Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Qui Napoli (e dintorni)
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> MarcoTravaglio.it
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Ven Dic 02, 01:38:04    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il neoministro Clini si è pronunciato sull'"emergenza" (si ha ancora la faccia tosta di chiamarla tale?) rifiuti a Napoli: ci vogliono nuovi inceneritori e ci vuole l'esercito, "perché lì c'è la camorra". Mamma mia, che originalità di pensiero: un genio. nanna nanna nanna
De Magistris e il vicesindaco Sodano gli hanno risposto che i soldati non servono a un cacchio (a che servono, infatti?). Sugli inceneritori, poi: vi consiglio la lettura di questo articolo (
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
), dal quale cito un passaggio.

Citazione:
“No inceneritore? No party”. Dall’europarlamentare della Lega Nord Matteo Salvini alla parlamentare campana in quota Pdl Nunzia Di Girolamo il verdetto è quasi unanime: il no all’inceneritore di Napoli Est pronunciato fermamente dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris e dal suo staff è uno scandaloso capriccio ideologico. Per uscire dall’emergenza rifiuti la città di Napoli non ha bisogno di soluzioni astratte come l’estensione della raccolta differenziata porta a porta, il riciclo, il compostaggio o addirittura politiche di riduzione e prevenzione del rifiuto. Servono interventi concreti come la costruzione di nuovi impianti di incenerimento, la vera carenza strutturale della Campania. Una litania così diffusa da essere ormai entrata nella testa di tutti gli italiani. Eppure la Campania è la terza regione in Italia per capacità di incenerimento: a sostenerlo è la struttura del Sottosegretario di Stato nella “Prima relazione sullo Stato di attuazione della legge 123/2008”, in cui si affermava orgogliosamente che “con l’avvio del solo termovalorizzatore di Acerra la Regione Campania, che sino al 2007 era a livello 0, dal 2009 ambisce a raggiungere il secondo posto con il 13,18 % di rifiuti trattati mediante incenerimento, subito dopo la Lombardia e l’Emilia Romagna”. Per mostrare anche ai più scettici i risultati raggiunti, a quest’affermazione seguiva immediatamente una chiarissima tabella in cui trionfava al terzo posto, in sgargiante colore rosso, una cifra imponente: 600mila tonnellate, la portata effettiva del gigantesco impianto di Acerra in esercizio dal 2009. Un inceneritore talmente grande da battere gli inceneritori dell’intera regione Toscana che messi insieme raggiungevano una capacità di incenerimento di circa 240mila tonnellate: meno della metà di Acerra.


Anche questo è interessante.
Citazione:
La Lombardia troneggia al primo posto con una produzione annua di quasi 5 milioni di tonnellate di rifiuti di cui il 43% viene mandato a incenerimento: 2 milioni e 400mila tonnellate di rifiuti effettivamente bruciati. Una mole gigantesca di cui il 21% viene trasformato in rifiuti speciali e pericolosi: entrano rifiuti urbani ed escono materie tossiche. Gli inceneritori della Lombardia producono circa 500mila tonnellate all’anno di ceneri, scorie e fanghi contenenti sostanze cancerogene come diossine, furani e metalli pesanti. Una quantità equivalente alla produzione annuale di rifiuti urbani dell’intera metropoli di Napoli.

Già, perché l'incenerimento non fa svanire i rifiuti: come in ogni combustione c'è un residuo e quel residuo, per quanto ridotto rispetto a quanto è stato bruciato, è molto più tossico di quanto è entrato nei forni degli inceneritori. E poi c'è quanto viene immesso nell'aria: per molti è arietta fresca e innocua, profumata come Chanel n. 5, ma c'è anche chi avanza dubbi al riguardo.

Se fossi cinico, dovrei dire: cazzi dei lombardi, chi se ne fotte. In fondo il 95% degli italiani ha reagito così di fronte all'"emergenza" (e sottolineo il virgolettato) campana. Purtroppo ho un certo senso di solidarietà nazionale, anche se mi rendo conto che è fuori moda.
Domanda: dove finiscono le ceneri lombarde?
E quelle dell'inceneritore di Acerra?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Ven Dic 02, 01:38:04    Oggetto: Adv






Torna in cima
<b>Guy Fawkes</b

Ospite















MessaggioInviato: Sab Dic 03, 20:30:37    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il ministro Clini a Napoli: rifiuti,
non c'è emergenza,
daremo risposte all'Ue
Il capo del dicastero ha partecipato a un vertice
in prefettura con le autorità locali: «Abbiamo trovato
un accordo su differenziata, compostaggio ed ecoballe»


NAPOLI - La nuova emergenza rifiuti? Non c'è. Parola del ministro Corrado Clini che oggi, sabato, è stato a Napoli dove ha partecipato a un summit in prefettura con i vertici delle istituzioni locali. «Una lunga riunione di lavoro molto intensa e fruttuosa» ha detto il capo del dicastero che si è anche dichiarato «molto felice» dopo aver fatto una passeggiata per le strade della città e aver constatato di persona che non c'è nessun allarme...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Quindi,delle due una:o clini e Luigino son due visionari (aspetto dossier di feltri e prettypeter sulle mazzette di De Magistris a clini per mentire al paese) o sono degli emeriti strUnzi tutti quelli che,finora,sull'emergenza rifiuti vera o presunta ci hanno mangiato,nonchè incompetenti se De Magistris ha posto rimedio in neanche sei mesi. Indovina indovinello...
Torna in cima
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Sab Gen 07, 19:47:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Qualcuno ha le idee un po' chiare sulla faccenda di Raphael Rossi?
Da quel che ho capito e' stato allontanato/non-riconfermato per non essersi rifiutato di assumere 23 persone all'ASIA. Leggo diverse versioni e nessuno parla chiaro...
Mi sembra una situazione strana. Neutral

_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fdrebin

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 20:56
Messaggi: 822
fdrebin is offline 

Località: Torino





italy
MessaggioInviato: Mar Gen 10, 17:09:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Lui la racconta cosi' (ci sono altri articoli scritti sul blog nei giorni precedenti). Per l'altra campana, sul Mattino di Napoli trovi le dichiarazioni del vicesindaco. Che sinceramente non mi convincono per nulla.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ciao
Max

_________________
"Vedi Bongo? Questo e' il progresso... Hai tutto quello che non vuoi, quando non ti serve..."

Principe A. De Curtis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kitiaram

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 108
Registrato: 05/12/09 20:06
Messaggi: 2776
kitiaram is offline 


Interessi: Giorgio Gaber e l'ass.teatrale "l'interezza non è il mio forte" perchè visti loro il teatro non è più lo stesso

Sito web: http://www.youtube.com...


italy
MessaggioInviato: Mar Gen 10, 19:03:09    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Raphael ha scritto sul fattoquotidiano.it e c'è stata un'intervista, pare Giggino voglia fargli fare altro (forse il nuovo partito?) ma non l'ha "silurato" Staremo a vedere!
_________________
Giorgio Gaber Un Uomo Giusto, l'Unico.
"Giustizia è punire ma poi perdonare, Umanità è comprendere e aiutare"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Ven Lug 13, 16:30:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L’emergenza blatte a Napoli è una cagata pazzesca

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Ven Ott 12, 13:43:31    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rifiuti: vicesindaco Napoli, Parlamento sblocchi fondi per porta a porta Napoli

Citazione:
Una richiesta al Parlamento, inoltrata attraverso la Commissione d'inchiesta per gli illeciti connessi al ciclo dei rifiuti, per lo sblocco di circa 300 milioni destinati alla Campania, di cui buona parte a Napoli. Soldi che serviranno all'estensione del porta a porta e alla realizzazione degli impianti di compostaggio. A ribadirla e' stato il vicesindaco di Napoli con delega all'ambiente Tommaso Sodano, ascoltato oggi in Prefettura dalla Commissione presieduta da Gaetano Pecorella, che ha visitato le province di Napoli e Caserta per una serie di audizioni. Sodano spiega che "tra fondi Fas e Por sono circa 300 milioni di euro che potrebbero cambiare l'immagine della regione. A Napoli, nei quartieri dove si fa il porta a porta, la differenziata arriva al 68%, dove c'e' la differenziata con i cassonetti resta al 15%. Con lo sblocco potremo estendere il porta a porta oltre i 500mila abitanti, cifra massima con i fondi che abbiamo al momento a disposizione. Con pochi milioni si potrebbe estendere il porta a porta a tutta la citta'", ha concluso Sodano.


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> MarcoTravaglio.it Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Pagina 5 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008