema, che solitamente non viene denunciato, con leggi repressive e sbagliate invece che intervenire socialmente. Ottimo. Per i violenti, intendo. Se facciamo una legge che condanna all'ergastolo per chi chiede il pizzo allora abbiamo sconfitto le mafie. Geniale... chissa' perche' non ci avevo pensato.

D'accordissimo, è un lavoro lungo e difficile: di anni se non di decenni.
Qui c'è un articolo che critica appunto l'approccio puramente repressivo del ddl del governo (anche se qualcosa di buono pare ci sia). Si parla anche dei centri antiviolenza, qui:
Citazione:
In Italia le strutture di accoglienza che mettono le donne, al centro delle relazioni di aiuto, sono poche. Complessivamente ci sono 500 posti letto invece dei 5700 previsti dalle direttive europee e i centri antiviolenza continuano ad essere scarsamente finanziati e molti sono sempre a rischio di chiusura. Non solo. Spesso sono presi di mira da atti intimidatori, come nel caso del centro antiviolenza di Firenze “Artemisia” dato alle fiamme il 20 maggio scorso.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Mer Ago 14, 21:16:22    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sulla violenza fisica sono d'accordo. Il maschio e' tendenzialmente piu' aggressivo. Sulla violenza psicologica non so, ho forti dubbi. Ci sono donne che sanno essere davvero molto cattive. L'aggressivita' fisica e' anche acuita dal fatto che un uomo in media e' piu' grosso/forte. La mia compagna pesa 52 kg. Se dovessi colpirla seriamente (e piuttosto di fare una cosa simile mi butterei da un ponte Smile , sia chiaro) le farei molto male. Se fosse un energumeno di 150 kg palestrato le cose sarebbero diverse.
Ecco, del serio body-building femminile avrebbe piu' effetto di una legge inutilmente repressiva. Ecco perche' non sentiamo mai di violenze nei riguardi di olimpioniche lanciatrici del peso. (concedetemi una battuta leggera su un tema serio) Very Happy

Sullo stalking, devo dire che anche molte donne sono piuttosto "invadenti". Conosco alcuni episodi non troppo piacevoli donna->uomo (peraltro esistono anche uomo->uomo). Solo che di solito non attaccano fisicamente quando respinte. E non essendoci quel pericolo forse gli uomini tendono a non preoccuparsi eccessivamente. Per quanto ricevere telefonate strane e trovarsi in giro la tipa ovunque tu vada a spiarti non sia troppo piacevole... Rolling Eyes Per una donna e' diverso: ha (giustamente) paura di eventuali violenze fisiche.

A riguardo dei centri d'ascolto non potrei essere piu' d'accordo. Io mi riferivo a strutture a piu' alto livello. Quelle che prendono soldi e piazzano i trombati della politica a ricevere cospicue prebende in cambio di un ruolo di facciata. Il cambiamento di mentalita' per isolare i violenti che servirebbe non avviene in un mese (tu per me sei perfino ottimista: dici almeno 10 anni, io mi aspetto almeno una generazione, quindi tanto vale cominciare subito...). Nel frattempo le donne (e perche' no, anche uomini, non dimentichiamoci di violenze psicologiche da parte di donne, che magari usano i figli come "arma") che hanno rotto a causa di violenze devono avere un supporto, finche' la mentalita' della "zoccola che ha mollato il marito" -e simili- e' ancora cosi' popolare.

Eh, e' un tema davvero complicato... e che purtroppo si presta facilmente a strumentalizzazioni. Io essendo una persona pratica tendo a guardare ai risultati. E se mi domando: "una legge sul c.d. 'femminicidio' concepita in questo modo fara' diminuire le violenze domestiche?". Purtroppo penso di no. Ma le soluzioni efficaci, a lungo termine, non portano consenso elettorale. Qui, con un governo che stenta a resistere dopo 100 giorni e con elezioni cosi' frequenti (vere o minacciate), per forza si tende a fare mosse "eclatanti" e di facciata. Che fanno molta pubblicita', ma alla fine non risolvono nulla. Ho anche qualche dubbio che ci sia davvero la volonta' di risolvere alcuni problemi. Che fanno sempre comodo ad una classe digerente (non e' un typo Wink ) per controllare piu' facilmente i consensi. Insomma: gli "stupratori ROM" (preso come concetto generale) fanno comodo a qualcuno. "Problema sicurezza", "Ronde Padane", "Via gli immigrati!". Confused

_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Mer Ago 14, 22:31:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tra l'altro sono un po' preoccupato per Calderoli. E' da un po' che non lo sento proporre la castrazione per i pedofili (e/o gli stupratori extracomunitari). Sara' che questo topic/emergenza e' adesso passato di moda... Rolling Eyes
_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Gio Nov 21, 18:06:00    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Attenzione, si riparte col femminicidio, ed ora la paladina e' "lei"! Laughing

Santanche' choc: Ruby vittima di femminicidio giudiziario
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
M.me de Stael

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 07/02/09 14:53
Messaggi: 4412
M.me de Stael is offline 







italy
MessaggioInviato: Dom Nov 24, 12:01:43    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

potapotayaki ha scritto:
Attenzione, si riparte col femminicidio, ed ora la paladina e' "lei"! Laughing

Santanche' choc: Ruby vittima di femminicidio giudiziario
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Dom Dic 08, 22:38:24    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Mi appello alle amiche 5 Stelle perché ricorrano a tutta la loro autorità femminile per costringere il leader a un rapido e deciso cambio di passo, stigmatizzando in ogni modo l’odio misogino espresso da un Movimento che paradossalmente gode della fiducia e del sostegno attivo di moltissime donne. Le avversarie politiche non sono “baldracche” (epiteto, vedo in quella stessa pagina, riservato anche alla Presidente della Camera Laura Boldrini), e qualunque maschio colga l’occasione del conflitto politico per esprimere la propria fragilità, la propria miseria e la propria violenza, andrebbe bannato in quanto stalker e allontanato con decisione.
Se la civiltà politica che i 5 Stelle hanno in mente contempla lo stupro “etnico” simbolico delle donne della parte avversa, be’, allora tanto vale che il Movimento si estingua, e al più presto.


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Io sono molto più radicale della signora Terragni, nel senso che non vedo una significativa "pars costruens" nel M5S. Al di là del fatto che alcune proposte del Movimento sono assolutamente condivisibili, chi pensa per contrapposizioni elementari (Popolo buono vs. Ka$ta cattiva è la principale) è intrinsecamente di destra e quindi soggetto a tutte le degenerazioni della destra populista (inclusa la misoginia viscerale).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Ven Mar 07, 18:17:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Accidenti, se e' vero, qui siamo davanti ad un maschicidio/berlusconicidio/gerontopregiudicaticidio annunciato! Very Happy Pestaggi, lividi, silenzi e scuse... tutto in perfetta regola.
Ed il governo cosa aspetta? Serve un decreto!

Facili ironie a parte, a me quell'uomo fa pena (in realta' gia' da un pezzo)... Sad Come si e' ridotto... E come CI ha ridotto...

_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> MarcoTravaglio.it Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008