Indice del forum

MarcoTravaglio.it

Forum del sito MarcoTravaglio.it

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

IDV, Di Pietro e affini - III parte
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3 ... 32, 33, 34  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Primo Piano
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
la tigre della malora

Esperto
Esperto


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 08/02/09 12:30
Messaggi: 3348
la tigre della malora is offline 

Località: Georgetown


Sito web: http://marcotravaglio....


malaysia
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 18:10:13    Oggetto:  IDV, Di Pietro e affini - III parte
Descrizione:
Rispondi citando

Riapro il topic. Eravamo alle scandalose cene natalizie di Di Pietro in una caserma dei carabinieri Laughing
_________________
selamat datang
spegulo ne helpas al malbellulo
mai pen rai
***
SuperPapiTigre della Brigata Ciro
***
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ forum:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ la persona che amo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
Adv



MessaggioInviato: Mer Feb 03, 18:10:13    Oggetto: Adv






Torna in cima
Saratoga

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 30
Registrato: 02/12/09 16:06
Messaggi: 2771
Saratoga is offline 







italy
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 18:19:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Diobòno, non credevo ai miei occhi, quando ho letto poco fa queste idiozie. Ma chi glieli scrive certi testi al giullare, Christian De Sica?


Naaa, Christian De Sica ha una sua dignità perchè il giullare lo fa di professione. I dipendenti del Giornale dovrebbero essere giornalisti.


Citazione:

1) Se in quelle foto con Contrada, una settimana prima dell'arresto, vi fosse stato Berlusconi, cosa gli sarebbe successo?


In mezzo ai supersbirri?? Sarebbe stato arrestato a turno un paio di volte da tutti quanti Cool

Citazione:

10) Perché tutti i vecchi partiti finirono in galera mentre l'ex Pci finì al governo?


A parte l'idiozia della cosa, perchè furono comunisti i primi indagati e molti altri in seguito vennero condannati, mi chiedo quando il Giornale la smetterà di fare il finto tonto e far finta di non capire che la CIA poteva semmai essere in affari con la DC, e non col PCI.
Ancora non ci riescono a spiegare il collegamento fra il più grande partito comunista dell'Occidente e l'agenzia di intelligence degli U.S.A.

_________________
"La politica è stata definita la seconda più antica professione del mondo. Certe volte trovo che assomigli molto alla prima."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
la tigre della malora

Esperto
Esperto


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 08/02/09 12:30
Messaggi: 3348
la tigre della malora is offline 

Località: Georgetown


Sito web: http://marcotravaglio....


malaysia
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 19:17:28    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il giullare s'è dato da fare, oggi. M'era sfuggita quest'intervista di uno degli esponenti del minchia team (Chiocci) a Rocco Maria Mediati, presente a quella cena e visibile nella famosa foto pubblicata dal corriere.

Citazione:
"Sì, c’ero anch’io a quel tavolo: gli regalammo un fermacarte con lo stemma dei Servizi Usa"
di Gian Marco Chiocci


"L'agente americano" Rocco Maria Mediati, personaggio conosciuto nel mondo dell’intelligence e della sicurezza internazionale, è noto come «secret service», specializzato nelle scorte e nelle «bonifiche» in occasione delle visite delle delegazioni statunitensi. Esperto anche di frodi informatiche, specialista in contraffazioni di dollari e carte di credito, un uomo tuttofare che col tempo ha fatto una carriera folgorante


link
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


In sintesi, Mediati smentisce praticamente (edit: avevo dimenticato "ogni") illazione sulla "vicenda" (?) pur se incalzato dall'intrepido Chiocci. Ma le chicche arrivano alla fine:

Citazione:
Per non dire dei sospetti d’intelligence avanzati dal faccendiere Francesco Pazienza in un suo libro mai querelato, a proposito delle indagini segrete di Tonino alle Seychelles (all’epoca pm a Bergamo) per catturare il latitante dell’Ambrosiano. Oppure dell’architetto Bruno De Mico, che collaborò a Mani Pulite, e che parlò di strani «ambienti americani» interessati alle inchieste del pool.


Fonti attendibili sarebbero quindi un p2ista depistatore di professione pregiudicato e un architetto morto, già coinvolto in indagini per tangenti et similia. Sottolineo il passaggio che ho evidenziato. A parte che non so in quale paese si possa querelare un libro, la logica è affascinante: siccome DP non ha fatto passi ufficiali per controbattere una minchiata, allora il sospetto rimane. Che cosa si diceva a proposito dei complottisti da strapazzo et similia sul "ribaltamento dell'onere della prova"?

Andiamo avanti. Così panorama online qualche giorno fa descrive la vicenda De Mico/Di Pietro:

Citazione:
Tonino, l’architetto e l’amico americano

(...)La storia emerse nell’ottobre 1996 (con un articolo di Panorama) grazie alla scoperta di una “relazione di servizio” datata 19 luglio 1992, indirizzata all’allora procuratore Francesco Saverio Borrelli e subito posta sotto segreto.
A scriverla era stato un magistrato da poco aggregato al pool, Piercamillo Davigo, che segnalava a Borrelli una strana vicenda, avvenuta all’indomani di uno degli arresti più “pesanti” e clamorosi di quella stagione: il 17 era finito a San Vittore il costruttore Salvatore Ligresti. E il 18 Davigo aveva incontrato l’avvocato Franco Sotgiu, amico di De Mico. Attraverso il penalista, l’architetto aveva proposto il contatto con “ambienti americani”: “Nessuno lo chiese mai” dice oggi Sotgiu a Panorama “però era evidente che quegli ambienti erano la Cia“.

Nella sua relazione Davigo raccontava che poi si erano effettivamente svolti alcuni incontri con De Mico, nessuno dei quali verbalizzato, e spiegava anche la presunta origine della profferta: “Gli americani, irritati con Ligresti e con Bettino Craxi, avevano deciso di colpirli e per questo erano disponibili a collaborare con il pool”.
Secondo quanto Sotgiu ricorda delle parole di De Mico, alla base della presunta vendetta della Cia ci sarebbe stato un misterioso traffico d’armi in Somalia.

Mentre secondo la relazione di Davigo l’architetto aveva aggiunto particolari davvero degni di uno 007: a suo dire, Ligresti avrebbe commissionato indagini su Di Pietro a un colonnello dei carabinieri in pensione. Inoltre, un agente della sua scorta “non era affidabile”. Davanti a tanti rischi, non c’erano alternative: “La collaborazione offerta” concludeva Davigo “non poteva essere rifiutata”.(...)


link
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Così, invece, il tutto secondo Micromega del 2004, se non erro l'articolo è di Barbacetto:

Citazione:
(...)Quando la Cia aiutò Mani pulite

In Italia i complotti piacciono. Non c’è da stupirsene, viste le “manine” e “manone” che hanno mosso la nostra storia recente. Anche Mani pulite è stata ed è interpretata – spesso e da sponde opposte – come il risultato di un complotto. Di “toghe rosse” all’opera per portare al potere i “comunisti”. Del “capitalismo” e della “finanza” per realizzare le privatizzazioni a basso costo. Dei servizi segreti, per guidare il cambiamento del sistema politico. A questo proposito, si può raccontare una storia accaduta tra il 1992 e il 1993 e che sembra dimostrare come Di Pietro e colleghi, più che essere aiutati e diretti dai servizi segreti, siano stati controllati e ostacolati.
Nel luglio 1992, un avvocato, Franco Sotgiu, si presenta nell’ufficio di Piercamillo Davigo dicendogli che un suo cliente, l’architetto Bruno De Mico (già coinvolto nell’inchiesta sulle “carceri d’oro”), ha importanti comunicazioni da fargli. Il magistrato si aspetta dichiarazioni a verbale su episodi di tangenti. Ma, dopo un appuntamento andato a vuoto, l’avvocato Sotgiu gli propone un luogo d’incontro alternativo, un appartamento: Davigo, prudente, lo esclude; non accetta alcun incontro sull’inchiesta fuori dai luoghi deputati, il palazzo di Giustizia, le caserme. Viene infine concordato un appuntamento presso la caserma dei carabinieri di via Moscova. De Mico finalmente arriva, ma rifiuta che le sue dichiarazioni siano messe a verbale: non riguardano l’inchiesta, dice, ma la sicurezza dei magistrati. E racconta. Prende spunto dall’arresto di Salvatore Ligresti, appena avvenuto, per mettere in guardia gli uomini del pool: Ligresti, costruttore siciliano potentissimo a Milano, è un personaggio di grande spessore e di altissima pericolosità, dice De Mico, ha rapporti segreti con ambienti criminali italoamericani. Ma proprio per questo, prosegue, vi sono altri “ambienti americani” che sono disponibili a dare una mano al pool, per garantire la sicurezza dei magistrati e per aiutare a riportare in Italia i latitanti di Mani pulite (in quel momento, il cassiere segreto di Craxi Silvano Larini). Quegli “ambienti americani”, continua De Mico, sarebbero entrati in azione dopo un segnale che provenisse dal pool: la partecipazione di un magistrato, preferibilmente Di Pietro, a Sixty Minutes, un noto programma trasmesso dal network televisivo statunitense Cbs.

Davigo è perplesso, sente odore di bruciato in questa storia in cui sono evocate la mafia e la Cia: sa che la magistratura italiana non può avere rapporti con i servizi segreti. Sospetta un “trappolone”: che cosa succederebbe se qualcuno riuscisse a dimostrare che Mani pulite accetta di avvalersi di collaborazioni illegittime, vere o immaginarie, magari di 007 made in Usa?
Stende un rapporto per il procuratore Francesco Saverio Borrelli e poi apre un’indagine a carico di De Mico e di ignoti per il reato ipotizzato dall’articolo 246 del codice penale: spionaggio per conto di Stati stranieri. Le perplessità aumentano quando l’avvocato Sotgiu telefona a Davigo chiedendo un incontro immediato: “Le devo parlare, vengo a casa sua”. Il magistrato rifiuta e rilancia: “Se vuole, ci vediamo nel suo studio”. Anche questa volta Sotgiu rifiuta la verbalizzazione: Davigo allora se ne va, lasciando sul posto un capitano dei carabinieri, che come ufficiale di polizia giudiziaria può avvalersi di fonti confidenziali. In questo e in un ulteriore incontro con l’ufficiale, Sotgiu ribadisce per conto di De Mico la disponibilità di non meglio specificati “ambienti americani”, che sarebbero pronti a consegnare Larini al pool, purché non sia loro chiesto come Larini sia fatto arrivare in Italia: la proposta, par di capire, è quella di un rapimento stile 007. L’ufficiale, opportunamente istruito, non solo non offre garanzie d’impunità, ma anzi diffida apertamente dal compiere reati. Con questo, i rapporti si interrompono.
Nelle settimane seguenti, Borrelli, accompagnato dal procuratore generale Giulio Catelani, si reca al Quirinale, per informare della vicenda il presidente Oscar Luigi Scalfaro. È accolto con estrema cortesia e grande cordialità. Ma quando comincia a capire il motivo della visita, il presidente smorza progressivamente il suo sorriso e diventa via via più freddo, più distaccato; quasi brusco, al congedo: lascia intendere che la questione non è di sua competenza e che non ne vuole sapere. A un decennio di distanza, i magistrati del pool non hanno ancora maturato certezze su questa vicenda. Reale intromissione di agenzie straniere? Iniziativa personale di De Mico? O “trappolone”, come lo chiama Davigo, tentativo di far compiere qualche passo falso ai magistrati?

Circa un anno dopo, nell’autunno 1993, la vicenda De Mico-Cia ha una seconda puntata. Protagonista, il giudice Guido Salvini, impegnato in quegli anni nella complessa indagine sull’eversione di destra che porterà a individuare e mandare sotto processo alcuni responsabili della strage di piazza Fontana. Il braccio destro di Salvini in quell’inchiesta, Massimo Giraudo, capitano del Ros (Raggruppamento operativo speciale) dei carabinieri, raccoglie le dichiarazioni di un personaggio dell’ambiente criminale ed eversivo, Biagio Pitarresi, il quale racconta di essere in contatto con un uomo della Cia in Italia, Carlo Rocchi, che gli ha chiesto di passargli informazioni sulle indagini di Salvini e Giraudo. I due verificano le affermazioni di Pitarresi: Rocchi lavora davvero per gli americani. Intercettano un suo rapporto sulle indagini inviato via fax a un ufficio dell’ambasciata Usa a Roma. Negli anni precedenti ha svolto missioni anche all’estero, in America Latina e in Corea, e tra l’altro è stato l’ultimo a vedere vivo il banchiere Michele Sindona, in carcere, prima della sua misteriosa morte per avvelenamento avvenuta il 22 marzo 1986. Rocchi, del resto, ha stretti contatti anche con il capocentro di Milano del Sisde (il servizio segreto civile italiano), tale “dottor Rinaldi”.

Ma Pitarresi riferisce anche altro: Rocchi gli ha chiesto di attivarsi pure su Mani pulite. “L’ultimo favore richiestogli”, riporta un rapporto del Ros datato 17 dicembre 1993, “era stato quello di rintracciare il Larini prima che lo trovassero le forze di polizia italiane (...). In relazione a tale sollecitazione giunta al Pitarresi, si rappresenta che lo stesso, nel corso dell’ultimo colloquio, faceva presente che tra qualche mese sarebbe stata effettuata un’operazione di screditamento del dottor Di Pietro, basata su un servizio da esso prestato presso la polizia di Stato”.
Dalle telefonate intercettate, risulta che Rocchi è in contatto con l’architetto De Mico, che qualche mese prima aveva tentato di “agganciare” Davigo promettendogli, appunto, di “rintracciare” Larini. E proprio la fotocopia del passaporto di De Mico viene trovata durante una perquisizione degli uffici di Rocchi effettuata dagli uomini di Giraudo. Pitarresi racconta che Rocchi gli ha chiesto addirittura di organizzare un attentato a Gerardo D’Ambrosio. In seguito, un tentativo di azione contro il coordinatore del pool comunque ci sarà: il 14 aprile 1995 la scorta di D’Ambrosio metterà in fuga un misterioso personaggio appostato, con in mano un fucile, nel giardino di una scuola davanti all’abitazione del magistrato.(...)


link
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Giudicate voi.

_________________
selamat datang
spegulo ne helpas al malbellulo
mai pen rai
***
SuperPapiTigre della Brigata Ciro
***
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ forum:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ la persona che amo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di la tigre della malora il Mer Feb 03, 21:35:22, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 19:41:15    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Seguendo la loro logica, Di Pietro non ha mai smentito di essere stato alla guida di aerei che spargevano le scie chimiche. Quindi deve averlo fatto... Laughing
_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
la tigre della malora

Esperto
Esperto


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 08/02/09 12:30
Messaggi: 3348
la tigre della malora is offline 

Località: Georgetown


Sito web: http://marcotravaglio....


malaysia
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 19:47:58    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

potapotayaki ha scritto:
Seguendo la loro logica, Di Pietro non ha mai smentito di essere stato alla guida di aerei che spargevano le scie chimiche. Quindi deve averlo fatto... Laughing


A quando un articolo: "Di Pietro s'è travestito da Bin Laden e ha girato un video nel quale diffama il filantropo arabo sulle torri gemelle"?

_________________
selamat datang
spegulo ne helpas al malbellulo
mai pen rai
***
SuperPapiTigre della Brigata Ciro
***
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ forum:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ la persona che amo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
everywhere

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 08/02/09 14:11
Messaggi: 843
everywhere is offline 




Sito web: http://www.youtube.com...


italy
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 21:44:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tre cose.

Primo: com'e' possibile che anche il corriere faccia articoli cosi' ridicoli?

Secondo: Incredibile che ci sia gente (ne conosco) che ha una certa cultura e una certa serieta' che legge questi articoli come cose serie.

Terzo: Di Pietro ne esce ancora piu' simpatico, piu' genuino, piu' vero.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Orientalista partenopeo

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/02/09 14:45
Messaggi: 3521
Orientalista partenopeo is offline 







italy
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 22:24:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

everywhere ha scritto:

Primo: com'e' possibile che anche il corriere faccia articoli cosi' ridicoli?

Semplice: perché il Corriere della Sera è un pessimo giornale.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
la tigre della malora

Esperto
Esperto


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 08/02/09 12:30
Messaggi: 3348
la tigre della malora is offline 

Località: Georgetown


Sito web: http://marcotravaglio....


malaysia
MessaggioInviato: Mer Feb 03, 22:34:24    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

everywhere ha scritto:
Tre cose.

Primo: com'e' possibile che anche il corriere faccia articoli cosi' ridicoli?

Secondo: Incredibile che ci sia gente (ne conosco) che ha una certa cultura e una certa serieta' che legge questi articoli come cose serie.

Terzo: Di Pietro ne esce ancora piu' simpatico, piu' genuino, piu' vero.


1) Sta nella media (medio-bassa, scusate il gioco di parole) della pseudo informazione italiana.

2) Mica tanto incredibile. Del resto, lo dici tu stesso: "una certa cultura e una certa serieta'". Io direi incerta.

3) Anche tu comprato dalla cia, eh? Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

_________________
selamat datang
spegulo ne helpas al malbellulo
mai pen rai
***
SuperPapiTigre della Brigata Ciro
***
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ forum:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ la persona che amo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
Teresa

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 05/03/09 02:19
Messaggi: 1107
Teresa is offline 

Località: Il paese dell'estate





italy
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 02:26:41    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Ancora una volta ribadita la vicenda della foto (che ancora devo capire cosa dovrebbe provare e come, dato che è stata scattata prima dell'arresto di Contrada)


Oddio scattarla dopo l'arresto non sarebbe stato facilissimo Rolling Eyes Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Destrosio Al Magnesio

Appassionato
Appassionato


Iscritti


Età: 36
Registrato: 09/02/09 18:25
Messaggi: 220
Destrosio Al Magnesio is offline 




Sito web: http://robbabbona.blog...


NULL
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 02:39:02    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Scrive quel paraculos di Rondolino, ex spin doctor di D'Alema:

Mani Pulite e la mafia, secondo il metodo Di Pietro-Travaglio
di FR

Applicando il metodo Di Pietro-Travaglio alle notizie pubblicate oggi dal Corriere, la conclusione è semplice: sul finire del ’92 il Pm Antonio Di Pietro, esponente di spicco del pool Mani pulite della Procura di Milano, strinse un accordo con la mafia per lasciarla fuori dalle inchieste che si stavano moltiplicando, e che inesorabilmente avrebbero toccato prima o poi anche il nodo politica-appalti-Cosa nostra. In cambio, e diversamente da Borsellino, ebbe salva la vita.

È stato lo stesso Di Pietro a rivelare di essere stato informato dai Ros, alcuni giorni prima della strage di via D’Amelio, di un imminente attentato contro di lui e contro Borsellino. C’è però una differenza, che il metodo Di Pietro-Travaglio suggerisce come decisiva: a Borsellino l’informativa fu inviata per posta, e mai recapitata. A Di Pietro invece la nota fu consegnata insieme ad un passaporto di copertura (a nome Mario Canale), con il quale il Pm milanese andò in Costa Rica con la moglie. Borsellino saltò in aria, Di Pietro tornò al lavoro.

Il 15 dicembre del ’92 Di Pietro cenò in una caserma dei carabinieri di Roma con i vertici dei servizi segreti, con Bruno Contrada e con un rappresentante della Kroll, la più grande agenzia d’investigazione d’affari del mondo, giunto dall’America per consegnargli un premio. Di quella cena sono ora spuntate alcune foto. Nove giorni dopo Contrada sarà arrestato per mafia.

Perché, si chiederebbero Di Pietro e Travaglio, la cena è stata nascosta a tutti, compresi i magistrati di Milano e di Palermo? E’ mai possibile, insisterebbero Di Pietro e Travaglio, che l’allora paladino di Mani pulite non sapesse chi era Contrada, al centro di numerose inchieste già in corso all’epoca della suddetta cena?

In quei giorni Di Pietro non lavorava soltanto su Craxi, ma anche sulla Sicilia; e andò persino a Rebibbia con l’allora capitano De Donno per incontrare Vito Ciancimino. Ma dell’incontro non resterà traccia. Come mai?, domanderebbero Di Pietro e Travaglio. Fatto sta che, a sorpresa, Tonino interrompe ogni rapporto con la procura di Palermo (e con le indagini sugli appalti di mafia) perché dopo la morte di Borsellino “non mi ritrovavo – sono parole pronunciate nel ’99 al processo Borsellino-ter – nel metodo d’indagine degli altri magistrati”. I quali peraltro ignoravano gli incontri eccellenti del loro collega milanese.

È andata davvero così? Non ne ho idea. Di Pietro e Travaglio, invece, non avrebbero dubbi. Forse si potrebbe chiedere un parere a Massimo Ciancimino, che di trattative e di accordi sembra sapere molte cose. Magari in una prossima puntata di Annozero. Il metodo Di Pietro-Travaglio è infallibile: una volta avvicinata al ventilatore, la merda sfugge ad ogni controllo.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
hellies15

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 30
Registrato: 07/02/09 19:49
Messaggi: 2078
hellies15 is offline 

Località: Perugia

Impiego: Studente



italy
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 08:01:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Dieci domande all'ex magistrato Di Pietro
di Redazione

1) Se in quelle foto con Contrada, una settimana prima dell'arresto, vi fosse stato Berlusconi, cosa gli sarebbe successo?

2) Se lei era in rapporti con la Procura di Palermo, probabilmente sapeva che Contrada stava per essere arrestato: perché è andato a mangiare con lui?

3) Perché quelle foto sono state occultate per anni?

4) All'epoca che danni avrebbe provocato al pool di mani pulite la pubblicazione di quelle immagini?

5) Perché dopo l'arresto di Contrada non avvertì il capo del pool, Borrelli, di essere andato a cena con un capo dei servizi segreti in odore di mafia?

6) Nel 1992 si seppe che la mafia preparava attentati contro Borsellino e Di Pietro. Perché lei fu mandato in Costa Rica con un passaporto falso e Borsellino fu lasciato a Palermo?

7) In quei giorni avvertì o no Borsellino della minaccia che vi riguardava entrambi?

Cool Lei interrogò a Rebibbia il mafioso Vito Ciancimino. Perché non lo disse ad "Annozero" quando fu affrontato l'argomento? E cosa le aveva rivelato l'ex sindaco di Palermo?

9) Cosa fu davvero Mani pulite?

10) Perché tutti i vecchi partiti finirono in galera mentre l'ex Pci finì al governo?


Questi del Giullare sono davvero patetici: cercano di imitare l'odiata Repubblica, e ci riescono pure male. Faccio peraltro notare che alla parte di domande minimamente sensate, Dp ha risposto ieri alle 2 interviste rilasciate (tra parantesi: esattamente come Berlusconi, no?; ri-tra parantesi: nell'intervista a Telese Dp sembrava essersi fatto qualcosa! Aveva i nervi a fior di pelle!). Secondo me, cmq, la domanda più misteriosa è la 3, perché presuppone che le foto le abbia fatte nascondere Dp. Ma io mi domando e chiedo: xk uno dovrebbe accettare di presentarsi in pubblico insieme a Contrada (davanti ad almeno 80 persone) se non avesse nulla da nascondere, per poi cercare di celare le foto? Torno a ripetere la domanda che faccio dall'altro ieri: ste foto chi le ha fatte? Chi le avrebbe occultate? Quali sono le prove che sia stato Dp a volerle fare sparire?

Quanto all'articolo di Panorama, la sua versione dei fatti rispetto all'"architetto" è diversa da quella di Barbacetto: quest'ultimo asserisce che l'aiuto americano è stato respinto, mentre Panorama fa intendere l'opposto (""La collaborazione offerta” concludeva Davigo “non poteva essere rifiutata”."). Ma al di là di questo, sta storia (ricordo che questo tizio si è fatto notare ben 5 mesi dp l'inizio di Manipulite) dimostrerebbe che Manipulite fin dall'inizio è stata orchestrata dalla CIA?

Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes [/quote]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
potapotayaki

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 23/02/09 10:01
Messaggi: 938
potapotayaki is offline 







NULL
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 09:28:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Uh, fonti vicine al PDL stanno orchestrando una campagna diffamatoria e un (ex?)dalemiano sta dando man forte... Questa si' che e' davvero una sorpresa... Rolling Eyes

Dov'e' il finto pentito della CIA che dichiara: "Di Pietro our man?". Very Happy

_________________
La ricerca italiana. Banca FraIntesa
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

"ma nun doveva esse mejo?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
la tigre della malora

Esperto
Esperto


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 08/02/09 12:30
Messaggi: 3348
la tigre della malora is offline 

Località: Georgetown


Sito web: http://marcotravaglio....


malaysia
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 10:34:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anche oggi sono in forma, al giullare: si parla di amicizie con boss bulgari, si ricopia la storia di panorama, ci sono dichiarazioni di quel buonuomo di De Gregorio... Laughing
_________________
selamat datang
spegulo ne helpas al malbellulo
mai pen rai
***
SuperPapiTigre della Brigata Ciro
***
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ forum:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

@ la persona che amo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
zine

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 05/03/09 08:43
Messaggi: 209
zine is offline 







italy
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 11:21:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

everywhere ha scritto:
Tre cose.

Primo: com'e' possibile che anche il corriere faccia articoli cosi' ridicoli?

Secondo: Incredibile che ci sia gente (ne conosco) che ha una certa cultura e una certa serieta' che legge questi articoli come cose serie.

Terzo: Di Pietro ne esce ancora piu' simpatico, piu' genuino, piu' vero.



La maggioranza assoluta del capitale ordinario di Rcs MediaGroup è controllata da un patto di sindacato di blocco e consultazione siglato tra 13 dei maggiori azionisti.

Nel 2004, in occasione del rinnovo triennale del patto, Mediobanca ha rilevato il pacchetto di Gemina, pari al 2,25%, salendo all'11,61% come partecipazione complessiva.

Mediobanca è diventata così il primo azionista.....


18 settembre 2008

Mediobanca, entra Marina Berlusconi
Tronchetti Provera nominato vicepresidente, la figlia del premier nel cda

_________________
Joseph Pulitzer : “Un’opinione pubblica bene informata è la nostra corte suprema”
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
exnovobrian
Attualmente bannato

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/02/09 17:34
Messaggi: 2161
exnovobrian is offline 







italy
MessaggioInviato: Gio Feb 04, 18:14:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

everywhere ha scritto:



Tre cose.

Primo: com'e' possibile che anche il corriere faccia articoli cosi' ridicoli?

Secondo: Incredibile che ci sia gente (ne conosco) che ha una certa cultura e una certa serieta' che legge questi articoli come cose serie.

Terzo: Di Pietro ne esce ancora piu' simpatico, piu' genuino, piu' vero.





sisi

everywhere...... I° ...siamo sotto Carnevale.....

II° ........pure io , un paio di insospettabili......(!)

III° ......identico !


Mr. Red
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Primo Piano Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 32, 33, 34  Successivo
Pagina 1 di 34

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MarcoTravaglio.it topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008