MarcoTravaglio.it

Primo Piano - Pd thread ufficiale parte seconda

hellies15 - Ven Dic 17, 08:43:45
Oggetto: Pd thread ufficiale parte seconda
Dunque, saprete tutti che Di Pietro, ieri, aveva rotto gli indugi e chiesto al Pd di fare un passo avanti: costruire un'alleanza tra di loro e SEL. Alla proposta gli ex popolari (che ora che è andato via Rutelli si fanno chiamare Fioroniani, pensa un pò che belle teste pensanti) già ieri hanno cominciato a avere l'orticaria: non sia mai che il Pd si allei con partiti di sinistra. Oggi, dall'intervista di Bersani su Repubblica, si capisce tutto e non si capisce niente:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Bersani elude platealmente le domande xk in effetti, per l'ennesima volta, il Pd è diviso. E, ne sono convinto, non sarà mai unito. I "fioroniani" sono terribilmente allettati dall'idea di confluire nel terzo polo, che vedono come la nuova dc. E soprattutto non vogliono avere a che fare con le posizioni "giustizialiste" di DP e le idee post comuniste di Vendola.

Ora, le opzioni sul campo sono le seguenti:
1) Bersani è un fine mediatore che riuscirà a mettere insieme in un'alleanza anti Berlusconiana il terzo polo, il pd, l'idv e sel:
2) Vedi sopra, solo che resta fuori sel perché troppo di sinistra;
3) Bersani non ci riesce e si allea con il terzo polo;
4) Bersani si allea con DP e Vendola;
5) Bersani lo fa ma a un costo: i "fioroniani" fanno ciao ciao con la mano.

Voi che pensate di tutta questa vicenda?

Colgo il suggerimento e apro un nuovo thread sul PD con le premesse delineate da Hellies.
Buona continuazione

claseb - Ven Dic 17, 13:01:46
Oggetto: Re: Pd thread ufficiale parte seconda
hellies15 ha scritto:

Ora, le opzioni sul campo sono le seguenti:
1) Bersani è un fine mediatore che riuscirà a mettere insieme in un'alleanza anti Berlusconiana il terzo polo, il pd, l'idv e sel:
2) Vedi sopra, solo che resta fuori sel perché troppo di sinistra;
3) Bersani non ci riesce e si allea con il terzo polo;
4) Bersani si allea con DP e Vendola;
5) Bersani lo fa ma a un costo: i "fioroniani" fanno ciao ciao con la mano.

Voi che pensate di tutta questa vicenda?

Colgo il suggerimento e apro un nuovo thread sul PD con le premesse delineate da Hellies.
Buona continuazione


A parer mio, Bersani, che manca di personalità, prima ancora che di strategia e stoffa da politico, ed è un perfetto leader, ma per un partito di 50 anni fa, dovrà sciogliere i suoi dubbi in sè, tra Pierluigi che si vedrebbe bene con Di Pietro e Vendola, quello succube di D'Alema, e l'anima vicina a Letta, Veltroni e Fioroni, più l'altro Pierluigi che spera che vada avanti Fini. Sciolti questi non pochi dubbi d'identità del segretario (di pirandelliana memoria), forse a quel punto potrà giungere ad una decisione: quando cioè si renderà conto che il terzo polo, tirerà dritto per la sua strada e non si curerà di lui,sarà sempre troppo tardi. Il suo elettorato, quello del pd, già molto in confusione, perderà anche i residui sensi di appartenenza. A quel punto il piddino si chiederà: "Chi sono io?" ed espoloderà in tutta la sua drammaticità l'equivoco che sta alla nascita del pd, e cioè che cattolici e comunisti non siano per niente compatibili. A quel punto la scissione sarebbe inevitabile, e finalmente l'anima di Pierluigi potrebbe abbracciare serena quella di Di Pietro e Vendola, generando la più logica delle alleanze ed è anche la mia speranza, consapevole che tale coalizione se la possa giocare alle prossime elezioni.
Anonymous - Ven Dic 17, 13:02:16
Oggetto: Re: Pd thread ufficiale parte seconda
hellies15 ha scritto:

Ora, le opzioni sul campo sono le seguenti:
1) Bersani è un fine mediatore che riuscirà a mettere insieme in un'alleanza anti Berlusconiana il terzo polo, il pd, l'idv e sel:
2) Vedi sopra, solo che resta fuori sel perché troppo di sinistra;
3) Bersani non ci riesce e si allea con il terzo polo;
4) Bersani si allea con DP e Vendola;
5) Bersani lo fa ma a un costo: i "fioroniani" fanno ciao ciao con la mano.


A naso direi la due,ma tirerei fuori anche idv perchè,diciamo così, "troppo contro". Finora il pd ha usato idv come "stampella" e viceversa, ma che non si siano mai amati è un dato di fatto che persino gasparri poteva vedere (beh,ok, forse esagero).
Quello che ne uscirà con le ossa rotte,comunque,sarà tonino,che infatti sta scongiurando bersani di non allearsi col terzo polo ma rimanere con lui. Peccato che letta gli abbia già dato il due di picche:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Sicuramente bersani mira a stabilire un'alleanza di grandi numeri,prima ancora che di grande respiro,per poter contrastare efficacemente il governo;se ne sarà in grado,ma cosa soprattutto questo comporti per idv,francamente non saprei dirlo.
Anonymous - Ven Dic 17, 13:19:04
Oggetto:
OhUzala,scusate,mi sono accorto adesso di aver scritto che bersani vuole "contrastare efficacemente il governo"; non so cosa mi sia preso. Mr. Green Neutral
hellies15 - Ven Dic 17, 15:58:35
Oggetto:
Una cosa è certa: l'indecisione del Pd non è ingiustificata. Facciamo un discorso realistico e mettiamo che a aprile si vota con questa legge elettorale. Se si creano 3 poli (e quindi il pd va con dp e sel) succederà che alla Camera il polo che prende un voto in più (grazia alla iper democratica legge elettorale porcellina) avrà la maggioranza e potrà governare senza problemi. Ma al senato? Sicuramente NESSUN polo avrà la maggioranza. Ergo, sarà necessario fare delle alleanze trasversali: in altri termini, il polo che ha vinto alla camera dovrà allearsi col terzo polo o parte di esso e creare un governo.
Il Pd, in questi giorni, sta pensando di fare questo: allearsi col terzo polo così da assicurarsi la maggioranza alla camera e quasi certamente anche quella al senato. Chi rimarrà col cerino in mano sarà Dp, oltre a Vendola. In una parola, la sinistra in italia. Ora, la domanda è questa: si può rinunciare a una sinistra in Italia per assicurarsi una vittoria elettorale? O non sarebbe forse meglio creare una sinistra, crederci, puntarci, conquistare la maggioranza relativa e poi (per forza di cose) scendere a compromessi col terzo polo e fare un governo con esso? Beh, io preferisco la seconda opzione.
L'unica nota positiva di tutto questo casotto è che, vada come vada, Berlusconi non sarà più presidente del consiglio. Quindi, quando sentite in tv i pidiellini dire che a loro converrebbe andare subito alle elezioni diffidate!
santacruz - Ven Dic 17, 18:52:46
Oggetto:
Volente o nolente, senza il 10% di Vendola+Di Pietro il PD * non va da nessuna parte!
E non ci va neppure con il 10% di Vendola + Di Pietro!

E' questo il dramma del porcellum e lo... psico-dramma del buon Bersani... e nostro direi! headbang

*) vaglielo a spiegare agli elettori del PD che stanno per diventare alleati del fascista Fini e poi mi sai dire anche le % di voto prevedibili!

party
sweepsy - Ven Dic 17, 21:47:25
Oggetto:
hellies15 ha scritto:
Ora, la domanda è questa: si può rinunciare a una sinistra in Italia per assicurarsi una vittoria elettorale? O non sarebbe forse meglio creare una sinistra, crederci, puntarci, conquistare la maggioranza relativa e poi (per forza di cose) scendere a compromessi col terzo polo e fare un governo con esso? Beh, io preferisco la seconda opzione.


La rinuncia alla sinistra è già stata fatta, ed ha gravi conseguenze, politiche e sociali. E non avranno difficoltà a rifare la strunzata

Solo che mi pare che Casini abbia già risposto di non essere sul mercato, né dall'una né dall'altra parte accetta inviti, ma poi perché tutti ora vogliono Casini???
M.me de Stael - Ven Dic 17, 22:01:49
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
hellies15 ha scritto:
Ora, la domanda è questa: si può rinunciare a una sinistra in Italia per assicurarsi una vittoria elettorale? O non sarebbe forse meglio creare una sinistra, crederci, puntarci, conquistare la maggioranza relativa e poi (per forza di cose) scendere a compromessi col terzo polo e fare un governo con esso? Beh, io preferisco la seconda opzione.


La rinuncia alla sinistra è già stata fatta, ed ha gravi conseguenze, politiche e sociali. E non avranno difficoltà a rifare la strunzata

Solo che mi pare che Casini abbia già risposto di non essere sul mercato, né dall'una né dall'altra parte accetta inviti, ma poi perché tutti ora vogliono Casini???


E' la liason col vaticulo che, a sua volta però anelerebbe che s'accoppiasse col mafioso: è il solo che gli concede soldi (scuole private ecc.) oltre a leggine contro testamento bio, aborto ecc.
santacruz - Ven Dic 17, 22:23:19
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:

E' la liason col vaticulo Shocked che, a sua volta però anelerebbe che s'accoppiasse col mafioso: è il solo che gli concede soldi (scuole private ecc.) oltre a leggine contro testamento bio, aborto ecc.


Ostia, me l'ero proprio dimenticato il vaticulo!!! headbang headbang headbang
santacruz - Sab Dic 18, 09:25:20
Oggetto:
santacruz ha scritto:
Volente o nolente, senza il 10% di Vendola+Di Pietro il PD * non va da nessuna parte!
E non ci va neppure con il 10% di Vendola + Di Pietro!

E' questo il dramma del porcellum e lo... psico-dramma del buon Bersani... e nostro direi! headbang

*) vaglielo a spiegare agli elettori del PD che stanno per diventare alleati del fascista Fini e poi sappimi dire anche le % di voto prevedibili!

party


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Oh... !!! party party party
Maurolic - Sab Dic 18, 12:20:15
Oggetto:
Fassino si candida Sindaco per Torino.

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
hellies15 - Sab Dic 18, 13:33:19
Oggetto:
santacruz ha scritto:
santacruz ha scritto:
Volente o nolente, senza il 10% di Vendola+Di Pietro il PD * non va da nessuna parte!
E non ci va neppure con il 10% di Vendola + Di Pietro!

E' questo il dramma del porcellum e lo... psico-dramma del buon Bersani... e nostro direi! headbang

*) vaglielo a spiegare agli elettori del PD che stanno per diventare alleati del fascista Fini e poi sappimi dire anche le % di voto prevedibili!

party


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Oh... !!! party party party


Ricordo che in un sondaggio IPSOS si diceva che solo il 20% circa dell'elettorato Pd vorrebbe un accordo con Casini. Se il Pd vuole suicidarsi facesse pure!
kitiaram - Sab Dic 18, 23:05:26
Oggetto:
Al PD piace perdere facile...


paolodegregorio - Dom Dic 19, 09:47:28
Oggetto:
Come al solito, la politica parla una lingua ambigua e biforcuta, e in particolare lo fanno coloro che dovrebbero rappresentare l’opposizione a una destra che, invece, ha detto chiaramente, lasciate che tutti i papponi vengano a me, nel cassonetto delle libertà, c’è da mangiare per tutti.
Alla apertura di Bersani al terzo polo, che però pretende che il PD lasci l’alleanza con Di Pietro e Vendola, c’è una risposta piccata di Vendola: “ho l’impressione che sia una semplice annessione nel 3° polo, io francamente non mi vorrei far annettere”:

Francamente mi sembra una polemica stupida e autolesionista, una occasione persa per fare un po’ di chiarezza, e tracciare una linea strategica che aprirebbe una autostrada al partito di cui Vendola è segretario.
Al suo posto avrei detto: Bersani è il segretario di un partito che non è più di sinistra, da anni è un partito di centro ed è giusto che si allei organicamente con il 3° polo, invito la componente di sinistra del PD a cambiare partito e a ingrossare le fila di una sinistra antagonista, classista, ambientalista.
Questo è lo spazio politico che vi è oggi. Una forza politica di sinistra del 10%, che è oggi realistica, può giocare a tutto campo, da un eventuale appoggio esterno, ad una opposizione dura.

Caro Vendola, faccio sempre molta fatica a seguire i tuoi ragionamenti, e credo che tu ti illuda quando pensi di sfidare Berlusconi, mentre il tuo partito non è neppure in Parlamento e non si capisce quali siano programmi, strategie, alleanze.
Io mi contenterei di veder crescere una sinistra vera, che parla di salario sociale per i disoccupati, che si lega al futuro degli studenti, che parla di sostenibilità, della autosufficienza alimentare ed energetica, che voglia liberare il nostro paese dalla Nato e dalle avventure militari, che voglia smantellare l’esercito per investire in ricerca e cultura, che abolisca l’8 per mille alla Chiesa e qualunque rapporto economico con essa, che vieti i monopoli mediatici e renda ineleggibile chi li possiede.
Come vedi c’è parecchio da fare!
Ol'ga Sergeevna - Dom Dic 19, 11:01:58
Oggetto:
paolodegregorio ha scritto:
ingrossare le fila di una sinistra antagonista, classista, ambientalista.


in che senso "classista"?
gianbi - Dom Dic 19, 11:35:47
Oggetto:
Credo che il "piddì" non abbia ancora capito che è tempo di fare delle scelte.
E' finito il tempo che si poteva sopravvivere all'ombra di silvio, intascando i soldi dello stipendio senza far niente.
Ora persino i cuocisalsicce iniziano ad interrogarsi se questo manipolo di sciammannati del piddì abbiano un senso di esistere.
Lasciamo stare "fassino" a torino, sconfitto ancora prima di partire. Il magretto piddino non potrebbe vincere neppure in una bocciofila stalinista.
L'alleanza paventata con gli ex fascisti o la ricerca costante del partito dei mafiosi dell'UDC è grottesca ed indegna per chi - credo pochi - votino ancora piddì sperando di votare qualcosa di sinistra.
Del resto, se silvio governa da 16 anni un motivo ci sarà.
Soluzioni? A casa - immediatamente - questa classe dirigente fallita e supina ai voleri di padron silvio e dei suoi sgherri.
SOno convinto che con persone un minimo presentabili in molti voterebbero piddì. Non per i valori del "partito" ma "contro" silvio. Turandosi il naso.
Ad ogni modo mi piacerebbe sentire i commenti degli ultimi giapponesi piddini in caso di alleanza con gli ex fascisti. Mi piace vedere graffiare gli specchi.
gianbi - Mar Dic 21, 18:33:25
Oggetto:
E questo sarebbe l'alleato con cui battere silvio? Auguri. L'altro è casini? Bravi.
Soltanto i poveri dementi piddini possono crederlo:

Fini. "Questa e' una legislatura che può durare. E' chiaro che il tempo risponderà alla domanda se si potranno tradurre in realtà le riforme o se sarà una legislatura che si trascina. Vedremo nei prossimi mesi: credo che il monito di Napolitano debba essere tenuto presente da tutti"

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

claseb - Mar Dic 21, 19:28:17
Oggetto:
gianbi ha scritto:
E questo sarebbe l'alleato con cui battere silvio? Auguri. L'altro è casini? Bravi.
Soltanto i poveri dementi piddini possono crederlo:

Fini. "Questa e' una legislatura che può durare. E' chiaro che il tempo risponderà alla domanda se si potranno tradurre in realtà le riforme o se sarà una legislatura che si trascina. Vedremo nei prossimi mesi: credo che il monito di Napolitano debba essere tenuto presente da tutti"

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E tutto ciò sotto l'altissima egida di sua sciagura il presidente della monarchia...pardon della repubblica!

Citazione:
"Continuerò a sollecitare la continuità della vita istituzionale e dunque di una legislatura al cui termine mancano più di due anni, sempre, ben inteso, che vi sia la prospettiva di un’efficacie azione di governo e di un produttivo svolgimento dell’attività delle Camere

santacruz - Ven Dic 24, 02:56:08
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Credo che il "piddì" non abbia ancora capito che è tempo di fare delle scelte.

Del resto, se silvio governa da 16 anni un motivo ci sarà.

Soluzioni?

A casa - immediatamente - questa classe dirigente fallita e supina ai voleri di padron silvio e dei suoi sgherri.


Forse uno dei motivi è questo? sisi

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


party party party
Teresa - Ven Dic 24, 03:10:03
Oggetto:
Quella merda di D'Alema è un silvio perfetto, contrario alle intercettazioni perché anche lui ha qualcosa da nascondere. E noi sappiamo bene cosa.

La magistratura la maggior nemica dello Stato italiano? certo, se lo Stato si basa sulla corruzione e l'abuso di potere. Naturalmente questo è lo Stato che piace a D'Alema.

Vai baffino, facci sognare.
Intendo vattene affanculo.
M.me de Stael - Ven Dic 24, 09:21:53
Oggetto:
Del resto se al copasir prima c'era er cicoria e mo' baffino qualchecosssa vorrà pur dire n'est-ce pas?! Evil or Very Mad
gianbi - Ven Dic 24, 10:46:33
Oggetto:
“La magistratura? La più grande minaccia per l’Italia”.

Ahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahaha

Orsù ultimi giapponesi piddini. Voi che dite "E' quello intelligente" e "Ce ne fossero come lui", fate qualche commento in merito.
Io sono anni che dico che i vertici piddini sono una manica di falliti, ladri, corrotti e imbecilli patentati. Non riesco proprio ad avere una smentita. Dico una.
PS: il baffetto lanciatore di molotov, come gli avrà suggerito silvio, smentisce:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
E' stato frainteso. Piccino.
Avanti, e aspettiamo la prossima piddinata.
Magari un cablo tipo "Fassino: silvio è il mio amore segreto".
PS: gli ambasciatori americano devono essere tutti rincretiniti. Non capiscono nulla di quello che gli dicono i capibastone italici.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

claseb - Ven Dic 24, 13:17:53
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Del resto se al copasir prima c'era er cicoria e mo' baffino qualchecosssa vorrà pur dire n'est-ce pas?! Evil or Very Mad


Che sia la volta buona che si toglie di mezzo? Staremo a vedere se pioveranno smentite, ma prevedo di si.
paolodegregorio - Ven Dic 24, 17:03:04
Oggetto:
- “la magistratura è la più grande minaccia per lo Stato italiano”
Berlusconi? No D’Alema

L’ambasciatore americano a Roma, Spogli, il 3 luglio 2008, invia un dispaccio al Dipartimento di Stato con cui informa i suoi dirigenti che il signor D’Alema ha queste posizioni politiche, evidentemente apparse come degne di nota, anomale, per un uomo di sinistra che ha nella sua tradizione la difesa della magistratura.
Senza il documento pubblicato in originale da Wikileaks, non avremmo mai conosciuto il vero volto dell’inamovibile personaggio politico, che sopravvive tranquillamente a tutte le sconfitte del suo partito.
La vicenda ha probabilmente origine dal luglio 2007, quando il gip Clementina Forleo chiese al Parlamento l’autorizzazione a utilizzare le intercettazioni telefoniche su D’Alema e Consorte, in ordine alla fallita scalata Unipol-BNL (l’ipotesi di reato era “insider trading” e aggiotaggio). Naturalmente il Parlamento non autorizzò e la Forleo finì sotto procedimento disciplinare.

Il 5 aprile 1996, alla vigilia delle elezioni politiche, in visita ufficiale a Mediaset, unico italiano a non aver capito il peso del monopolio mediatico sulla politica e la democrazia, dichiarò che quell’azienda era una risorsa per il paese e rassicurò B. che non sarebbe stata toccata da un governo di centro-sinistra. Come in effetti accadde nei governi Prodi e D’Alema, che indecentemente lasciarono intatto il potere del monopolista, che poi si estese a Rai1 e Rai2.

In Italia abbiamo da quasi 20 anni il berlusconismo perché non c’è una opposizione decente e, se andassimo alle elezioni, B. vincerebbe ancora perché ha davanti una nomenklatura senza identità, senza più legami con masse popolari e territorio, che ha il solo obbiettivo di restare nel giro della CASTA politica e continuare a godersi il goloso appannaggio e tutti i privilegi.

Dimenticavo che durante il suo governo, precisamente il 23 marzo 1999, D’Alema ha partecipato con la Nato alla guerra di aggressione alla Serbia, in spregio alla Costituzione italiana che ripudia la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.
Ciliegina sulla torta che ci descrive il personaggio: i 15 miliardi di euro che dovremmo sborsare agli USA per la fornitura di 131 bombardieri F35 li dobbiamo ad un impegno assunto 12 anni fa dal governo presieduto da D’Alema (il Fatto Quotidiano 22 dicembre 2010)

Alla luce dei fatti, associare Massimo D’Alema alla sinistra sembra un progetto assai ardito. Quale dunque è la differenza tra B. e D’Alema?
B. è un coerente uomo di destra. D’Alema è un coerente uomo di destra infiltrato nella sinistra.
Paolo De Gregorio
gianbi - Mer Dic 29, 10:29:21
Oggetto:
Per le poche - credo pochissime - persone sane di mente che ancora si ostinano a votare piddì:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Chiamparino si associa, il Pd non dà indicazioni (e quando mai ne ha date?).

Sarebbe interessante chiedere a questa gente se è di sinistra o meno. Credo proprio di no. Credo che il piddì ormai sia al livello di razzi e scilipoti. Delle povere marionette svendute per 4 soldi a padron silvio.
Ecco un link a caso sugli effetti nefasti dell'opera di marchionne, così apprezzata dall'imbecille torinese:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Credo basti riportare questo "I lavoratori, sottoposti forzosamente al vincolo della "clausola di responsabilità" e alle relative sanzioni in caso di comportamenti difformi, non potranno esprimere qualsivoglia forma di dissenso : i delegati assumeranno oggettivamente il ruolo di filtro silenziatore funzionale alla "clausola di responsabilità"

Invito anche a leggere il testo dell'accordo.
Se fossi di sinistra scenderei in piazza a spaccare tutto. Ma, visto che ormai di sinistra c'è rimasto ben poco, ci tocca sentire le parole di quel pagliaccio magretto.
Auguri elettori piddini. Continuate a pensare che d'alema è quello intelligente e fassino è uno in gamba.
Se proprio dovete votare dei ladri, votate gli originali del partito dell'ammorre. Le copie piddine sono davvero brutte, tristi e sbiadite.

PS: se naturalmente qualcuno pensa che il contratto sia buono, provi a spiegare perchè.
kitiaram - Mer Dic 29, 11:42:52
Oggetto:
gianbi ha scritto:
i delegati assumeranno oggettivamente il ruolo di filtro silenziatore
Ah ecco! Filtro SILENZIATORE!!! frusta yuck
exnovobrian - Gio Dic 30, 09:05:48
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Per le poche - credo pochissime - persone sane di mente che ancora si ostinano a votare piddì:
................................................
Credo basti riportare questo "I lavoratori, sottoposti forzosamente al vincolo della "clausola di responsabilità" e alle relative sanzioni in caso di comportamenti difformi, non potranno esprimere qualsivoglia forma di dissenso : i delegati assumeranno oggettivamente il ruolo di filtro silenziatore funzionale alla "clausola di responsabilità
"

Invito anche a leggere il testo dell'accordo.
Se fossi di sinistra scenderei in piazza a spaccare tutto. Ma, visto che ormai di sinistra c'è rimasto ben poco, ci tocca sentire le parole di quel pagliaccio magretto.
Auguri elettori piddini. Continuate a pensare che d'alema è quello intelligente e fassino è uno in gamba.
Se proprio dovete votare dei ladri, votate gli originali del partito dell'ammorre. Le copie piddine sono davvero brutte, tristi e sbiadite.

PS: se naturalmente qualcuno pensa che il contratto sia buono, provi a spiegare perchè.[/i]


PAROLE SANTE ! E pensare che c'è gente che si accontenta di poco o nulla !

L'A7 - 8 1/2 - Bersani: m' è piaciuto e tanto mi basta. Stop

Non godo per il nulla.
Fortza Paris - Gio Dic 30, 09:46:29
Oggetto:
boma e grissino che coppia, stanlio e ollio, con loro e in compagnia di culatello e waterloo il pd fa la fine del psi
M.me de Stael - Gio Dic 30, 10:35:12
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:



PAROLE SANTE ! E pensare che c'è genteche si accontenta di poco o nulla !

L'A7 - 8 1/2 - Bersani: m' è piaciuto e tanto mi basta. Stop

Non godo per il nulla.


Vedi Exno, il mio mestiere in aggiunta al fatto di non essere di primo pelo, mi hanno permesso -e mi permettono- di inanellare un certo quantitativo d'esperienze. Naturalmente queste valgono solo se si hanno capacità, ma prima di tutto umiltà e discreto coraggio di riflettere su queste, prima durante e dopo, metabolizzandole sulla propria pelle. Solo in questo modo -naturalmente è parere personale- ho saputo trarre un prezioso insegnamento: nel mio spazio e tempo ruotano gli spazi e i tempi degli altri. Sta a me saper cogliere quelli coi quali sto bene, che mi si attagliano, ché poi è l'unico modo per fare insieme. Tutto il resto appartiene all'ossigenazione gengivale e lascia alla gente che ama fruirne il tempo che trova.

Il solo fatto, per esempio, che tu abbia usato il verbo "godere" mi perplime Neutral
Il termine infatti è una parola grossa, esagerata. Posso pur capire che la stragrande maggioranza degli uomini s'accontenti, per soddisfare il proprio ego, dell'orgasmo simulato da donne di troppo buon cuore, epperò quando trattasi di un'esternazione di Bersani o di qualsiasi altro di pari livello non mi pare il caso di equipararlo a un'appagante reciproca performance sessuale. angel

Ciò posto, in ogni caso, ti assicuro che l'ultimo dei miei pensieri è quello di fare godere te
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

exnovobrian - Gio Dic 30, 15:03:42
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:



Ciò posto, in ogni caso, ti assicuro che l'ultimo dei miei pensieri è quello di fare godere te
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!





Il riferimento era, ed è PURAMENTE politico. Nel PD ora, purtroppo , nessuno si salva.
Neppure i quarantenni, che vanno a Canossa. Assistere al disfacimento di quello che era (in parte) il più "bel partito d'Italia" mi rattrista assai. Non cerco e non trovo paragoni sessuali appropriati. Non godo, neppure metaforicamente, per quello che vedo, ho solo una grandissima tristezza interiore da ex iscritto FGCI e PCI . E , quanto a pelo di me puoi farne pelliccia.

Ridondante in smile !
Fortza Paris - Gio Dic 30, 15:36:47
Oggetto:
il "giovane" Romano cambierà idea?
gianbi - Sab Gen 08, 17:50:27
Oggetto:
Dopo le performance di topogigio "veltroni", sempre pronto a spaccare un partito già spaccato come granelli di sabbia (guarda caso sempre nel momento più adatto a padron silvio) arriva anche questa:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Poveracci. Sono dei poveri idioti, con l'aggravante di essere pure in malafede.
gianbi - Dom Gen 09, 23:35:38
Oggetto:
E si fanno chiamare "democratici":

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Poveri stolti. Ormai nel piddì vogliono rubare e delinquere esattamente alla luce del sole, come i loro fratelli del partito dell'ammorre.

Naturalmente aspetto sempre che qualche piddino (se ancora ce ne sono e non si vergognano di dirlo) dica la sua su questa ennesima piddinata.

PS: non vale più dire "sono il meno peggio" perchè a questo punto il "meno peggio" è tutto da dimostrare.
gianbi - Dom Gen 09, 23:43:35
Oggetto:
Leggendo nei commenti dell'articolo ho scoperto che sono state presentate interrogazioni parlamentari sulle scie chimiche. Ho subito intuito chi potesse essere: un diessino, una delle tanti pelli degli stolti piddini che inchiappettano la gente che li votanin buona fede.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

kitiaram - Mer Gen 12, 18:02:42
Oggetto:
Ecco!
Renzi non va alla direzione dei rottamatori perché deve presentare il libro di Vespa

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Gio Gen 13, 11:45:09
Oggetto:
kitiaram ha scritto:
Ecco!
Renzi non va alla direzione dei rottamatori perché deve presentare il libro di Vespa

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Caspita. Vorrei commentare questa notizia, ma mi astengo per decenza ed educazione nei confronti di quei pochi, poveri disperati che ancora vedono nel piddì qualcosa che possa ricordare vagamente la sinistra.
Ad ogni modo è da ammirare la volontà degli elettori piddini di vedere qualcosa che non esiste e non esisterà mai: un partito politico (il "piddì") gestito da persone con un minimo di sale in zucca.
gianbi - Gio Gen 13, 15:14:45
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Passaggio interessante:
Veltroniani contro. Gentiloni critica l'impostazione della relazione di Bersani, a partire dalla questione Fiat: "Dobbiamo stare dalla parte di Marchionne? Non è questo il punto. Ma il Pd dovrebbe essere a sostegno del 'si' all'accordo di Mirafiori in maniera esplicita".

Senza parole. Senza commenti. E' meglio.
asura - Gio Gen 13, 16:40:58
Oggetto:
Non appena il PD ha annusato il rischio che la Corte Costituzionale bocci la legge sul "legittimo impedimento" se l'è fatta addosso e i suoi terrorizzati dirigenti hanno deciso di autoincasinarsi.
Orientalista partenopeo - Gio Gen 13, 16:46:28
Oggetto:
Leggete questo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Se non fosse tragico, visto che si tratta del principale partito di opposizione (o cosiddetta tale) e quindi della principale alternativa a Berlusconi, ci sarebbe da spanciarsi dalle risate.
E' un partito completamente allo sbando, non sanno assolutamente cosa vogliono.
kitiaram - Gio Gen 13, 18:07:35
Oggetto:
Gentiloni e Fioroni lasciano incarichi di partito
Roma, 13-01-2011

Giuseppe Fioroni e Paolo Gentiloni hanno rimesso nelle mani del segretario Bersani il proprio mandato di responsabili per il Welfare e per le Comunicazioni, in polemica con le affermazioni di alcuni esponenti della maggioranza interna del Pd. Lo ha annunciato lo stesso Fioroni nel suo intervento in Direzione. Fioroni e' stato molto critico con la relazione di Bersani: "Si continua a dire - ha affermato - che il partito ha fatto tutto il possibile e che tutto va bene; dopo aver perso tutte le elezioni, ora perdiamo anche le primarie e non si puo' continuare a far finta di niente"...
segue
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

sweepsy - Gio Gen 13, 22:22:18
Oggetto:
Vedo l'ombra del baffetto.. con tanti giorni l'anno proprio oggi dovevano fare sta caciara? Intervengono sempre sul più bello, per targliarsi le palle
Maurolic - Gio Feb 17, 16:13:38
Oggetto:
Vogliono fare la Bindi premier?

Un altra ex DC? headbang

No, davvero, sono esterrefatto. ... non ho più parole.
M.me de Stael - Gio Feb 17, 16:44:03
Oggetto:
Maurolic ha scritto:
Vogliono fare la Bindi premier?

Un altra ex DC? headbang

No, davvero, sono esterrefatto. ... non ho più parole.


Sai, nel contesto delle cose, a questo punto non mi pare proprio mossa sbagliata.
gianbi - Gio Feb 17, 19:40:09
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Maurolic ha scritto:
Vogliono fare la Bindi premier?

Un altra ex DC? headbang

No, davvero, sono esterrefatto. ... non ho più parole.


Sai, nel contesto delle cose, a questo punto non mi pare proprio mossa sbagliata.


Mah, la Bindi, per quanto sia tra il meno peggio in quella banda di sciammannati non mi convince per diversi motivi:
1) non buca il video, ed in una democrazia televisiva ha un suo perchè;
2) ex DC: nella mente di molti rappresenta il passato collegato con tangentopoli;
3) non la vedo proprio come un premier.
Detto questo, non vedo proprio chi il piddì potrebbe proporre come alternativa. Rimane vendola, ma come di pietro è troppo estremo.
Il portaborse di d'alema fa tenerezza, e nulla più.
Da molto tempo ha preso piede il "Dopo B. cosa c'è"? Come se B. fosse insostituibile ed unico. Ma, questo è il drammatico risultato di 14 anni di totale assenza di opposizione da parte di chi è stato lautamente pagato per farlo.
M.me de Stael - Gio Feb 17, 20:14:55
Oggetto:
gianbi ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:
Maurolic ha scritto:
Vogliono fare la Bindi premier?

Un altra ex DC? headbang

No, davvero, sono esterrefatto. ... non ho più parole.


Sai, nel contesto delle cose, a questo punto non mi pare proprio mossa sbagliata.


Mah, la Bindi, per quanto sia tra il meno peggio in quella banda di sciammannati non mi convince per diversi motivi:
1) non buca il video, ed in una democrazia televisiva ha un suo perchè;
2) ex DC: nella mente di molti rappresenta il passato collegato con tangentopoli;
3) non la vedo proprio come un premier.


Non necessariamente in quest'ordine
1) simpatica
2) intelligente
3) colta
4) militanza politica non indifferente
5) donna premier per la prima volta: potrebbe mitigare il suo non bucar video
6) Vendola, a mio parete intelligentemente, responsabile del fatto che non ce la farebbe a diventare premier, l'appoggia senza se e ma e questo, sempre IMHO, aumenterebbe i consensi al pd anche da parte di chi vorrebbe Vendola come premier

Edit Ci schiaffo pure un 7 Laughing

Citazione:
RENZI, NON CREDO CHE QUELLA BINDI SIA CANDIDATURA GIUSTA (ANSA) - MILANO, 17 FEB - «Non credo che sia la candidatura giusta per il prossimo futuro»: così il sindaco di Firenze Matteo Renzi, oggi a Milano per presentare il suo libro 'Fuorì ha commentato la possibilità che la parlamentare si presenti alle primarie. La dedica da farle sul suo libro? «Troppo facile, Fuori» ha detto Renzi. «Vediamo - ha aggiunto Renzi -. Se ha voglia di candidarsi, si candidi. Le è già accaduto nel 2007 e non mi pare sia stata una candidatura vincente e temo che non lo sarebbe nemmeno contro Berlusconi». Per la Bindi, il sindaco di Firenze ha detto di avere «grande simpatia». «Ma - ha proseguito - ha già fatto cinque mandati parlamentari, uno al Parlamento europeo e le primarie. Non credi che sarebbe la candidatura giusta per il prossimo futuro». (ANSA)

santacruz - Gio Feb 17, 20:47:24
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:

Edit Ci schiaffo pure un 7 Laughing

Citazione:
RENZI, NON CREDO CHE QUELLA BINDI SIA CANDIDATURA GIUSTA (ANSA) - MILANO, 17 FEB - «Non credo che sia la candidatura giusta per il prossimo futuro»: così il sindaco di Firenze Matteo Renzi, oggi a Milano per presentare il suo libro 'Fuorì ha commentato la possibilità che la parlamentare si presenti alle primarie. La dedica da farle sul suo libro? «Troppo facile, Fuori» ha detto Renzi. «Vediamo - ha aggiunto Renzi -. Se ha voglia di candidarsi, si candidi. Le è già accaduto nel 2007 e non mi pare sia stata una candidatura vincente e temo che non lo sarebbe nemmeno contro Berlusconi». Per la Bindi, il sindaco di Firenze ha detto di avere «grande simpatia». «Ma - ha proseguito - ha già fatto cinque mandati parlamentari, uno al Parlamento europeo e le primarie. Non credi che sarebbe la candidatura giusta per il prossimo futuro». (ANSA)


tutti quelli che stanno sul cazzo a renzi a me vanno benissimo! Mr. Green
exnovobrian - Gio Feb 17, 22:07:43
Oggetto:
Mah, fanculo prospettive A e B.

Aggiunta post. Non sempre chiodo schiaccia chiodo, è come me.da uguale me.da.
kitiaram - Ven Feb 18, 02:59:44
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!



kitiaram - Sab Feb 19, 16:01:10
Oggetto:
A me piacciono Luca e Paolo Mr. Green


gianbi - Sab Feb 19, 19:18:32
Oggetto:
Sarò un visionario, ma questo video non mi è molto piaciuto. Scontati ed ovvi i contenuti sul piddì, ormai arrivato ai minimi termini come credibilità politica, ammesso che ne abbia mai avuta.
Non mi è piaciuto il faccione di papi a fine canzone. La gente ricorda sempre l'ultima immagine. Personalmente mi è apparso come un regalino a silvio.
Non dimentichiamo da chi sono pagati i 2 comici genovesi.
exnovobrian - Sab Feb 19, 21:48:45
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Sarò un visionario, ma questo video non mi è molto piaciuto. Scontati ed ovvi i contenuti sul piddì, ormai arrivato ai minimi termini come credibilità politica, ammesso che ne abbia mai avuta.
Non mi è piaciuto il faccione di papi a fine canzone. La gente ricorda sempre l'ultima immagine. Personalmente mi è apparso come un regalino a silvio.
Non dimentichiamo da chi sono pagati i 2 comici genovesi.



Bene o male , basta che se ne parli.
Se poi si parle troppo [ e sempre male (giustamente ! )] è un accanimento.
E la gente (comune) è contro gli accanimenti.
Ed è su questo che il cornutazzo ci sguazza.

Ainat - Dom Feb 20, 11:21:15
Oggetto:
Invece a me l'immagine di Berlusconi come capo della maggioranza e dell'opposizione è piaciuta. Nel senso che secondo me è una fotografia impietosa ma purtroppo vera.
Sulla globale performance dei due mi astengo, nel senso che a me le repliche in odore di par condicio mi sono sembrate molto tirate, quasi involontarie, ma io sono estremamente di parte e potrei essere condizionata tanto da questo fattore.
Per dire: ricordo alcune vignette di Vauro su Saviano che erano mille volte meglio, ed il personaggio sbeffeggiato era lo stesso.
kitiaram - Dom Feb 20, 14:57:33
Oggetto:
Io credo che le performances fossero già state programmate così. non è che sono due sprovveduti, si sa che poi i giornalisti etc rompono...
Perchè pensare che abbiano cambiato in corso d'opera? mah!!!

gianbi - Lun Feb 21, 20:36:03
Oggetto:
"violante" ed altri dementi piddini favorevoli al ripristino dell'immunita' parlamentare.
Auguri elettori piddini. Si butta giu' un idiota per metterne una squadra intera.
santacruz - Lun Feb 21, 21:20:30
Oggetto:
gianbi ha scritto:
"violante" ed altri dementi piddini favorevoli al ripristino dell'immunita' parlamentare.
Auguri elettori piddini. Si butta giu' un idiota per metterne una squadra intera.

Citazione:


ROMA - E' ancora al centro delle polemiche di queste ore il tema della giustizia. Fa discutere in particolare l'ipotesi di reintrodurre l'immunità parlamentare. Dopo l'apertura di puke Luciano Violante, il Pd frena. La posizione del partito "è assolutamente contraria", chiarisce Pier Luigi Bersani: "Noi siamo per ribaltare l'agenda e per dire che è ora di mettere all'ordine del giorno non l'immunità parlamentare ma regole, onestà, sobrietà".



ma P.O.R.C.O.Z.Z.I.O! non c'è nessuno che se lo impali STO STRONZO? headbang

Ah, dimenticavo Sircana... ed allora tutto torna! party
everywhere - Lun Feb 21, 22:51:51
Oggetto:
In effetti luca e paolo sembrano essere stati bipartisan. Hanno fatto la canzone contro berlusconi e fini, il siparietto piu' bello di tutti (quello del "ha avuto sfiga") che faceva riflettere ma sembrava un regalo a berlusoconi, il video su Gramsci e questo sull'opposizione... e hanno anche preso per il culo la russa!
M.me de Stael - Mar Feb 22, 08:08:52
Oggetto:
everywhere ha scritto:
In effetti luca e paolo sembrano essere stati bipartisan. Hanno fatto la canzone contro berlusconi e fini, il siparietto piu' bello di tutti (quello del "ha avuto sfiga") che faceva riflettere ma sembrava un regalo a berlusoconi, il video su Gramsci e questo sull'opposizione... e hanno anche preso per il culo la russa!


Come ho detto dall'altra parte la gag del pintone di vino e gli scacchi l'ho trovata molto caruccia e assai bene interpretata. In questo caso solo le amebe e i suoi 319 la intendono sfiga: disturbano poco. Molto bella la scelta dell'indifferenza gramsciana e m'è parso proprio liberatorio i "sono cazzi miei" di Luca Laughing
potapotayaki - Mar Feb 22, 13:03:50
Oggetto:
Violante? Quello me lo ricordo nel pietoso filmato dove ha fatto outing riguardo alla promessa al mafionano di non toccare le sue TV. Dove pigolava che il suo fatturato era salito in maniera impressionante durante il governo di csx.
Ovvio che e' stato acquistato da tempo a prezzo di saldo. "Lo sa lui e l'onorevole Letta! Lo sa lui e l'onorevole Letta!...". Laughing

La parodia Corrado Guzzanti-Rutelli che portava l'acqua con le orecchie al delinquente del Consiglio aveva piu' dignita'...

Nel PD c'e' una corrente che rema a favore del pedonano in maniera imbarazzante. Ma d'altronde quando hai i D'alema, Violante, Letta-nipote, etc. non ci si puo' aspettare altro. angry
gianbi - Mar Feb 22, 14:08:14
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:
Violante? Quello me lo ricordo nel pietoso filmato dove ha fatto outing riguardo alla promessa al mafionano di non toccare le sue TV. Dove pigolava che il suo fatturato era salito in maniera impressionante durante il governo di csx.
Ovvio che e' stato acquistato da tempo a prezzo di saldo. "Lo sa lui e l'onorevole Letta! Lo sa lui e l'onorevole Letta!...". Laughing

La parodia Corrado Guzzanti-Rutelli che portava l'acqua con le orecchie al delinquente del Consiglio aveva piu' dignita'...

Nel PD c'e' una corrente che rema a favore del pedonano in maniera imbarazzante. Ma d'altronde quando hai i D'alema, Violante, Letta-nipote, etc. non ci si puo' aspettare altro. angry


Pare che la fenomena piddì non voglia desistere dal suo progetto di presentare la lagge. Sircana invece si è adeguato (gli avranno promesso una seratina a base di coca e trans).
Sono ormai anni che ho perso gli aggettivi per definire questa banda di debosciati del piddì. Incapaci di combattere (anche per finta) il nano, ma agguerriti quando si tratta di aumentare i propri privilegi e fare felice padron silvio:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Anche la finocchiaro non è da meno:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Il portaborse di d'alema ha ovviamente detto di no al ripristino, ma non perchè ci crede, perchè si rende conto che altrimenti anche i pochi cuocisalsicce rimasti finirebbero con il non votarli, costringendoli ad andare a cercarsi un lavoro, possibilmente onesto.
Saratoga - Mar Feb 22, 14:24:37
Oggetto:
Ecco, lo avevo detto che si arrivava a questo. Per l'immunità parlamentare servono i 2/3, quindi se non ho fatto male i calcoli alla Camera servono altri 100 deputati.
E chi può fornirli, se non il piddì? Sommando gli imputati ai venduti agli amici neanche troppo segreti di Silvio ci si arriva. Se consideriamo poi che anche l'UDC solitamente non si fa pregare quando bisogna salvare dei malfattori, potrebbero bastarne meno. Silvio finirà per avere pure quello.

A volte mi chiedo come faccia il PD ad avere addirittura il 26 % dei consensi.
gianbi - Mar Feb 22, 15:19:55
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
A volte mi chiedo come faccia il PD ad avere addirittura il 26 % dei consensi.


Con la speranza che questi sciabroni siano il "meno peggio" e magari, in fondo in fodno, un pochino comunisti. Voto contro, di disperazione, nella speranza che un manipolo di idioti siano più bravi di un manipolo di ladri corrotti come il partito dell'ammorre.
Pensare che ci sono ancora persone che - credo in buona fede - credono che d'alema sia comunista, alla pari di "veltroni", " violante" & C.
gianbi - Lun Feb 28, 13:49:33
Oggetto:
Fassino ha trionfato a torino.
Questo dimostra che non solo il piddi' ha degli enormi problemi, ma anche la sua base elettorale.
Se - nomostante tutto - i piddini vogliono ancora un poveraccio come globulo bianco, significa che hanno la classe dirigente che si meritano.
Ovviamente baffetto rimane quello "intelligente".
Poveracci.
kitiaram - Lun Feb 28, 22:23:41
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Fassino ha trionfato a torino.
Questo dimostra che non solo il piddi' ha degli enormi problemi, ma anche la sua base elettorale.
Se - nomostante tutto - i piddini vogliono ancora un poveraccio come globulo bianco, significa che hanno la classe dirigente che si meritano.
Ovviamente baffetto rimane quello "intelligente".
Poveracci.
Mmmhhhh c'è puzza di brogli! Ma chi è così masochista? vabbè che al pd piace perdere facile...
gianbi - Gio Mar 03, 20:29:31
Oggetto:
Anche a napoli il "piddi'" e' riuscito a dimostrare tutto il suo valore, grazie a 7 piccoli omini svenduti a padron silvio per i soliti 30 denari.
Ho finito gli aggettivi per questi poveracci, ignobili vigliacchi, che continuano ad agevolare silvio in tutto e per tutto.
Bella alternativa al pdl, non c'e' che dire.
gianbi - Dom Mar 13, 10:14:44
Oggetto:
Piddinata quotidiana. Tra poco gli allievi supereranno i maestri del partito dell'ammorre:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Captain Spaulding - Dom Mar 13, 10:21:47
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Piddinata quotidiana. Tra poco gli allievi supereranno i maestri del partito dell'ammorre:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E noi vorremmo costruire centrali nucleari, per di più super-sicure, con questa classe dirigente?
Poveri fessi...
M.me de Stael - Dom Mar 13, 10:34:09
Oggetto:
Captain Spaulding ha scritto:
gianbi ha scritto:
Piddinata quotidiana. Tra poco gli allievi supereranno i maestri del partito dell'ammorre:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E noi vorremmo costruire centrali nucleari, per di più super-sicure, con questa classe dirigente?
Poveri fessi...


concussione e corruzione sono la nostra personalissima fissione nucleare (eucariotica) Mr. Green
gianbi - Dom Mar 13, 22:10:41
Oggetto:
stasera ho sentito il pistolino renzi a 8 e mezzo discettare di nucleare.
E' riuscito persino a beccarsi dallo strabico sechi un "Renzi ha ragione".
Cosa dice l'ometto? Le stesse cose di chicco testa.
Non commento neppure. Altra perla dedicata a chi vota piddì pensando di votare il meno peggio.
Captain Spaulding - Lun Mar 14, 00:00:25
Oggetto:
gianbi ha scritto:
stasera ho sentito il pistolino renzi a 8 e mezzo discettare di nucleare.
E' riuscito persino a beccarsi dallo strabico sechi un "Renzi ha ragione".
Cosa dice l'ometto? Le stesse cose di chicco testa.
Non commento neppure. Altra perla dedicata a chi vota piddì pensando di votare il meno peggio.


Il rottamatore preferito di Casa Arcore...
gianbi - Mer Mar 16, 18:56:47
Oggetto:
Gli eroici piddini. Questa è l'opposizione.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Abbiamo un nuovo responsabile?
potapotayaki - Mer Mar 16, 19:15:38
Oggetto:
Ok, ora quel genio dagli imprescindibili valoooori (pronunciatelo come lo pronuncerebbe Flavia Vento) tira fuori di tasca sua i ~400 milioni di euri che ci e' costata la sua furbata...
(trascurando ogni disquisizione sul quorum)
kitiaram - Gio Mar 17, 21:56:27
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:
Ok, ora quel genio dagli imprescindibili valoooori (pronunciatelo come lo pronuncerebbe Flavia Vento) tira fuori di tasca sua i ~400 milioni di euri che ci e' costata la sua furbata...
(trascurando ogni disquisizione sul quorum)

"Alla Camera il voto sull'accorpamento del voto amministrativo e dei referendum è terminato con 276 contrari e 275 a favore. Assenti 2 deputati pdimenoellini, 8 del FLI e 2 dell'Idv. Dov'erano questi signori pagati dagli italiani?"
potapotayaki - Ven Mar 18, 10:03:19
Oggetto:
Se assenti ingiustificati, che paghino anche loro. Ma la quota sostanziosa va a chi era peresente E ha votato contro.
va a ciapè i rat - Dom Mar 20, 02:41:38
Oggetto:
Se quanto diceva WikiLeaks su Berlusconi, era vero (ipotesi), non si capisce perchè,
non dovrebbe essere altrettanto vero (ipotesi), quando parla del PD.

"[...]La componente verde della maggioranza di Romano Prodi si oppone a ogni programma. Il ministro Pier Luigi Bersani invece apre alle sollecitazioni statunitensi e nel 2007 spiega all'ambasciatore che "l'Italia non è fuori dalla produzione di energia nucleare, l'ha solo sospesa", per poi riconoscere che "carbone pulito e nucleare probabilmente giocheranno un ruolo importante nell'assicurare i bisogni del futuro". Lo stesso Bersani che in questi giorni, dopo la crisi nipponica, è stato pronto a condannare "il piano nucleare del governo".[...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


PD: Gente a cui non darei in gestione nemmeno le pulci del mio cane.
gianbi - Dom Mar 20, 10:17:07
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Se quanto diceva WikiLeaks su Berlusconi, era vero (ipotesi), non si capisce perchè,
non dovrebbe essere altrettanto vero (ipotesi), quando parla del PD.

"[...]La componente verde della maggioranza di Romano Prodi si oppone a ogni programma. Il ministro Pier Luigi Bersani invece apre alle sollecitazioni statunitensi e nel 2007 spiega all'ambasciatore che "l'Italia non è fuori dalla produzione di energia nucleare, l'ha solo sospesa", per poi riconoscere che "carbone pulito e nucleare probabilmente giocheranno un ruolo importante nell'assicurare i bisogni del futuro". Lo stesso Bersani che in questi giorni, dopo la crisi nipponica, è stato pronto a condannare "il piano nucleare del governo".[...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


PD: Gente a cui non darei in gestione nemmeno le pulci del mio cane.


Il piddi', oltre che un partito di falliti, svenduti, vigliacchi ed incapaci, si dimostra anche voltagabbana e bugiardo.
Non saprei immaginare qualcosa di peggio.
Meglio gheddafi.
gianbi - Dom Mar 20, 10:18:40
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Se quanto diceva WikiLeaks su Berlusconi, era vero (ipotesi), non si capisce perchè,
non dovrebbe essere altrettanto vero (ipotesi), quando parla del PD.

"[...]La componente verde della maggioranza di Romano Prodi si oppone a ogni programma. Il ministro Pier Luigi Bersani invece apre alle sollecitazioni statunitensi e nel 2007 spiega all'ambasciatore che "l'Italia non è fuori dalla produzione di energia nucleare, l'ha solo sospesa", per poi riconoscere che "carbone pulito e nucleare probabilmente giocheranno un ruolo importante nell'assicurare i bisogni del futuro". Lo stesso Bersani che in questi giorni, dopo la crisi nipponica, è stato pronto a condannare "il piano nucleare del governo".[...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


PD: Gente a cui non darei in gestione nemmeno le pulci del mio cane.


Il piddi', oltre che un partito di falliti, svenduti, vigliacchi ed incapaci, si dimostra anche voltagabbana e bugiardo.
Non saprei immaginare qualcosa di peggio.
Meglio gheddafi.
gianbi - Ven Mar 25, 15:54:08
Oggetto:
E' mai possibile che qualunque porcata facciano silvio & sodali ci sia sempre uno o una del piddì a dargli manforte?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Ma dove li trovano 'sti personaggi alla scilipoti?
gianbi - Lun Mar 28, 23:18:49
Oggetto:
Riporto, per puro dovere di cronaca, l'ennesina vigliaccata di quei cialtroni che si targano "piddì", la c.d. "opposizione", coloro che dovrenner contrastare silvio.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Mi piacerebbe ripristinare la gogna per questi rubastipendio.
Quando cadrà silvio, questi omminicoli da opera buffa spariranno come neve al sole. Penso che anche loro si rendano conto di quanto sono indegni,e che non avrebbero neppure il coraggio di votarsi da soli. Tanto ci pensano i cuocisalsicce.
trarco mavaglio - Gio Mar 31, 00:49:09
Oggetto:


Ferrara: "D'alema vuole 30 milioni di immigrati in Italia" (in realtà ha detto Europa e non Italia)
gianbi - Mar Apr 05, 17:11:30
Oggetto:
Ci sono anche bandiere di Futuro e Libertà in piazza Montecitorio dove, dalle 14, stanno manifestando il Popolo Viola assieme a Rifondazione Comunista, Sinistra e Libertà e Italia dei Valori per quella che è stata definita la giornata della Democrazia. Mancano invece bandiere del Partito Democratico che terrà una manifestazione a Piazza del Pantheon alle 18

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Poveri idioti..
kitiaram - Mar Apr 05, 17:43:21
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Ci sono anche bandiere di Futuro e Libertà in piazza Montecitorio dove, dalle 14, stanno manifestando il Popolo Viola assieme a Rifondazione Comunista, Sinistra e Libertà e Italia dei Valori per quella che è stata definita la giornata della Democrazia. Mancano invece bandiere del Partito Democratico che terrà una manifestazione a Piazza del Pantheon alle 18

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Poveri idioti..
UH e non si scannano???? angel
exnovobrian - Mar Apr 05, 22:56:32
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Poveri idioti..




Poveri (i) Dioti.
sweepsy - Mer Apr 06, 23:12:12
Oggetto:
La solita storia del "mi si nota di piu` se vado o se non vado?"
gianbi - Mar Apr 12, 08:20:18
Oggetto:
I piddini ne combinano un'altra delle loro:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Schifosi vigliacchi e cialtroni rubasoldi, degni fratelli del partito dell'amore.
va a ciapè i rat - Mer Apr 13, 01:38:05
Oggetto:
Paesino sfida i colossi dell’economia
“No all’autostrada in casa”


Il comitato ha raccolto 3500 firme per dire no alla Cispadana,
ma deve vedersela contro Confindustria, Pd, Legacoop,
Regione, Autobrennero, Pizzarotti. Le ultime speranze?
Il ministero dell'Ambiente. Ma in realtà la loro battaglia
sembra già persa. "Non ci arrendiamo"

fonte:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Apr 13, 01:50:52
Oggetto:
gianbi ha scritto:
I piddini ne combinano un'altra delle loro:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




dopo aver tirato la pietra, per vedere come l'avrebbero presa gli italiani,
hanno già nascosto la mano... Rolling Eyes

guarda qua:
“Si tratta di un’iniziativa autonoma di alcuni parlamentari come ce ne sono tante.
Il Pd non si sogna di porre la questione dell’aumento del contributo pubblico
al sistema dei partiti”. A dirlo è Enrico che oggi pomeriggio ha partecipato
alla presentazione della lista del suo partito per il consiglio comunale di Milano.

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


una cosa assolutamente scandalosa. puke
gianbi - Mer Apr 13, 23:33:24
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
gianbi ha scritto:
I piddini ne combinano un'altra delle loro:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




dopo aver tirato la pietra, per vedere come l'avrebbero presa gli italiani,
hanno già nascosto la mano... Rolling Eyes

guarda qua:
“Si tratta di un’iniziativa autonoma di alcuni parlamentari come ce ne sono tante.
Il Pd non si sogna di porre la questione dell’aumento del contributo pubblico
al sistema dei partiti”. A dirlo è Enrico che oggi pomeriggio ha partecipato
alla presentazione della lista del suo partito per il consiglio comunale di Milano.

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


una cosa assolutamente scandalosa. puke


Poveri idioti. Sono convinti - come i loro fratelli pidiellini - che gli italiani siano tutti idioti come nel partito dell'ammorre.
Forse hanno pure ragione, ma trovo patetico parlare di "iniziativa autonoma". La stessa scusa che porta B. quando qualcuno presenta leggi per lui. "non ne sapevo niente". Ecco, nessuno ne sa mai niente.
Enrico non è lo stesso che diceva che B deve difendersi DAI processi e non NEI processi? Doppiamente cialtrone, vigliacco ed imbecille.
sweepsy - Gio Apr 14, 14:51:00
Oggetto:
Cioe` son divisi tra malafede e incompetenza, nulla di nuovo.

E comunque questo thread mi sa che sta nella sezione sbagliata... bisognerebbe crearne una adatta: OBLIO
va a ciapè i rat - Mar Apr 19, 00:26:31
Oggetto:
Il PD, si prepara alla competizione elettorale
per il comune di Torino...

"[...]
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
è un politico craxiano che negli anni ’90
ha patteggiato 20 mesi e 500 milioni di lire di multa confessando grosse tangenti
per finanziamenti illeciti ai partiti.
Oggi è dirigente del Pd e ora lo candidano alle elezioni comunali.

Giancarlo Quagliotti, dirigente del Pci riuscì a farsi coinvolgere
nello scandalo tangenti sia nell’83 che nel ’93 quando fu condannato
per le tangenti che la Fiat pagava al Pds.
Oggi è “coordinatore politico” della campagna elettorale di Fassino. [...]" .

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mar Apr 19, 17:32:19
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Il PD, si prepara alla competizione elettorale
per il comune di Torino...

"[...]
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
è un politico craxiano che negli anni ’90
ha patteggiato 20 mesi e 500 milioni di lire di multa confessando grosse tangenti
per finanziamenti illeciti ai partiti.
Oggi è dirigente del Pd e ora lo candidano alle elezioni comunali.

Giancarlo Quagliotti, dirigente del Pci riuscì a farsi coinvolgere
nello scandalo tangenti sia nell’83 che nel ’93 quando fu condannato
per le tangenti che la Fiat pagava al Pds.
Oggi è “coordinatore politico” della campagna elettorale di Fassino. [...]" .

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qui è come sparare sulla croce rossa. Lo hanno capito anche i cuocisalsicce che adorano il lanciatore di molotov che il piddì è una associazione di falliti rubagalline svenduti al padrone dell'italietta scilipotiana.
L'unica cosa che differenzia PD e PDL sono i soldi del capo. Per il resto sono perfettamente sostituibili ed integrabili tra loro, come fanno del resto da ormai molti anni.

Mi spiace solo per quei pochi che davvero credono che il piddì sia una "forza" di opposizione. Del resto, la speranza è l'ultima a morire.
sweepsy - Gio Apr 28, 22:47:23
Oggetto:
Vorrei dedicare qualche rima dal nuovo album del Capa a gianbi, secondo me e` passato da questo forum ed e` rimasto folgorato da gianbi XD

L'opposizione ha il K-way,
fa più acqua di un Canadair,
all'opposizione io vorrei Joey Ramone:
'Gabba Gabba Hey!'.
Ma vedo leader narcolettici,
si addormentano parlando nei TG.
Col carisma di Ciccio di Nonna Papera
non convinci gli scettici..
gianbi - Ven Apr 29, 18:34:32
Oggetto:
Cosa mi tocca leggere:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Adesso rischiamo che il sedere alla maggioranza lo salva proprio il "piddì". Poveracci, dopo avere fatto i collaborazionisti sottotraccia, ora devono uscire allo scoperto per salvare il sedere al proprio padrone e datore di lavoro.
Sono davvero curioso di vedere cosa faranno questi inetti.
kitiaram - Ven Apr 29, 21:04:47
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Cosa mi tocca leggere:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Adesso rischiamo che il sedere alla maggioranza lo salva proprio il "piddì". Poveracci, dopo avere fatto i collaborazionisti sottotraccia, ora devono uscire allo scoperto per salvare il sedere al proprio padrone e datore di lavoro.
Sono davvero curioso di vedere cosa faranno questi inetti.
Come sarebbe "rischiamo"???? sono anni che il pd salva li qo al pdl!!!
gianbi - Sab Apr 30, 18:53:57
Oggetto:
Chi mi spiega perchè ogni volta che silvio è in difficoltà attiva topogigio a sparare minchiate a nastro?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Mag 02, 01:08:22
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Cosa mi tocca leggere:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Adesso rischiamo che il sedere alla maggioranza lo salva proprio il "piddì". Poveracci, dopo avere fatto i collaborazionisti sottotraccia, ora devono uscire allo scoperto per salvare il sedere al proprio padrone e datore di lavoro.
Sono davvero curioso di vedere cosa faranno questi inetti.


Potrei sbagliare: Non mi sembra sia stata posta la fiducia...
in tal caso, anche se il governo dovesse andare sotto,
com'è accaduto altre volte, non accadrebbe nulla di sostanziale.
Circa il piddì... non credo si faranno problemi; Al loro elettorato,
potrebbero raccontare che i somari volano: accetterebbero ciò,
senza battere ciglio.
va a ciapè i rat - Lun Mag 02, 01:20:51
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Chi mi spiega perchè ogni volta che silvio è in difficoltà attiva topogigio a sparare minchiate a nastro?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Semplice guerra intestina.
Cercano di farsi le scarpe l'un l'altro, per emergere...
Quale momento migliore, per impensierire Bersani ?

Un'altra ipotesi, è, che Veltroni, sia parte della quinta colonna
arcoriana, all'interno del PD. Non mi stupirei per nulla.
gianbi - Lun Mag 02, 16:25:40
Oggetto:
Casini ha invitato bossi a fare un passo indietro (sulla Libia) per non mettere in difficoltà il governo.
Mi chiedo: già il piddì è diviso e potrebbe fare da stampella (come fa da sempre, del resto), casini interviene. Ma costoro sono pro o contro il governo?
kitiaram - Mar Mag 03, 16:06:05
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Casini ha invitato bossi a fare un passo indietro (sulla Libia) per non mettere in difficoltà il governo.
Mi chiedo: già il piddì è diviso e potrebbe fare da stampella (come fa da sempre, del resto), casini interviene. Ma costoro sono pro o contro il governo?
Sono pro-poltrona!!!
trarco mavaglio - Lun Mag 09, 17:40:07
Oggetto:


Prodi sull'eredità dell'Ulivo:"Quando uno è morto gli eredi non fanno che litigare" (2Mag11)
Anonymous - Ven Mag 27, 12:21:14
Oggetto:
Bersani: affrontare problemi o al voto
'Il berlusconismo ha narcotizzato i problemi'

MILANO, 26 MAG - 'Non ho mai legato le amministrative all'ora x del governo ma il giorno dopo le elezioni noi diremo: o il governo cambia l'agenda discutendo di fisco, precarieta' giovanile e liberalizzazioni o se non sono in grado vadano a casa e si torni dagli elettori'. Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani,a Milano per i ballottaggi, da' l'ultimatum al governo. 'La responsabilita' del berlusconismo - sostiene - e' aver narcotizzato i problemi a favore dei cieli azzurri che non spettinano i capelli'.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Non posso/voglio credere che bersani sia così coglione da non cogliere l'occasione di spedire il nano a casa una volta per tutte...
gianbi - Sab Mag 28, 15:30:38
Oggetto:
Guy Fawkes ha scritto:
[size=18][b]Non posso/voglio credere che bersani sia così coglione da non cogliere l'occasione di spedire il nano a casa una volta per tutte...


Invece sarà proprio così.
Comunque vada, il "piddì" non darà spallate. Non sono pronti per nuove elezioni.
L'incredibile è che la gente voterebbe anche totò riina pur di liberarsi di silvio. Ma, il piddì non ha uomini e mezzi per governare. Questi pagliaccetti piddini sono completamente inetti, incapaci e tontoloni.
Non riescono a fare opposizione ad un vecchio di 75 anni con più scandali che capelli. Figuriamoci se questi sciabroni sono in grado di governare.
Del resto, come disse letta (quello scemo, piddino ovviamente), silvio si deve difendere dai processi, e non nei processi. Non sia mai.
sweepsy - Lun Mag 30, 18:52:30
Oggetto:
Spallata o no continuano a dire che hanno vinto... si ma con quanti candidati PD? La vera fortuna e` che D'Alemoni e Veltrusconi hanno taciuto in queste settimane -_-
Brigante - Lun Mag 30, 21:07:53
Oggetto:
Queste elezioni sono state vinte dal centrosinistra nel suo insieme, ma, all'interno della coalizione, non si può non notare che, tralasciando vittorie sicure e scontate, nei tre luoghi dove il centrosinistra ha fatto l'impresa, ovvero Milano, Napoli e Cagliari, due sindaci sono di Sinistra Ecologia e Libertà e uno dell'Italia dei Valori. E' stata sconfitta la linea del Pd di alleanza con il centro, si è vinto dove il centrosinistra ha candidato persone di Sinistra, e dove ci sono state o le primarie, o comunque una consultazione popolare al primo turno.
M.me de Stael - Lun Mag 30, 22:34:17
Oggetto:
Brigante ha scritto:
Queste elezioni sono state vinte dal centrosinistra nel suo insieme, ma, all'interno della coalizione, non si può non notare che, tralasciando vittorie sicure e scontate, nei tre luoghi dove il centrosinistra ha fatto l'impresa, ovvero Milano, Napoli e Cagliari, due sindaci sono di Sinistra Ecologia e Libertà e uno dell'Italia dei Valori. E' stata sconfitta la linea del Pd di alleanza con il centro, si è vinto dove il centrosinistra ha candidato persone di Sinistra, e dove ci sono state o le primarie, o comunque una consultazione popolare al primo turno.


Perciò mi auguro vivamente (ferocemente) che i veltridalemoni siano tenuti ancora ben nascosti e che prevalgano invece i marino, franceschini, serracchiani, bindi e pur anche il berso che ultimamente si sta rendendo pure particolarmente simpatico. A giudicare da quanto sta mercatando fassino, sembrerebbe che le arie da smorfiosi se le stiano un po' levando.
gianbi - Lun Mag 30, 22:51:57
Oggetto:
Brigante ha scritto:
Queste elezioni sono state vinte dal centrosinistra nel suo insieme, ma, all'interno della coalizione, non si può non notare che, tralasciando vittorie sicure e scontate, nei tre luoghi dove il centrosinistra ha fatto l'impresa, ovvero Milano, Napoli e Cagliari, due sindaci sono di Sinistra Ecologia e Libertà e uno dell'Italia dei Valori. E' stata sconfitta la linea del Pd di alleanza con il centro, si è vinto dove il centrosinistra ha candidato persone di Sinistra, e dove ci sono state o le primarie, o comunque una consultazione popolare al primo turno.


L'unica dato di fatto è che il piddì ha dimostrato di essere importante e necessario come una mosca a ferragosto quando prendi il sole.
Spero che lo abbiano capito, e che la smettano di fare i trionfatori.
L'alleanza con il partito dei mafiosi dell'udc non paga.
sweepsy - Mar Mag 31, 17:56:43
Oggetto:
Il problema credo sia che noi l'abbiam capito benissimo e da un pezzo, ma dubito che loro lo ammettano. Ieri a partire dalla Finocchiaro si vaneggiava di vittorie mentre un Cicchitto tremebondo tra le cassate ne ha detta una giusta: il pd non ha vinto. Il centro prova a raccogliere (mi pare fosse Cesa) dicendo che Pd e Pdl pari sono nella sconfitta, mentre dovrebbero capire che sono loro i fuori posto.

In tutto questo temo un rigurgito centrista, all'insegna del volemose bene a annamo a magna` tutti assieme.
exnovobrian - Mar Mag 31, 22:10:11
Oggetto:
sweepsy ha scritto:


.....mentre un Cicchitto tremebondo tra le cassate ne ha detta una giusta: il pd non ha vinto.




Pisapia e de Magistris non mi risultano del PD.
sweepsy - Mer Giu 01, 17:21:22
Oggetto:
E io che ho detto? O_o
exnovobrian - Mer Giu 01, 22:09:09
Oggetto:
sweepsy ha scritto:


E io che ho detto? O_o




°_O , hehehehe! quello che io ho detto !
virginia - Sab Giu 04, 09:24:45
Oggetto:
liberarsi di Berlusconi è del tutto inutile se non ci si libera anche di D'Alema, entrambi da anni suonano una canzone sola e d'Alema anche in questa circostanza incurante della lezione elettorale continua a proporre i suoi inciuci salvadestra che hanno come unico effetto di disgustare gli elettori di sx, (meno male Telese oggi su FQ gli da un calcio in culo)

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Sab Giu 04, 11:17:48
Oggetto:
virginia ha scritto:
liberarsi di Berlusconi è del tutto inutile se non ci si libera anche di D'Alema, entrambi da anni suonano una canzone sola e d'Alema anche in questa circostanza incurante della lezione elettorale continua a proporre i suoi inciuci salvadestra che hanno come unico effetto di disgustare gli elettori di sx, (meno male Telese oggi su FQ gli da un calcio in culo)

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Purtroppo il soccorso rosso del piddì è sempre attivo.
E' grazie ad idioti come questo che silvio continuerà a governare (fatto salvo traditori alla scilipoti), alla faccia dei cuocisalsicce che si spellano le mani quando lo vedono e lo definiscono "quello intelligente",

lanciatore di molotov ha scritto:
Secondo avversari e politologi non ha vinto il centrosinistra, ha perso il centrodestra.
"Vedo circolare questa "velina". Ma non ha alcun fondamento. L'opposizione ha vinto, e il maggior partito dell'opposizione, cioè il Pd, ha visto accresciuta la sua leadership. Abbiamo guadagnato molti consensi rispetto alle regionali, e non solo in percentuale. In 29 comuni e province dove il centrosinistra ha prevalso, i nostri candidati vincenti sono 24. A Milano siamo testa a testa con il Pdl, ma negli altri capoluoghi del Nord siamo primi ovunque. Di che parliamo?".

gianbi - Dom Giu 05, 18:20:35
Oggetto:
Interessante articolo che inquadra il lanciatore di molotov dei poveri per quello che è: un povero idiota svenduto a padron silvio (come quasi tutto il piddì), per il solito tozzo di pane raffermo:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

virginia - Lun Giu 06, 08:03:06
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Interessante articolo che inquadra il lanciatore di molotov dei poveri per quello che è: un povero idiota svenduto a padron silvio (come quasi tutto il piddì), per il solito tozzo di pane raffermo:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

stavo per postarlo io... in effetti ribadisce ciò che è sotto gli occhi di tutti da sempre; c'è una casta che ha una rendita di posizione e non è disposta a fare un passo indietro a costo di regalare i propri voti alla destra forever (noi sardi lo sappiamo bene). Per questo bisogna sostenere la parte sana del PD, senza siamo condannati per sempre a dimenarci tra i Gasparridalemagrillo inutilmente e per sempre; le malattie si combattono con gli antibiotici

e purtroppo non è un idiota, sa bene quel che fa e se ne gloria (Soru lo abbiamo triturato noi disse compiaciuto)
fdrebin - Lun Giu 06, 08:58:42
Oggetto:
Mi permetto di dissentire, Virginia. L'idiozia c'e'. Perche' quando uno sa quello che fa ma da 15 anni continua a prenderle e a perdere consensi, l'idiozia e' l'unica cosa che puo' spiegare il perseverare sempre sulla stessa linea di questi personaggi. Il problema sono i danni che fa ogni volta che le prende.

Ciao
Max
Anonymous - Lun Giu 06, 09:32:02
Oggetto:
virginia ha scritto:
Per questo bisogna sostenere la parte sana del PD, senza siamo condannati per sempre a dimenarci tra i Gasparridalemagrillo inutilmente e per sempre.


Concordo in pieno su tutto,meno che su questo;la parte sana del pd, prima di essere sostenuta,dovrebbe avere un sussulto d'orgoglio e scaricare il partito. Perchè puoi essere sano quanto vuoi,ma se il resto del corpo è divorato dal cancro (delle clientele,della connivenza,degli interessi eccetera) non andrai mai da nessuna parte.
Senza dimenticare che il molotovista è sempre stato definito da b. "il nostro uomo a sinistra"; uno con questa nomea, fosse un uomo serio, avrebbe già fatto seppuku, anzichè imbastirci sopra la propria carriera politica.
potapotayaki - Lun Giu 06, 10:11:51
Oggetto:
Piu' che un improbabile seppuku di dalemik, io vedrei meglio la "parte sana" del PD sollevare baffino di forza e lanciarlo fuori dalla finestra. E' tempo di pulizie di primavera... angry
kitiaram - Lun Giu 06, 14:18:25
Oggetto:
Guy Fawkes ha scritto:
virginia ha scritto:
Per questo bisogna sostenere la parte sana del PD, senza siamo condannati per sempre a dimenarci tra i Gasparridalemagrillo inutilmente e per sempre.


Concordo in pieno su tutto,meno che su questo;la parte sana del pd, prima di essere sostenuta,dovrebbe avere un sussulto d'orgoglio e scaricare il partito. Perchè puoi essere sano quanto vuoi,ma se il resto del corpo è divorato dal cancro (delle clientele,della connivenza,degli interessi eccetera) non andrai mai da nessuna parte.
Senza dimenticare che il molotovista è sempre stato definito da b. "il nostro uomo a sinistra"; uno con questa nomea, fosse un uomo serio, avrebbe già fatto seppuku, anzichè imbastirci sopra la propria carriera politica.


Quoto alla grande!
virginia - Lun Giu 06, 19:07:06
Oggetto:
fdrebin ha scritto:
Mi permetto di dissentire, Virginia. L'idiozia c'e'. Perche' quando uno sa quello che fa ma da 15 anni continua a prenderle e a perdere consensi, l'idiozia e' l'unica cosa che puo' spiegare il perseverare sempre sulla stessa linea di questi personaggi. Il problema sono i danni che fa ogni volta che le prende.

Ciao
Max

Cit............. Infatti troppe volte leggiamo le posizioni di D’Alema più per le apparenze che non per il loro significato intrinseco; a chi realmente si indirizzano. Perché il destinatario “vero” non siamo noi, frequentatori di questo blog e sostenitori di una drastica rottura con le prassi e i valori della sedicente Seconda Repubblica, sono le strutture interne del Partito Democratico di matrice piccista. Il popolo di cui D’Alema è riferimento e primo protettore in materia di status da nomenklatura e relativo reddito.
Un gruppo sociale che sul fronte dell’opposizione presidia il mantenimento di assetti che – tutto sommato – gli assicurano la sopravvivenza e (non di rado) il prestigio. Comunque una modesta quota di potere. Sicché – in cambio – garantisce al proprio sponsor il peso di cui continua a godere quale supremo manovratore interno...............

questo ti dovrebbe bene chiarire quali sono gli interessi che protegge; a quel gruppo lì non interessa vincere se questo significa perdere le proprie rendite di posizione, quel che è successo in sardegna è emblematico, preferiscono perdere le elezioni (tanto si accordano cmq con chi vince per spartirsi enti e poltrone varie) piuttosto che rimanere senza posti dai quali continuare a gestire il loro potere; tutto questo era spiegato perfettamente, con tutti i passaggi del caso, nel libro INCIUCIO di Travaglio
gianbi - Mar Giu 07, 12:41:35
Oggetto:
Con tutta la buona volontà ed il rispetto di chi cerca affannosamente di difendere il piddì, quando leggo cose come queste:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Come possiamo non dire che abbiamo a che fare con dei dementi incapaci, per non dire venduti ed incompetenti?
kitiaram - Mar Giu 07, 18:11:33
Oggetto:
ecco gli esponenti del pd chi sono! yuck
Esposito perde le staffe sul web

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

M.me de Stael - Mar Giu 07, 19:08:47
Oggetto:
kitiaram ha scritto:
ecco gli esponenti del pd chi sono! yuck


Non sono tutti così. Nessun partito è avulso dai borghezio. Per esempio
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
signora è esponente del pd...
gianbi - Mar Giu 07, 19:48:45
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
kitiaram ha scritto:
ecco gli esponenti del pd chi sono! yuck


Non sono tutti così. Nessun partito è avulso dai borghezio. Per esempio
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
signora è esponente del pd...


Anche questo appartiene alla grande famiglia:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Anche questo:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Pure questo:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Mi fermo per non appesantire il post. L'elenco potrebbe essere molto lungo.
Non cito il lanciatore di molotov perchè sarebbe come sparare sulla croce rossa.
M.me de Stael - Mar Giu 07, 21:15:29
Oggetto:
Insisto col dire che i membri (Rolling Eyes) del pd sono di molto assai tanti, per ovvie ragioni. Se tu mi citi quelli noti per essere testedicazzo ante litteram (e mica li hai citati tutti) è sparare sicuro sulla cri. Che 'sta fazione sia da mo' gestita e amministrata dai soliti noti, prevalentemente testedicazzo, è scontato ché non è che ci voglia grande scienza per capirlo, stante i fatti. Che in qualche modo qualcuno si stia assumendo la responsabilità d'affermarlo e perciò tentare di lavorare dall'interno invece di mandarli (molto più facilmente e semplicemente) affanculo è solo perché ciò significherebbe istituire una "roba nuova" e, stante il pregresso (cfr cossutta &C.) fallimentare in tal senso, giustamente (IMHO) vorrebbero evitare di smembrare ciò che in ogni caso è a tutti gli effetti una "roba" che supera il 20% Neutral
gianbi - Mar Giu 07, 21:55:34
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Insisto col dire che i membri (Rolling Eyes) del pd sono di molto assai tanti, per ovvie ragioni. Se tu mi citi quelli noti per essere testedicazzo ante litteram (e mica li hai citati tutti) è sparare sicuro sulla cri. Che 'sta fazione sia da mo' gestita e amministrata dai soliti noti, prevalentemente testedicazzo, è scontato ché non è che ci voglia grande scienza per capirlo, stante i fatti. Che in qualche modo qualcuno si stia assumendo la responsabilità d'affermarlo e perciò tentare di lavorare dall'interno invece di mandarli (molto più facilmente e semplicemente) affanculo è solo perché ciò significherebbe istituire una "roba nuova" e, stante il pregresso (cfr cossutta &C.) fallimentare in tal senso, giustamente (IMHO) vorrebbero evitare di smembrare ciò che in ogni caso è a tutti gli effetti una "roba" che supera il 20% Neutral


Se il vecchio non si riesce a schiodare manco con le bombe. Se il nuovo è rappresentato da renzi, capirai che è dura, molto dura, essere ottimisti nei confronti del piddì.
La Serracchiani, che pareva un briciolo più intelligente della media piddina, che fine ha fatto? Sparita nel nulla? Il piddì è come la rai: appena c'è uno che pensa lo cacciano via.
M.me de Stael - Mar Giu 07, 22:10:41
Oggetto:
gianbi ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:
Insisto col dire che i membri (Rolling Eyes) del pd sono di molto assai tanti, per ovvie ragioni. Se tu mi citi quelli noti per essere testedicazzo ante litteram (e mica li hai citati tutti) è sparare sicuro sulla cri. Che 'sta fazione sia da mo' gestita e amministrata dai soliti noti, prevalentemente testedicazzo, è scontato ché non è che ci voglia grande scienza per capirlo, stante i fatti. Che in qualche modo qualcuno si stia assumendo la responsabilità d'affermarlo e perciò tentare di lavorare dall'interno invece di mandarli (molto più facilmente e semplicemente) affanculo è solo perché ciò significherebbe istituire una "roba nuova" e, stante il pregresso (cfr cossutta &C.) fallimentare in tal senso, giustamente (IMHO) vorrebbero evitare di smembrare ciò che in ogni caso è a tutti gli effetti una "roba" che supera il 20% Neutral


Se il vecchio non si riesce a schiodare manco con le bombe. Se il nuovo è rappresentato da renzi, capirai che è dura, molto dura, essere ottimisti nei confronti del piddì.
La Serracchiani, che pareva un briciolo più intelligente della media piddina, che fine ha fatto? Sparita nel nulla? Il piddì è come la rai: appena c'è uno che pensa lo cacciano via.


Mica vero: è diventata la voce di 8 e mezzo, il che non è poco se pensiamo che molti altri con cabeza pensante compaiono sporadicamente solo a l'infedele (decisamente meno share della gruber)
gianbi - Mar Giu 07, 22:26:43
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:

Mica vero: è diventata la voce di 8 e mezzo, il che non è poco se pensiamo che molti altri con cabeza pensante compaiono sporadicamente solo a l'infedele (decisamente meno share della gruber)


Mah, ogni tanto lo guardo ma non mi ricordo di averla mai vista.
Inoltre, 8 e mezzo, per quanto interessante, è un programma di nicchia, visto che l'italiota medio guarda il Tg1.
La domanda è: perchè ad una persona che spicca in mezzo ad un mare di dementi non viene data l'opportunità di fare bene? L'hanno spedita in europa insieme a oscuri figuri come mastella a fare cosa?
Faccio sempre più fatica a vedere il piddì come interlocutore serio per il cambiamento del paese. Non in questa configurazione, evidentemente piena di metastasi a tutti i livelli.
M.me de Stael - Mar Giu 07, 22:35:55
Oggetto:
gianbi ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:

Mica vero: è diventata la voce di 8 e mezzo, il che non è poco se pensiamo che molti altri con cabeza pensante compaiono sporadicamente solo a l'infedele (decisamente meno share della gruber)


Mah, ogni tanto lo guardo ma non mi ricordo di averla mai vista.
Inoltre, 8 e mezzo, per quanto interessante, è un programma di nicchia, visto che l'italiota medio guarda il Tg1.
La domanda è: perchè ad una persona che spicca in mezzo ad un mare di dementi non viene data l'opportunità di fare bene? L'hanno spedita in europa insieme a oscuri figuri come mastella a fare cosa?
Faccio sempre più fatica a vedere il piddì come interlocutore serio per il cambiamento del paese. Non in questa configurazione, evidentemente piena di metastasi a tutti i livelli.


De magistris è uscito dal'europa e per rendersi più credibile è uscito anche dall'IDV :|Pisapia è entrato in milano nonostante fosse entrato in sel Neutral Fini è uscito dal pdl nonostante fosse già praticamente uscito come il successore del papiporco. Niente di straordinario per tutti e tre, ciò nonostante sono diventati tutti protagonisti da semplici comparse (manco spalle) che erano
gianbi - Sab Giu 18, 11:59:45
Oggetto:
Interessante articolo sul coraggio da conigli dei sindaci piddì in emilia, dopo il referendum sull'acqua.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Questi pagliacci non volevano il referendum. Poi lo hanno cavalcato. Ora, ovviamente, tirano i remi in barca per i loro sporchi interessi di bottega. Cialtroni.
Anonymous - Sab Giu 18, 20:42:42
Oggetto:
E della patetica querelle bersani- vendola? Ne vogliamo parlare? -_-
gianbi - Dom Giu 19, 09:50:05
Oggetto:
Le polemiche da inizio estate bersani - vendola, oltre ad essere grottesche, servono anche per non far vedere ai cuocisalsicce notizie come queste:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E' meglio che la base si divida in bersaniani e vendoliani. Se percaso qualcuno inizia ad intuire cosa combinano questi dementi in parlamento, magari poi non li votano più.
Passi il piddì, notoriamente svenduto e compromesso. Mi stupisce l'IDV. Incredibilmente UDC contrario.
Probabilmente sarà bisignani che ha deciso tutto.
kitiaram - Dom Giu 19, 15:47:37
Oggetto:
E' meglio che la base inizi a guardare ad altro! Al nuovo che avanza!
gianbi - Sab Giu 25, 00:01:10
Oggetto:
IL lanciatore di molotov chiama ed il suo fantoccio risponde:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Del resto ieri era stato il suo predecessore, Massimo D’Alema, a dichiarare che in questi giorni “leggiamo una valanga di intercettazioni che nulla hanno a che vedere con vicende penali e sgradevolmente riferiscono vicende private delle persone”. Del resto che l’idea del Bavaglio sia bipartisan è dimostrato anche dal voto, nel 2007, sotto il governo di centrosinistra, di un provvedimento analogo a quello di cui si discute oggi. Allora votarono tutti a favore, con 7 astenuti".

Sono certo che gli elettori piddini sapranno spiegarmi questa ennesima piddinata. Del resto d'alema è "quello intelligente" del gruppo.
Probabilmente quel "abbiamo una banca" brucia il sederino dei cialtroni ancora oggi.
Ribadisco: spero che qualche adepto piddino sia in grado di razionalizzare le dichiarazioni di baffetto e di spiegare al volgo quale tattica e strategia si nascondono nelle menti di questi geniacci.
gianbi - Dom Giu 26, 01:20:36
Oggetto:
Aspetto sempre che qualche piddino convinto mi illustri la strategia piddina sulle intercettazioni.
Mi duole vedere questo silenzio sul tema da chi è sempre in prima linea a definire il piddì "l'alternativa di governo" e d'alema "quello intelligente".
Spero che qualcuno mi spieghi cosa vogliono fare il lanciatore di molotov dei poveri ed il suo fantoccio.
gianbi - Dom Giu 26, 10:31:25
Oggetto:
Nella fremente speranza che qualcuno spieghi la strategia piddina sulle intercettazioni, posto questo link a questo articolo in cui silvio chiama l'opposizione alla collaborazione.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Direi che il messaggio è forte e chiaro.

Quella del "dialogo con l'opposizione - dice - è la mia speranza, almeno sulle riforme più importanti" per le quali "l'invito che ho rivolto" è "con forte spirito costruttivo".

Naturalmente questa è musica per i piddini doc come d'alema, il suo fantoccio, violante, topogigio & C.

Vista la miracolosa conversione del buon tonino, sono portato a pensare che sta per succedere qualcosa di grosso. Parlano tutti di riforme. Sicuramente la prima riforma sarà sulle intercettazioni. Per le altre si vedrà. Naturalmente con il plauso della c.d. "opposizione".
Anonymous - Dom Giu 26, 12:57:28
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Nella fremente speranza che qualcuno spieghi la strategia piddina sulle intercettazioni...


Beh, che il pd abbia una strategia sarebbe già di per sè una notizia. E che notizia. In questo caso, credo sia tutto molto lineare: l'ondata di merda della P4 presto o tardi seppellirà anche loro, è una corsa contro il tempo per evitare che anche i più ottusi elettori piddini (2/3 del totale, così a spanne) capiscano con chi hanno a che fare, quindi bisogna correre ai ripari e silenziare le intercettazioni. Ben sapendo che comunque non ci riusciranno, giacchè lo stesso Fini faceva osservare che mancano i tempi tecnici non essendo questa un'emergenza.
Tempi duri, per i lanciatori di molotov...

PS: peraltro, quest'ansia di collaborazione proveniente da Arcore (provincia di MoSCa- Brianza) fa capire quanto coeso sia il pozzo di letame...
gianbi - Mar Giu 28, 12:11:06
Oggetto:
Nel piddì sono diversi.
Hanno la schiena diritta e fanno l'interesse del paese.
Eccone un esempio pratico:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Gio Giu 30, 16:15:12
Oggetto:
Nessun commento alle eroiche gesta dell'omino piddino?
fdrebin - Gio Giu 30, 20:38:42
Oggetto:
no, pero' rilancio:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

sweepsy - Gio Giu 30, 21:24:34
Oggetto:
Rilancio anch'io, anche se non ho trovato la corrispondente pagina fb:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Ven Lug 01, 00:09:23
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
Rilancio anch'io, anche se non ho trovato la corrispondente pagina fb:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


La solita boutade di inizio estate. topogigio non lo voterebbe neppure sua madre.
gianbi - Ven Lug 01, 08:50:16
Oggetto:
Silvietto bello chiama l'opposizione (ma non erano "comunisti"?) per invitarli a collaborare sulla manovra.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Poi dice che metterà la fiducia a prescindere.
Ma quali sono le forze responsabili dell'opposizione? Forse pensava a scilipoti, ma poi avrà pensato che lo ha già comprato.
Anche da questi dettagli è evidente come silvio pensi di avere a che fare con una manica di decerebrati dall'altra parte (si fa per dire).
Sono comunque certo che i d'alema, i violante e tutti i loro simili inizieranno con dei distinguo per collaborare per il "bene" del paese.
Del resto, come dice sempre silvio, d'alema è "il nostro uomo a sinistra". Certo, chiamare d'alema "uomo" e definirlo di "sinistra" fa impressione, ma tant'è..
va a ciapè i rat - Ven Lug 01, 18:53:02
Oggetto:
fdrebin ha scritto:
no, pero' rilancio:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


un mare di cialtronate.
l'unico confronto che hanno fatto, è quello che c'è stato fra di loro, e, fra quegli amministratori valsusini (la minoranza) favorevoli alla TAV.
va a ciapè i rat - Ven Lug 01, 19:10:03
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:


De magistris è uscito dal'europa e per rendersi più credibile è uscito anche dall'IDV NeutralPisapia è entrato in milano nonostante fosse entrato in sel Neutral Fini è uscito dal pdl nonostante fosse già praticamente uscito come il successore del papiporco. Niente di straordinario per tutti e tre, ciò nonostante sono diventati tutti protagonisti da semplici comparse (manco spalle) che erano


che io sappia, Pisapia non è mai stato in S&L.
a Milano, è stato candidato da S&L e Federazione della Sinistra (PRC + PdC'I + ...)
va a ciapè i rat - Ven Lug 01, 19:16:58
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Nessun commento alle eroiche gesta dell'omino piddino?


E' interessante vedere se l'indagine si allarga, e, se,
non finisce tutto in una bolla di sapone.
gianbi - Sab Lug 02, 15:04:41
Oggetto:
Se continua così, il partito dell'ammorre si ergerà a partito degli onesti e dei galantuomini, a baluardo della deriva tangentara della cosiddetta "opposizione" rappresentata da quei falliti del piddì e dal tonino democristiano:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Sab Lug 02, 17:00:06
Oggetto:
dopo sciaboletta, che si è trovato una casa a Roma a sua insaputa, anche il lanciatore di molotov dei poveri, il cervello fino del piddì, quello intelligente, "pensava" di fare voli da 6000 € cadauno per la sua simpatia e bellezza. Loro "pensano", non accertano, non verificano, non chiedono. "Pensano".
Caspita, uno non sa, l'altro "pensa". Nel mio piccolo, se faccio un piccolo errore nella mia contabilità arriva l'agenzia delle entrate e mi fa nero. Potrei dirgli che "pensavo" o che ho fatto l'errore a mia insaputa, ma non credo basterebbe.


TESTAROSSA
D’ALEMA E L’AEREO GRATIS: “PENSAVO FOSSE DI UNA SOCIETÀ DI MORICHINI”
Cinque voli turbolenti quelli che Massimo D’Alema ha accettato di fare nel 2010 a bordo del monomotore della Rotkopf Aviation graziosamente offerto dagli amici del suo compagno di gite in barca, il lobbista rosso Vincenzo Morichini.
Il presidente della Fondazione ItalianiEuropei è stato scorrazzato gratuitamente per i cieli d’Italia dall’aereo del gruppo guidato da Viscardo Paganelli, finito in carcere con l’accusa di corruzione. D’Alema è salito inconsapevolmente a bordo dell’oggetto dell’indagine del pm Ielo. L’aereo sul quale il leader pd è salito era proprio quello che anelava a vincere la gara dell’Enac da 1,5 milioni per i collegamenti tra Firenze e l’Elba. E il suo proprietario, Viscardo Paganelli, è finito dietro le sbarre perché ha ammesso di avere pagato 40 mila euro non a un qualsiasi consigliere di amministrazione dell’Enac , ma proprio all’unico di area Pd, per l’esattezza il responsabile trasporto aereo del partito. Come se non bastasse il generoso traghettatore aereo e finanziatore della Fondazione ItalianiEuropei ha consegnato la mazzetta da 40 mila euro proprio a Vincenzo Morichini, che oltre a essere l’uomo prescelto da Massimo D’Alema per trovare i contributi privati alla sua fondazione, era sull’aereo della Rotkopf con D’Alema.
“Vincenzo Morichini ci disse che stava in una società, la quale aveva questo aereo e che lo metteva volentieri a disposizione del presidente”, spiega la portavoce del presidente D’Alema, Daniela Reggiani, che aggiunge - conscia del fatto che Morichini non era socio né amministratore della Rotkopf - “noi non abbiamo fatto nessuna visura. Comunque D’Alema ha usato l’aereo solo 5 volte”. Per l’esattezza, il 24 ottobre 2010 da Roma a Venezia quando la Fondazione di D’Alema e quella di Gianfranco Fini hanno organizzato un dibattito comune ad Asolo; nel novembre del 2010 da Roma a Bari per un incontro del Pd, nel marzo del 2010 per andare in Umbria a un incontro pubblico; e poi ancora a luglio per andare a Lamezia Terme e ad agosto, probabilmente per raggiungere la Puglia. Nello stesso periodo Paganelli, che lo staff di D’Alema ricorda di avere conosciuto anche se non ricorda se fosse sull’aereo in qualcuno di questi voli, pagava Pronzato e Morichini (che era sull’aereo con D’Alema) per ottenere la sua licenza di volo.
Il Fatto Quotidiano ha verificato che il valore di un volo da Roma a Bari o a Lamezia o a Venezia su un aereo da 10 posti simile a quello della Rotkopf costa circa 6 mila euro. Nonostante il valore dei passaggi aerei non sia quindi insignificante, gli investigatori ritengono che i favori di Paganelli a D’Alema siano irrilevanti penalmente. Comunque più si scava e più si scopre che la Rotkopf, Testa rossa in tedesco, aveva un nome coerente con la sua storia. L’aereo della Rotkopf Aviation era già sbarcato un anno prima nell’aeroporto dell’isola d’Elba. E senza riscuotere, almeno secondo gli isolani, particolare successo. Furio Maurizio, presidente della Cooperativa Elbafly che da anni si sta dannando l’anima per garantire i collegamenti aerei dell’isola con il continente racconta: “Quando quest’anno ho sentito che Rotkopf voleva tornare all’Elba mi è venuto un colpo. Avevamo già avuto contatti con loro nel 2010 ed era finita nel peggiore dei modi. Purtroppo già un anno fa l’Enac non era riuscita a garantire la “continuità territoriale” dell’Elba. Insomma, rischiavamo di restare senza voli nella stagione turistica. Ma all’improvviso arrivarono quelli della Rotkopf che si offrirono di garantire il servizio a metà prezzo. Accettammo subito, del resto non avevamo alternative”. Ma poi? Maurizio racconta: “Dopo appena una settimana il servizio fu sospeso dall’oggi al domani. Dissero che avevano problemi con l’aereo e ci lasciarono a spasso, senza nemmeno garantire la sostituzione del mezzo”. Alla Rotkopf spiegano che in realtà la Rotkopf, non avendo la licenza, operava solo prestando l’aereo alla compagnia Professione Volare, che aveva ottenuto i certificati per il monomotore.
Ma Maurizio racconta ancora: “Mesi fa la Rotkopf ha annunciato di aver vinto la gara per assicurare il servizio, prima ancora che l’Enac ne desse comunicazione pubblica”. I legami del Pd e l’aeroporto dell’Elba non si limitano all’affare Rotkopf. Lo scalo di Marina di Campo è infatti controllato dalla società Alatoscana, che a sua volta fa capo alla Regione Toscana (centrosinistra). E nell’ordinanza di arresto del manager Enac si legge: “Pronzato non mancava di sottolineare i buoni uffici di Paganelli con la Regione Toscana”. M.L. F.Sa.
virginia - Sab Lug 02, 21:05:06
Oggetto:
D'Alema ha i gg contati party party party
santacruz - Sab Lug 02, 23:35:42
Oggetto:
virginia ha scritto:
tra un po' gli fanno pagare tutto con gli interessi...oppure va con Rutelli Twisted Evil


A Cicò... ricordate degli amici...ahahahahah... ricordate di chi t'ha voluto bene... ahahaha!!! party
virginia - Sab Lug 02, 23:38:17
Oggetto:
virginia ha scritto:
Sulla repubblica di oggi Umberto Eco scortica elegantemente D'alema, l'altro giorno, sempre su repubblica, la volpe del tavoliere è stata scorticata gentilmente da Lerner; una cosa è certa , se d'Alema viene impiccato pure da Repubblica ha chiuso. Rep non è FQ che passa per un giornale grillino per cui mi sa che l'egemonia dell'intelligentone volge al termine; tra un po' gli fanno pagare tutto con gli interessi...oppure va con Rutelli Twisted Evil

gianbi - Mar Lug 05, 20:40:27
Oggetto:
Abolizione provincie: il pd si astiene e la norma non passa (non uso la parola "opposizione" perchè palesemente fuori luogo):

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Cosa dire? Vigliacchi? Venduti? Falliti? Cialtroni?
Inutile dire che in campagna elettorale i vigliacchi cialtroni erano a favore dell'abolizione (a parole, ad uso e consumo degli adepti e dei cuocisalsicce).
Spero che qualche pellegrino che vota piddì possa spiegare l'accaduto.
Purtroppo, sono mesi che aspetto spiegazioni sulle gesta di questi pagliaccetti di basso livello, ma nessuno si sbilancia. Sento solo "Noi siamo diversi". Diversi da cosa? Dal PDL? muahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
gianbi - Mar Lug 05, 20:47:56
Oggetto:
Dimenticavo: silvio perde colpi e il "piddì" che fa? Si divide sulla riforma elettorale.
Cosa serve ancora per capire che questi pirlotti sono al soldo di silvio?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Saratoga - Mar Lug 05, 22:14:21
Oggetto:
Oggi ne hanno combinata un'altra, astenendosi sulla mozione per l'abolizione della Province, che ha permesso alla maggioranza di scamparla ancora una volta.

Ora, al di là del fatto non troppo sorprendente che gli elettori del PDL e Lega hanno votato un programma che prevedeva fra i punti fermi l'abolizione delle province, c'è da dire che il PD dimostra ancora una volta a cosa sia davvero interessato.
potapotayaki - Mer Lug 06, 11:22:37
Oggetto:
L'abolizione delle province si e' rivelata per quello che e': una bubbola elettorale. Se le abolissero poi, i nostri amati politici, dove e come potrebbero piazzare parenti e clientes? Esiste un solo vero leader al quale i nostri coraggiosi parlamentari che vogliono il bene del Paese rispondono:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Tutti d'accordo nel risparmiare $ abolendo le province ed accorpando i piccoli comune e poi quando qualcuno rompe le uova nel paniere e propone una votazione sull'argomento... tutti spariscono.
E' gia' tanto che non siano spuntate altre province sull'onda di quelle es. di Monza, Vibo, Carbonia... a questo punto perche' non istituire anche la provincia di Vaccarolo? (esiste: e' una frazione di Desesnzano del Garda Smile )
Si parla tanto di abolire le province e ogni pochi anni se ne aggiungono di nuove e assurde. Poi si vota per abolirle e (quasi) tutti sono contro. Pero' l'abolizione e' nel programma di tutti i partiti. Qui non e' il sistema elettorale che e' bipolare, sono i nostri parlamentari che soffrono di una forma acuta di bipolarismo... Mad E per quello che riguarda il bipolarismo i piddini mi sembrano i peggiori.

Ma io, alle prossime elezioni, chi ca**o voto??? huh
sweepsy - Gio Lug 07, 13:54:49
Oggetto:
Oh ho letto che Veltroni ha detto che e` contrario alle province ma ha votato contro l'abolizione per il partito. Cioe`, per il PD.... ma risulta ancora un partito?
fiask gordon - Gio Lug 07, 18:48:26
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:




Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


x E per quello che riguarda il bipolarismo i piddini mi sembrano i peggiori.

Ma io, alle prossime elezioni, chi ca**o voto??? huh





Tante provincie, tanti enti "inutili" tanti "utili" idioti che sostengono il sistema di ladricinio di questo potere, del quale il piddimenoelle non è che parte integrante.
va a ciapè i rat - Dom Lug 10, 03:05:12
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Spero che qualche pellegrino che vota piddì possa spiegare l'accaduto.
Purtroppo, sono mesi che aspetto spiegazioni sulle gesta di questi pagliaccetti di basso livello, ma nessuno si sbilancia. Sento solo "Noi siamo diversi". Diversi da cosa? Dal PDL? muahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha



Cosa vuoi che ti dicano ?
Larghissima parte dei fans del PD, non sono differenti dai fans del PDL.
Sono assolutamente in grado di bersi tutte le tro-iate che gli raccontano,
senza fiatare. Senza eccepire alcunchè.
Se "gargamella" (o quelli prima di lui) gli dicesse che la merda è buona,
la metterebbero sul pane, al posto della nutella. Interrogati sul gusto
di codesta "leccornia", direbbero, senza esistare, che è buona,
nutriente, salutare. Pensi davvero che non vedano cosa combinano ?
Certo che lo vedono! A moltissimi, va bene così. Ti stupisci di ciò ?
Benvenuto in italy' .
gianbi - Lun Lug 11, 00:14:01
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
gianbi ha scritto:

Spero che qualche pellegrino che vota piddì possa spiegare l'accaduto.
Purtroppo, sono mesi che aspetto spiegazioni sulle gesta di questi pagliaccetti di basso livello, ma nessuno si sbilancia. Sento solo "Noi siamo diversi". Diversi da cosa? Dal PDL? muahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha



Cosa vuoi che ti dicano ?
Larghissima parte dei fans del PD, non sono differenti dai fans del PDL.
Sono assolutamente in grado di bersi tutte le tro-iate che gli raccontano,
senza fiatare. Senza eccepire alcunchè.
Se "gargamella" (o quelli prima di lui) gli dicesse che la merda è buona,
la metterebbero sul pane, al posto della nutella. Interrogati sul gusto
di codesta "leccornia", direbbero, senza esistare, che è buona,
nutriente, salutare. Pensi davvero che non vedano cosa combinano ?
Certo che lo vedono! A moltissimi, va bene così. Ti stupisci di ciò ?
Benvenuto in italy' .


Ciò che più mi colpisce del piddino medio, è che sembra vivere di una bella teoria, ma che sembrano non vedere ciò che poi i loro eroi (non) fanno al governo.
Non più tardi di ieri, in una discussione con un amico piddino, quando gli ho sventolato tutte le eroiche gesta dei suoi fenomeni, ha scosso la testa come a dire "non è vero".
Sulle provincie ad esempio, dice che è stata una strategia ben precisa (ma non sa spiegare quale).Se poi parli di d'alema è finita. "Lui si che ha le palle".
Se poi gli rammenti le eoriche gesta di violante con "avevamo promesso di non toccare le televisioni" scoppia a ridere. Secondo lui si tratta di propaganda berlusconiana.
Spero che non tutti i piddini siano dei fresconi come questo mio amico (che ha pure degli incarichi a livello provinciale). L'idea è però che tra il dire e il fare ci passa un abisso. Le intenzioni sarebbero anche buone, almeno in teoria. Poi, purtroppo, i rubagalline romani fatto tutt'altro. Ma i militanti cuocisalsicce sembrano non volere capirlo.
gianbi - Lun Lug 11, 20:55:54
Oggetto:
Questa sera ho sentito su La7 la voce di letta (quello scemo, il piddino) dire "Dobbiamo tagliare i costi della politica".
Ora, è vero che l'italiano medio non brilla per intelligenza. Ma, immagino che anche chi vota piddì (poveracci) abbia un minimo di intelligenza per capire che questa è una vaccata bella e buona, un insulto alla logica, da chi poche ore prima si è astenuto sulla votazione per abolire le province.
Questa manica di pagliacci falliti, dementi da opera buffa mi fanno venire sempre più l'orticaria.
Ora però devono collaborare con silvio per la manovra: chissà come sono contenti di essere costretti a fare ciò per cui sono pagati da anni: assecondare le malefatte del satiro di arcore.
gianbi - Mer Lug 13, 21:15:45
Oggetto:
Il rivoluzionario pisapia alla prima prova su strada si comporta come il mitico cencelli. Non scontentare nessuno, specie se si parla di quattrini.
Devo riconoscere che l'ometto si sta piddinizzando molto in fretta. Poveraccio.
Bello vedere che di fronte a appalti, quattrini, cocaina e mignotte i nostri "politici" (mi scuso per l'associazione politico - piddì, un ossimoro fatto e finito) sono come il cane di pavlov: reagiscono allo stesso modo.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Gio Lug 14, 15:18:56
Oggetto:
A forza di scrivere le piddinate quotidiane, finirò col pubblicarle in una enciclopedia stile treccani.

Oggi la giunta di "sinistra" della regione con tutti i sindaci "rossi" della provincia ha dato il via all'ampliamento della centrale a carbone di vado ligure.

In campagna elettorale erano tutti contro, "piddì" in testa. Come per la abolizione delle provincie. Stesso schema. imbibinare i cuocisalsicce, farsi eleggere e poi fare gli affari, come i fratelli PDL.

Spero che per questi schifosi vigliacchi scatti la gogna. Non mediatica, quella vera.
Purtroppo i cuocisalsicce avranno una spiegazione anche per questo.

PS: dietro c'è l'ing. debenedetti, tessera numero 1 del "piddì". Spero che abbia tempo e modo di comprare farmaci antidiarroici, per tutti gli auguri che gli sto mandando.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Fortza Paris - Gio Lug 14, 17:09:16
Oggetto:
caro giambi mi sembra più importante l'inculata che ci stanno dando treconti, silvietto e i segaioli (legaioli), tutto il resto si può bloccare, le coglionate dei coglioni no.
è il momento dei forconi!
fiask gordon - Ven Lug 15, 12:15:47
Oggetto:
Ho sentito la Finocchiaro al senato.E'sensato quello che ha detto. Purtroppo è un nulla.
Le paghe "medie" dei nostri politici di professione(Europeo-senatore-deputato-cons.reg.)
sono mediamente di 15.000 €. mese, le nostre arrivano a 1.500 €. Questo divario NON puo essere ammissibile. Che si decurtino di 1/4 almeno e un miliardino di €. ci salta fuori.
La trattenuta sul TRF per noi (dipedenti) è passata dal 2% al 6.9%, lo facciano anche loro, che dopo una miserevole legisfregatura si beccano minimo-minimo 3.500€ senza fare un caxxo.
gianbi - Ven Lug 15, 14:52:52
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
caro giambi mi sembra più importante l'inculata che ci stanno dando treconti, silvietto e i segaioli (legaioli), tutto il resto si può bloccare, le coglionate dei coglioni no.
è il momento dei forconi!


Se ci stanno dando l'inculata è anche colpa di chi opposizione non ha fatto e non ha mandato a casa il pagliaccio di arcore al momento opportuno o ne ha permesso la permanenza.
Ho sentito bersani chiedere per la millesima volta le dimissioni del governo. Bravo. Peccato che dimentica di dire come intende andare poi avanti, con quale programma, con quale classe dirigente, con quali obbiettivi.
Se i programmi sono del tipo "aboliamo le provincie" e poi tirano il culo indietro al momento opportuno..beh..non posso dire che siano una alternativa molto credibile.

A proposito, ennesima discussione stamane con un militonto piddino al bar durante il cappuccino. In breve:
1) Centrale di vado ligure - ampliamento: "non ne so nulla. beppe grillo forse aveva detto che...".
2) Abolizione provincie: "il pd avrà avuto qualche buon motivo per astenersi".
3) Travaglio è un berlusconiano finto che con i suoi articoli avvantaggia il partito dell'ammorre.
4) Luca Telese su La7 è un berlusconiano.
5) d'alema è un cervello fino, uno che ci chiappa.
Che dire? Nulla. Nulla di nulla.
gianbi - Ven Lug 15, 17:29:08
Oggetto:
Altra piddinata da oscar. L'alternativa..l'opposizione..quelli diversi..
Non saprei in quale girone dell'inferno dantesco metterli. Non ricordo se esiste quelli dei cialtroni falliti ed incapaci, oltre che rubagalline.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


I senatori nella notte si salvano i privilegi
“Si produce disaffezione, non parliamone”
In seduta notturna e lontano dalle telecamere la commissione bilancio boccia i tagli ai costi della politica. Con motivazioni diverse. Per Pastore del Pdl: "La dignità dei parlamentari è lesa da campagne diffamatorie che non rappresentano la realtà"
Come i ladri nella notte. A telecamere spente e in seduta notturna i senatori hanno bocciato i tagli ai privilegi della Casta. Il giorno prima che la manovra finanziaria arrivasse a Palazzo Madama, la commissione bilancio ha analizzato i provvedimenti da adottare per ridurre i costi della politica annunciati dal ministro Giulio Tremonti. E li ha bocciati. Escluso Francesco Pancho Pardi dell’Idv, che ha invocato dei tagli sostanziali an agli stipendi, tutti gli altri componenti della commissione sono intervenuti per non cambiare nulla. Marilena Adamo del Pd “ritiene che la definizione del trattamento economico debba tenere conto del costo della vita che è diverso da un Paese all’altro dell’area euro”. Tradotto: non si può portare lo stipendio dei parlamentari italiani (il più alto nella Ue) ai livelli medi degli altri Paesi membri. Anche Francesco Sanna del Pd si dice contrario, ma giustifica la sua posizione invitando a “tenere conto dei necessari fattori di ponderazione, con particolare riguardo alla consistenza demografica dei diversi Paesi”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Fortza Paris - Ven Lug 15, 18:21:00
Oggetto:
beh ora il problema è il pd! Io penso che tu forse non sai che cosa significherà il salasso del pederasta, forse non hai figli, perchè t'assicuro che io sono molto preoccupato, perchè la tua centrale a carbone la posso spegnere ma i miei figli e mia moglie che faccio? Li spengo?
gianbi - Ven Lug 15, 18:45:57
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
beh ora il problema è il pd! Io penso che tu forse non sai che cosa significherà il salasso del pederasta, forse non hai figli, perchè t'assicuro che io sono molto preoccupato, perchè la tua centrale a carbone la posso spegnere ma i miei figli e mia moglie che faccio? Li spengo?


No, il problema è anche il pd. Perchè qui comandano loro, e in campagna elettorale erano contro l'ampliamento della centrale.
Se l'alternativa sono questi figuri, quali prospettive possiamo avere? Questi pagliacci non hanno lo straccio di una idea, che sia una.
Sono anni che sono preoccupato, e non da ora.
Il salasso io ce l'ho da anni, condito da controlli capestro dell'agenzia delle entrate che vanno persino sul mio conto corrente a chiedere spiegazioni di ogni singolo movimento.
Sono preoccupato da anni perchè pago una mareata di tasse assurde e sempre più alte, condito da clienti insolventi come se piovesse.
Se poi hai voglia di venire a Savona e capire perchè nella valle di Vado ligure (dove insiste la centrale) continua a morire un pacco di gente dello stesso tumore, sei il benvenuto.
Fortza Paris - Ven Lug 15, 19:01:20
Oggetto:
guarda, non so più cosa risponderti, mi stai facendo due palle, hai mai sentito qualche cosa del poligono di Quirra? Se vuoi il nano tienitelo, tu però!
gianbi - Ven Lug 15, 19:03:40
Oggetto:
Vedo che non hai minimamente compreso cosa voglio dire. Credo di essere tutto tranne che berlusconiano, come credi tu.
Saluti e baci
chicchetto - Sab Lug 16, 08:04:34
Oggetto:
Ah Paris, ancora co' sta storia dei piddini puliti e del "male minore"? I piddini fanno la figura dei "diversi" e dei virgulti semplicemente perchè al potere c'è una banda di banditi (a proposito, il Pera ci va o no dentro? ).
Vai a vedere cosa significa non essere nel giro piddino (a matrice ex - PCI, ovviamente) nelle regioni dello zoccolo duro, leggasi ER, Toscana, Umbria, poi ce lo sapremo ridire ......

OT ma nemmeno tanto: comunque ragazzi, in generale ho paura (non per me, ma per i figli, a me basta un tocco di pane duro e mezzo litro d' acqua, poi mi darei alla macchia, nel caso ...): leggo in giro poca reazione al momento cruciale (in negativo, s'intende) che stiamo vivendo.


Anche qui, dove purtroppo per motivi di blocco del sito sui PC del lavoro accedo sempre meno, mi aspettavo qualche fermento in piu', invece trovo pochissime discussioni, non certo come tre o quattro anni fa. Svegliamoci!
Fortza Paris - Sab Lug 16, 08:26:11
Oggetto:
si per discutere continuamente della centrale di savona o di non so dove e non parlare delle minchiate odierne è meglio lasciar perdere internet, perchè il pd è un problema, il nanetto guardone? Ma no, non ne parliamo, neanche un scritto, un sibilo, mi viene il dubbio che siete ragazzotti, che le tasse ve le paga ancora papà.
gianbi - Sab Lug 16, 09:43:09
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
si per discutere continuamente della centrale di savona o di non so dove e non parlare delle minchiate odierne è meglio lasciar perdere internet, perchè il pd è un problema, il nanetto guardone? Ma no, non ne parliamo, neanche un scritto, un sibilo, mi viene il dubbio che siete ragazzotti, che le tasse ve le paga ancora papà.


Caspita, come analista osservatore vali ben poco.
Ho 41 anni e da 16 faccio la libera professione.
Mi piacerebbe che le tasse le pagasse mio padre, ma e' morto 8 anni or sono.
Tra l'altro lavoro solo con aziende, dunque fatturo fino all'ultima lira.
Non credo che tu sia l'unico a pagarle le tasse, dunque la tragedia greca con me non tira.
Invece di buttare sul tavolo frasi a random, prova a spiegare le gesta di un partito che non sta facendo nulla per essere una vera alternativa.
Se vogliono andare al governo devono avere un programma. Altrimenti ci liberiamo di una massa di imbecilli per avere una massa di idioti? Meglio m5s allora.
Prova a discutere degli spunti che posti sul piddi' invece di fare la tipica difesa da militante.
Troppo comodo stare sulla riva del fiume ad aspettare il cadavere di silvio.
Voglio idee, proposte. Cosa avrebbe fatto ora il piddi' al posto del pdl? Io non l'ho sentito.
Poi, visto che il piddi' ha vitato il ddl mastella sulle intercettazioni, non vuole abolire le provincie, vota sempre con il pdl sulla casta e fa l'esatto contrario di cio' per cui sono pagati beh..magari io inizierei a riflettere un poco.
Non siamo tifosi da stadio. O no?
chicchetto - Sab Lug 16, 11:45:32
Oggetto:
Paris, sono talmente abituato a farmi pagare le tasse da papà che da quasi vent' anni lavoro sistematicamente fuori (una decina d' anni pure all' estero ....).

Guarda un po' invece, che dalle mie parti (Umbria), chi invece ha deciso di fare il "cagnolino fedele" dietro a qualche ras piddino (e prima ancora diessino, pidiessino e comunista, sia PCI che rifondarolo), si è sempre ritrovato con il culo al caldo, sotto forma di prebenda da impiegato collocato magari in provincia (eh! eh! capito? In Provincia!!!) e financo consigliere/assessore. E per lui (anzi, loro, visti i numeri ...), la cosidetta valigia di cartone legata con lo spago è stato niente piu' che un folcloristico simbolo.

Ti parla uno che da sempre ha votato sinistra, poi IdV (proprio perché schifato da certi clientelismi rossi locali).

Voi piddini "duri e puri" non avete ancora capito che il nano prolifera, insieme ai suoi accoliti, perché i vs idoli inciuciano solo per mantenere le loro "nicchie" di clientela elettoral-propagandista. Non sono in questo diversi dai mafiopidiellini .... Razz E per questo, vanno disintegrati politicamente come il PdL e la dx in genere.
claseb - Sab Lug 16, 11:58:08
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Fortza Paris ha scritto:
si per discutere continuamente della centrale di savona o di non so dove e non parlare delle minchiate odierne è meglio lasciar perdere internet, perchè il pd è un problema, il nanetto guardone? Ma no, non ne parliamo, neanche un scritto, un sibilo, mi viene il dubbio che siete ragazzotti, che le tasse ve le paga ancora papà.


Caspita, come analista osservatore vali ben poco.
Ho 41 anni e da 16 faccio la libera professione.
Mi piacerebbe che le tasse le pagasse mio padre, ma e' morto 8 anni or sono.
Tra l'altro lavoro solo con aziende, dunque fatturo fino all'ultima lira.
Non credo che tu sia l'unico a pagarle le tasse, dunque la tragedia greca con me non tira.
Invece di buttare sul tavolo frasi a random, prova a spiegare le gesta di un partito che non sta facendo nulla per essere una vera alternativa.
Se vogliono andare al governo devono avere un programma. Altrimenti ci liberiamo di una massa di imbecilli per avere una massa di idioti? Meglio m5s allora.
Prova a discutere degli spunti che posti sul piddi' invece di fare la tipica difesa da militante.
Troppo comodo stare sulla riva del fiume ad aspettare il cadavere di silvio.
Voglio idee, proposte. Cosa avrebbe fatto ora il piddi' al posto del pdl? Io non l'ho sentito.
Poi, visto che il piddi' ha vitato il ddl mastella sulle intercettazioni, non vuole abolire le provincie, vota sempre con il pdl sulla casta e fa l'esatto contrario di cio' per cui sono pagati beh..magari io inizierei a riflettere un poco.
Non siamo tifosi da stadio. O no?


Al pd sono somari, incapaci, ladri e mangiapane a tradimento, un'opposizione di carta velina che rincorre il tycoon sul suo stesso terreno. Tra l'altro giorni fa potevano agevolmente battere la maggioranza sull'espulsione immediata degli extracomunitari, se fossero stati tutti presenti. Loro ma anche quelli dell'idv. Purtroppo però tra i 2 mali scelgo il male minore, conscio che mai nessun movimento mi rappresenterà al 100% e che il bene assoluto non esiste. Esiste un compromesso tra bene e male. Ciò che 20 anni di berlusconismo hanno prodotto sull'Italia difficilmente sarebbe stato prodotto da un altro schieramento, qualsiasi esso sia. L'Italia di oggi è sul Titanic in economia e nella fogna la moralita, quella di Amato era entrata in Europa dal portone principale e nessuno si sognava di attaccare un magistrato. La differenza tra pd e pdl la fa un soggetto ed il suo potere: silvio berlusconi e per mandarlo a casa oggi non vedo come si possa sperare nel m5s che ha già dimostrato di fare il gioco di lega e pdl. Un'altra differenza sostanziale è che pdl ed il suo leader sono il partito dell'impunità, gli altri no. Niente leggi ad personam, niente teoremi strani quando vengono beccati.
chicchetto - Sab Lug 16, 12:08:14
Oggetto:
Ah, Paris (parte 2): mi spieghi poi perché in terra Sarda le Province stanno diventando come i funghi ad Ottobre, e che addirittura ne avete di quelle nuove che non hanno nemmeno il Prefetto? Che é "manifestazone bulimica provinciale" o voglia di piazzare qualche parente/amico/sostenitore del giro?
chicchetto - Sab Lug 16, 13:40:46
Oggetto:
Leggete qui

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Inviterei a leggere i fatti e valutare il tono dello scritto della giornalista: un misto fra il sollievo della confessione (e quindi del susseguente oblio italico, cosi' ben presente dopo che si chiudono i casi), e l' ansia di ripartire con la storia del "Visto? il PD é diverso, il PD non fa quadrato attorno agli imputati", dimenticando magari di pensare che:

1) Chissà come mai, tutta questa "solerzia" degli imputati viene fuori solo dopo che si é sgamati (Mrrazzo e Del Bono docent).

2) Che i giudici di Roma sembrino "..... propensi a concedere il parere favorevole" (cit.) su Pronzato (uomo di fiducia del Bersanov, per chi se lo fosse scordato) lo pensa lei, cara Vincenti ed é tutto da verificare. Per favore, non incominciamo con le pressioni, sugli organi inquirenti e giudicanti, con azioni a mezzo stampa in puro stile Mediaset ad istruttoria in corso, se no é inutile che gridiamo al Belzebù quando poi se ne ricalcano le metodologie ....
Fortza Paris - Sab Lug 16, 13:57:49
Oggetto:
Il csx non sarebbe arrivato a questo, farsi richiamare dalla tedesca, sostenere solo il giorno prima "noi siamo messi bene", e il csx è una manica di imbecilli.
Le provincie sarde non le ho volute io, io sono per l'abolizione totale
Io non sono militante di un bel niente!
Le proposte devono venire anche da voi!
chicchetto - Sab Lug 16, 14:22:46
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
Il csx non sarebbe arrivato a questo, farsi richiamare dalla tedesca, sostenere solo il giorno prima "noi siamo messi bene", e il csx è una manica di imbecilli.
Le provincie sarde non le ho volute io, io sono per l'abolizione totale
Io non sono militante di un bel niente!
Le proposte devono venire anche da voi!


Ecco cosa mi fa incazzare a bestia di chi simpatizza (va bene così?) piddì. Fatto salvo l' inciuciarsi con i mafiosi (che non é cosa da poco, ma non giurerei sulla pulizia morale di tutto il piddì, specie l' ala ex-democristiana, su questo particolare "versante"....), il piddì ha le stesse incongruenze del pdl: anzi, vista la maggiore e storicamente riconosciuta radicazione sul territorio (avere la macchina da guerra ex-PCI dalla propria parte non è cosa da poco), per quanto concerne certi clientelismi non ha nulla da invidiare ai voti scambistici derivanti dal controllo mafio-camorro-'ndrino che fa confluire voti verso il nano ed i suoi accoliti.

Come fate a dire che non sarebbe successo? A voi ha abituato bene il palato Prodi (guarda caso, inviso a D' Alema), che prima ancora che politico è un boiardo di Stato, termine che oltre alla dizione un po' spregiativa, fa sapere che il destinatario di tal nomignolo é persona che comunque sa muoversi bene in determinati consessi internazionali "che contano".

D' Alema dove sa muoversi bene? Forse sul ponte del suo yacht. Veltroni? Rutelli ? Vendola ? L' unico che potrebbe, e dico potrebbe, istruire un percorso positivo di risanamento é Bersani che però con tutti i legami a doppio filo con le coop della sua ER non ha, a mio avviso, l' imparzialità e l'autorevolezza per remare in modo neutro nel mare tempestoso dei provvedimenti necessari da prendere. Inoltre é un politico, e non va certo a mettersi contro il resto della casta .....

p.s.: lo so che le province sarde non le hai volute tu, ma la terra sarda é fondamentalmente di csx, nonostante la sbandata arcoriana alle ultime regionali.....
Fortza Paris - Sab Lug 16, 14:36:18
Oggetto:
perchè Prodi governò (con alcuni ministri penosi) con una procedura di infrazione Ue dovuta al nanetto e non ricevette "consigli" dai tedeschi e risolse la questione, basta?
Io sono contro il sultano di hardcore, csx e boh!
Tenetevi il guardone!
chicchetto - Sab Lug 16, 15:03:46
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
perchè Prodi governò (con alcuni ministri penosi) con una procedura di infrazione Ue dovuta al nanetto e non ricevette "consigli" dai tedeschi e risolse la questione, basta?
Io sono contro il sultano di hardcore, csx e boh!
Tenetevi il guardone!


Ma allora tu mi sa che fai a non capire ..... é prprio il fatto di avere avuto Prodi fra le proprie fila che ha nascosto i congeniti difetti del
PD ed antecedenti ..... senza Prodi il csx é un' armata Brancaleone! ma poi l'hai letto per chi voto, prima di dirmi "tenetevi il guardone"?
kitiaram - Sab Lug 16, 17:00:45
Oggetto:
Il pd è schifoso tanto quanto il pdl!!! Ma quando apriremo tutti gli occhi? Scendete nelle strade è ora di finirla!!!!
gianbi - Dom Lug 17, 17:21:12
Oggetto:
claseb ha scritto:
Al pd sono somari, incapaci, ladri e mangiapane a tradimento, un'opposizione di carta velina che rincorre il tycoon sul suo stesso terreno.


Sacrosanto.

claseb ha scritto:
Un'altra differenza sostanziale è che pdl ed il suo leader sono il partito dell'impunità, gli altri no. Niente leggi ad personam, niente teoremi strani quando vengono beccati.


Niente teoremi strani? tedesco mi risulta ancora a piede libero causa ritardi nella votazione parlamentare. NOn si stanno certo spellando le mani per mandarlo in carcere.
pronzato ha vuotato il sacco piangendo come un coccodrillo. Dopo, però.
La favoletta del piddì onesto, lindo e pinto che si oppone al partito dei mafiosi del pdl non regge neppure un microsecondo. Anche perchè essendo dei rubagalline, non sono neppure capaci di rubare come si deve.
E' forse questa la macroscopica differenza. Nel partito degli onesti sono dei ladri professionisti. Nel piddì solo miseri apprendisti.
chicchetto - Dom Lug 17, 18:49:34
Oggetto:
gianbi ha scritto:
La favoletta del piddì onesto, lindo e pinto che si oppone al partito dei mafiosi del pdl non regge neppure un microsecondo.


Pienamente d' accordo

gianbi ha scritto:
E' forse questa la macroscopica differenza. Nel partito degli onesti sono dei ladri professionisti. Nel piddì solo miseri apprendisti.


E qui invece non sono d' accordo, perché .....

gianbi ha scritto:
pronzato ha vuotato il sacco piangendo come un coccodrillo. Dopo, però.


... ecc' appunto. Come già scrivevo nell' altro post, dove esortavo la giornalista di Repubblica a non allargarsi tanto, i piddini (specie quelli a radice ex-PCI) tendono a fare gli onesti dopo essere stati beccati.

....ed in luoghi come l' E.R., tanto per fare un esempio, dove esiste una fittissima rete d' intrecci a stampo omertoso-cupolaro, ben salda da decenni, chi ci garantisce che siano tutti 'onesti e puri' ? Twisted Evil
va a ciapè i rat - Lun Lug 18, 02:30:28
Oggetto:
Il Messaggero,
giovedì 30 giugno 2011.

Pierluigi Bersani: "[...] «Nel nostro partito non c'è nessuna questione morale» [...]".

fonte:
1)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


2)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Lug 18, 02:54:07
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Ciò che più mi colpisce del piddino medio, è che sembra vivere di una bella teoria, ma che sembrano non vedere ciò che poi i loro eroi (non) fanno al governo.
Non più tardi di ieri, in una discussione con un amico piddino, quando gli ho sventolato tutte le eroiche gesta dei suoi fenomeni, ha scosso la testa come a dire "non è vero".
Sulle provincie ad esempio, dice che è stata una strategia ben precisa (ma non sa spiegare quale).Se poi parli di d'alema è finita. "Lui si che ha le palle".
Se poi gli rammenti le eoriche gesta di violante con "avevamo promesso di non toccare le televisioni" scoppia a ridere. Secondo lui si tratta di propaganda berlusconiana.
Spero che non tutti i piddini siano dei fresconi come questo mio amico (che ha pure degli incarichi a livello provinciale). L'idea è però che tra il dire e il fare ci passa un abisso. Le intenzioni sarebbero anche buone, almeno in teoria. Poi, purtroppo, i rubagalline romani fatto tutt'altro. Ma i militanti cuocisalsicce sembrano non volere capirlo.


Io, credo, che il tuo giudizio complessivo sul PD (parlo in generale), e sui suoi fans (parlo del quote), sia persino troppo indulgente.
A differenza tua, non riesco ad essere tanto magnanimo.

gianbi - Lun Lug 18, 11:16:41
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Il Messaggero,
giovedì 30 giugno 2011.

Pierluigi Bersani: "[...] «Nel nostro partito non c'è nessuna questione morale» [...]".

fonte:
1)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


2)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il prossimo passo sarà dire che si tratta di un complotto della stampa. Poi, dirà che è in atto una macchinazione nei suoi confronti, magari dei giudici di destra o di qualche non meglio identificato potere occulto sovramondiale.
Poi, dirà che è bene togliere le intercettazioni perchè violano la privacy dei cittadini ed inizierà a parlare sui molti dubbi sulla obbligatorietà dell'azione penale.
In pratica, basta prendere ciò che ha fatto silvio e copia/incollarlo su carta intestata piddì. Ed il gioco è fatto. Loro si che sono diversi. Ma anche uguali.
Senza vergogna, senza ritegno alcuno.
L'importante è che d'alema rimaga "quello intelligente".
claseb - Lun Lug 18, 12:32:40
Oggetto:
gianbi ha scritto:
claseb ha scritto:
Al pd sono somari, incapaci, ladri e mangiapane a tradimento, un'opposizione di carta velina che rincorre il tycoon sul suo stesso terreno.


Sacrosanto.

claseb ha scritto:
Un'altra differenza sostanziale è che pdl ed il suo leader sono il partito dell'impunità, gli altri no. Niente leggi ad personam, niente teoremi strani quando vengono beccati.


Niente teoremi strani? tedesco mi risulta ancora a piede libero causa ritardi nella votazione parlamentare. NOn si stanno certo spellando le mani per mandarlo in carcere.
pronzato ha vuotato il sacco piangendo come un coccodrillo. Dopo, però.
La favoletta del piddì onesto, lindo e pinto che si oppone al partito dei mafiosi del pdl non regge neppure un microsecondo. Anche perchè essendo dei rubagalline, non sono neppure capaci di rubare come si deve.
E' forse questa la macroscopica differenza. Nel partito degli onesti sono dei ladri professionisti. Nel piddì solo miseri apprendisti.


Siamo alle solite Gianbi: cit "tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera..è solo un modo per convincerti a restare chiuso in casa, quando viene la sera"

Facciamo di tutta l'erba un FASCIO. Mi fermo qui, ho l'intelletto e l'intelligenza per giudicare (e ce l'hai anche tu Gianbi) un ladro professionista ed un rubagalline. Per indole umana preferirò sempre i rubagalline, o ladri apprendisti perchè una percentuale di male è fisiologica in qualsiasi contesto. Paragonare le leggi porcata, i dell'utri, i cosentino, i lele mora, i mangano, le stragi mafiose, i mills, i ghedini, i trota padre e figlio, le dita medie e le sentenze comprate, i g8 di Genova, le case abruzzesi, le mignotte e i menestrelli scortati da carabinieri su aerei di stato, e le fiducie comprate a suon di tangenti, con questi esempi certamente imbarazzanti dei rubagalline di sinistra.
claseb - Lun Lug 18, 12:33:51
Oggetto:
gianbi ha scritto:
claseb ha scritto:
Al pd sono somari, incapaci, ladri e mangiapane a tradimento, un'opposizione di carta velina che rincorre il tycoon sul suo stesso terreno.


Sacrosanto.

claseb ha scritto:
Un'altra differenza sostanziale è che pdl ed il suo leader sono il partito dell'impunità, gli altri no. Niente leggi ad personam, niente teoremi strani quando vengono beccati.


Niente teoremi strani? tedesco mi risulta ancora a piede libero causa ritardi nella votazione parlamentare. NOn si stanno certo spellando le mani per mandarlo in carcere.
pronzato ha vuotato il sacco piangendo come un coccodrillo. Dopo, però.
La favoletta del piddì onesto, lindo e pinto che si oppone al partito dei mafiosi del pdl non regge neppure un microsecondo. Anche perchè essendo dei rubagalline, non sono neppure capaci di rubare come si deve.
E' forse questa la macroscopica differenza. Nel partito degli onesti sono dei ladri professionisti. Nel piddì solo miseri apprendisti.


Siamo alle solite Gianbi: cit "tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera..è solo un modo per convincerti a restare chiuso in casa, quando viene la sera"

Facciamo di tutta l'erba un FASCIO. Mi fermo qui, ho l'intelletto e l'intelligenza per giudicare (e ce l'hai anche tu Gianbi) un ladro professionista ed un rubagalline. Per indole umana preferirò sempre i rubagalline, o ladri apprendisti perchè una percentuale di male è fisiologica in qualsiasi contesto. Paragonare le leggi porcata, i dell'utri, i cosentino, i lele mora, i mangano, le stragi mafiose, i mills, i ghedini, i trota padre e figlio, le dita medie e le sentenze comprate, i g8 di Genova, le case abruzzesi, le mignotte e i menestrelli scortati da carabinieri su aerei di stato, e le fiducie comprate a suon di tangenti, con questi esempi certamente imbarazzanti dei rubagalline di sinistra non è possibile per logica.
Fortza Paris - Lun Lug 18, 12:50:58
Oggetto:
claseb aggiungi anche che gli elettori del csx si indignano e non votano i ladri, i pregiudicati, i condannati, i guardoni ecc.. I fessi pdienni e similari vogliono le dimissioni invece a silvietto essere ladro comporta scalare rapidamente le vette.
Ricordo che il volo mastella-rutello fece indignare non poco il csx ora invece è prassi usare gli aerei pagati da noi come taxi, avete sentito i silvietti indignarsi? io ho sentito bavo dire che è tutto legale, che c'è una legge che lo consente, che merde!
gianbi - Lun Lug 18, 12:56:03
Oggetto:
claseb ha scritto:
gianbi ha scritto:
claseb ha scritto:
Al pd sono somari, incapaci, ladri e mangiapane a tradimento, un'opposizione di carta velina che rincorre il tycoon sul suo stesso terreno.


Sacrosanto.

claseb ha scritto:
Un'altra differenza sostanziale è che pdl ed il suo leader sono il partito dell'impunità, gli altri no. Niente leggi ad personam, niente teoremi strani quando vengono beccati.


Niente teoremi strani? tedesco mi risulta ancora a piede libero causa ritardi nella votazione parlamentare. NOn si stanno certo spellando le mani per mandarlo in carcere.
pronzato ha vuotato il sacco piangendo come un coccodrillo. Dopo, però.
La favoletta del piddì onesto, lindo e pinto che si oppone al partito dei mafiosi del pdl non regge neppure un microsecondo. Anche perchè essendo dei rubagalline, non sono neppure capaci di rubare come si deve.
E' forse questa la macroscopica differenza. Nel partito degli onesti sono dei ladri professionisti. Nel piddì solo miseri apprendisti.


Siamo alle solite Gianbi: cit "tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera..è solo un modo per convincerti a restare chiuso in casa, quando viene la sera"

Facciamo di tutta l'erba un FASCIO. Mi fermo qui, ho l'intelletto e l'intelligenza per giudicare (e ce l'hai anche tu Gianbi) un ladro professionista ed un rubagalline. Per indole umana preferirò sempre i rubagalline, o ladri apprendisti perchè una percentuale di male è fisiologica in qualsiasi contesto. Paragonare le leggi porcata, i dell'utri, i cosentino, i lele mora, i mangano, le stragi mafiose, i mills, i ghedini, i trota padre e figlio, le dita medie e le sentenze comprate, i g8 di Genova, le case abruzzesi, le mignotte e i menestrelli scortati da carabinieri su aerei di stato, e le fiducie comprate a suon di tangenti, con questi esempi certamente imbarazzanti dei rubagalline di sinistra non è possibile per logica.


No.
Io vorrei soltanto che i piddini la smettessero di ergersi a timide vergini e salvatori della patria, come "diversi" e "puri".
Allora mettiamola così: nel piddì sono dei ladroni, ma un po meno rispetto al PDL. Sarebbe interessante capire perchè, ma quella è un'altra storia.
Ecco, così potremmo iniziare a ragionare.
Ma, sono stanco di parlare (in generale) con piddini che - per esempio - non sanno neppure cosa ha detto violante alla camera e ripetono a babbo morto "noi siamo diversi".
va a ciapè i rat - Lun Lug 18, 13:07:09
Oggetto:
*****


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


lo schifo continua...

va a ciapè i rat - Lun Lug 18, 13:26:37
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Ma, sono stanco di parlare (in generale) con piddini che - per esempio - non sanno neppure cosa ha detto violante alla camera e ripetono a babbo morto "noi siamo diversi".



lo sanno, lo sanno...
è, che loro, dimenticano in fretta... cosa vuoi farci ? sono fatti così. Smile

ricordiamoglielo, và:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

kitiaram - Lun Lug 18, 21:55:46
Oggetto:
Esempi di Piddini!!! yuck

Chiamparino: un mistero italiano

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il Pd ai suoi: o la Tav o la Siberia
O diventate favorevoli alla Torino-Lione o è meglio che vi andiate a occupare della Transiberiana...
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mar Lug 19, 09:41:34
Oggetto:
kitiaram ha scritto:
Esempi di Piddini!!! yuck

Chiamparino: un mistero italiano

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il Pd ai suoi: o la Tav o la Siberia
O diventate favorevoli alla Torino-Lione o è meglio che vi andiate a occupare della Transiberiana...
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Massimo rispetto alla transiberiana, che possiede un fascino davvero notevole (ne ho fatto solo un pezzo per ora).
L'articolo del manifesto è eloquente.
Come accade qui per la mia centrale a carbone. Al popolo bue dicono una cosa, poi ne fanno un'altra, per i loro sporchi tornaconti.
Ma non do la colpa al piddì. Sono dei politici, e come tali dei ladri per definizione.
Politica e onestà è un ossimoro fatto e finito.
Mi piacerebbe soltanto che i militanti piddini avessero l'onestà intellettuale di ammettere di votare per questa manica di rubagalline solo perchè contro silvio ed unico partito di "opposizione".
Un po come in russia nel 1942, che per salvarli dal comunismo stava arrivando il nazismo.
L'unica cosa bruttta che nonostante i miei numerosi spunti di riflessione sulla eroiche gesta del "piddì" non ho mai risposte se non "noi siamo diversi".
Chissà, magari mi sbaglio io. Magari il piddì è davvero un partito di opposizione con le palle, con una classe dirigente di ferro che fa soltanto il bene dell'italia e degli italiani.
gianbi - Mar Lug 19, 23:48:24
Oggetto:
Bersani invoca i tagli alla politica.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Però....perchè i suoi componenti nelle commissioni dicono il contrario?
Perchè il piddì si è astenuto in merito alla abolizione delle provincie?
A chi devo credere? A bersani o al piddì?
va a ciapè i rat - Mer Lug 20, 04:04:42
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Bersani invoca i tagli alla politica.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Però....perchè i suoi componenti nelle commissioni dicono il contrario?
Perchè il piddì si è astenuto in merito alla abolizione delle provincie?
A chi devo credere? A bersani o al piddì?


perchè, sul vitalizio ai parlamentari, cos'hanno votato ? Laughing
ora che il PDL è in difficoltà, fanno a gara a chi la spara più grossa...
quando andarono al governo nel 2006, ti risulta, vi fosse nel programma
del centro-sinistra, quella PORCATA chiamata indulto ?
Ma nemmeno per sogno... poi, una volta al governo, si è reso necessario
l'indulto... qualcuno, ricorda chi ne ha usufruito ? Wink

poi, un'altra cosetta...
parlano di voler ridurre il numero dei parlamentari.
Ma, in questo modo... non si finisce con il portare in parlamento
solo coloro che sono più ricchi ? E da quando, i più ricchi, sono tentati
dal fare l'interesse di coloro che stanno più in basso ??


gianbi ha scritto:
Come accade qui per la mia centrale a carbone. Al popolo bue dicono una cosa, poi ne fanno un'altra, per i loro sporchi tornaconti.


senza entrare nel merito del caso che hai citato, di cui, sò, solo quello
che ho letto dal tuo link... volendo restare sul generale... diciamo la verità:
questo, accade, soprattutto, perchè, la gente se ne sbatte le balle...
oppure, se ne interessa, moltoooo tardi... o quando toccano il suo orticello.
ed è così, ovunque (in Italia) !



gianbi ha scritto:

Ma non do la colpa al piddì. Sono dei politici, e come tali dei ladri per definizione.
Politica e onestà è un ossimoro fatto e finito.


Non penso che i cittadini italiani (in generale), siano migliori dei propri politici.
va a ciapè i rat - Mer Lug 20, 04:16:39
Oggetto:
kitiaram ha scritto:
Esempi di Piddini!!! yuck

Chiamparino: un mistero italiano

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il Pd ai suoi: o la Tav o la Siberia
O diventate favorevoli alla Torino-Lione o è meglio che vi andiate a occupare della Transiberiana...
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Perchè, questa cosina qui non te la ricordi ? Laughing

Il PD siciliano vieta il referendum sull’alleanza con l’Mpa di Raffaele Lombardo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mer Lug 20, 17:54:53
Oggetto:
Ormai è come sparare sulla croce rossa.
"I diversi", "Gli onesti", "Quelli con la schiena diritta".
Vabbeh...
Aspettiamo la votazione su tedesco. Sono curioso.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Buone salsicce a tutti.
gianbi - Mer Lug 20, 19:10:12
Oggetto:
Come prevedibile, tedesco è stato salvato.
va a ciapè i rat - Mer Lug 20, 19:49:38
Oggetto:
"[...] 19.02 – Rissa al Senato

Spintoni, urla, insulti e parapiglia in Senato, subito dopo il voto che ha visto negare l’arresto del senatore Alberto Tedesco, con 151 no, 127 sì e 11 astenuti. Uscendo dall’Aula ci sono stati spintoni tra Domenico Gramazio (Pdl) e il senatore del Pd Paolo Giaretta, sui voti in più che hanno portato al ‘no’ all’arresto.“Vergogna, 24 dei vostri hanno votato contro l’arresto” ha urlato Gramazio, che è venuto poi a spintonarsi con Giaretta. [...]"

fonte
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




"[...] 19:24 Tedesco: "Non faccio il dimissionario per professione"

"Non faccio il dimissionario per professione". Con questa battuta Alberto Tedesco, parlando con i giornalisti al Senato, ha confermato la sua intenzione di non lasciare lo scranno di palazzo Madama, come in Aula gli è stato chiesto da tutto il centrodestra. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mer Lug 20, 19:51:53
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
"[...] 19.02 – Rissa al Senato

Spintoni, urla, insulti e parapiglia in Senato, subito dopo il voto che ha visto negare l’arresto del senatore Alberto Tedesco, con 151 no, 127 sì e 11 astenuti. Uscendo dall’Aula ci sono stati spintoni tra Domenico Gramazio (Pdl) e il senatore del Pd Paolo Giaretta, sui voti in più che hanno portato al ‘no’ all’arresto.“Vergogna, 24 dei vostri hanno votato contro l’arresto” ha urlato Gramazio, che è venuto poi a spintonarsi con Giaretta. [...]"

fonte
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Non hanno alcuna vergogna...


Non 1.
Ben 24 hanno tradito la fiducia dei cuocisalsicce.
L'ennesima pagina nera nella storia di un "partito" di vigliacchi falliti.
va a ciapè i rat - Mer Lug 20, 19:57:43
Oggetto:
ci siamo "passati sopra", mentre correggevo il post...

sono proprio curioso di vedere, come fanno, adesso, a giustificare questo fatto,
davanti all'opinione pubblica...
gianbi - Mer Lug 20, 20:53:56
Oggetto:
Semplice: non lo giustificheranno.
I cuocisalsicce continueranno a cuocere salsicce.
I militanti continueranno a definirsi "diversi".
Domani avranno già rimosso, tra un applauso a fassino e qualche complimento a "quello intelligente".
Fino alla prossima vergogna.
claseb - Mer Lug 20, 21:45:18
Oggetto:
gianbi ha scritto:
va a ciapè i rat ha scritto:
"[...] 19.02 – Rissa al Senato

Spintoni, urla, insulti e parapiglia in Senato, subito dopo il voto che ha visto negare l’arresto del senatore Alberto Tedesco, con 151 no, 127 sì e 11 astenuti. Uscendo dall’Aula ci sono stati spintoni tra Domenico Gramazio (Pdl) e il senatore del Pd Paolo Giaretta, sui voti in più che hanno portato al ‘no’ all’arresto.“Vergogna, 24 dei vostri hanno votato contro l’arresto” ha urlato Gramazio, che è venuto poi a spintonarsi con Giaretta. [...]"

fonte
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Non hanno alcuna vergogna...


Non 1.
Ben 24 hanno tradito la fiducia dei cuocisalsicce.
L'ennesima pagina nera nella storia di un "partito" di vigliacchi falliti.


Difficile valutare chi abbia tradito visto che la votazione era segreta ed al Senato la maggioranza ce l'hanno pdl+ lega. Paradossale che tu creda ad uno qualsiasi del pdl, che arsenio lupin gli fa un baffo. Reale che pdl + lega abbiano votato contro l'arresto di Tedesco per spaccare il pd. Possibile che alla Camera si decida invece per l'arresto del senatore.
va a ciapè i rat - Mer Lug 20, 22:12:14
Oggetto:
claseb ha scritto:

Difficile valutare chi abbia tradito visto che la votazione era segreta ed al Senato la maggioranza ce l'hanno pdl+ lega.


Che il PDL fosse contrario all'arresto di Tedesco, non è un segreto per nessuno.

claseb ha scritto:

Paradossale che tu creda ad uno qualsiasi del pdl, che arsenio lupin gli fa un baffo.


Forse, sei un poco disattento: il link riportato in precedenza, è del "Fatto quotidiano",
e non della pagina web del popolo delle libertà. Oppure, nella consuetudine dei piddini,
è d'uopo censurare le dichiarazioni, e/o le notizie poco gradite ?

claseb ha scritto:

Reale che pdl + lega abbiano votato contro l'arresto di Tedesco per spaccare il pd.


questo, mi pare uno spunto interessante.
claseb - Mer Lug 20, 23:00:37
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
claseb ha scritto:

Difficile valutare chi abbia tradito visto che la votazione era segreta ed al Senato la maggioranza ce l'hanno pdl+ lega.


Che il PDL fosse contrario all'arresto di Tedesco, non è un segreto per nessuno.

claseb ha scritto:

Paradossale che tu creda ad uno qualsiasi del pdl, che arsenio lupin gli fa un baffo.


Forse, sei un poco disattento: il link riportato in precedenza, è del "Fatto quotidiano",
e non della pagina web del popolo delle libertà. Oppure, nella consuetudine dei piddini,
è d'uopo censurare le dichiarazioni, e/o le notizie poco gradite ?


Beh, paradossale allora che il Fq, tu e Gianbi prendiate per oro colato le parole di questo senatore Gramazio. Cioè su quali basi sono stati contati questi 24 voti in +?

Citazione:
“Vergogna, 24 dei vostri hanno votato contro l’arresto” ha urlato Gramazio, che è venuto poi a spintonarsi con Giaretta.

gianbi - Mer Lug 20, 23:08:39
Oggetto:
claseb ha scritto:

Reale che pdl + lega abbiano votato contro l'arresto di Tedesco per spaccare il pd.


Con questi numeri non credo:

Senatori presenti 290; Senatori votanti 289; Maggioranza 145; Favorevoli 127; Contrari 151; Astenuti 11.
exnovobrian - Mer Lug 20, 23:36:28
Oggetto:
gianbi ha scritto:


claseb ha scritto:

Reale che pdl + lega abbiano votato contro l'arresto di Tedesco per spaccare il pd.


Con questi numeri non credo:

Senatori presenti 290; Senatori votanti 289; Maggioranza 145; Favorevoli 127; Contrari 151; Astenuti 11.



Domani, domani lo sapremo. Certo che poteva dimettersi stò Tedesco.
Anzi, mi meraviglia che non lo faccia.
va a ciapè i rat - Mer Lug 20, 23:45:45
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:


Domani, domani lo sapremo. Certo che poteva dimettersi stò Tedesco.
Anzi, mi meraviglia che non lo faccia.


Ti meraviglia ??

Ahahahahahahaha Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green party
Io mi sarei stupito se l'avesse fatto.
gianbi - Mer Lug 20, 23:54:03
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
exnovobrian ha scritto:


Domani, domani lo sapremo. Certo che poteva dimettersi stò Tedesco.
Anzi, mi meraviglia che non lo faccia.


Ti meraviglia ??

Ahahahahahahaha Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green Mr. Green party
Io mi sarei stupito se l'avesse fatto.


Doptutto lui stesso ha chiesto l'arresto.
Se fosse un signore rinuncerebbe all'immunità. Dopotutto, se è innocente come dice, cosa rischia?
Se il piddì fosse coerente, chiederebbe spintaneamente a tedesco di togliersi dalle palle.
Se io fossi un elettore piddino (!!) e continuassi a vedere tedesco in parlamento..beh..come minimo sarei stupito. Potrei anche pensare che in fondo sono davvero tutti uguali.
Certo, anche con quanto accaduto oggi, continuare con la nenia "siamo diversi" non sarà così facile.
Stiamo andando in malora, domani si discute del salvataggio della grecia con ripercussioni sul futuro dell'europa e noi siamo qua a parlare di un rubagalline che vendeva arti alle asl e di un magistratucolo di serie B che spacciava rolex e notizie di seconda mano al deus del governo, il bisignani.
Il quadro non sembra proprio esaltante.
Quasi quasi rimpiango cosimo mele. Almeno lui era coerente. Soltanto bnagasce e cocaina.
Ah, non ci sono più i parlamentari di una volta.
santacruz - Gio Lug 21, 00:21:26
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Se fosse un signore rinuncerebbe all'immunità. Dopotutto, se è innocente come dice, cosa rischia?
Se il piddì fosse coerente, chiederebbe spintaneamente a tedesco di togliersi dalle palle.


penso che non serva... se n' è ito già da solo nel gruppo misto... credo! Mr. Red
gianbi - Gio Lug 21, 08:25:28
Oggetto:
Stamane il Tgpapi delle 8:00 ha tracciato un quadro di questo tipo:
1) Il pdl ha cercato di salvare 2 galantuomini, ma quei forcaioli del piddì hanno votato contro per "saziare l'antipolitica" (cit. quagliarello).
2) Le accuse erano inesistenti, soprattutto per tedesco.
3) Una delle pagine più nere della democrazia (cit. cicchitto).
Ovviamente il problema rimane il piddì, causa eroiche gesta di penati.
Nel Regno Unito si porta alla sbarra uno degli uomini più potenti al mondo come niente. Qui da noi non si riesce neppure serenamente a fare indagini su qualche rubagalline.
Nel Regno Unito sono preoccupati per la concentrazione di potere di Murdoch (sempre dopo però). Qui da noi mediaset "E' una risorsa" del paese (cit. baffetto).
Murdoch non si sognerebbe mai di dire che i media ce l'hanno con lui. Papi invece si. Dice che ce l'hanno tutti con lui.
Chissà se nelle controindicazioni del via_gra c'è anche il disturbo paranoide.
M.me de Stael - Gio Lug 21, 10:27:01
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Stamane il Tgpapi delle 8:00 ha tracciato un quadro di questo tipo:
1) Il pdl ha cercato di salvare 2 galantuomini, ma quei forcaioli del piddì hanno votato contro per "saziare l'antipolitica" (cit. quagliarello).
2) Le accuse erano inesistenti, soprattutto per tedesco.
3) Una delle pagine più nere della democrazia (cit. cicchitto).
Ovviamente il problema rimane il piddì, causa eroiche gesta di penati.
Nel Regno Unito si porta alla sbarra uno degli uomini più potenti al mondo come niente. Qui da noi non si riesce neppure serenamente a fare indagini su qualche rubagalline.
Nel Regno Unito sono preoccupati per la concentrazione di potere di Murdoch (sempre dopo però). Qui da noi mediaset "E' una risorsa" del paese (cit. baffetto).
Murdoch non si sognerebbe mai di dire che i media ce l'hanno con lui. Papi invece si. Dice che ce l'hanno tutti con lui.
Chissà se nelle controindicazioni del via_gra c'è anche il disturbo paranoide.


Bello! Very Happy
fdrebin - Gio Lug 21, 10:54:40
Oggetto:
Citazione:
Nel Regno Unito si porta alla sbarra uno degli uomini più potenti al mondo come niente. Qui da noi non si riesce neppure serenamente a fare indagini su qualche rubagalline.


Straquoto!
kitiaram - Gio Lug 21, 23:48:25
Oggetto:
L'articolo di M.me si addice a questo manifesto Mr. Green

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Ven Lug 22, 13:22:33
Oggetto:
massimo d'alema. Quello intelligente. Pensa gli altri.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

chicchetto - Dom Lug 24, 17:37:18
Oggetto:
Comunque, insistono, eh! Errani ricomincia con il "Noi siamo diversi".
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Razz
gianbi - Lun Lug 25, 00:46:26
Oggetto:
Diversi da chi?
Credo che tedesco e penati stiano dando la giusta immagine di questo "partito".
Le ultime sparate del senatore dalemiano sono da cineteca.
Persino i forzaitalioti non sarebbero capaci di tanto.
Diversi dal pdl? No, proprio no.
Non offendiamo il buon senso.
va a ciapè i rat - Lun Lug 25, 11:43:15
Oggetto:
I numeri, parlano da sè

"[...]Onorevole Di Pietro, negli ultimi due anni 35 dirigenti del Pd sono stati arrestati
e 400 indagati.
Sembra che la superiorità morale della sinistra sia un sogno. "Non c’è dubbio, da questo punto di vista sinistra, centro e destra sono uguali. Il problema riguarda tutti, tutti davvero". [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Fortza Paris - Lun Lug 25, 12:10:25
Oggetto:
noi (csx) ci scandalizziamo loro (silvietti) no
va a ciapè i rat - Lun Lug 25, 12:13:49
Oggetto:
chicchetto ha scritto:
Comunque, insistono, eh! Errani ricomincia con il "Noi siamo diversi".
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Razz


Sarei tanto curioso di chiedere a questo signore, come mai, al pari di un suo collega
"governatore" di (altra) regione, lui, è la terza volta che assume questo incarico ?
Il limite dei mandati consecutivi, non era fissato a due ?
gianbi - Lun Lug 25, 15:43:04
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
chicchetto ha scritto:
Comunque, insistono, eh! Errani ricomincia con il "Noi siamo diversi".
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Razz


Sarei tanto curioso di chiedere a questo signore, come mai, al pari di un suo collega
"governatore" di (altra) regione, lui, è la terza volta che assume questo incarico ?
Il limite dei mandati consecutivi, non era fissato a due ?


Una volta si diceva fai il peccato, 2 passi in chiesa e via. Tutto a posto.
Nel piddì a quanto pare funziona diversamente. Ruba, ma scandalizzati. Così salva capra e cavoli.

Nel frattempo il penati ed il tedesco danno sfoggio di classe ed eleganza, invidiata anche dal partito dell'amore.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Lun Lug 25, 18:02:48
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
chicchetto ha scritto:
Comunque, insistono, eh! Errani ricomincia con il "Noi siamo diversi".
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Razz


Sarei tanto curioso di chiedere a questo signore, come mai, al pari di un suo collega
"governatore" di (altra) regione, lui, è la terza volta che assume questo incarico ?
Il limite dei mandati consecutivi, non era fissato a due ?


Fossero quelli i problemi..mezzo stato maggiore piddì è attaccato alla poltrona con il vinavil da decenni.
Il codice etico è per il popolino. Loro stessi dicono che l'esperienza deve essere valorizzata.
Bisognerebbe domandarsi allora perchè fanno codici etici.
il piddì è sempre lo stesso: predica bene e razzola male.
Direi che il caso tedesco è soltanto l'ultima delle icone da immortalare.
va a ciapè i rat - Lun Lug 25, 19:25:26
Oggetto:
guardatevi, quest'altra paginetta qui:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Lun Lug 25, 20:07:45
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
guardatevi, quest'altra paginetta qui:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


La triste realtà. Diversi...ma da cosa?
Sembrano ancora più arroganti dei loro fratelli pidiellini.
gianbi - Mar Lug 26, 09:34:34
Oggetto:
Che peccato non vedere le roboanti risposte dei fans piddini del tipo "NO, non è vero. penati è un onest'uomo. pronzato è un signore. Tedesco è un galantuomo che pensa al bene del paese".
E' davvero un peccato che quando ci sia da discutere di fatti e non di teoria, tutto taccia.
Il bello dei piddini è che rimuovono tutto con una facilità invidiabile.
Tempo poche ore e tutto sarà dimenticato. I "diversi" saranno ancora "diversi". Quello "intelligente" sarà sempre più intelligente, e i berluschini saranno sempre più ladri.
Sempre gli altri, ovviamente.
virginia - Ven Lug 29, 09:08:25
Oggetto:
mi sembrate Travaglio che appena può dire che il PD è uguale al PDL ha un orgasmo yawn
io non capisco di cosa vi stupite, noi sardi tutto questo lo sapevamo già; l'esperienza Soru è stata molto chiara, quello ha tentato di fare le cose perbene perseguendo veramente interessi pubblici, rispettando la legalità ecc e i primi a fargli opposizione feroce sono stati quelli che lo dovevano sostenere, e mica contestavano il merito delle scelte, si lamentavano sempre di un imprecisato metodo; e noi sapevamo bene che l'unica cosa che bruciava era che gli era stato sfilato da sotto il mento il piatto della spartizione e gestione privata e clientelare delle risorse. Bersani e Dalema per primi in Sardegna appoggiarono gli antisoru, quindi niente di nuovo sotto il sole.
Su cosa non concordo con voi? intanto sul fatto che nel PD non è tutto merda, c'è una parte sana, Soru stesso era circondato da un gruppo di politici validi e capaci, purtroppo minoritaria; ma finchè voi vi ostinerete a dire e sbraitare che il PD è uguale al PDL farete un regalone a Bersani e compagnia che facilmente potranno dire che sono accerchiati da destronzi; invece bisogna fargli notare che è tutto un gruppo dirigente che si deve levare dai coglioni e lasciar spazio a chi è onesto, pulito e capace e che c'è chi fa la differenza ma non sono loro.
Questo se vi interessa battere il berlusconismo, perchè una cosa è certa se si vuole costruire un'alternativa valida, dal PD non si può prescindere perchè senza non si canta messa, se vuoi vincere il gran premio ti devi dotare di una macchina potente se no ti limiti a partecipare.
Se invece come io penso a voi tutto sommato non fotte un cazzo di nulla e siete come i comunisti di un tempo che non potendo avere la rivoluzione vivevano di chiacchere e ideone subendo il presente in attesa del sol dell'avvenir...bè allora tenetevi Berlusca, Bersani e buona chiacchera, magari tra 100 anni Travaglio e Grillo saranno riusciti a forgiare una nuova classe dirigente, auguri
virginia - Ven Lug 29, 09:09:33
Oggetto:
edit
claseb - Ven Lug 29, 10:37:48
Oggetto:
virginia ha scritto:
mi sembrate Travaglio che appena può dire che il PD è uguale al PDL ha un orgasmo yawn io non capisco di cosa vi stupite, noi sardi tutto questo lo sapevamo già; l'esperienza Soru è stata molto chiara, quello ha tentato di fare le cose perbene perseguendo veramente interessi pubblici, rispettando la legalità ecc e i primi a fargli opposizione feroce sono stati quelli che lo dovevano sostenere, e mica contestavano il merito delle scelte, si lamentavano sempre di un imprecisato metodo; e noi sapevamo bene che l'unica cosa che bruciava era che gli era stato sfilato da sotto il mento il piatto della spartizione e gestione privata e clientelare delle risorse. Bersani e Dalema per primi in Sardegna appoggiarono gli antisoru, quindi niente di nuovo sotto il sole.
Su cosa non concordo con voi? intanto sul fatto che nel PD non è tutto merda, c'è una parte sana, Soru stesso era circondato da un gruppo di politici validi e capaci, purtroppo minoritaria; ma finchè voi vi ostinerete a dire e sbraitare che il PD è uguale al PDL farete un regalone a Bersani e compagnia che facilmente potranno dire che sono accerchiati da destronzi; invece bisogna fargli notare che è tutto un gruppo dirigente che si deve levare dai coglioni e lasciar spazio a chi è onesto, pulito e capace e che c'è chi fa la differenza ma non sono loro.
Questo se vi interessa battere il berlusconismo, perchè una cosa è certa se si vuole costruire un'alternativa valida, dal PD non si può prescindere perchè senza non si canta messa, se vuoi vincere il gran premio ti devi dotare di una macchina potente se no ti limiti a partecipare.
Se invece come io penso a voi tutto sommato non fotte un cazzo di nulla e siete come i comunisti di un tempo che non potendo avere la rivoluzione vivevano di chiacchere e ideone subendo il presente in attesa del sol dell'avvenir...bè allora tenetevi Berlusca, Bersani e buona chiacchera, magari tra 100 anni Travaglio e Grillo saranno riusciti a forgiare una nuova classe dirigente, auguri
i


Ben detto! IL pd fa vomitare i polli, a sentire la conferenza stampa dell'eunuco bersani di ieri: "La macchina del fango e bla bla bla" (parole di silvio berlusconi musica di mariano apicella). Non voterei per nessuna ragione il pd, ma per compromesso una sua coalizione si ,se non si alleasse con l'unione di Casini, perchè non vedo alternative al berlusconismo che prescinda dai "democratici". Che D'alema, Veltroni, La Torre, Letta, Renzi si debbano togliere dai coglioni è acclarato. Che il Pd sia un comitato d'affari è palese pure quello, e che la questione morale tanto cara alla sinistra sia stata abbandonata da questi dirigenti è scandaloso. Da qui a dire che pdl e pd siano la stessa cosa ce ne passa. Sinteticamente posso affermare che il pdl rappresenta l'uccisione della democrazia ed il pd no. Questo è secondo me l'unico punto che li differenzia.
Fortza Paris - Ven Lug 29, 11:50:11
Oggetto:
Virginia condivido in pieno, io ritengo che bisogna combattere il REGIME e da soli non si va da nessuna parte, credo che in questo momento sia necessario spazzare il nano, i silvietti e i legaioli!
gianbi - Ven Lug 29, 23:37:12
Oggetto:
Ammiro i tentativi di difesa d'ufficio del piddì.
Tuttavia, invece di parlare di massimi sistemi, sarebbe utile parlare dei delinquenti che stanno uscendo nelle cronache. Sono i fatti che mancano nelle difese d'ufficio. I tristi fatti che caratterizzano i fratelli sfigati del PDL.
1) la classe dirigente piddina fa pietà. Come il PDL.
2) Rubano, esattamente come i fratelli del partito dell'amore.
3) Non hanno fatto nulla per eliminare il conflitto di interessi.
4) Non hanno votato per abolire le provincie.
5) hanno candidato delinquenti in parlamento, tedesco compreso, per poi difenderlo dalla galera.
6) La legge sulle intercettazioni è nata dal buon mastella, pilastro piddino dell'epoca.
E l'elenco sarebbe ancora lungo come la fame.
I piddini saranno anche diversi, ma per vedere la differenza ci vuole un microscopio nucleare.
Ad ogni modo, contenti voi contenti tutti.
Se il futuro dell'italietta è una classe dirigente composta da d'alema, fassino, violante, topogigio, sircana, pronzato, tedesco, penati & C. non posso certo stare allegro.
Quando il piddì inizierà a fare onestamente opposizione (ma perderebbero i soldi di silvio) potrò dare ragione ai difensori d'ufficio.
Sino ad allora per me sono soltanto degli idealisti sconfitti dalla storia.
va a ciapè i rat - Sab Lug 30, 03:52:46
Oggetto:
virginia ha scritto:


Questo se vi interessa battere il berlusconismo, perchè una cosa è certa se si vuole costruire un'alternativa valida, dal PD non si può prescindere perchè senza non si canta messa, se vuoi vincere il gran premio ti devi dotare di una macchina potente se no ti limiti a partecipare.


Se, battere il berlusconismo, significa (ri)dare vigore al piddi-ismo,
auspicando una vittoria dei ragazzi del loft, alle prossime elezioni politiche...
spero di avere il cavaliere a palazzo Chigi per i prossimi trent'anni.
Almeno, con lui, i comici hanno lavoro: è una miniera inesauribile di stimoli.
Se, arrivassero i gentelmen del PD, ci priveremmo anche di questo...
oltre, tante altre "belle" cose, sono pure melagnosi;
Sai che due balle...



virginia ha scritto:


Se invece come io penso a voi tutto sommato non fotte un cazzo di nulla
e siete come i comunisti di un tempo


E' un onore, appartenere a tale familia.



virginia ha scritto:


che non potendo avere la rivoluzione vivevano di chiacchere e ideone subendo il presente in attesa del sol dell'avvenir...bè allora tenetevi Berlusca, Bersani e buona chiacchera, magari tra 100 anni Travaglio e Grillo saranno riusciti a forgiare una nuova classe dirigente, auguri



di chiacchiere, mica tanto. Visto, che, (anche) grazie a loro, l'università è stata aperta
ad ampi strati della società. In altri tempi, per il figlio di un operaio,
anche solo voler pensare di iscriversi alla scuola superiore, era "proibito".

Non parliamo del lavoro (diritti)... se avessimo atteso l'avvento miracoloso del PD,
sulla scena della politica italiana, oggi, gli operai, sarebbero a livello dei servi della gleba.
Il tutto, condito, da prospettate nuove riforme in chiave liberista.
Dalla serie: hanno contribuito a creare il precariato, ora, vogliono anche il cuXo.
Poi, tra le altre cose, i Comunisti, non hanno mai concorso a "promuovere" una legge,
come quella porcheria che va sotto il nome di "scudo fiscale". Il PD... invece ?
E mi fermo qui...



E' bello, stare alla finestra, e vedere i piddini struggersi... sisi



"[...]Son contento, caro Bersani, perché quando alza la voce e minaccia a casaccio in conferenza stampa, fa ridere i polli (di allevamento) e assurge a perfetto emblema di tutta quella inutile sicumera, quella fastidiosa supponenza e quella risibile “pretesa superiorità morale” che costituisce il bagaglio mesto (e colpevole) di chi ha ammazzato la sinistra in Italia.[...]".
fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


parole, da scolpire nella pietra...
virginia - Sab Lug 30, 08:54:26
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Ammiro i tentativi di difesa d'ufficio del piddì.
Tuttavia, invece di parlare di massimi sistemi, sarebbe utile parlare dei delinquenti che stanno uscendo nelle cronache. Sono i fatti che mancano nelle difese d'ufficio. I tristi igio, sircana, pronzato, tedesco, penati & C. non posso certo stare allegro.
Quando il piddì inizierà a fare onestamente opposizione (ma perderebbero i soldi di silvio) potrò dare ragione ai difensori d'ufficio..............................e blablablabla

noto che continui a cantare la stessa canzone incurante dei rilievi proposti, mi sorge il dubbio che in realtà si tratti di complesso di inferiorità di un destro che vuole convincersi che questi di sx che si sentono tanto superiori sono in realtà dei cuocisalsicce manipolati da una banda di lestofanti; bè di certo frequenti male e noi non possiamo aiutarti, ma rassegnati possiamo fare quel che vogliamo ma gli abissi della tua destra sono irraggiungibili sia moralmente che culturalmente.
virginia - Sab Lug 30, 09:12:42
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:


E' bello, stare alla finestra, e vedere i piddini struggersi... sisi

..

mi pare proprio che quelli che si struggono siete voi; a differenza di voi che pensate che i politici siano una casta di cattivoni aviotrasportati da marte sull'Italia per distruggerla, io dopo il 16 febbraio 2009 ho potuto constatare che il popolo bue in questa situazione ci sguazza alla grande e infatti me ne stracatafotto di tutto; un lavoro ce l'ho, problemi economici non ne ho, il mio 5 per mille e tutto ciò che posso dare va solo ed esclusivamente alle associazioni che tutelano gli animali, gli unici incolpevoli di tutto questo; per gli umani pago già una valanga di imposte e faccio bene il mio lavoro e stop.Non ho più voglia di struggermi per risolvere i problemi di chi fa di tutto per crearseli nella stupidità di pensare di poter fare il cazzo che gli pare sempre e comunque.
Alle elezioni faccio il mio dovere e la mia coscienza è a posto. Rispetto il volere del popolo sovrano, state meglio con Berlusca? perfetto, basta non chiedermi di scendere in piazza o salire sui tetti, che preferisco un fine settimana alle terme.

p.s. poi uno che si entusiama di Scanzi, il paladino dei frustrati di ogni risma, quello che parla male di tutti fino a che non lo invitano in salotto, bleahhhh
chicchetto - Sab Lug 30, 09:44:06
Oggetto:
Virginia, a mio avviso é il punto di fondo del tuo ragionamento che non va: contare sul PD attuale (che comunque dovrebbe risciaquare i panni nell' Arno dell' onestà, depurandosi dell' attuale classe dirigente) per rilanciare la politica in Italia. Ed é qui che non ci siamo, perché la macchina potente, come dici tu, la fanno i potentati economico-politici, i legami De Benedettti - D' Alema - Veltroni e compagnia. Dire cioé PD oggi onesto é per me un ossimoro. Voglio dire, il PD é ormai talmente compromesso nelle logiche spartitorie, che non puo' più ergersi ad alternativa credibile, anche in virtu' di tutta quella serie di porcate illustrate nelle pagine addietro del 3D.

Io ho avuto grandi speranze nella stagione del Prodi I (1996). In realtà la logica del Kremlino (D' Alema ) alla fine ha vinto, spianando de facto la strada al berlusconismo, forte dei mezzi per "lavare ulteriormente il cervello" alla massa del popolo bue, come hanno testimoniato gli anni successivi fino ad oggi.
claseb - Sab Lug 30, 13:31:19
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
virginia ha scritto:


Questo se vi interessa battere il berlusconismo, perchè una cosa è certa se si vuole costruire un'alternativa valida, dal PD non si può prescindere perchè senza non si canta messa, se vuoi vincere il gran premio ti devi dotare di una macchina potente se no ti limiti a partecipare.


Se, battere il berlusconismo, significa (ri)dare vigore al piddi-ismo,
auspicando una vittoria dei ragazzi del loft, alle prossime elezioni politiche...
spero di avere il cavaliere a palazzo Chigi per i prossimi trent'anni.
Almeno, con lui, i comici hanno lavoro: è una miniera inesauribile di stimoli.
Se, arrivassero i gentelmen del PD, ci priveremmo anche di questo...
oltre, tante altre "belle" cose, sono pure melagnosi;
Sai che due balle...


Molto meglio affidarci al professor bertinotti, a cui sono infinitamente grato per averci consegnato a 20 anni di berlusconismo, oppure a te che hai anche il coraggio di criticare il pd, che (nella sua vecchia versione) almeno qualche volta l'ha battuto berlusconi. Finalmente ce l'hai detto che speri resti berlusconi per altri 30 anni, e non dubitare ci sono buone probabilità. Nel frattempo potresti capitare a Perugia dove l'(in)fausto in cashmere insegna alla facoltà di giurisprudenza e magari chiedergli come ha fatto a disintegrare in mille pezzi la sinistra estrema.
gianbi - Sab Lug 30, 15:39:44
Oggetto:
virginia ha scritto:
gianbi ha scritto:
Ammiro i tentativi di difesa d'ufficio del piddì.
Tuttavia, invece di parlare di massimi sistemi, sarebbe utile parlare dei delinquenti che stanno uscendo nelle cronache. Sono i fatti che mancano nelle difese d'ufficio. I tristi igio, sircana, pronzato, tedesco, penati & C. non posso certo stare allegro.
Quando il piddì inizierà a fare onestamente opposizione (ma perderebbero i soldi di silvio) potrò dare ragione ai difensori d'ufficio..............................e blablablabla

noto che continui a cantare la stessa canzone incurante dei rilievi proposti, mi sorge il dubbio che in realtà si tratti di complesso di inferiorità di un destro che vuole convincersi che questi di sx che si sentono tanto superiori sono in realtà dei cuocisalsicce manipolati da una banda di lestofanti; bè di certo frequenti male e noi non possiamo aiutarti, ma rassegnati possiamo fare quel che vogliamo ma gli abissi della tua destra sono irraggiungibili sia moralmente che culturalmente.


Può essere che sono menoso, ma non vedo risposte alle mie domande, e non vedo commenti alle eroiche gesta dei pronzato, dei penati e di tutti i rubagalline che stanno apparendo in superficie.
Può essere che siamo menosi in due: non riusciamo ad uscire dalle nostre posizioni.
Io sostengo che il piddì è una banda di rubagalline, con giudizio e motivi documentati. Tu dici di no, ma ti affanni ad arrampicarti sopra specchi molto lisci.
Punti di vista.
gianbi - Sab Lug 30, 18:41:53
Oggetto:
Giusto per rimarcare la diversità tra destra e "sinistra", ad uso e consumo dei puristi dei valori del "piddì". Quali valori non riesco proprio ad immaginare, ma tant'è..

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Saratoga - Dom Lug 31, 01:59:47
Oggetto:
Vorrei dire una cosa a proposito della presunta differenza PD-PDL. Dire che sono "uguali" può sembrare qualunquismo ma non lo è.
Cioè, qualitativamente siamo sullo stesso piano. Anche il PD ha i suoi esponenti con precedenti penali, di ogni genere, candiati impresentabili, conflitti di interessi, imprenditori e società "amiche", i suoi scandali (Unipol fra i tanti),. E anche il PD ha un atteggiamento garantista e poltronista estremamente spiccato. La già ricordata legge sulle intercettazioni la inventò Mastella. E la legge criminogena più infame della storia d'Italia? L'hanno fatta loro, il governo Prodi ha svariati morti sulla coscienza, e solo per compiacere i forziitalioti e liberare Previti. Anche il PD ha i suoi bugiardi di professione, i suoi arroganti sapientoni che sono addestrati a prendere per il culo l'elettorato.
Anche il PD, anzi forse soprattutto il PD ha le sue enormi clientele e l'occupazione militare di poltrone e poltroncine fino ai più sgarruppati enti locali con amici, parenti, e quant'altro. E l'atteggiamento di questi giorni di Bersani, la sua difesa aprioristica, vittimistica, così meravigliosamente berlusconiania, dei piddini indagati, ne è la riprova. Cioè, il punto è che ormai è di moda lamentarsi che il PD fa schifo perchè inciucia con Berlusconi : in realtà fa schifo di per sè. E, cosa ancora più ridicola, accampa presunta diversità che nei fatti non esistono, non esistono assolutamente...la storia della "superiorità morale" è una farsa.

Poi, in generale si può condividere il discorso che Berlusconi è "peggio", nel senso che, per dire, un ipotetico Bersani premier non avrebbe 28 processi a carico, non infangherebbe l'immagine dell'Italia in questo modo, non avrebbe l'atteggiamento clownesco all'estero, non andrebbe con puttane minorenni, non organizzerebbe festini orgiastici, non avrebbe bisogno di tenere bloccato il parlamento per i suoi interessi, non avrebbe bisogno di comprare deputati, e soprattutto non avrebbe tre televisioni, case editrici, squadre di calcio e tutto ciò che crea questo gigantesco conflitto di interessi.
Però insomma, senza offesa per i tanti politici del PD onesti e capaci (ma qualcuno lo troviamo anche nel PDL) ma è come parlare del differente odore di due cumuli di feci, magari uno puzza di meno, ma non per questo lo si mette in tavola.

Che poi la fine del berlusconismo debba passare da una vittoria elettorale del PD...bè, la cosa è deprimente solo a pensarla, ma temo che sia vero, data la scomprarsa di FLI. Ormai è diventato (non certo per merito suo, è bene specifcarlo) il primo partito e vincerà nel 2013....non oso immaginare cosa potranno combinare, visti i precedenti, però già il fatto che toglieranno il potere a B. sarà un grosso miglioramento per l'Italia.
Poi ci vorrà qualcuno che mandi a farsi benedire i prevedibili propositi dei cuocisalsicce sullo stile "non tutto ciò che ha fatto il precedente governo va criminalizzato,ci sono cose valide", e magari sarà ancora meglio.
M.me de Stael - Dom Lug 31, 08:30:43
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
Vorrei dire una cosa a proposito della presunta differenza PD-PDL. Dire che sono "uguali" può sembrare qualunquismo ma non lo è...omissis

Poi, in generale si può condividere il discorso che Berlusconi è "peggio", nel senso che, per dire, un ipotetico Bersani premier non avrebbe 28 processi a carico, non infangherebbe l'immagine dell'Italia in questo modo, non avrebbe l'atteggiamento clownesco all'estero, non andrebbe con puttane minorenni, non organizzerebbe festini orgiastici, non avrebbe bisogno di tenere bloccato il parlamento per i suoi interessi, non avrebbe bisogno di comprare deputati, e soprattutto non avrebbe tre televisioni, case editrici, squadre di calcio e tutto ciò che crea questo gigantesco conflitto di interessi.
Però insomma, senza offesa per i tanti politici del PD onesti e capaci (ma qualcuno lo troviamo anche nel PDL) ma è come parlare del differente odore di due cumuli di feci, magari uno puzza di meno, ma non per questo lo si mette in tavola...
omissis



Sapete che c'è? Ovviamente IMHO. C'è che la nostra italica etnia è principalmente grossolana, rozza, caciarona, complicatrice d' affari semplici e semplificatrice d'affari complessi. E' l'ignoranza becera -spesso incredibile, da chiedersi se si è in candid camera- che si tocca, s'annusa, s'ode nell'assemblea di condominio: pena di contrappasso per tutti coloro che si sono studiati un minimo di Diritto (e dovere) in ciò che si chiamano "parti comuni". E' sfibrante, umiliante, spregevole dover obbligatoriamente condividere con degli animali purtroppo non in via d'estinzione -anzi prolifici sempre più-, la condizione di oche, polli, suini, manzi manco ruspanti e da fattoria, ma proprio solo da batteria, dunque già trasformati geneticamente.... Essi starnazzano, muggiscono, grugniscono continuamente e più i loro decibel aumentano più si fanno fottere, quali condomini, dall'ultimo dei cialtroni che per negligenza, pigrizia, lassismo, menefreghismo sconcertanti si sono trovati in casa. Trattasi dell'amministratore (così è chiaro che possa pur essere premier) che insieme con i condomini servi, dunque conniventi, li deruba, li imbonisce e li sodomizza sempre e comunque, grazie all'ignoranza di questi nella natura delle cose e perciò, ovviamente, nelle conseguenze dei fatti.

Non me ne volere Saratoga, ti assicuro che il mio "sfogo" non è diretto alla tua persona. E' veramente solo una mia personale amarissima e nauseante constatazione. Nel tuo commento espresso con scioltezza io ci leggo (e sento) quei lassismo, cecità, grossolanità, rozzezza, caciaroneria, superficialità, livore fine a se stesso e quant'altro di assolutamente non costruttivo si vede nel condominio, da parte della maggioranza dei condomini. Condominio Italia e italiani còndomini compresi Neutral
virginia - Dom Lug 31, 09:27:13
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Giusto per rimarcare la diversità tra destra e "sinistra", ad uso e consumo dei puristi dei valori del "piddì". Quali valori non riesco proprio ad immaginare, ma tant'è..

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

mi tocca ripetermi però poi basta perchè non è mia abitudine discutere con i destri perchè sono due visioni della vita opposte e basta, io non parlo con chi pensa che Berlusconi e la sua banda di criminali siano uguali a forze comunque democratiche.
Io concordo a mille con te che buona parte della classe dirigente del PD è corrotta ma potrebbe essere differente in un paese di merda, saldente in mano alla criminalità organizzata con una popolazione che ha il livello etico di un lombrico, la dove ci sono soldi e potere da spartire? peraltro la mia città ha un sindaco PD sostenuto da tutto il csx che io mi sono rifiutata di votare.
La diversità che io rivendico e che mi fa sentire superiore a voi destri è che la sinistra è portatrice di un idea di società in cui solidarietà, etica e legalità sono pilastri inscindibili di un unico progetto; la destra no, per quanto voi vi pestiate l'elettore di destra è un arraffone interessato agli sghei e a questi sacrifica tutto, ambiente, solidarietà, sviluppo, cultura ecc e non mi citare tizio e caio, le eccezioni non fanno la regola; questo determina una conseguenza importante: l'elettore di destra non si ribella alla merda del berlusconismo nemmeno quando diventa eversione; il popolo della sinistra, portatore di ben altri valori quando la propria parte sgarra si sente male, non vota, organizza manifestazioni ecc...dirai ma quelli sono sempre lì, sicuro sono sempre lì perchè la casta sa come difendersi e il popolo bue è sempre lì a portare soccorso alla casta quando serve e non sono i cuoci salsicce rassegnati. Alla bisogna esistono le clientele che sono trasversali e si mettono in moto per votare questo o quello a seconda delle indicazioni dei capibastone; è un sistema ormai collaudato (alle primarie del PD in alcuni paesini sardi Bersani ha ottenuto l triplo dei voti normalmente destinati al csx).
Ora siccome io sono di sx e voglio che la sx governi perchè la destra mi fa schifo (vedi cosa sono capaci di fare i repubblicani negli USA puke ) e Berlusconi e la destra italiana sono un branco di delinquenti eversivi che Attila in confronto era una verginella , mi dò da fare perchè la parte sana della sinistra che esiste e lavora bene (non ti auguro di aver bisogno ed essere costretto a curarti a Palermo e non nella civile Genova) emerga e sia maggioritaria. Vogliamo iniziare a citare anche ile realtà in cui il csx amministra bene? perchè è molto scorretto e fa molto FQ usare alcune realtà e farle passare per il tutto, salvo poi non pubblicare nulla quando i politici vengono assolti. Così Sansa può pubblicare la sua esperienza e farla passare per la norma, come se due stronzi fossero paragonabili al controllo mediatico di B, il che è di una scorrettezza senza fine ma ormai al Fatto hanno deliri di onnipotenza, ma tantè.
Io alle primarie ho sostenuto Marino che infatti ha preso pochi voti eppure era circondato da un gruppo di giovani validissimi (vedi Civati) ma già questo a te non interessa, avere premier Ignazio Marino o Berlusconi è uguale; la vita è bella perchè ognuno può mantenere le sue opinioni.
gianbi - Dom Lug 31, 11:42:00
Oggetto:
virginia ha scritto:
gianbi ha scritto:
Giusto per rimarcare la diversità tra destra e "sinistra", ad uso e consumo dei puristi dei valori del "piddì". Quali valori non riesco proprio ad immaginare, ma tant'è..

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

mi tocca ripetermi però poi basta perchè non è mia abitudine discutere con i destri perchè sono due visioni della vita opposte e basta, io non parlo con chi pensa che Berlusconi e la sua banda di criminali siano uguali a forze comunque democratiche.
Io concordo a mille con te che buona parte della classe dirigente del PD è corrotta ma potrebbe essere differente in un paese di merda, saldente in mano alla criminalità organizzata con una popolazione che ha il livello etico di un lombrico, la dove ci sono soldi e potere da spartire? peraltro la mia città ha un sindaco PD sostenuto da tutto il csx che io mi sono rifiutata di votare.
La diversità che io rivendico e che mi fa sentire superiore a voi destri è che la sinistra è portatrice di un idea di società in cui solidarietà, etica e legalità sono pilastri inscindibili di un unico progetto; la destra no, per quanto voi vi pestiate l'elettore di destra è un arraffone interessato agli sghei e a questi sacrifica tutto, ambiente, solidarietà, sviluppo, cultura ecc e non mi citare tizio e caio, le eccezioni non fanno la regola; questo determina una conseguenza importante: l'elettore di destra non si ribella alla merda del berlusconismo nemmeno quando diventa eversione; il popolo della sinistra, portatore di ben altri valori quando la propria parte sgarra si sente male, non vota, organizza manifestazioni ecc...dirai ma quelli sono sempre lì, sicuro sono sempre lì perchè la casta sa come difendersi e il popolo bue è sempre lì a portare soccorso alla casta quando serve e non sono i cuoci salsicce rassegnati. Alla bisogna esistono le clientele che sono trasversali e si mettono in moto per votare questo o quello a seconda delle indicazioni dei capibastone; è un sistema ormai collaudato (alle primarie del PD in alcuni paesini sardi Bersani ha ottenuto l triplo dei voti normalmente destinati al csx).
Ora siccome io sono di sx e voglio che la sx governi perchè la destra mi fa schifo (vedi cosa sono capaci di fare i repubblicani negli USA puke ) e Berlusconi e la destra italiana sono un branco di delinquenti eversivi che Attila in confronto era una verginella , mi dò da fare perchè la parte sana della sinistra che esiste e lavora bene (non ti auguro di aver bisogno ed essere costretto a curarti a Palermo e non nella civile Genova) emerga e sia maggioritaria. Vogliamo iniziare a citare anche ile realtà in cui il csx amministra bene? perchè è molto scorretto e fa molto FQ usare alcune realtà e farle passare per il tutto, salvo poi non pubblicare nulla quando i politici vengono assolti. Così Sansa può pubblicare la sua esperienza e farla passare per la norma, come se due stronzi fossero paragonabili al controllo mediatico di B, il che è di una scorrettezza senza fine ma ormai al Fatto hanno deliri di onnipotenza, ma tantè.
Io alle primarie ho sostenuto Marino che infatti ha preso pochi voti eppure era circondato da un gruppo di giovani validissimi (vedi Civati) ma già questo a te non interessa, avere premier Ignazio Marino o Berlusconi è uguale; la vita è bella perchè ognuno può mantenere le sue opinioni.


Non condivido una parola di cio' che scrivi.
Premesso che ormai sono una persona con idee e cultura di destra ma indirizzata ad idee anarchiche per vari motivi.
Il ritratto che fai della destra e' abbastanza indegno e comunque limitato alla nostra piccola realta' italiana, patetica e devastata. La destra rappresenta valori ed ideali altrettanto nobili di quelli che tu rappresenti per la sinistra.
Il ritratto che proponi della sinistra e' da libro cuore, ma lontano anni luce dalla realta' di tutti i giorni.
E mi fermo qui. Anche io non amo discutere con queste premesse.
Posso solo dire he se marino (che e' sulla carta il meno peggio della banda bassotti) ha preso pochi voti alle primarie qualcosa vorra' dire. Magari significa che l'elettore medio piddino preferisce i topogigio, i bersani, i d'alema ed i fassini.
Non credo che questo possa essere un complimento.
M.me de Stael - Dom Lug 31, 13:58:49
Oggetto:
gianbi ha scritto:

E mi fermo qui. Anche io non amo discutere con queste premesse.
Posso solo dire he se marino (che e' sulla carta il meno peggio della banda bassotti) ha preso pochi voti alle primarie qualcosa vorra' dire. Magari significa che l'elettore medio piddino preferisce i topogigio, i bersani, i d'alema ed i fassini.
Non credo che questo possa essere un complimento.


Non è tempo di complimenti. Chi ancora a questi ci crede e ne fa bisogno primario, a mio parere, è misero -più che povero- illuso. Chi piddino si mantiene -del resto anche quelli di destra c'hanno poco da sguazzare con le new entry degli ultimi lustri- almeno lo fa consapevole che le merde da te citate, merde erano -sempre sostenuto- merde sono -prosecutio nel sostenerlo- ma contro quelle merde lì (quei piddini lì) stanno lottando non poco a che non occupino anche il futuro. Puoi mica fornire qualche info su "qualcuno" che stia facendo la même per sforzarsi di fare qualcosa di destra, a parte Tonino che prima deve stabilire a chi dire "scendi il cane che lo piscio" aka "scendi la bimba che me la gioco un po'"
virginia - Dom Lug 31, 16:08:40
Oggetto:
giusto perdindirindina, prendiamo ad esempio la destra della più forte democrazia del mondo; i repubblicani americani piuttosto che consentire l'aumento delle imposte su redditi miliardari preferiscono mandare in bancarotta il paese (quelli dei valori dio patria e famiglia) e così alla fine al solito, poichè Obama è sotto ricatto del senato, si taglieranno i programmi di assistenza medica e sussidi di ogni tipo ai poveracci e non si aumenterà la tassa sui jet privati per dire.... che belle personcine dagli ideali nobilissimi che possono essere riassunti nel leggendario moto "la mia roba non si tocca"
chicchetto - Dom Lug 31, 18:06:11
Oggetto:
Ma allora, Virginia, non é cosa ancor più grave che il simpatizzante/sostenitore piddino si sia visto scivolare sotto il naso i propri rappresentanti non dico al livello (se no ti offendi ...), ma perlomeno in un consesso/situazione prossimo ai comportamenti pdiellini?

Che cosa avete fatto, voi duropuristi per impedire detta deriva?

Quali pressioni (democratiche) avete esercitato sui vs rappresentanti, in virtu' di quella "superiorità morale" tanto sbandierata che, legittimamente, vi impone di avere rappresentanti all' altezza delle vs idee?

O sarà che invece certi capisaldi degenerati dei vs beniamini (uno su tutti Solidarietà ----> Assistenzialismo a go-go, o meglio, mangiare a uffo senza produrre) tutto sommato facevano comodo a molti di voi, in virtu' del clima creatosi nel "pollaio" cui accennava Madame?

Non solo Berlusconi ha "imbonito", ma nel loro piccolo, anche certi dirigenti piddini lo hanno fatto verso il proprio elettorato, garantendosi d' altro canto comode e placide poltrone/giri d'affari, ed esercitando una opposizione di facciata che pero', quando deve tirar fuori le unghie, non si fa vedere.

Io non voglio essere "tranchant" come Gianbi, il quale sostiene che i piddini sono a libro-paga di B. Sono tuttavia propenso a credere che la "nicchia", intesa come sottobosco di consensi/finanziatori piu' o meno leciti che detti dirigenti piddini sono riusciti a crearsi, pur non raggiungendo gli scandalosi livelli della Destra (che, come giustamente dici, lo fa per professione, fregandosene di tutto), é per loro una pianta da coltivare meglio dei diritti sociali di lavoratori e pensionati, ovvero delle classi deboli. Perché é per loro comunque una bella mucca da mungere.

Questo, con buona pace di chi come te tiene in piedi nobili ideali.
Orientalista partenopeo - Dom Lug 31, 18:54:53
Oggetto:
chicchetto ha scritto:

Quali pressioni (democratiche) avete esercitato sui vs rappresentanti, in virtu' di quella "superiorità morale" tanto sbandierata che, legittimamente, vi impone di avere rappresentanti all' altezza delle vs idee?

O sarà che invece certi capisaldi degenerati dei vs beniamini (uno su tutti Solidarietà ----> Assistenzialismo a go-go, o meglio, mangiare a uffo senza produrre) tutto sommato facevano comodo a molti di voi, in virtu' del clima creatosi nel "pollaio" cui accennava Madame?

I vostri questo, i vostri quello. Suvvia. Smile
A me non risulta che Virginia sia questa piddina sfegatata, e per quello che ricordo a volte non li ha nemmeno votati, optando per l'IdV. Sarà lei a correggermi se ricordo male.
A me pare che lei abbia espresso un punto di vista piuttosto sfumato: cioè che a) nel PD ci sono forze sane e militanti onesti, e che buttare il bambino con l'acqua sporca è un lusso che non ci possiamo permettere, e che b) dal PD, per una pura questione numerica, purtroppo non si può prescindere per un governo alternativo a quello attuale. L'unica alternativa è una figura carismatica che riesca a farsi votare al di là dei partiti, come è successo con de Magistris a Napoli, che ha vinto con il solo sostegno dell'IdV, dei comunisti e di qualche lista civica. Io figure carismatiche e autorevoli a livello nazionale non ne vedo, francamente.
Lo dice uno che ha votato spesso IdV (e non sono l'unico qui): cosa ho (abbiamo) fatto per impedire che si candidassero gli Scilipoti e i Razzi? Mica è così semplice azzerare certi costumi d'un colpo.
L'unica vera arma che abbiamo è: "non ti voto più, voto un altro". Benissimo. Chi?

Non mi fate difendere il PD, tutti sanno che lo odio. Smile
chicchetto - Dom Lug 31, 20:07:22
Oggetto:
Orientalista partenopeo ha scritto:
chicchetto ha scritto:

Quali pressioni (democratiche) avete esercitato sui vs rappresentanti, in virtu' di quella "superiorità morale" tanto sbandierata che, legittimamente, vi impone di avere rappresentanti all' altezza delle vs idee?

O sarà che invece certi capisaldi degenerati dei vs beniamini (uno su tutti Solidarietà ----> Assistenzialismo a go-go, o meglio, mangiare a uffo senza produrre) tutto sommato facevano comodo a molti di voi, in virtu' del clima creatosi nel "pollaio" cui accennava Madame?

I vostri questo, i vostri quello. Suvvia. Smile
A me non risulta che Virginia sia questa piddina sfegatata, e per quello che ricordo a volte non li ha nemmeno votati, optando per l'IdV. Sarà lei a correggermi se ricordo male.
A me pare che lei abbia espresso un punto di vista piuttosto sfumato: cioè che a) nel PD ci sono forze sane e militanti onesti, e che buttare il bambino con l'acqua sporca è un lusso che non ci possiamo permettere, e che b) dal PD, per una pura questione numerica, purtroppo non si può prescindere per un governo alternativo a quello attuale. L'unica alternativa è una figura carismatica che riesca a farsi votare al di là dei partiti, come è successo con de Magistris a Napoli, che ha vinto con il solo sostegno dell'IdV, dei comunisti e di qualche lista civica. Io figure carismatiche e autorevoli a livello nazionale non ne vedo, francamente.
Lo dice uno che ha votato spesso IdV (e non sono l'unico qui): cosa ho (abbiamo) fatto per impedire che si candidassero gli Scilipoti e i Razzi? Mica è così semplice azzerare certi costumi d'un colpo.
L'unica vera arma che abbiamo è: "non ti voto più, voto un altro". Benissimo. Chi?

Non mi fate difendere il PD, tutti sanno che lo odio. Smile


Scilipoti e Razzi sono eccezioni. Nel PD troviamo i Penati (in quota RC all' epoca ...), Del Bono, Pronzato, Burlando. Per non parlare del PD partenopeo .....

De Magistris ha ottenuto un grandissimo risultato, più di Pisapia, a mio avviso: gli autogol della sciura devono, finalmente, aver stufato anche i bauscia meneghini, da sempre impresciuttati di berlusconismo. (e Dio solo, o chi per lui sa quanto io ce l' abbia con i milanesi, a mio avviso la causa prima della proliferazione del Morbo .....).

E De Magistris per me è figura autorevolissima pure a livello nazionale.

Pur con qualche inciampo, vedo l ' IdV come la chiave di volta verso la redenzione politica italiana.

Aspetto i "buuuuu", ma la penso cosi'.
claseb - Dom Lug 31, 22:51:16
Oggetto:
chicchetto ha scritto:


De Magistris ha ottenuto un grandissimo risultato, più di Pisapia, a mio avviso: gli autogol della sciura devono, finalmente, aver stufato anche i bauscia meneghini, da sempre impresciuttati di berlusconismo. (e Dio solo, o chi per lui sa quanto io ce l' abbia con i milanesi, a mio avviso la causa prima della proliferazione del Morbo .....).

E De Magistris per me è figura autorevolissima pure a livello nazionale.

Pur con qualche inciampo, vedo l ' IdV come la chiave di volta verso la redenzione politica italiana.

Aspetto i "buuuuu", ma la penso cosi'.


Eccezioni....anche De Gregorio, eccezione! Non ci siamo proprio, con matematica e logica. Se nel Pd ci sono i casi che menzioni, bisogna vedere in percentuale quanti sono tra i suoi parlamentari od amministratori, e quant'è invece tra quelli dell'idv. Proporzionalmente forse è più mal messo l'idv che il pd, rispetto a casi di estrema mala politca...
gianbi - Dom Lug 31, 23:48:40
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
gianbi ha scritto:

E mi fermo qui. Anche io non amo discutere con queste premesse.
Posso solo dire he se marino (che e' sulla carta il meno peggio della banda bassotti) ha preso pochi voti alle primarie qualcosa vorra' dire. Magari significa che l'elettore medio piddino preferisce i topogigio, i bersani, i d'alema ed i fassini.
Non credo che questo possa essere un complimento.


Non è tempo di complimenti. Chi ancora a questi ci crede e ne fa bisogno primario, a mio parere, è misero -più che povero- illuso. Chi piddino si mantiene -del resto anche quelli di destra c'hanno poco da sguazzare con le new entry degli ultimi lustri- almeno lo fa consapevole che le merde da te citate, merde erano -sempre sostenuto- merde sono -prosecutio nel sostenerlo- ma contro quelle merde lì (quei piddini lì) stanno lottando non poco a che non occupino anche il futuro. Puoi mica fornire qualche info su "qualcuno" che stia facendo la même per sforzarsi di fare qualcosa di destra, a parte Tonino che prima deve stabilire a chi dire "scendi il cane che lo piscio" aka "scendi la bimba che me la gioco un po'"


La destra italiana è morta da un pezzo. Il cadavere è già decomposto.
Non a caso sono ormai anarchico, o quasi.
Sul fatto che la base piddina combatta i suoi mammuth come topogigio, bersani, violante, fassino, baffetto & C., ovvero coloro che hanno affossato la sinistra e stanno completando l'opera sotto dettatura di silvio, ho i miei dubbi.
Come ho già scritto, marino è forse l'unico che spicca in quella banda di dementi. Ma, guarda caso, lo hanno affossato. Come la serracchiani del resto.
Tonino è un guitto. L'ho anche votato, ma non sono certo che possa essere una forza di governo. Come il piddì, esiste perchè esiste silvio. Morto lui, avranno vita dura.
Il piddì continuerà ad esistere grazie ai nostalgici, ai fan di quello intelligente, ai cuocisalsicce che chiedono l'autografo sull'unità a bersani ed a tutti quelli che votano il "meno peggio".
Magari il piddì tornerà al governo, ma con quali idee? A quale prezzo? Con il famoso "programma" di 256 pagine che fa ancora ridere oggi? Con quali leader?
Cosa faranno? Una patrimoniale come fece amato nel 1992? Aumenteranno la benzina e le sigarette?
Faranno una legge elettorale, o fa parte di quelle cose che "Tutto sommato è meglio non toccare"? Una legge sul conflitto d'interessi?
Facile dire "andiamo noi al governo". A fare cosa? A fare peggio di questi è difficile, quasi impossibile. Ma questa banda di improvvisati potrebbe riuscirci.
Del resto non c'è limite al peggio.
Poi, per carità, silvio deve andarsene ed attualmente il piddì sembra (incredibilmente) l'unico partito che - almeno sulla carta - dovrebbe fare "opposizione".
Come il corvo che dice al merlo "come sei nero".
Il fondo l'abbiamo già toccato da un pezzo. Stiamo scavando.
Nota: non mi risulta che pronzato - ad esempio - sia stato sospeso dal partito.
Si è autosospeso dalle cariche, ma non da consigliere regionale. Tradotto: continua a beccare il grano dei contribuenti. Come tedesco, come tutti gli altri. Bravi a parole. Anzi, forse neppure quelle.
virginia - Lun Ago 01, 00:07:33
Oggetto:
Orientalista partenopeo ha scritto:
chicchetto ha scritto:

Quali pressioni (democratiche) avete esercitato sui vs rappresentanti, in virtu' di quella "superiorità morale" tanto sbandierata che, legittimamente, vi impone di avere rappresentanti all' altezza delle vs idee?

O sarà che invece certi capisaldi degenerati dei vs beniamini (uno su tutti Solidarietà ----> Assistenzialismo a go-go, o meglio, mangiare a uffo senza produrre) tutto sommato facevano comodo a molti di voi, in virtu' del clima creatosi nel "pollaio" cui accennava Madame?

I vostri questo, i vostri quello. Suvvia. Smile
A me non risulta che Virginia sia questa piddina sfegatata, e per quello che ricordo a volte non li ha nemmeno votati, optando per l'IdV. Sarà lei a correggermi se ricordo male.
A me pare che lei abbia espresso un punto di vista piuttosto sfumato: cioè che a) nel PD ci sono forze sane e militanti onesti, e che buttare il bambino con l'acqua sporca è un lusso che non ci possiamo permettere, e che b) dal PD, per una pura questione numerica, purtroppo non si può prescindere per un governo alternativo a quello attuale.

molto denghiu
sai è il metodo berlusconiano e funziona sempre, tu dici una cosa e altri ti attribuiscono, con presunzione assoluta che non ammette prova contraria, ruoli e significati o addiritura status che tu neppure ti sogni; vabbè son residuati di stalinismo mentale Laughing pensa come sgnignazzerebbero i miei amici al sentirmi definire piddina; io sono soriana e bo'.
Saratoga - Lun Ago 01, 11:13:17
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Nel tuo commento espresso con scioltezza io ci leggo (e sento) quei lassismo, cecità, grossolanità, rozzezza, caciaroneria, superficialità, livore fine a se stesso e quant'altro di assolutamente non costruttivo si vede nel condominio, da parte della maggioranza dei condomini


Non credo di aver compreso del tutto il tuo discorso, comunque ti assicuro che non sono affatto superficiale in queste cose, ora magari nello spazio di un forum, di un post, più in profondità è difficile andare, pochi concetti chiari e secchi chiariscono meglio.
Quello che penso è (sinteticamente, magari espresso grossolanamente) frutto di un ragionamento su tutto quello che ho visto e sentito finora, pur nella mia giovinezza. E ti assicuro che è una visione condivisa da moltissimi, e non è questione di italica "etnia".

Sull'essere costruttivi...bè, detto sinceramente, ma come si fa? Cioè, quando vedi il livello di meschinità, corruzione (e intendo soprattutto quella morale) indecente tendenza al compromesso, che certa gente raggiunge, come si fa ad essere costruttivi?
L'italico qualunquismo "è tutto un magna magna" in una situazione così ha facile presa. E contribuisce la sensazione di impotenza, di non poter far nulla, quando certa gente ti sbatte sul grugno, senza vergogna, il proprio potere e i propri privilegi e ti guarda con compassione pensando che non conti nulla non perchè non sei capace e non hai buone idee, ma perchè non hai le amicizie "giuste" o un conto in banca a sette zeri.
O quando certa gente viene li, e come se parlasse con un ritardato, ti spiega che fare apparentemetne il gioco di Berlusconi e in realtà un geniale modo per combatterlo. E allora ti senti stupido, pensi di non capir niente di politica, che quelli sono "intelligenti" se sono arrivati li, e poi ti chiedi se perdere sistematicamente tutte le elezioni, perdere milioni di voti e tutte le principale cariche sia anch'essa geniale strategia politica.

La realtà è che abbiamo la peggiore classe politica degli ultimi 150 anni, e questo non è qualunquismo ma un'opinione largamente condivisa e confermata dai fatti. E per classe politica si intende TUTTA. Certo, poi magari il PDL è effetivamente peggio, ma cambia qualcosa?
Lo sconforto e la rassegnazione a quel punto prendono il sopravvento, e diciamolo sinceramente, se il PD andasse al governo magari sarebbe un passo avanti rispetto a B., ma se anche arrivasse qualcosa che spazzasse via tutta la classe politica, tutta indifferentemente, credo che nessuno ne sentirebbe la mancanza.

C'è gente che ha creduto perfino in FLI, c'è gente che ha creduto nel PD per anni e ci crede ancora, nonostante le delusioni. Dopo un po' però il disincanto finisce, e allora magari si finisce come a Tangentopoli, a tirar monetine indifferentemente a tutti. La gente non è necessariamente superficiale, ma non si può pretendere che 60 milioni di persone facciano approfondite analisi socio-politiche : ci vogliono FATTI, semplici, diretti, concreti. Per essere "diversi" non basta dirlo con i discorsi da imbonitori, bisogna anche dimostrarlo.
Saratoga - Lun Ago 01, 14:33:46
Oggetto:
Concordo comunque con quanto detto da gianbi nel discorso con virginia, e risponderei anche su alcune cose :

virginia ha scritto:
La diversità che io rivendico e che mi fa sentire superiore a voi destriè che la sinistra è portatrice di un idea di società in cui solidarietà, etica e legalità sono pilastri inscindibili di un unico progetto; la destra no, per quanto voi vi pestiate l'elettore di destra è un arraffone interessato agli sghei e a questi sacrifica tutto, ambiente, solidarietà, sviluppo, cultura


Come ha fatto notare gianbi questa mi sembra un pò semplicistica come visione. La destra ha valori altrettanto nobili, anzi, per quanto mi riguarda anche di più, ma visto che parli di "superiorità", non penso tu sia propensa a riconoscerlo, ma non importa in fondo, ognuno pensi quel che gli pare. Anche il discorso sull'elettore...a parte che agli "sghei" sono interessati tutti, ma se poi assumiamo che è di destra metà dell'elettorato sembra alquanto improbabile che siano tutti arraffoni, senza contare che a possedere davvero tanti soldi sono in pochi, molto pochi sul totale.

Sui temi della solidarietà e della difesa dei più deboli poi, basterà citare una leggendaria risposta di LaTorre a chi gli rimproverava le telefonate con Consorte e Fiorani : "E con chi dovremmo parlare, con gli straccioni?". Ecco, il gotha piddino rivendica l'amicizia con spregiudicati affaristi e disprezza platealmente i poveri. Certo, si può sempre dire che si tratta della parte corrotta, dalemiana, affarista, però ho come l'impressione che non sia l'unico piddino a pensarla così, e comunque, sono questi rappresentanti che molti ellettori continuano a mandare al potere.

Citazione:

l'elettore di destra non si ribella alla merda del berlusconismo nemmeno quando diventa eversione; il popolo della sinistra, portatore di ben altri valori quando la propria parte sgarra si sente male, non vota, organizza manifestazioni ecc..


Il fatto che adesso la destra sia rappresentata (o meglio, sequestrata) da Berlusconi non può far ricadere le colpe sull'elettorato di quella parte (che lo sta abbandonando in gran numero, comunque). Peraltro, che si possa definire "destra" quella incarnata dal PDL è singolare di per sè. I valori di questa parte politica sono ben altri, e sono agli antipodi di quelli del PDL, ma comunque questo è un altro discorso, più astratto. Però certo, sicuramente è vero che l'elettorato di sinistra è molto più attivo, partecipe e critico. Ma c'è anche una parte che continua a fidarsi dei leader e ad appoggiarli incondizionatamente. Dall'altra parte invece, quelli seriamente critici ci sono, anche se sono minoranza. Non saprei dire perchè, forse il carisma e la potenza mediatica del Cavaliere hanno influito a tal punto che se sentono dire "se sei contro di me sei comunista" o "se non ci sono io arrivano i comunisti" ci credono davvero.

Citazione:
Ora siccome io sono di sx e voglio che la sx governi perchè la destra mi fa schifo


Però allora potrai comprendere il discorso che fanno molti sulla sinistra al governo : è davvero migliore? Cioè, per citare solo l'ultima esperienza, si può davvero dire che il governo Prodi abbia fatto meglio del precedente, o del successivo? Prodi non è Berlusconi, ovviamente, ma i risultati del governo di csx sono stati migliori, le azioni intraprese sono state più "etiche"? Io dico di no. Anche perchè il governo Prodi poteva vantare un ministro della Giustizia peggiore di Alfano, il che è tutto dire. Fra le tante schifezze ricorderei l'indulto, votato entusiasticamente dai gloriosi precursori del PD in combutta con FI e con il plauso dei rifondaroli.

Citazione:
Vogliamo iniziare a citare anche ile realtà in cui il csx amministra bene? perchè è molto scorretto e fa molto FQ usare alcune realtà e farle passare per il tutto, salvo poi non pubblicare nulla quando i politici vengono assolti. Così Sansa può pubblicare la sua esperienza e farla passare per la norma, come se due stronzi fossero paragonabili al controllo mediatico di B, il che è di una scorrettezza senza fine ma ormai al Fatto hanno deliri di onnipotenza, ma tantè.


Se è per questo esistono anche realtà in cui il berlu-leghismo amminsitra bene, e quindi? Io non credo che il Fatto faccia paragoni di questo genere, ma le cose vanno dette, sempre e comunque, e anche la sinistra ha il suo potere censorio e clientelare, seppur minore...qualcuno ha fatto notar le coop dell'Emilia, io ricorderei le ASL saldamente dominate dagli allora DS. Non vedo perchè non se ne dovrebbe parlare, peraltro non mi sembra si dica che sono uguali. Sennò siamo alla solita cantilena che se parli male della sinistra fai il gioco di B.. Senza contare che se il Fatto facesse sconti al PD perderebbe tutta la sua credibilità.
M.me de Stael - Lun Ago 01, 14:36:05
Oggetto:
EDIT

@SARATOGA
Uhmmm....
Belle parole -e chi ha mai sostenuto il contrario?! Neutral-
Che poi queste significhino e interpretino l'autentca natura delle cose (fatta sempre dal suo spirito naturale che garantisce la sopravvivenza dei tre regni) è però, semmai, tutt'altro discorso a seguire. La domanda è: ma mo'?! Il "mo'" può essere solo dato (democraticamente) da ciò che si possiede in fatto.
Il fatto è che fintanto si proseguirà a sostenere che, a parte le differenze da te elencate (invero robe da arresto immediato in tutta la giurisprudenza civile planetaria, mentre tu pare che le metta in largo subordine), il PD è identico al (premier) Pdl, ebbene, non solo ci tarpiamo le ali nell'operare per cambiare, ma stai pur certo che le remote possibilità per farlo fuori diventano a 'sto punto... proprio irraggiungibili huh
Capire questo concetto fondamentalmente vitale è così difficile?!
Comprendere che il leader italico che ci ha fagocitato da 18 anni non ha paragoni è così insormontabile, per te e per tutti gli altri?
Be' se così stanno le cose comincio a pensare che non sto dialogando, ma portando avanti una vera e propria battaglia da rendere quella donchisciottesca, entrata in uso come impossibile e riDicola, la più raffinata strategia bellica degli ultimi trecent'anni! Non solo, ma penso che se non ci fosse stato Basaglia, sarei bella che impacchettabile per un manicomio, per non parlare poi dell'epoca delle streghe al rogo!! Mad Confused
Saratoga - Lun Ago 01, 14:53:17
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Il fatto è che fintanto si proseguirà a sostenere che, a parte le differenze da te elencate (invero robe da arresto immediato in tutta la giurisprudenza civile planetaria, mentre tu pare che le metta in largo subordine), il PD è identico al (premier) Pdl, ebbene, non solo ci tarpiamo le ali nell'operare per cambiare, ma stai pur certo che le remote possibilità per farlo fuori diventano a 'sto punto... proprio irraggiungibili huh


No, non le metto in subordine, il punto è che ormai quelle cose sono diventate così abitudinarie, e così apertamente tollerate da tutti (in primis dall'opposizione) che non sembrano quasi avere più importanza.
Cioè, sarebbe normale chiedere le dimissioni di un premier anche solo per la vicenda Mondadori o quella Ruby, ma l'opposizione parlamentare non lo fa per paura di sembrare estremista o roba del genere. E allora tutti gli scandali finiscono per diventare secondari, ahimè.

Sul PD, non è uguale a B., chiaramente, ma è pericolosamente vicino. Per quanto mi riguarda comunque, mi andrebbe benissimo un governo piddino, per porre fine a B. Cioè, se proprio non c'è alternativa a Bersani premier, che venga pure. Certamente non potrà fare peggio, e l'Italia, soprattutto nella sua immagine all'estero, ne trarrà discreto giovamento. E' quello che accadrà nel 2013, immagino.
Però se il PD pretende di proporsi come alternativa "morale" a un sistema marcio, corrotto, clientelare, in perenne conflitto d'interesse, e magari si inviperisce pure quando gli si fa notare che proprio non se lo possono permettere (vedi Bersani e Tedesco di recente), bè allora non ci siamo proprio.

Cioè, quello che voglio dire è che comunque sia le meritate critiche al PD e anche qualche paragone magari azzardato, non sono certo un regalo a B. : comunque vada, tutti i più feroci detrattori non-berlusconiani del PD, dagli utenti di questo forum a quelli del Fatto a tutti quelli d'Italia, nel segreto dell'urna di certo non votano per il Cav.
M.me de Stael - Lun Ago 01, 15:18:24
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:
Il fatto è che fintanto si proseguirà a sostenere che, a parte le differenze da te elencate (invero robe da arresto immediato in tutta la giurisprudenza civile planetaria, mentre tu pare che le metta in largo subordine), il PD è identico al (premier) Pdl, ebbene, non solo ci tarpiamo le ali nell'operare per cambiare, ma stai pur certo che le remote possibilità per farlo fuori diventano a 'sto punto... proprio irraggiungibili huh


No, non le metto in subordine, il punto è che ormai quelle cose sono diventate così abitudinarie, e così apertamente tollerate da tutti (in primis dall'opposizione) ...


Ciò che dici non corrisponde al vero, neppure per la cd "opposizione". Ed è PROPRIO su questo punto che m'incazzo! Fin dal mio primo intervento era proprio questo il punto su cui ho voluto -e proseguito a volere- f-o-c-a-l-i-z-z-a-r-e. Si parla a vanvera senza pesare le parole, pur avendo solo quegli elementi, in via principale, a disposizione. La parole sono sassolini, pietre, macigni, fino a giungere a intere montagne che si distaccano! E' su quelle che poi si costruisce: vedi il bastardo, appunto. Ti stai mettendo -e lo dimostri- alla stregua di coloro che fecero del conflitto d'interessi (prima gravissima inaccettabile colpa) un "diventare così abitudinario (cit.)" da qui "apertamente tollerante (cit.)". E' tempo di riappropriarci del signifcato e del significante delle parole (dimenticati in toto!) per poterci tornare a capire, ovvero per riprenderci, ciò che per i seguaci del Vangelo, ma pure per coloro che, come me, nella Bibbia trovano filosofia storica valida per confrontarla con altre filosofie storiche e contempoanee, ciò che significa "...Sia invece il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno..." (Mt 5,33-34.37) Intendendo per questo assunto quanto meno il non parlare a vanvera, giusto per ossigenare le gengive Neutral
Cazzo parli dunque?! Mad Evil or Very Mad
gianbi - Lun Ago 01, 19:54:57
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Saratoga ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:
Il fatto è che fintanto si proseguirà a sostenere che, a parte le differenze da te elencate (invero robe da arresto immediato in tutta la giurisprudenza civile planetaria, mentre tu pare che le metta in largo subordine), il PD è identico al (premier) Pdl, ebbene, non solo ci tarpiamo le ali nell'operare per cambiare, ma stai pur certo che le remote possibilità per farlo fuori diventano a 'sto punto... proprio irraggiungibili huh


No, non le metto in subordine, il punto è che ormai quelle cose sono diventate così abitudinarie, e così apertamente tollerate da tutti (in primis dall'opposizione) ...


Ciò che dici non corrisponde al vero, neppure per la cd "opposizione". Ed è PROPRIO su questo punto che m'incazzo! Fin dal mio primo intervento era proprio questo il punto su cui ho voluto -e proseguito a volere- f-o-c-a-l-i-z-z-a-r-e. Si parla a vanvera senza pesare le parole, pur avendo solo quegli elementi, in via principale, a disposizione. La parole sono sassolini, pietre, macigni, fino a giungere a intere montagne che si distaccano! E' su quelle che poi si costruisce: vedi il bastardo, appunto. Ti stai mettendo -e lo dimostri- alla stregua di coloro che fecero del conflitto d'interessi (prima gravissima inaccettabile colpa) un "diventare così abitudinario (cit.)" da qui "apertamente tollerante (cit.)". E' tempo di riappropriarci del signifcato e del significante delle parole (dimenticati in toto!) per poterci tornare a capire, ovvero per riprenderci, ciò che per i seguaci del Vangelo, ma pure per coloro che, come me, nella Bibbia trovano filosofia storica valida per confrontarla con altre filosofie storiche e contempoanee, ciò che significa "...Sia invece il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno..." (Mt 5,33-34.37) Intendendo per questo assunto quanto meno il non parlare a vanvera, giusto per ossigenare le gengive Neutral
Cazzo parli dunque?! Mad Evil or Very Mad


Mi inserisco in maniera inopportuna ed inelegante. Non me ne volere.
Scomodare la bibbia mi pare eccessivo.
Ciò che ci sforziamo di dire, in sintesi è: se bisogna votare piddì perchè non ci sono alternative va bene. Ma, non veniteci a dire che votare piddì è bello perchè sono bravi, belli e puliti. Questo no.
Conosciamo tutte le eroiche gesta del piddì. E' sacrosanto far fuori il satrapo. Ma ricordiamoci che sbattuto fuori il vecchio pedofilo arriverà una manica di incapaci conclamata. Magari ruberanno di meno (e su questo avrei da discutere), magari delinqueranno di meno (anche rubare con destrezza è un'arte e nel piddì sono talmente incapaci che non ne sono in grado) ma dopo 17 anni di "opposizione" e di stipendi rubati ai contribuenti, ce li voglio vedere a governare.
E' pur vero che fare peggio di questi è quasi impossibile. Ma le vie del signore sono infinite.
Siamo nella tragica situazione che al governo c'è un delinquente, e lo vogliamo sostituire con degli incapaci falliti.
Proviamo, cos'altro posso dire? Ma non indorateci la pillola dicendo che piddì è bello. E' il "meno peggio". Stop. Quanto meno peggio vedremo.
Saratoga - Mar Ago 02, 17:24:34
Oggetto:
M.me de Stael ha scritto:
Ciò che dici non corrisponde al vero, neppure per la cd "opposizione"


Sarà, ma io non saprei come altro interpretare certi atteggiamenti. Io ricordo benissmo la strategia (ovviamente geniale, secondo lorsignori) di non "demonizzare Berlusconi", cioè di non parlare dei suoi processi e degli scandali che lo travolgono, per non apparire come fanatici ossessionati, come li definirebbe Il Giornale.
Un discorso sul genere "si, sarà anche un puttaniere, andrà pure con le minorenni, ma i problemi del paese sono altri" l'avrò sentito migliaia di volte, sia dalla gente comune che dalle grandi menti del partito.
Cioè, vogliono esimersi dal chiedere le dimissioni di B. per cose come la sentenza Mondadori (che ovunque nel mondo basterebbe e avanzerebbe per far chiudere la carriera a chiunque) ma magari arrivare a chiederle se il governo fa qualcosa di negativo, tipo alzare le tasse.
Con la doppia fregatura però, dato che oltre a legittimare B. come interlocutore politico (quando non dovrebbe essere neanche candidabile) alla fine non gli votano contro neanche nei fatti concreti. Di recente, l'abolizione delle province. Nell'ultimo governo, l'abbandono di qualsiasi progetto di legge sul tanto contestato (a parole) conflitto di interessi. Poi, tante parole sulle leggi ad personam e alla fine ne hanno fatta una su gentile richiesta di Previti. Per finire poi a "Mediaset risorsa del paese" e via dicendo.

Cioè, magari mi sbaglio, ma a me sembra che avere un premier plurimputato nonchè certificato bugiardo e probabilmente corruttore, nonchè puttaniere, clownesco, tycoon dei media, con rapporti chiacchierati col crimine organizzato, amico di dittatori e imputati celebri, non smuova più di tanto le coscienze nell'elitè democratica. A livello di elettorato è sicuramente diverso, ma quello che conta è all'interno delle istituzioni.
Poi, ho sempre questa impressione che le persone migliori del PD (a mio parere), tipo Soru, Marino, Prodi, risultino un tantino fastidiose al partito, e credo di sapere anche perchè.

Ribadisco, io non sono di sinistra e non voterei mai PD, ma per la necessità di cacciare il satrapo sarei assolutamente favorevole ad un governo con la loro maggioranza.

Ma quoto quanto detto da gianbi : il PD non è migliore, non è bello, è solo il "meno peggio". E, considerando l'infimo livello raggiunto da B. e il resto della banda, ci vuole poco, ma davvero poco, ad essere "meno peggio".
claseb - Mar Ago 02, 20:04:04
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
M.me de Stael ha scritto:
Ciò che dici non corrisponde al vero, neppure per la cd "opposizione"


Sarà, ma io non saprei come altro interpretare certi atteggiamenti. Io ricordo benissmo la strategia (ovviamente geniale, secondo lorsignori) di non "demonizzare Berlusconi", cioè di non parlare dei suoi processi e degli scandali che lo travolgono, per non apparire come fanatici ossessionati, come li definirebbe Il Giornale.
Un discorso sul genere "si, sarà anche un puttaniere, andrà pure con le minorenni, ma i problemi del paese sono altri" l'avrò sentito migliaia di volte, sia dalla gente comune che dalle grandi menti del partito.
Cioè, vogliono esimersi dal chiedere le dimissioni di B. per cose come la sentenza Mondadori (che ovunque nel mondo basterebbe e avanzerebbe per far chiudere la carriera a chiunque) ma magari arrivare a chiederle se il governo fa qualcosa di negativo, tipo alzare le tasse.
Con la doppia fregatura però, dato che oltre a legittimare B. come interlocutore politico (quando non dovrebbe essere neanche candidabile) alla fine non gli votano contro neanche nei fatti concreti. Di recente, l'abolizione delle province. Nell'ultimo governo, l'abbandono di qualsiasi progetto di legge sul tanto contestato (a parole) conflitto di interessi. Poi, tante parole sulle leggi ad personam e alla fine ne hanno fatta una su gentile richiesta di Previti. Per finire poi a "Mediaset risorsa del paese" e via dicendo.

Cioè, magari mi sbaglio, ma a me sembra che avere un premier plurimputato nonchè certificato bugiardo e probabilmente corruttore, nonchè puttaniere, clownesco, tycoon dei media, con rapporti chiacchierati col crimine organizzato, amico di dittatori e imputati celebri, non smuova più di tanto le coscienze nell'elitè democratica. A livello di elettorato è sicuramente diverso, ma quello che conta è all'interno delle istituzioni.
Poi, ho sempre questa impressione che le persone migliori del PD (a mio parere), tipo Soru, Marino, Prodi, risultino un tantino fastidiose al partito, e credo di sapere anche perchè.

Ribadisco, io non sono di sinistra e non voterei mai PD, ma per la necessità di cacciare il satrapo sarei assolutamente favorevole ad un governo con la loro maggioranza.

Ma quoto quanto detto da gianbi : il PD non è migliore, non è bello, è solo il "meno peggio". E, considerando l'infimo livello raggiunto da B. e il resto della banda, ci vuole poco, ma davvero poco, ad essere "meno peggio".


Quoto, tranne che sull'indulto che fu richiesto da presidenza della repubblica e presidenza del vaticano, oltre che da previti, e questo un pò attenua le colpe del partito democratico e tranne sull'essere di dx Smile. Sul resto, sul fatto della strategia usata, sul fatto che molti di centro sx abbiano accettato come interlocutore un soggetto di quel tipo, ed aggiungo, abbiano cercato di trattare con sottospecie umane come i leghisti, sono totalmente d'accordo.
Valmor - Mar Ago 02, 20:46:56
Oggetto:
virginia ha scritto:
gianbi ha scritto:
Giusto per rimarcare la diversità tra destra e "sinistra", ad uso e consumo dei puristi dei valori del "piddì". Quali valori non riesco proprio ad immaginare, ma tant'è..

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

mi tocca ripetermi però poi basta perchè non è mia abitudine discutere con i destri perchè sono due visioni della vita opposte e basta, io non parlo con chi pensa che Berlusconi e la sua banda di criminali siano uguali a forze comunque democratiche.
Io concordo a mille con te che buona parte della classe dirigente del PD è corrotta ma potrebbe essere differente in un paese di merda, saldente in mano alla criminalità organizzata con una popolazione che ha il livello etico di un lombrico, la dove ci sono soldi e potere da spartire? peraltro la mia città ha un sindaco PD sostenuto da tutto il csx che io mi sono rifiutata di votare.
La diversità che io rivendico e che mi fa sentire superiore a voi destri è che la sinistra è portatrice di un idea di società in cui solidarietà, etica e legalità sono pilastri inscindibili di un unico progetto; la destra no, per quanto voi vi pestiate l'elettore di destra è un arraffone interessato agli sghei e a questi sacrifica tutto, ambiente, solidarietà, sviluppo, cultura ecc e non mi citare tizio e caio, le eccezioni non fanno la regola; questo determina una conseguenza importante: l'elettore di destra non si ribella alla merda del berlusconismo nemmeno quando diventa eversione; il popolo della sinistra, portatore di ben altri valori quando la propria parte sgarra si sente male, non vota, organizza manifestazioni ecc...dirai ma quelli sono sempre lì, sicuro sono sempre lì perchè la casta sa come difendersi e il popolo bue è sempre lì a portare soccorso alla casta quando serve e non sono i cuoci salsicce rassegnati. Alla bisogna esistono le clientele che sono trasversali e si mettono in moto per votare questo o quello a seconda delle indicazioni dei capibastone; è un sistema ormai collaudato (alle primarie del PD in alcuni paesini sardi Bersani ha ottenuto l triplo dei voti normalmente destinati al csx).
Ora siccome io sono di sx e voglio che la sx governi perchè la destra mi fa schifo (vedi cosa sono capaci di fare i repubblicani negli USA puke ) e Berlusconi e la destra italiana sono un branco di delinquenti eversivi che Attila in confronto era una verginella , mi dò da fare perchè la parte sana della sinistra che esiste e lavora bene (non ti auguro di aver bisogno ed essere costretto a curarti a Palermo e non nella civile Genova) emerga e sia maggioritaria. Vogliamo iniziare a citare anche ile realtà in cui il csx amministra bene? perchè è molto scorretto e fa molto FQ usare alcune realtà e farle passare per il tutto, salvo poi non pubblicare nulla quando i politici vengono assolti. Così Sansa può pubblicare la sua esperienza e farla passare per la norma, come se due stronzi fossero paragonabili al controllo mediatico di B, il che è di una scorrettezza senza fine ma ormai al Fatto hanno deliri di onnipotenza, ma tantè.
Io alle primarie ho sostenuto Marino che infatti ha preso pochi voti eppure era circondato da un gruppo di giovani validissimi (vedi Civati) ma già questo a te non interessa, avere premier Ignazio Marino o Berlusconi è uguale; la vita è bella perchè ognuno può mantenere le sue opinioni.


Premetto che non ho letto tutta la discussione precedente e quindi mi scuso se alcune cose che dico sono fuori fase, ma leggendo questo intervento sono determinato a dire la mia.

Quello che dice Virgina su dx-sx lo condivido abbastanza, a me pare che la destra sia tradizionalmente legata ai maggiori potentati economici se non è macchiata di venature fascistoidi come in sud America dove secondo me essere di sinistra è semplicemente equivalente ad avere una qualche dignità. Non vedendo tante destra così distanti da Pinochet o da Rioss Montt. In Europa non è una situazione così netta per le destre antifasciste alla De Gaulle o moderate cattoliche.

Mi pare però che la distinzione dx/sx perda di spessore se si smarrisce il criterio fondamentale di valore. Che non può che essere l'emancipazione a fronte dell'accumulazione capitalistica; chiamatela come volete ma io non conosce definizione più rigorosa. In questo senso il PD oramai è completamente fuori da ogni prospettiva progressista in senso vero e proprio, quindi direi che il deposito valoriale descritto da Virginia è proprio il motivo per cui mi sento progressivamente più lontano da tale partito. Nei fatti le forze costituenti del PD:

- hanno avallato e realizzato le principali privatizzazioni;
- hanno accettato la sudditanza agli USA votando tutte le guerre tranne l'Iraq;
- hanno ignobilmente voltato le spalle ai palestinesi accettando pienamente lo Stato di Israele, non stigmatizzandolo come quello stato terrorista e criminale che è;
- hanno accettato la costituzione economica europea che subordina alla concorrenza internazionale salari e interessi delle classi più basse;
- hanno accettato acriticamente il dogma dello sviluppo e della crescita.

Questi mi paiono i punti principali. Gli strali che ne stigmatizzano le ruberie e il profilo di affarismo sono solo conseguente della propria cosciente, compiaciuta e consapevole collocazione nei ranghi del sistema economico dominante.

Quello che rimane non collidendo con tale sistema cos'è? L'apertura sulla bioetica, i DICO, la laicità, maggior apertura alla società civile per qualche aggiustamento, maggior solidità dello stato di diritto. Può bastare per un elettore di sx?

Direi di no. La mia posizione è la seguente: Berlusca è la prima testa che deve cadere(politicamente parlando). Ma appena va lui il sostegno al PD va tolto subito per cercare di fucilare (idem) i vertici del PD. Credo che lui tramonterà e il Pd subentrarà al governo. Non cambierà nulla economicamente se non in misura marginale come il poter scaricare l'abbonamento del treno o dell'autobus (cosa che fece Prodi e che B. ha tolto). Ci togliamo la faccia del vecchio satiro di mezzo, poi va ripresa la lotta.
claseb - Mer Ago 03, 13:19:35
Oggetto:
virginia ha scritto:
gianbi ha scritto:
Giusto per rimarcare la diversità tra destra e "sinistra", ad uso e consumo dei puristi dei valori del "piddì". Quali valori non riesco proprio ad immaginare, ma tant'è..

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

mi tocca ripetermi però poi basta perchè non è mia abitudine discutere con i destri perchè sono due visioni della vita opposte e basta, io non parlo con chi pensa che Berlusconi e la sua banda di criminali siano uguali a forze comunque democratiche.
Io concordo a mille con te che buona parte della classe dirigente del PD è corrotta ma potrebbe essere differente in un paese di merda, saldente in mano alla criminalità organizzata con una popolazione che ha il livello etico di un lombrico, la dove ci sono soldi e potere da spartire? peraltro la mia città ha un sindaco PD sostenuto da tutto il csx che io mi sono rifiutata di votare.
La diversità che io rivendico e che mi fa sentire superiore a voi destri è che la sinistra è portatrice di un idea di società in cui solidarietà, etica e legalità sono pilastri inscindibili di un unico progetto; la destra no, per quanto voi vi pestiate l'elettore di destra è un arraffone interessato agli sghei e a questi sacrifica tutto, ambiente, solidarietà, sviluppo, cultura ecc e non mi citare tizio e caio, le eccezioni non fanno la regola; questo determina una conseguenza importante: l'elettore di destra non si ribella alla merda del berlusconismo nemmeno quando diventa eversione; il popolo della sinistra, portatore di ben altri valori quando la propria parte sgarra si sente male, non vota, organizza manifestazioni ecc...dirai ma quelli sono sempre lì, sicuro sono sempre lì perchè la casta sa come difendersi e il popolo bue è sempre lì a portare soccorso alla casta quando serve e non sono i cuoci salsicce rassegnati. Alla bisogna esistono le clientele che sono trasversali e si mettono in moto per votare questo o quello a seconda delle indicazioni dei capibastone; è un sistema ormai collaudato (alle primarie del PD in alcuni paesini sardi Bersani ha ottenuto l triplo dei voti normalmente destinati al csx).
Ora siccome io sono di sx e voglio che la sx governi perchè la destra mi fa schifo (vedi cosa sono capaci di fare i repubblicani negli USA puke ) e Berlusconi e la destra italiana sono un branco di delinquenti eversivi che Attila in confronto era una verginella , mi dò da fare perchè la parte sana della sinistra che esiste e lavora bene (non ti auguro di aver bisogno ed essere costretto a curarti a Palermo e non nella civile Genova) emerga e sia maggioritaria. Vogliamo iniziare a citare anche ile realtà in cui il csx amministra bene? perchè è molto scorretto e fa molto FQ usare alcune realtà e farle passare per il tutto, salvo poi non pubblicare nulla quando i politici vengono assolti. Così Sansa può pubblicare la sua esperienza e farla passare per la norma, come se due stronzi fossero paragonabili al controllo mediatico di B, il che è di una scorrettezza senza fine ma ormai al Fatto hanno deliri di onnipotenza, ma tantè.
Io alle primarie ho sostenuto Marino che infatti ha preso pochi voti eppure era circondato da un gruppo di giovani validissimi (vedi Civati) ma già questo a te non interessa, avere premier Ignazio Marino o Berlusconi è uguale; la vita è bella perchè ognuno può mantenere le sue opinioni.


Quoto anche te, (sarà possibile essere d'accordo con Virginia e Saratoga allo stesso tempo? con qualche acrobazia si) ed aggiungo come scusante per la classe politica di sinistra che pensare a sinistra nella nazione che è stata per secoli sotto lo Stato della Chiesa, e che oggi ospita sua santità erede di Gesù Cristo, sarà stato un pochino ostacolato? La chiesa s'è sempre impicciata su tutti i campi ma soprattutto su quello culturale. Una vera rivoluzione meritocratica, equa credo che non si sia potuta mai fare a causa del macigno vaticano (ed alla protesta sessantottina) evidentemente favorevole alla "conservazione".
Fortza Paris - Mer Ago 03, 14:48:30
Oggetto:
oggi il pdc dovrebbe parlare di crisi
santacruz - Mer Ago 03, 15:23:11
Oggetto:
claseb ha scritto:
... ed aggiungo come scusante per la classe politica di sinistra che pensare a sinistra nella nazione che è stata per secoli sotto lo Stato della Chiesa, e che oggi ospita sua santità erede di Gesù Cristo, sarà stato un pochino ostacolato?

La chiesa s'è sempre impicciata su tutti i campi ma soprattutto su quello culturale.

Una vera rivoluzione meritocratica, equa credo che non si sia potuta mai fare a causa del macigno vaticano (ed alla protesta sessantottina) evidentemente favorevole alla "conservazione".


sisi sisi sisi
Valmor - Mer Ago 03, 18:22:08
Oggetto:
claseb ha scritto:


Quoto anche te, (sarà possibile essere d'accordo con Virginia e Saratoga allo stesso tempo? con qualche acrobazia si) ed aggiungo come scusante per la classe politica di sinistra che pensare a sinistra nella nazione che è stata per secoli sotto lo Stato della Chiesa, e che oggi ospita sua santità erede di Gesù Cristo, sarà stato un pochino ostacolato? La chiesa s'è sempre impicciata su tutti i campi ma soprattutto su quello culturale. Una vera rivoluzione meritocratica, equa credo che non si sia potuta mai fare a causa del macigno vaticano (ed alla protesta sessantottina) evidentemente favorevole alla "conservazione".


Il Vaticano c'è sempre stato in Italia, ma il pd non è certo la sx di berlinguer e nenni... e poi in altri paesi c'è una presenza altrettanto opprimente anche clerico-fascista ma ci sono sinistre più vitali e meno disarmanti.... non cercherei alibi di questo genere.
gianbi - Mer Ago 03, 18:26:38
Oggetto:
Valmor ha scritto:
claseb ha scritto:


Quoto anche te, (sarà possibile essere d'accordo con Virginia e Saratoga allo stesso tempo? con qualche acrobazia si) ed aggiungo come scusante per la classe politica di sinistra che pensare a sinistra nella nazione che è stata per secoli sotto lo Stato della Chiesa, e che oggi ospita sua santità erede di Gesù Cristo, sarà stato un pochino ostacolato? La chiesa s'è sempre impicciata su tutti i campi ma soprattutto su quello culturale. Una vera rivoluzione meritocratica, equa credo che non si sia potuta mai fare a causa del macigno vaticano (ed alla protesta sessantottina) evidentemente favorevole alla "conservazione".


Il Vaticano c'è sempre stato in Italia, ma il pd non è certo la sx di berlinguer e nenni... e poi in altri paesi c'è una presenza altrettanto opprimente anche clerico-fascista ma ci sono sinistre più vitali e meno disarmanti.... non cercherei alibi di questo genere.


Prima la bibbia, poi il vaticano.
Cos'altro dobbiamo ancora scomodare per cercare di giustificare lo sciagurato operato del piddì?
gianbi - Gio Ago 04, 18:36:51
Oggetto:
Padellaro dice che non crede ai cittadini che imbracciano i forconi

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Curioso il partavoce piddì. L'hanno scelto davvero bene. Rappresenta bene il piddì.
"Noi passiamo le giornate a cercare di aiutare e governare questo paese" (minuto 25).
Orfini: mavaff...
sweepsy - Ven Ago 05, 16:00:31
Oggetto:
Abbiamo avuto il piu` forte partito comunista dell'Europa occidentale e mi volete fare credere che il pd non sta a sinistra per colpa del Vaticano?
gianbi - Ven Ago 05, 17:02:58
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
Abbiamo avuto il piu` forte partito comunista dell'Europa occidentale e mi volete fare credere che il pd non sta a sinistra per colpa del Vaticano?


Come dire che ruby e' vergine, che scilipoti e' uno statista e che a cosimo mele non piacciono bagasce e cocaina.
gianbi - Sab Ago 06, 10:02:53
Oggetto:
I fuoriclasse piddì si vedono fin da giovani (dal FQ pagina 11)

Troppe spese "Renzi" condannato
La Corte dei Conti della Toscana ha condannato in primo grado il sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Il danno erariale sarebbe stato provocato dall'inquadramento di alcuni dirigenti assunti a tempo determinato quando Renzi era presidente della Provincia di Firenze. La procura contabile aveva contestato alla ex giunta provinciale un danno di 2 milioni e 155 mila euro, oggi ridotta a 50mila euro.
santacruz - Sab Ago 06, 12:02:27
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Curioso il partavoce piddì. L'hanno scelto davvero bene. Rappresenta bene il piddì.
"Noi passiamo le giornate a cercare di aiutare e governare questo paese" (minuto 25).
Orfini: mavaff...


Matteo Orfini è un giovane politico intelligente e ha senz’altro un futuro nel Pd, almeno finché D’Alema non farà il giro del mondo in barca a vela. Mr. Green

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Sab Ago 06, 17:20:21
Oggetto:
Il "piddì" cambia i nomi a vie e sedi.
Toglie Berlinguer perchè inadatto. In effetti qualcosa di onesto nel piddì stride, e non poco.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Immagino il futuro: via violante, via fassino, via d'alema, via bettino craxi, via pronzato, via penati, via tedesco.
Vallo a spiegare ai tuoi figli "papà, chi era tedesco?".
Oggi leggiamo di ingegneri, filantropi, patrioti.
In futuro leggeremo di rubagalline, falliti, cocainomani, cialtroni.
Chissà che emozione leggere "sede piddì massimo d'alema - statista".
kitiaram - Sab Ago 06, 17:54:20
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
Abbiamo avuto il piu` forte partito comunista dell'Europa occidentale e mi volete fare credere che il pd non sta a sinistra per colpa del Vaticano?
il pd non sta a sx perchè non ci è mai stato! sono parte del corpo sciolto della dc l'altra parte è il pdl yuck
claseb - Sab Ago 06, 18:15:47
Oggetto:
Valmor ha scritto:
claseb ha scritto:


Quoto anche te, (sarà possibile essere d'accordo con Virginia e Saratoga allo stesso tempo? con qualche acrobazia si) ed aggiungo come scusante per la classe politica di sinistra che pensare a sinistra nella nazione che è stata per secoli sotto lo Stato della Chiesa, e che oggi ospita sua santità erede di Gesù Cristo, sarà stato un pochino ostacolato? La chiesa s'è sempre impicciata su tutti i campi ma soprattutto su quello culturale. Una vera rivoluzione meritocratica, equa credo che non si sia potuta mai fare a causa del macigno vaticano (ed alla protesta sessantottina) evidentemente favorevole alla "conservazione".


Il Vaticano c'è sempre stato in Italia, ma il pd non è certo la sx di berlinguer e nenni... e poi in altri paesi c'è una presenza altrettanto opprimente anche clerico-fascista ma ci sono sinistre più vitali e meno disarmanti.... non cercherei alibi di questo genere.


Allora ho parlato genericamente di politici e idee di sx e dell'influenza della chiesa su costoro. Non ho detto Pd. Ho inteso, forse a torto, riferirmi anche al pc ed anche a quello di berlinguer che per esempio non non ha mai governato, e a tutti i più diffusi movimenti di sx dell'Italia repubblicana. Il boom economico del dopoguerra ed il conseguente benessere degli anni '80, prodotti anche da politiche criminali sul debito pubblico ha allontanato le persone dai valori più tradizionalmente di sx, come la legalità, l'uguaglianza, la cultura, l'ecologia perchè la crescita economica non accompagnata da quella culturale alla lunga produce mostri, ed eccolo quà. Non solo un fatto culturale però. Gran colpa ce l'hanno i sindacati, fautori di enormi disparità tra i lavoratori, in primis tra operai ed autonomi. Gli operai ed i pensionati, ovvero chi votava a sx, ultimamente è andato a dx. Troppi diritti, la classe operaia è stata elevata a borghese, gli statali poi non ne parliamo, nuova aristocrazia. Disuguaglianze sociali, producono conflitto, dove il populismo trova linfa. L'illusione dell'istruzione alla portata di tutti, poi, ha contribuito a distruggere la scuola, dove la promozione è diventata quasi automatica ed i finti programmi didattici solo formalità per far vendere libri alle altrimenti poverissime case editrici e veramente scandaloso, professori e maestri che lavorano 3 ore al giorno godono di 4 mesi di ferie l'anno.
Il pd non ha nulla a che fare col pci, perchè nel suo dna è presente il gene della dc. La strategia, sbagliata per me, di unirsi con gli ex dc è stata adottata per fronteggiare il partito populista aziendale televisivo di cui sappiamo. Ma sbagliare strategia non è necessariamente un'azione criminale. E' un arbitro che sbaglia su un rigore e non è detto che ci sia dolo come sostiene qualcuno. Conclamato che tuttavia il pd sia in grossissima confusione se uno dei suoi massimi dirigenti ha addirittura affermato che "la Lega è una costola della sx" senza che non sia stato defenestrato all'istante dai suoi. Sono fortemente dubbioso che cmq il pci che citi avrebbe ottenuto vittorie in questa Italia, come anche le sx europee (quali?). Se l'Italia ha votato in massa uno come silvio berlusconi, incurante delle gravissime inchieste, delle leggi ad personam e compagnia bella, questo significa che l'Italia è un paese di destra, arretrato, in cui l'etica ed il rispetto delle regole, semplicemente non esistono. @Gianbi: non giustifico il pd assolutamente, a me il pd fa vomitare, ma sono consapevole che solo con una coalizione simil ulivo (ma senza il 3° polo xk c'è un limite a tutto) si può battere legalmente questo regime.
gianbi - Mar Ago 09, 10:34:29
Oggetto:
Aggiornamento sul caso tedesco, alfiere piddino:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


L'ometto dice che aspetta il processo. Del resto, anche le marmotte incartano il cioccolato.
Perchè, mi chiedo, non si dimette da senatore (chissà poi perchè ce l'hanno fatto andare) e si sottopone al giudizio?
No, vuole il processo ma rimane senatore.
Botte piena e moglie ubriaca. Quello che vogliono tutti.
claseb - Mar Ago 09, 10:54:05
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Aggiornamento sul caso tedesco, alfiere piddino:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


L'ometto dice che aspetta il processo. Del resto, anche le marmotte incartano il cioccolato.
Perchè, mi chiedo, non si dimette da senatore (chissà poi perchè ce l'hanno fatto andare) e si sottopone al giudizio?
No, vuole il processo ma rimane senatore.
Botte piena e moglie ubriaca. Quello che vogliono tutti.


Per correttezza dell'informazione dovresti definire la feccia come il senatore ex Pd, ed ex membro della giunta regionale presieduta da Nichi Vendola. Purtroppo nessuno tira in ballo Vendola, ed il suo grosso errore di mettere costui all'assessorato della sanità pugliese, ma per limpidezza ed onestà occorrerà farlo...
gianbi - Mar Ago 09, 11:08:30
Oggetto:
claseb ha scritto:
gianbi ha scritto:
Aggiornamento sul caso tedesco, alfiere piddino:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


L'ometto dice che aspetta il processo. Del resto, anche le marmotte incartano il cioccolato.
Perchè, mi chiedo, non si dimette da senatore (chissà poi perchè ce l'hanno fatto andare) e si sottopone al giudizio?
No, vuole il processo ma rimane senatore.
Botte piena e moglie ubriaca. Quello che vogliono tutti.


Per correttezza dell'informazione dovresti definire la feccia come il senatore ex Pd, ed ex membro della giunta regionale presieduta da Nichi Vendola. Purtroppo nessuno tira in ballo Vendola, ed il suo grosso errore di mettere costui all'assessorato della sanità pugliese, ma per limpidezza ed onestà occorrerà farlo...


Non credo che fare scivolare la mer*a su vendola possa aiutare.
E' chiaro a tutti che vendola non è stato corretto e pulito in tutta la questione.
Ma qual'è oggi il politico che non ha tonnellate di scheletri negli armadi?
Ad ogni modo possiamo definire tedesco come pare.
Ma in tutto questo la sinistra, piddì o SEl, ci fa davvero una figura barbina. Ben lontano dall'immagine di "diversità" e "onestà" che tanto piace ai militanti piddini.
claseb - Mar Ago 09, 11:38:51
Oggetto:
gianbi ha scritto:
claseb ha scritto:
gianbi ha scritto:
Aggiornamento sul caso tedesco, alfiere piddino:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


L'ometto dice che aspetta il processo. Del resto, anche le marmotte incartano il cioccolato.
Perchè, mi chiedo, non si dimette da senatore (chissà poi perchè ce l'hanno fatto andare) e si sottopone al giudizio?
No, vuole il processo ma rimane senatore.
Botte piena e moglie ubriaca. Quello che vogliono tutti.


Per correttezza dell'informazione dovresti definire la feccia come il senatore ex Pd, ed ex membro della giunta regionale presieduta da Nichi Vendola. Purtroppo nessuno tira in ballo Vendola, ed il suo grosso errore di mettere costui all'assessorato della sanità pugliese, ma per limpidezza ed onestà occorrerà farlo...


Non credo che fare scivolare la mer*a su vendola possa aiutare.
E' chiaro a tutti che vendola non è stato corretto e pulito in tutta la questione.
Ma qual'è oggi il politico che non ha tonnellate di scheletri negli armadi?
Ad ogni modo possiamo definire tedesco come pare.
Ma in tutto questo la sinistra, piddì o SEl, ci fa davvero una figura barbina. Ben lontano dall'immagine di "diversità" e "onestà" che tanto piace ai militanti piddini.



Certamente, ma nel dibattito a sx è importante stabilire chi ha commesso il "peccato originale". Se Vendola si affida a queste persone, c'è da riflettere....
gianbi - Mar Ago 09, 12:28:53
Oggetto:
claseb ha scritto:

Certamente, ma nel dibattito a sx è importante stabilire chi ha commesso il "peccato originale". Se Vendola si affida a queste persone, c'è da riflettere....


Personalmente trovo vendola molto demagogico, prolisso, ed anche molto sopravvalutato.
E' chiaro che su tedesco non poteva non sapere, visto che ce l'ha messo lui. Altrimenti che razza di leader è? Come scajola, fanno tutto a sua insaputa?
Valmor - Mar Ago 09, 13:43:53
Oggetto:
claseb ha scritto:
Valmor ha scritto:
claseb ha scritto:


Quoto anche te, (sarà possibile essere d'accordo con Virginia e Saratoga allo stesso tempo? con qualche acrobazia si) ed aggiungo come scusante per la classe politica di sinistra che pensare a sinistra nella nazione che è stata per secoli sotto lo Stato della Chiesa, e che oggi ospita sua santità erede di Gesù Cristo, sarà stato un pochino ostacolato? La chiesa s'è sempre impicciata su tutti i campi ma soprattutto su quello culturale. Una vera rivoluzione meritocratica, equa credo che non si sia potuta mai fare a causa del macigno vaticano (ed alla protesta sessantottina) evidentemente favorevole alla "conservazione".


Il Vaticano c'è sempre stato in Italia, ma il pd non è certo la sx di berlinguer e nenni... e poi in altri paesi c'è una presenza altrettanto opprimente anche clerico-fascista ma ci sono sinistre più vitali e meno disarmanti.... non cercherei alibi di questo genere.


Allora ho parlato genericamente di politici e idee di sx e dell'influenza della chiesa su costoro. Non ho detto Pd. Ho inteso, forse a torto, riferirmi anche al pc ed anche a quello di berlinguer che per esempio non non ha mai governato, e a tutti i più diffusi movimenti di sx dell'Italia repubblicana. Il boom economico del dopoguerra ed il conseguente benessere degli anni '80, prodotti anche da politiche criminali sul debito pubblico ha allontanato le persone dai valori più tradizionalmente di sx, come la legalità, l'uguaglianza, la cultura, l'ecologia perchè la crescita economica non accompagnata da quella culturale alla lunga produce mostri, ed eccolo quà. Non solo un fatto culturale però. Gran colpa ce l'hanno i sindacati, fautori di enormi disparità tra i lavoratori, in primis tra operai ed autonomi. Gli operai ed i pensionati, ovvero chi votava a sx, ultimamente è andato a dx. Troppi diritti, la classe operaia è stata elevata a borghese, gli statali poi non ne parliamo, nuova aristocrazia. Disuguaglianze sociali, producono conflitto, dove il populismo trova linfa. L'illusione dell'istruzione alla portata di tutti, poi, ha contribuito a distruggere la scuola, dove la promozione è diventata quasi automatica ed i finti programmi didattici solo formalità per far vendere libri alle altrimenti poverissime case editrici e veramente scandaloso, professori e maestri che lavorano 3 ore al giorno godono di 4 mesi di ferie l'anno.
Il pd non ha nulla a che fare col pci, perchè nel suo dna è presente il gene della dc. La strategia, sbagliata per me, di unirsi con gli ex dc è stata adottata per fronteggiare il partito populista aziendale televisivo di cui sappiamo. Ma sbagliare strategia non è necessariamente un'azione criminale. E' un arbitro che sbaglia su un rigore e non è detto che ci sia dolo come sostiene qualcuno. Conclamato che tuttavia il pd sia in grossissima confusione se uno dei suoi massimi dirigenti ha addirittura affermato che "la Lega è una costola della sx" senza che non sia stato defenestrato all'istante dai suoi. Sono fortemente dubbioso che cmq il pci che citi avrebbe ottenuto vittorie in questa Italia, come anche le sx europee (quali?). Se l'Italia ha votato in massa uno come silvio berlusconi, incurante delle gravissime inchieste, delle leggi ad personam e compagnia bella, questo significa che l'Italia è un paese di destra, arretrato, in cui l'etica ed il rispetto delle regole, semplicemente non esistono. @Gianbi: non giustifico il pd assolutamente, a me il pd fa vomitare, ma sono consapevole che solo con una coalizione simil ulivo (ma senza il 3° polo xk c'è un limite a tutto) si può battere legalmente questo regime.


Citi un insieme di fattori diversi, per risponderti su tutto ci vorrebbero decine di 3th, ma non leggo niente che argomenti sulla tua affermazione per cui l'influenza del Vaticano sarebbe decisiva.

Quello che nel tuo intervento trovo veramente incondivisibile è il discorso sulla scuola... dipingi i professori e i maestri come una massa di scansafatiche e scrocconi, mi pare un commento degno di Brunetta, direi veramente oltraggioso... considero la stigmatizzazione dei nostri educatori una delle cose più repellenti del discorso mainstream di oggi, finalizzato a colpire l'istruzione pubblica e ad aprire la strada al settore privato. Ti basti sono pensare che a casa i prof devono correggere i compiti, hanno i colloqui coi genitori, i consigli di classe...
gianbi - Lun Ago 15, 11:55:22
Oggetto:
Letta, quello sfortunato per intenderci (il "piddino"), invoca l'aiuto di maroni ed alfano per uscire dalla crisi.
Potrebbe chiedere aiuto a cicchitto già che c'è. Magari a gasparri e capezzone. O, perchè no, a silvio stesso.
Ci vuole la mente di un piddino per capire un piddino.
Mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse la logica che c'è nel chiedere aiuto ad un fedelissimo di silvio, nonchè suo successore e segretario del partito di maggioranza.
Come se hitler avesse chiesto nel 1943 al presidente americano per uscire dalla crisi.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Ago 21, 10:13:01
Oggetto:
E' ferragosto, fa caldo. Ma il piddì non va mai in vacanza.
Quando c'è da dire qualcosa loro la dicono.
Ad esempio:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Perchè fare pagare l'ICI alla chiesa? Basta un angolo con un chiesetta di una struttura enorme e l'ICI non si paga. Potrebbe sembrare un sopruso. Ma non per rosy e per il piddì, strenui difensori dei privilegi vaticani.

Curiosamente ora i piddini chiedono l'abolizione delle provincie. Ancora più curiosamente si sono astenuti all'ultima votazione in merito.

Per fortuna che questi qua sono l'alternativa di governo, le menti illuminate che ci faranno dimenticare silvio, gli statisti da barca a vela che porteranno la prua dell'italietta verso nuove frontiere.

Naturalmente - come scrivo da mesi - spero sempre che qualche piddino illuminato sia in grado di spiegare queste tattiche a chi - come me - proprio non la capisce.
gianbi - Dom Ago 21, 10:13:37
Oggetto:
E' ferragosto, fa caldo. Ma il piddì non va mai in vacanza.
Quando c'è da dire qualcosa loro la dicono.
Ad esempio:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Perchè fare pagare l'ICI alla chiesa? Basta un angolo con un chiesetta di una struttura enorme e l'ICI non si paga. Potrebbe sembrare un sopruso. Ma non per rosy e per il piddì, strenui difensori dei privilegi vaticani.

Curiosamente ora i piddini chiedono l'abolizione delle provincie. Ancora più curiosamente si sono astenuti all'ultima votazione in merito.

Per fortuna che questi qua sono l'alternativa di governo, le menti illuminate che ci faranno dimenticare silvio, gli statisti da barca a vela che porteranno la prua dell'italietta verso nuove frontiere.

Naturalmente - come scrivo da mesi - spero sempre che qualche piddino illuminato sia in grado di spiegare queste tattiche a chi - come me - proprio non la capisce.
gianbi - Dom Ago 21, 10:20:40
Oggetto:
E' ferragosto, fa caldo. Ma il piddì non va mai in vacanza.
Quando c'è da dire qualcosa loro la dicono.
Ad esempio:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Perchè fare pagare l'ICI alla chiesa? Basta un angolo con un chiesetta di una struttura enorme e l'ICI non si paga. Potrebbe sembrare un sopruso. Ma non per rosy e per il piddì, strenui difensori dei privilegi vaticani.

Curiosamente ora i piddini chiedono l'abolizione delle provincie. Ancora più curiosamente si sono astenuti all'ultima votazione in merito.

Per fortuna che questi qua sono l'alternativa di governo, le menti illuminate che ci faranno dimenticare silvio, gli statisti da barca a vela che porteranno la prua dell'italietta verso nuove frontiere.

Naturalmente - come scrivo da mesi - spero sempre che qualche piddino illuminato sia in grado di spiegare queste tattiche a chi - come me - proprio non la capisce.
exnovobrian - Lun Ago 22, 06:46:04
Oggetto:
gianbi ha scritto:


E' ferragosto, fa caldo. Ma il piddì non va mai in vacanza.
Quando c'è da dire qualcosa loro la dicono.




E' vero !
è vero !
è vero !



party
gianbi - Ven Ago 26, 12:32:07
Oggetto:
Invito a leggere l'ultima fatica partorita da water "topogigio" veltroni.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il testo del parto letterario ricorda la supercazzola spermaturata, il nulla sotto vuoto spinto. Come del resto tutto il suo "partito" di pensatori e bicameralisti.

Perchè invece di combattere in parlamento sulla riforma, questo brillante ed efficace esponente del piddì continua ad ammorbare il mondo con le sue lettere? Si vede che sarà in uscita qualche suo libro, edito ovviamente da mondadori.
Orientalista partenopeo - Ven Ago 26, 16:08:21
Oggetto:
gianbi ha scritto:
il nulla sotto vuoto spinto

Come non concordare.
Ha regalato a Berlusconi, con la sua geniale campagna elettorale del 2008, la più grande maggioranza parlamentare della storia repubblicana e ha ancora il coraggio di parlare? C'è ancora qualcuno disposto ad ascoltarlo?
Ma non doveva andare in Africa, per la gioia degli abitanti di quel continente?
trarco mavaglio - Dom Ago 28, 17:22:13
Oggetto:


Bersani sul contributo di solidarietà ai "condonati" e "scudati" (25ago11)
gianbi - Lun Ago 29, 09:50:59
Oggetto:
Quelli "diversi":

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, per fortuna il piddì sta prendendo decisive iniziative per combattere il malcostume:

"Eppure anche da alcuni storici nomi del partito arriva un monito importante. Luigi Berlinguer, presidente della Commissione di garanzia convocata per il prossimo 5 settembre, dai microfoni di Radio24 invita all’intransigenza: “La corruzione non deve minimamente sfiorare il Pd. Noi dobbiamo essere più rigorosi della moglie di Cesare”. E annuncia, per il 9 settembre, una riunione di tutti i presidenti delle commissioni regionali, “per discutere di correttezza e regole di comportamento, perché siamo un partito che combatte la corruzione politica.”

Un po come combattere il cancro con le pozioni del mago do nascimiento e l'edera di wanna marchi.
Spero e mi auguro che capiscano da soli di essere dei pagliacci tristi.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Lun Ago 29, 17:06:31
Oggetto:
I "diversamente uguali" continuano a dare sfoggio della loro eleganza:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E questi sarebbero i "duri e puri" che dovrebbero rimpiazzare i rubagalline PDL? Con la differenza che invece che arricchire mediaset arricchiremo le coop?

Aspetto sempre che qualche fedelissimo piddino dia la sua interpretazione. Ammesso che sia possibile interpretare qualcosa di così lampante.
Magari con un "Noi non rubiamo. Acquisiamo fondi per la gestione del partito tramite le coop".
Arridatece wanna marchi.
gianbi - Mar Ago 30, 10:19:25
Oggetto:
Ma dove sono finiti i prodi difensori del piddì? Effetto neve al sole?
Bello anche questo articolo, dove si rimarca l'inettitudine piddina persino per le firme sul referendum, complice un memorabile topogigio:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Una. Dico Una. Riusciranno a farne una giusta questi scappati di casa, cialtroni e falliti? Forse una si, l'hanno fatta: prendere soldi da silvio. Quella si.
Perlomeno i c.d. "responsabili" lo fanno alla luce del sole.
Fortza Paris - Mar Ago 30, 11:04:04
Oggetto:
basti tu a scassarmi, perchè non pensi a quello che hanno combinato i tuoi amichetti ieri pomeriggio!
gianbi - Mar Ago 30, 19:56:31
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
basti tu a scassarmi, perchè non pensi a quello che hanno combinato i tuoi amichetti ieri pomeriggio!


Quale eleganza di eloquio!
Bello vedere il "tu sei peggio di me".
So benissimo cosa hanno fatto. Mi dispiace deluderti, ma io non ho amichetti. Tanto e' vero che alle ultime comunali ho votato M5s. E alle altre scheda nulla o IDV.
Ad ogni modo, visto che ad occhio tu sembri un fedele piddino, prova a spiegare cosa (non) stanno facendo i tuoi invece di adottare difese alla penati.
Gli elementi ed i fatti li hai.
Il piddi' dice di essere diverso? Lo dimostri con i fatti.
Ad oggi, i fatti sono sotto gli occhi di tutti: un "partito" di cialtroni falliti, e pure ladroni.
Se non ne sei convinto usa i fatti per convincermi. Non i giochini da bambini.
Con quelli fai poca strada. Al massimo ci convinci qualche cuocisalsicce. Ma, temo che anche loro si stiano facendo furbi.
Fortza Paris - Mar Ago 30, 21:03:28
Oggetto:
mi hai scassato, aggiungo:
1) pieni poteri alla magistratura per il marcio e galera se colpevoli;
2) l'Italia non esiste più e tu da settimane hai la solita minestra, ritengo che tu stai bene finanziariamente, non hai problemi per il presente, per il futuro;
3) sei un bertinotto, quello che scassava nei pochi mesi di Prodi, ti annovero tra i preferiti del nanetto scassa italia, con te il nanetto e i silvietti campano 120 anni;
Ora cerca un altro per il ping pong, però gradirei qualche tuo intervento sul nuovo scalone del nanetto, che dici?
ps vieni in Sardegna, almeno qua d'estate si va al mare.
gianbi - Mer Ago 31, 00:26:58
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
mi hai scassato, aggiungo:
1) pieni poteri alla magistratura per il marcio e galera se colpevoli;
2) l'Italia non esiste più e tu da settimane hai la solita minestra, ritengo che tu stai bene finanziariamente, non hai problemi per il presente, per il futuro;
3) sei un bertinotto, quello che scassava nei pochi mesi di Prodi, ti annovero tra i preferiti del nanetto scassa italia, con te il nanetto e i silvietti campano 120 anni;
Ora cerca un altro per il ping pong, però gradirei qualche tuo intervento sul nuovo scalone del nanetto, che dici?
ps vieni in Sardegna, almeno qua d'estate si va al mare.


Eppure non fa neppure troppo caldo.
Hai scritto talmente tante sciocchezze che non replico nemmeno. Non ne vale la pena.
La tecnica di attaccare il ragionatore e' tipica dei pidiellini alla capezzone, ma noto senza troppa sorpresa che piace anche agli adepti piddini.
Prova a rilassarti un poco, riavvia il cervello e poi ne riparliamo.
Ad ogni modo continui a non rispondere sulle prodezze piddi'. Mi rendo conto che c'e' poco da dire.
Liberissimo di farlo, ma e' dura fare lo splendido e lo spiritoso con il deretano sporco.
Ps: finanziariamente sto bene. Ma ho sputato sangue per esserlo. Anni sui libri ed anni di libera professione a 13 ore al giorno.
Ps: il ping pong, sterile e vuoto come le idee piddine, lo stai facendo tu. Pure in modo infantile, a mio modesto avviso.
kitiaram - Mer Ago 31, 00:43:03
Oggetto:
Giambi hai chiesto tu commenti! Laughing Ora non ti lamentare!
Cmq il referendum per cui firmare, quello vero è IO FIRMO si riconosce in quanto nei moduli è indicato la Gazzetta Ufficiale n. 133 del 10 giugno 2011 dove sono pubblicati i quesiti. I moduli da firmare sono tre.
L'altro di veltroni e compagnia cantante è un salvaporcellum!!!
Andate a firmare nei comuni e okkio alla fregatura!

gianbi - Mer Ago 31, 08:13:25
Oggetto:
kitiaram ha scritto:
Giambi hai chiesto tu commenti! Laughing Ora non ti lamentare!
Cmq il referendum per cui firmare, quello vero è IO FIRMO si riconosce in quanto nei moduli è indicato la Gazzetta Ufficiale n. 133 del 10 giugno 2011 dove sono pubblicati i quesiti. I moduli da firmare sono tre.
L'altro di veltroni e compagnia cantante è un salvaporcellum!!!
Andate a firmare nei comuni e okkio alla fregatura!


Ho chiesto commenti sulle eroiche gesta del piddi', non sul mio stato finanziario.
Inoltre sentirmi dare del bertinotto o del berlusconiano, direi che non sono commenti sull'operato dei "piddini".
fdrebin - Mer Ago 31, 12:21:47
Oggetto:
Volevo aprire un nuovo topic nella sezione "articoli", ma visto che l'argomento principale, dopo le ruberie generalizzate, e' il PD, lo posto qui:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

L'analisi fin troppo lucida di un 91enne

Ciao
Max
Fortza Paris - Mer Ago 31, 12:43:37
Oggetto:
io invece vorrei che si parlasse di economia, di disastri naneschi, al resto c'è la magistratura!
Ma tanto sotto sotto vi piace essere sgovernati da silvietto, silvietti e legaioli, come bertinotti, dalema e compagnia, tenere in vita il nanetto è utile!
va a ciapè i rat - Mer Ago 31, 13:00:04
Oggetto:
QUESTO, E' IL PD...

"[...] Dall’1 settembre in Italia gli sconti sul prezzo di copertina dei libri non potranno superare il 15%. Il provvedimento, che porta il nome del deputato siciliano Pd Ricardo Levi, è stato presentato alla Camera nel 2008 e approvato in Senato in modo bipartisan quest’estate [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Ago 31, 13:06:09
Oggetto:
Avete letto l'ultima intervista a Giorgio Bocca ?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Ago 31, 13:24:26
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Fortza Paris ha scritto:
mi hai scassato, aggiungo:
1) pieni poteri alla magistratura per il marcio e galera se colpevoli;
2) l'Italia non esiste più e tu da settimane hai la solita minestra, ritengo che tu stai bene finanziariamente, non hai problemi per il presente, per il futuro;
3) sei un bertinotto, quello che scassava nei pochi mesi di Prodi, ti annovero tra i preferiti del nanetto scassa italia, con te il nanetto e i silvietti campano 120 anni;
Ora cerca un altro per il ping pong, però gradirei qualche tuo intervento sul nuovo scalone del nanetto, che dici?
ps vieni in Sardegna, almeno qua d'estate si va al mare.


Eppure non fa neppure troppo caldo.
Hai scritto talmente tante sciocchezze che non replico nemmeno. Non ne vale la pena.
La tecnica di attaccare il ragionatore e' tipica dei pidiellini alla capezzone, ma noto senza troppa sorpresa che piace anche agli adepti piddini.
Prova a rilassarti un poco, riavvia il cervello e poi ne riparliamo.
Ad ogni modo continui a non rispondere sulle prodezze piddi'. Mi rendo conto che c'e' poco da dire.
Liberissimo di farlo, ma e' dura fare lo splendido e lo spiritoso con il deretano sporco.
Ps: finanziariamente sto bene. Ma ho sputato sangue per esserlo. Anni sui libri ed anni di libera professione a 13 ore al giorno.
Ps: il ping pong, sterile e vuoto come le idee piddine, lo stai facendo tu. Pure in modo infantile, a mio modesto avviso.


Esprimo totale solidarietà a Giambi, il quale, ha, idee politiche diversissime dalle mie,
ma, a differenza dei piddini, dimostra di avere il dono della "vista".
Non so... mi piacciono, le persone, che, quando vedono " qualcosa che non và ",
non fanno sconti a nessuno.
Fortza Paris - Mer Ago 31, 13:27:13
Oggetto:
caro ciappe io non sono pieddino, solo che mi sono rotto con questo disco, vorrei che si parlasse di manovra economica, hai capito?
va a ciapè i rat - Mer Ago 31, 14:59:08
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
caro ciappe io non sono pieddino, solo che mi sono rotto con questo disco, vorrei che si parlasse di manovra economica, hai capito?


Così, a spanne, tenendo in considerazione che questo thread è stato chiamato
"Pd thread ufficiale parte seconda" , mi viene da pensare, che tu abbia
sbagliato il luogo in cui formulare una tale richiesta.
Fortza Paris - Mer Ago 31, 16:01:11
Oggetto:
non pighese a culu!
gianbi - Mer Ago 31, 18:02:26
Oggetto:
Fortza Paris ha scritto:
io invece vorrei che si parlasse di economia, di disastri naneschi, al resto c'è la magistratura!
Ma tanto sotto sotto vi piace essere sgovernati da silvietto, silvietti e legaioli, come bertinotti, dalema e compagnia, tenere in vita il nanetto è utile!


Hai un concetto di logica decisamente astratto.
Invece di proporre temi e discutere di fatti continui ad attaccare chi non è fedele al piddì. Se ci fosse buonanima di Goebbels sarebbe fiero di vedere che il suo sistema funziona ancora.
Tenere in vita il nanetto, come dici tu, è utile. Certo. Solo al piddì. Questo lo hanno capito tutti, eccetto chi non vuole vedere o non vuole capire.
Prova, se ce la fai, ad argomentare meglio le tue idee, evitando di attaccare in modo goffo e gratuito il tuo prossimo.
va a ciapè i rat - Mer Ago 31, 18:11:57
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Quelli "diversi":

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, per fortuna il piddì sta prendendo decisive iniziative per combattere il malcostume:

"Eppure anche da alcuni storici nomi del partito arriva un monito importante. Luigi Berlinguer, presidente della Commissione di garanzia convocata per il prossimo 5 settembre, dai microfoni di Radio24 invita all’intransigenza: “La corruzione non deve minimamente sfiorare il Pd. Noi dobbiamo essere più rigorosi della moglie di Cesare”. E annuncia, per il 9 settembre, una riunione di tutti i presidenti delle commissioni regionali, “per discutere di correttezza e regole di comportamento, perché siamo un partito che combatte la corruzione politica.”



Convocano un' assemblea, per dire ai loro quadri intermedi, che la corruzione
è una brutta cosa ? Non so se ridere o piangere... nono

Tra l'altro, questo signore, non è quello che ha avuto a che fare con l'università italiana ? headbang

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Ago 31, 18:31:45
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Tenere in vita il nanetto, come dici tu, è utile. Certo. Solo al piddì. Questo lo hanno capito tutti, eccetto chi non vuole vedere o non vuole capire.


Parole da scolpire nella pietra ! hehe
claseb - Mer Ago 31, 19:06:11
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
gianbi ha scritto:

Tenere in vita il nanetto, come dici tu, è utile. Certo. Solo al piddì. Questo lo hanno capito tutti, eccetto chi non vuole vedere o non vuole capire.


Parole da scolpire nella pietra ! hehe



ah si? e come mai l'ultvo prima e l'unione poi l'hanno tenuto per un bel pezzo fuori dai coglioni? Forse volevano fargli un piacere?
gianbi - Mer Ago 31, 20:57:18
Oggetto:
claseb ha scritto:
va a ciapè i rat ha scritto:
gianbi ha scritto:

Tenere in vita il nanetto, come dici tu, è utile. Certo. Solo al piddì. Questo lo hanno capito tutti, eccetto chi non vuole vedere o non vuole capire.


Parole da scolpire nella pietra ! hehe



ah si? e come mai l'ultvo prima e l'unione poi l'hanno tenuto per un bel pezzo fuori dai coglioni? Forse volevano fargli un piacere?


Beh, persino lo stato maggiore del piddì capisce che se vuole farsi votare (!) deve almeno dare una parvenza di opposizione a silvio. E' chiaro che almeno sulla carta devono tentare di ostacolarlo. Ma qui sta il trucco. Sulla carta.
Altrimenti non si spiega come sia possibile che da 17 anni quest'uomo imperversi nella vita politica italiana. Non dimentichiamoci gli esempi pratici: da "Avevamo promesso che non avremmo toccato le televisioni" dell'indimenticabile macchietta "violante" alla bicamerale del lanciatore di molotov di gallipoli.
In un paese serio, con una opposizione seria, uno come silvio sarebbe in esilio. E' anche vero che in paese serio la classe dirigente del piddì sarebbe a raccogliere pomodori in campania con un contratto a chiamata. Invece intascano denaro a palate.
PS: or ora c'è topogigio "l'americano" che sta straparlando sui kennedy su La7. Meglio così che sentirlo parlare di politica.
PS2: sul buon penati continuano ad uscire news su come intascava denaro. Ma, ricordo le sue parole "Si sgretola l'impianto accusatorio e la credibilità dei miei accusatori". Neppure scajola sarebbe stato così bravo.
gianbi - Gio Set 01, 09:10:53
Oggetto:
Ennesima supercazzola del fantoccio di baffetto: sosterrà il referendum ma non lo firma. Spero sempre che qualche adepto piddino riesca a dipanare la matassa e dare una spiegazionea questi fatti. Magari anche 2 parole su penati ed il sistema sesto non guasterebbero, ma mi rendo conto che è chiedere troppo.
Da pulitzer la spiegazione del fantoccio:

Il primo problema – e Bersani l’ha fatto intendere apertamente – è non irritare l’area di centro che fa capo a Pierferdinando Casini, visto che se il Pd si buttasse a capofitto nel referendum salterebbe ogni ipotesi di dialogo con l’Udc.

Così Bersani ha spiegato che il porcellum debba appartenere al passato, con un occhio agli alleati che ci saranno e un altro al suo partito: “Credo che firmeranno in tanti – spiega Bersani incalzato sulla firma di “penne” illustri come Prodi e Veltroni e dalle domande di Enrico Mentana – ma quando dico che non ci vogliono più i partiti di una volta, mi riferisco anche al rapporto tra i partiti e la società. I partiti non possono fare tutto, io non firmo, ma lo sosterrò, come ho fatto per i referendum del 12 e 13 giugno. Non voglio più che ci siano dibattiti come quelli di 15 anni fa, quando la società civile si poneva come antipolitica. Il partito dovrà avere un ruolo positivo, ma parziale. Io sono il primo firmatario di una proposta di revisione della legge elettorale e ne chiediamo la calendarizzazione. Il referendum abrogativo può dare uno stimolo o in extrema ratio dare una spinta per dire addio a questa legge porcellum che è il peggio che abbiamo, ma il partito vi darà solo un sostegno, non trovo giusto che un segretario di partito debba metterci il cappello. Spero, invece, che la legge la si faccia in Parlamento. E se a questa nuova legge elettorale non ci arriveremo, attiveremo tutti i possibili meccanismi di partecipazione nella scelta dei candidati”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Gio Set 01, 20:12:04
Oggetto:
claseb ha scritto:
va a ciapè i rat ha scritto:
gianbi ha scritto:

Tenere in vita il nanetto, come dici tu, è utile. Certo. Solo al piddì. Questo lo hanno capito tutti, eccetto chi non vuole vedere o non vuole capire.


Parole da scolpire nella pietra ! hehe



ah si? e come mai l'ultvo prima e l'unione poi l'hanno tenuto per un bel pezzo fuori dai coglioni? Forse volevano fargli un piacere?


vedi, il cavaliere, "possiede" due "partiti": uno, si chiama PDL, e lo controlla da sè
(ora, facendosi aiutare da quell'altro signore - sai, l'età... gli impegni), l'altro, oggi, si chiama PD, e lo controlla, indirettamente, attraverso suoi uomini di fiducia. Certo, allora, prima della nascita del PD, era faticoso, dover gestire DS e Margherita... sai che rotture di cogli_oni: riunioni a non finire... manca sempre qualcuno... sempre qualcuno che non obbedisce prontamente, che cerca di ergersi a figura di politico...
uhuuu che due palle !
Così, per togliersi un sacco di rogne, deve aver avuto l'idea di razionalizzare il tutto: bene, facciamo il PD !
E, a quanto vedo, stante la "tenace" opposizione mostrata dal PD,
questa mia tesi, che pur può apparire un po' bislacca, assume una certa consistenza.

Alla luce di ciò, che, il cittadino, voti per gli uni o per gli altri, ai fini di chi veramente
riceve il consenso popolare, è indifferente. E' , un po' , come se tu, andassi a comprare il latte in due latterie differenti, e, lo stesso latte, munto dalla stessa mucca,
nella stessa mungitura, ti venisse fornito in due cartoni colorati diversamente. Con il tempo, avendo avuto modo di assaggiare entrambe, se non sei privo del senso del gusto, ti rendi conto che è lo stesso latte.
O, se preferisci, visto che si avvicina la stagione fredda, la stessa minestra.

poveri piddini... Mr. Green
va a ciapè i rat - Gio Set 01, 20:29:02
Oggetto:
gianbi ha scritto:
"Spero, invece, che la legge la si faccia in Parlamento. E se a questa nuova legge elettorale non ci arriveremo, attiveremo tutti i possibili meccanismi di partecipazione nella scelta dei candidati”.[/i]

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il che, tradotto, sta a significare, al netto di nuovi scenari, eventuali e futuri:
col cavolo che vogliamo arrivare ad una nuova legge elettorale.
kitiaram - Ven Set 02, 01:56:36
Oggetto:
Fortza ma della manovra si deve parlare in altro 3d Smile

comunque altra piddinata:


"Alla festa del Pd la bandiera No Tav paragonata alla svastica dal "servizio d'ordine".
pubblicata da Sara Elter il giorno venerdì 2 settembre 2011 alle ore 0.37
Festa del Pd. Almamegretta in concerto. Ci avviciniamo all'ingresso principale. La sicurezza ci impedisce di andare oltre perché abbiamo una bandiera e una maglietta no tav. Motivo: bisogna prendere accordi per entrare con quella... Perché "la dirigenza si è schierata a favore e quindi non potete entrare"... Ragazzina di 15 anni, allibita, guarda quello della sicurezza e gli dice: "A scuola mi hanno insegnato che la democrazia è un'altra cosa"... risposta della zucca vuota all'ingresso: "Pensa se arrivasse uno con la svastica".... praticamente hanno paragonato i No Tav ai nazisti: per loro, siamo la stessa cosa... "
gianbi - Ven Set 02, 10:08:05
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Da notare il lessico usato dai "piddini": "il prestigio della figura del Presidente del Consiglio è ormai da tempo offuscato”. Ma cosa caxxo vuol dire? Potevano dire che è un birbantello, uno sciocchino, un dritto già che c'erano.
Uno che sta facendo precipitare l'italia e l'europa con le sua caxxate lo definisci come "prestigio offuscato"?
E questo sarebbe il modo per buttarlo giù dallo scranno? Ma va a ciapè i rat, baluba!
va a ciapè i rat - Ven Set 02, 16:29:29
Oggetto:
Berlinguer non va più di moda, cancellato il nome da piazza e da sede del Pd

Succede a San Martino, un paese alle porte di Pavia. La giunta comunale ha deciso di cambiare nome alla piazza per chiamarla Unità d'Italia.
E il Pd lo aveva già tolto qualche tempo fa dalla sede

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Adesso, va di moda intitolare le sedi del PD, a quel santuomo
di Marchionne, o a qualche altro grand' uomo.
gianbi - Ven Set 02, 17:04:20
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Berlinguer non va più di moda, cancellato il nome da piazza e da sede del Pd

Succede a San Martino, un paese alle porte di Pavia. La giunta comunale ha deciso di cambiare nome alla piazza per chiamarla Unità d'Italia.
E il Pd lo aveva già tolto qualche tempo fa dalla sede

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Adesso, va di moda intitolare le sedi del PD, a quel santuomo
di Marchionne, o a qualche altro grand' uomo.


Eh, come cambiano i tempi.
Una volta si ammiravano personaggi che hanno fatto la storia.
Oggi i piddini rivoluzionano le loro idee (se mai ne hanno avute) e indicano la strada alle generazioni future. I modelli da seguire sono: bisignani, capezzone, d'alema, violante, craxi, ghedini, scilipoti, cosimo mele e via discorrendo.
Alle donne indicheranno di imparare da ruby rubacuori come procurarsi il denaro e loderanno le capacità di imprenditrice di wanna marchi e del mago do nascimiento.
Come siamo caduti in basso.
va a ciapè i rat - Lun Set 05, 13:57:32
Oggetto:
Liberazione, Sabato 3 Settembre 2011, pagina 7.

"Le idee le abbiamo. Come si fa a non ribellarsi ? "
articolo di Stefano Galieni.


"[...] Stefano Galieni: Certo che il centro sinistra non ha mostrato
molta capacità di essere alternativo.

Don Andrea Gallo: "I dirigenti del partito di maggioranza
relativa dell’opposizione (il PD .ndr) se ne debbono andare a casa.
Cosa ci si può aspettare da uno come Veltroni ?
D’Alema ha salvato il berlusconismo con la bicamerale e se devo dirla
tutta anche Bertinotti dovrebbe ritirarsi a vita privata.


Non si può continuare a ragionare di alternanza, ma di alternativa.
(...) Oppure vogliamo parlare dello sciopero del 6 settembre ?
Come si fa a non sostenerlo, come si può essere complici di chi vuole
distruggere i diritti dei lavoratori in nome del profitto ?
Altro che una giornata di sciopero, dovremmo bloccare il Paese per un mese
intero. E nel Pd ci sono pure esponenti che dicono alla Cgil di considerare
inopportuno lo sciopero
[...]".
kitiaram - Mer Set 07, 02:05:24
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Liberazione, Sabato 3 Settembre 2011, pagina 7.

"Le idee le abbiamo. Come si fa a non ribellarsi ? "
articolo di Stefano Galieni.


"[...] Stefano Galieni: Certo che il centro sinistra non ha mostrato
molta capacità di essere alternativo.

Don Andrea Gallo: "I dirigenti del partito di maggioranza
relativa dell’opposizione (il PD .ndr) se ne debbono andare a casa.
Cosa ci si può aspettare da uno come Veltroni ?
D’Alema ha salvato il berlusconismo con la bicamerale e se devo dirla
tutta anche Bertinotti dovrebbe ritirarsi a vita privata.


Non si può continuare a ragionare di alternanza, ma di alternativa.
(...) Oppure vogliamo parlare dello sciopero del 6 settembre ?
Come si fa a non sostenerlo, come si può essere complici di chi vuole
distruggere i diritti dei lavoratori in nome del profitto ?
Altro che una giornata di sciopero, dovremmo bloccare il Paese per un mese
intero. E nel Pd ci sono pure esponenti che dicono alla Cgil di considerare
inopportuno lo sciopero
[...]".
Don Gallo più che un prete, un UOMO tutto maiuscolo!
va a ciapè i rat - Mer Set 07, 02:17:15
Oggetto:
*****




Sorpresa, è tornato il referendum Passigli. Le ragioni del promotore


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!





Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Un referendum, per passare al proporzionale, rompendo il bipolarismo, che tanto male sta causando a questo paese.
Se sei stanco di dover scegliere, tra PD e PDL, firma il referendum per il sistema elettorale proporzionale.


*****

gianbi - Mer Set 07, 09:59:40
Oggetto:
Nel frattempo la saga penati - coop - gavio - piddì prosegue:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Nel piddielle sono dei ladri di polli: si trovano le case a loro insaputa.
Nel piddì invece sono degli scienziati. Peccato che lo siano solo per rubare ed appaltare. Quando si tratta di amministrare invece è tutta un'altra storia.
Direi che il sistema ormai è evidente, e anche l'ultimo dei cuocisalsicce lo avrà capito. Poi, sono certo che qualche ultimo, irriducibile giapponese convinto della bontà dei loro eroi (fassino, violante, d'alema & C.) ci sarà sempre. la speranza è l'ultima a morire.
Saratoga - Mer Set 07, 11:55:07
Oggetto:
La cosa più assurda è che i Piddini da Berlinguer hanno preso l'unica parte negativa lasciando tutta quella positiva. Il più grande errore del segretario del PCI fu quello di parlare di "superiorità morale" dei comunisti. Era una sciocchezza gia allora, e oggi più che mai.
Purtroppo i piddini si sono convinti (o forse sono in malafede, ma per esserlo bisogna essere furbi) di questa cosa e pensano che i loro scandali siano meno importanti, che la gente non ci faccia caso. L'atteggiamento della dirigenza del PD è sconcertante riguardo alla questione morale.

Riguardo alle loro posizioni sulla legge elettorale, bè, siamo alle solite : cambiamo la legge elettorale, ma volendo anche no. Tattica del "diversamente concorde", tattica prettamente berlusconiana.
Con la differenza che Silvio con questi metodi vince le elezioni e domina il paese da 17 anni, quegli altri ci fanno solo figuracce.
va a ciapè i rat - Mer Set 07, 16:41:12
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
La cosa più assurda è che i Piddini da Berlinguer hanno preso l'unica parte negativa lasciando tutta quella positiva. Il più grande errore del segretario del PCI fu quello di parlare di "superiorità morale" dei comunisti. Era una sciocchezza gia allora, e oggi più che mai.


Non sai di cosa parli.
Ho gettato uno sguardo al tuo "profilo" (o meglio, mi ci è caduto l'occhio sopra, del tutto involontariamente), ed ho visto, che, alla voce età, è indicata la cifra numero 23. Probabilmente, la tua ultima frase, deriva proprio da questo connotato anagrafico.

I milioni di voti che il PCI raccoglieva, negli anni '70, non erano solo espressione di una convinta fede Comunista. Talvolta, erano espressione, di una scelta, effettuata, da persone, senza alcuna precisa connotazione politica, spiccatamente di Sinistra, ma,
nel loro voto, veniva premiata, una forza, che, per onestà, in Italia, non aveva rivali.
Non parlo del centro democristiano... basta vedere come governasse, "bene", larghissima parte del sud... (penso ad esempio alla Sicilia), e metterlo in rapporto con le regioni rosse dell' Emilia, della Toscana, dell' Umbria. Sulla destra, non mi prendo nemmeno la briga di rispondere...
Saratoga - Mer Set 07, 19:08:57
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:

Non sai di cosa parli.


Scusa, ma lo so benissimo, perchè qui non è questione di età : la "superiorità morale" accampata dalla sinistra è una sciocchezza, anche se hai 2 anni di età. Allora come oggi. I furfanti non conoscono ideologia. Che poi un partito rubasse di più o di meno la cosa non cambia. Nessuno può ritenersi moralmente superiore perchè appartiene ad un partito piuttosto che ad un altro.
E' un pensiero oltre che in contrasto con la realtà dei fatti, anche pericoloso, e oggi vediamo perchè, in maniera drammatica.
E' vero, anche oggi l'equivalente del PCI ruba di meno dell'attuale equivalente degli "altri partiti", ma questo li rende migliori? Loro ne sono convinti. Io (e credo di essere l'unico) non lo credo affatto.
gianbi - Mer Set 07, 19:41:45
Oggetto:
Saratoga ha scritto:

E' vero, anche oggi l'equivalente del PCI ruba di meno dell'attuale equivalente degli "altri partiti", ma questo li rende migliori? Loro ne sono convinti. Io (e credo di essere l'unico) non lo credo affatto.


Dire che quegli sciammannati del piddì rubano meno dei loro fratelli di sangue pidiellini è azzardato.
Io non lo direi.
Saratoga - Mer Set 07, 20:17:21
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Dire che quegli sciammannati del piddì rubano meno dei loro fratelli di sangue pidiellini è azzardato.
Io non lo direi.


Diciamo allora che i loro furti sono (di solito) meno appariscenti. E i loro "top robbers" non sono alla guida del partito, ma figure più o meno minori (ma neanche tanto, in fondo).
gianbi - Ven Set 09, 19:33:42
Oggetto:
Seguendo il caso penati, bandiera piddina (che non si è ancora dimesso dallo stipendio di consigliere, credo) mi sono imbattuto in questa notizia:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Quando si dice che "pecunia non olet".
Ah, quanto sono lontani i tempi degli ideali e delle persone che credevano in qualcosa.
Oggi costoro hanno solo il dio denaro nella testa. Esattamente come i loro fratelli pidiellini.
gianbi - Ven Set 09, 20:47:09
Oggetto:
Le notizie sul "piddì" sono come i fonzies: una tira l'altra.
Ecco un'altra perla piddina, da incastonare con le altre 10000000000:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Una così come minimo deve andare a roma a fare la parlamentare. Ha la stoffa.
Saratoga - Sab Set 10, 11:54:19
Oggetto:
Eh già, è un partito a dir poco sensazionale. Ormai è chiaro : dire che sono migliori del PDL ormai è veramente impossibile, oltre che offensivo.

Non so se qualcuno ha avuto modo di vedere la recente polemica fra Renzi e i vertici piddini a proposito della leadership. Il sindaco di Firenze, con tutti i difetti che può avere, almeno è giovane, per non parlare poi della naturale simpatia che si prova per chiunque sia contro D'Alema. Strepitosa la tesi dello statista di Gallipoli : siccome il PD lo ha portato alla poltrona, lui adesso deve avere rispetto e non criticare il partito, così disse "quello intelligente".

Comunque, per dire che PD e PDL sono sostanzialmente uguali e che moralmente non si possono ritenere migliori, mi viene in mente un esempio. Ci sono due nazioni, governate da elite ugualmente guerrafondaie, razziste e con identici propositi di invasione e genocidio.
Solo che uno dei due paesi è armato di fionde, l'altro ha le bombe atomiche. Quindi, pur essendo ugualmente folli, uno dei due paesi è pericoloso per il mondo e l'altro no. Ma "qualitativamente" sono uguali.

Ecco, la differenza fra PD e PDL è esattamente questa : sono eticamente UGUALI, solo che i piddini hanno poco, i pidiellini hanno soldi, televisioni, giornali e quant'altro, e quindi risultano più pericolosi per il paese. Ma dal punto di vista della "qualità", mettersi a trovare presunte differenze è davvero assurdo.
gianbi - Mar Set 13, 23:34:39
Oggetto:
Appena sentito "bersani" a ballaro', a domanda precisa di floris su "penati".
Grottesco, patetico e anche umiliante. Ha farfugliato di querele a destra ed a manca, ma niente risposte. Lui non sa, ignora, non ha elementi per giudicare Un'altro che vive a sua insaputa. Pagliaccio triste.
gianbi - Ven Set 16, 15:54:02
Oggetto:
Il leader della "opposizione":

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Povero pagliaccetto: ha paura anche della sua ombra. e questo qua dovrebbe spazzare via silvio e governare? Manco una bocciofila gli darei.
gianbi - Mar Set 20, 19:26:58
Oggetto:
Quelli "diversi", quelli "non attaccati alle poltrone", quelli che "i soldi non mi interessano. prima gli ideali ed il bene comune".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Sarebbe bello fare il giochino del "trova le differenze" con i pidiellini. Ma, credo sia impossibile cogliere differenze tra galantuomini come penati e galantuomini (a loro insaputa) come scajola.

Una cosa è certa: con il piddì all'"opposizione" papi vivrà davvero fino a 120 anni come premier o peggio.
claseb - Gio Set 22, 15:14:51
Oggetto:
Sorprendentemente non segnalato da Gianbi, ci penso io. Questa è troppo grossa. Credo che questo pagliaccio sia meglio stia sempre zitto. La spina toccherebbe staccarla anche a lui!

Citazione:
Bersani: "Premier si dimetta prima del voto". Pier Luigi Bersani ha chiesto ancora una volta le dimissioni di Berlusconi, facendo riferimento proprio al voto sulla richiesta d'arresto. 'Non auspico che il governo cada sul caso Milanese - ha spiegato il segretario del Pd ai cronisti alla Camera - spererei che si dimettesse prima''. ''Sarebbe un'occasione anche per salvare la dignita' del Paese e fare quel passo indietro che esprime generosità''.

gianbi - Gio Set 22, 21:40:00
Oggetto:
claseb ha scritto:
Sorprendentemente non segnalato da Gianbi, ci penso io. Questa è troppo grossa. Credo che questo pagliaccio sia meglio stia sempre zitto. La spina toccherebbe staccarla anche a lui!

Citazione:
Bersani: "Premier si dimetta prima del voto". Pier Luigi Bersani ha chiesto ancora una volta le dimissioni di Berlusconi, facendo riferimento proprio al voto sulla richiesta d'arresto. 'Non auspico che il governo cada sul caso Milanese - ha spiegato il segretario del Pd ai cronisti alla Camera - spererei che si dimettesse prima''. ''Sarebbe un'occasione anche per salvare la dignita' del Paese e fare quel passo indietro che esprime generosità''.


Eh si: sono all'estero e con internet con il contagocce.
Peccato. Questa era una bella piddinata.
Continuare a sperare che papi faccia "un passo indietro" è davvero divertente. Solo lui ci può credere. Forse non sa che se papi si dimette mandano immediatamente la volante ad arrestarlo.
Ma, chi glielo fa fare al "piddì" di andare al potere ora e di caricarsi una italia ormai in cenere? meglio lasciare la patata bollente al satiro di Arcore ed arrivare ai fatidici 4,5 di legislatura e papparsi la pensione. Poi si vedrà.
gianbi - Mar Set 27, 15:39:09
Oggetto:
Perchè questa cosa non l'ha fatta il piddì?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qualcuno è in grado di spiegarmelo?
fdrebin - Mar Set 27, 16:00:38
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Perchè questa cosa non l'ha fatta il piddì?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qualcuno è in grado di spiegarmelo?


Perche' sono troppo occupati a inventare una frase nuova per chiedere a B. di dimettersi
gianbi - Mer Set 28, 23:07:55
Oggetto:
I radicali si astengono sulla votazione per salvare il sospetto mafioso romano:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ora i "piddini" vogliono espellere questi 6 sciagurati. Bravi. Magari potevano pensarci prima di caricarsi questi pesi morti e voltagabbana. Probabilmente silvio avrà pagato meglio del solito.
sweepsy - Mer Set 28, 23:34:03
Oggetto:
Ma espellerli da che poi? Mica i radicali sono nel PD!!! Dal gruppo? Perche` nel partito non ci sono entrati...
va a ciapè i rat - Ven Set 30, 03:15:02
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Perchè questa cosa non l'ha fatta il piddì?

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qualcuno è in grado di spiegarmelo?



Lavorare stanca...
gianbi - Sab Ott 01, 09:17:23
Oggetto:
Domanda: visto che sono arrivate 1.200.000 firme per il referendum anti porcata di calderoli, con un contributo quasi nullo del "piddì", non è che da domani i capibastone di quel partito di scaldasedie inieranno una campagna del tipo "Abbiamo vinto?" come fanno di solito con i meriti degli altri?

Continuo a credere che una opposizione così inefficace (per non dire di peggio) è da ricordare nel guinness dei primati. Certo, li capisco. Tornare a lavorare sarà dura. Ma, sono certo che con vitalizi, soldi accumulati chissà come, poltrone in società ed enti inutili, comparsate all'isola dei famosi e libri per mondadori potranno sopravvivere decorosamente.

Invece che adottare cani, potremmo adottare "politici" trombati.

Comunque uno come lavitola è l'emblema perfetto del dirigente piddino. Strano che non siano corsi a prenderselo in esclusiva. Anche giampy non sarebbe male.
gianbi - Sab Ott 01, 15:09:52
Oggetto:
Come volevasi dimostrare. Il sangue "piddino" non mente. Le persone sbagliate, al momento sbagliato, nel posto sbagliato.

La questione del referednum elettorale contribuisce poi a tenere alta la tensione in casa democratica. Ieri sera parlando in pubblico il segretario Bersani ha rivendicato che si è trattato di "una vicenda in cui abbiamo messo ordine, abbiamo aiutato la raccolta firme, abbiamo fatto un disegno di legge elettorale, siamo andati incontro a qualcosa che si era mosso prima di noi. Il partito che ho in testa - ha concluso - si comporta così". Parole che ai referendari della prima ora come Arturo Parisi sono suonate però come un volersi attribuire meriti non propri. "Lasciamo perdere - ha commentato l'esponente del Pd - La domanda da fare a Bersani è una sola: ha messo la sua firma? Visto che mi chiede di Prodi posso dirle che dopo vent'anni che camminiamo insieme è stato facile fare festa con lui per la limpida vittoria dei cittadini, così come limpida è stata la firma che lui ha messo nel suo comune. Sarei stato ancora più lieto se oggi avessi potuto condividere con Bersani la stessa gioia per la stessa vittoria".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Dom Ott 02, 00:24:18
Oggetto:
*****



Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!




Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!





*****

va a ciapè i rat - Dom Ott 02, 00:53:30
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Domanda: visto che sono arrivate 1.200.000 firme per il referendum anti porcata di calderoli, con un contributo quasi nullo del "piddì", non è che da domani i capibastone di quel partito di scaldasedie inieranno una campagna del tipo "Abbiamo vinto?" come fanno di solito con i meriti degli altri?





Perchè, cos'hanno fatto con l'eliminazione del fardello sulle ricariche telefoniche ?
Non si sono attribuiti meriti che non hanno ?
Lo ricordi a qualche piddino che incontri al bar, a passeggio...
ti dice che non è vero. Quindi...

Non saprei dire se siano peggio gli elettori piddini o i loro vertici.
va a ciapè i rat - Mar Ott 04, 02:27:42
Oggetto:
"[...]Un rapporto rivela: “L’opposizione ha salvato 5098 volte la maggioranza”

I dati vengono dall'analisi dell'associazione Openpolis. Tra i deputati della Camera, quello che ha favorito più volte il governo Berlusconi non presentandosi in aula, è il segretario del Partito democratico Pierluigi Bersani
[...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




un' opposizione con i fiocchi...
gianbi - Mar Ott 04, 10:15:28
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
"[...]Un rapporto rivela: “L’opposizione ha salvato 5098 volte la maggioranza”

I dati vengono dall'analisi dell'associazione Openpolis. Tra i deputati della Camera, quello che ha favorito più volte il governo Berlusconi non presentandosi in aula, è il segretario del Partito democratico Pierluigi Bersani
[...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


un' opposizione con i fiocchi...


Parliamo del fattorino di baffetto, che non ha neppure firmato il referendum che ora dice di avere portato alla vittoria con il suo "contributo determinante".
Mi chiedo quando i piddini riusciranno ad aprire gli occhi. Sarà sempre e comunque troppo tardi. Ormai i danni sono fatti, i buoi sono scappati. A noi rimarranno solo i cocci. A loro vitalizi e pensioni da favola, oltre alle solite bagasce e cocaina a fiumi.
va a ciapè i rat - Lun Ott 24, 23:12:53
Oggetto:
Una cosa vergognosa...

"[...] “A chi perde le primarie un posto di prestigio”, titolava oggi Il Secolo XIX.
Un articolo breve, ma significativo. Di come il Pd ancora prima di andare
al Governo già prometta poltrone.
Dell’approccio con cui affronta le primarie, una prova di potere
e clientela più che di democrazia. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

exnovobrian - Mar Ott 25, 07:06:21
Oggetto:
gianbi ha scritto:



Parliamo del fattorino di baffetto, che non ha neppure firmato il referendum che ora dice di avere portato alla vittoria con il suo "contributo determinante".
Mi chiedo quando i piddini riusciranno ad aprire gli occhi. Sarà sempre e comunque troppo tardi. Ormai i danni sono fatti, i buoi sono scappati. A noi rimarranno solo i cocci. A loro vitalizi e pensioni da favola, oltre alle solite bagasce e cocaina a fiumi.




Lacrime e sangue , a costo di inseguirli fino Capalbio o Gallipoli la pagheranno !
gianbi - Dom Ott 30, 10:18:13
Oggetto:
Allego link alla nota vicenda del carbone a Vado Ligure:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E' venuto Grillo ieri ad amplificare il tutto. Perchè lo posto qui? La regione liguria ha approvato il raddoppio (giunta di "sinistra") con totale silenzio delle autorità locali (sempre piddine, guarda caso).
Hanno fatto notizia le assenze di tutte le autorità "piddine" alla manifestazione. Del resto dentro l'affare c'è il sig. de benedetti, tessera numero 1 del "piddì".
Cadrà silvio, cadrà la loro cricca di delinquenti. Ma arriveranno questi. Delinquenti incapaci sostituiti con loschi affaristi che speculano sulla pelle della gente per arricchiere un multimiliardario.
Gli unici presenti erano i comunisti (quelli veri).
Ormai sono diventato anarchico da un pezzo (quasi un black blok) ma, se simpatizzassi a sinistra voterei gli stalinisti - leninisti. Almeno hanno delle idee. Magari non condivisibili, ma hanno delle idee.
Anche Grillo: allmeno ci mette la faccia. Demagogo bla bla, ma intanto ci ha messo la faccia. Gli altri fenomeni che hanno votato pro centrale, nonostante tutti gli studi scientifici vadano in senso opposto, non si sono fatti vedere.
Vergogna. Se questri "signori" il cui alfiere è scilipoti ne provassero almeno un poco, forse l'italiettà berluschina e piddina andrebbe meglio.
kitiaram - Dom Ott 30, 21:25:33
Oggetto:
Anche per il tav a spingere tanto sono quelli del pd! e se andiamo a vedere tra le scatole cinesi vedrai che salta fuori che hanno tutti partecipazioni! Tipo con la cmc di ravenna etc
kitiaram - Lun Ott 31, 17:08:14
Oggetto:
una sequenza di politically correct e scopiazzatura dal M5S!!! E chi gli crede? (oltre alla pubblicità occulta di frigorifero! )


va a ciapè i rat - Mar Nov 01, 00:59:05
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Gli unici presenti erano i comunisti (quelli veri).


"[...]E con Valeria Ghiso han dichiarato il loro appoggio, totale ed incondizionato,
alla lotta contro il carbone.[...]"

I compagni di Rifondazione Comunista...


L'altra volta che hai postato un link, circa la centrale a carbone, sono andato a leggermelo. Gli unici a dissentire (citati dall'articolo), erano sempre loro.
Chissà come mai... secondo me, quelli del PD, l'altra volta, non erano presenti
per via di una festa al loft... questa volta, invece, ci sarà stato qualche altro
appuntamento mondano. Saranno stati al compleanno di qualcuno... oppure,
una festa in discoteca...


gianbi ha scritto:


Ormai sono diventato anarchico da un pezzo (quasi un black blok) ma, se simpatizzassi a sinistra voterei gli stalinisti - leninisti. Almeno hanno delle idee. Magari non condivisibili, ma hanno delle idee.


La forza delle idee... sisi

gianbi ha scritto:

Anche Grillo: allmeno ci mette la faccia. Demagogo bla bla, ma intanto ci ha messo la faccia. Gli altri fenomeni che hanno votato pro centrale, nonostante tutti gli studi scientifici vadano in senso opposto, non si sono fatti vedere.
Vergogna. Se questri "signori" il cui alfiere è scilipoti ne provassero almeno un poco, forse l'italiettà berluschina e piddina andrebbe meglio.


Da questo punto di vista, Grillo, è decisamente apprezzabile.
Sarà un comico... però, su molte battaglie, ha da insegnare a larghissima parte
di coloro che siedono in parlamento. Non menziono il PD, perchè, per me,
valgono meno di nulla. Mi basta vedere la guerra intestina di questi ultimi giorni...
Poi... un "partito" in cui vivono 17 correnti diverse... è tutto dire.

Pd, diciassette correnti in un partito solo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Gio Nov 03, 23:07:22
Oggetto:
Piddì e piddini. Senza parole.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mar Nov 08, 22:02:53
Oggetto:
Alluvione..tutti piangono. Il nostro capobastone regionale (quello che guida contromano in autostrada, ovviamente "piddino" doc) è andato in tv a chiedere soldi ed a lamentarsi per l'ediliza selvaggia. Ma proprio lui pochi mesi or sono ha formato un decreto suicida: la possibilità di costruire a 3 metri dall'alveo dei fiumi (prima erano 10!).
Silvio alzerà i tacchi. Speriamo. Ma se quelli che arriveranno sono come questo pagliaccetto triste stiamo freschi. Dalla padella nella brace.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Saratoga - Mer Nov 09, 14:51:49
Oggetto:
Ah, Burlando! Un gerundio mai più azzeccato. Quello che mentre era contromano, fermato dalla polizia, mostrò il tesserino di parlamentare, come se fosse una giustificazione. Ed ha fatto pure il Ministro dei Trasporti (!!) o sbaglio?
Mi chiedo, ma come si fa a votare (e riconfermare) un cialtrone del genere? Vabbè che la Liguria è tradizionalmente più a sinistra, ma possibile che venga votato chiunque venga proposto dal PD? Bah. Uno così in un altro paese sarebbe in campagna.

Comunque, mi stupisce che nessuno parli delle recenti vicende del PD, ossia la Leopolda di quello che pare il nuovo astro nascente del partito, Matteo Renzi. Su di lui pesano critiche riguardo al suo atteggiamento morbido verso B. compresa la visita ad Arcore. Molti guardano più che altro con curiosità i suoi collaboratori e ammiratori, come Giorgio Gori (ex-mediaset), Martina Mondadori (libri) e Billy Costacurta (milan).
E c'è da dire, anche sentendo la gente in giro, che Renzi piace tantissimo anche ai berluscones. Certamente ha dalla sua la giovane età e un carisma decisamente maggiore di quelli di un Bersani o una Bindi. Sarà forse lui il futuro vincitore delle primarie, e nel caso, che PD si prospetta? Un partito certamente non berlusconiano, ma comunque in salsa Fininvest?
Qui un articolo di Travaglio con maggiori informazioni sull'argomento :
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


I piddini cosa ne pensano?
Anonymous - Mer Nov 09, 15:00:34
Oggetto:
Piddini + Pensano...
Attendere....
...
..
.
L'applicazione non risponde. Vuoi terminare il programma o riprovare?
potapotayaki - Mer Nov 09, 17:32:43
Oggetto:
Io penso che non ho la piu' pallida idea per chi ca**o votare...

Renzi Presidente del Consiglio. Ossignur... Pero' in effetti potrebbero votarlo in tanti, in Italia, secondo me. Potrebbe davvero fare il colpaccio. Soprattutto come candidato del PDL. Mr. Green

Pero' vorrei aggiungere che se le altrenative sono Veltroni, D'Alema, Finocchiaro, etc. anche Renzi acquista interesse.
Nel PD chi non mi dispiace e' la Serracchiani.

Rimanendo cmq il PD invotabile, per me, sia chiaro. Smile
va a ciapè i rat - Dom Nov 13, 01:59:03
Oggetto:
le comiche continuano (dal minuto 1 al minuto 1: 23):

Bersani: "[...] Il più antiberlusconiano di tutti, sarà quello
che lo manderà a casa. E con questo, non mi riferivo
ad una persona, ma mi riferivo al mio partito.
E' il partito democratico che l'ha mandato a casa [...]".

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Nov 13, 09:27:15
Oggetto:
Incredibile:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


IL fantoccio di d'alema insiste nel dire che B. lo hanno mandato a casa loro.
Come nei referendum.
Fanno gli avvoltoi e aspettano. Poi si gettano sulla carcassa dello sconfitto.
Lasciamo (speriamo) una setta di delinquenti per prenderne una di falliti incapaci. Bella prospettiva.
va a ciapè i rat - Dom Nov 13, 20:36:26
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Incredibile:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


insiste nel dire che B. lo hanno mandato a casa loro.


siamo passati dal ma anche, al lo abbiamo fatto noi.
La musica non cambia.
Anonymous - Dom Nov 20, 20:47:04
Oggetto:
Ho sentito qualche stralcio dell'intervista a uoltèr oggi dall'annunziata. Sono senza parole:questo imbecille,tra i principali responsabili della rovina politica italica,sdottoreggiava su qualunque cosa,affermando che il pd è il più grande partito italiano e brilla per coesione ed unità d'intenti. Finirà davvero che sbarcherò,insieme alla mia famiglia,come clandestino con pedalò a Lugano.

Edit: i punti salienti

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Nov 20, 20:58:30
Oggetto:
water topogigio veltroni ha scritto:
il pd è il più grande partito italiano e brilla per coesione ed unità d'intenti


Non trovo l'icona della risata a crepapelle.
Di tutte le vaccate che l'omuncolo poteva dire, questa le batte tutte. Manca ancora "il principale esponente del partito di maggioranza lo abbiamo fatto dimettere noi con il nostro ficcante pressing politico" e poi il cerchio è quadrato.
Personaggi del genere dovrebbero essere spediti a cavare patate a mani nude in siberia in inverno, dotati di solo tanga e ciabatte infradito.
Anonymous - Dom Nov 20, 21:02:26
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Manca ancora "il principale esponente del partito di maggioranza lo abbiamo fatto dimettere noi con il nostro ficcante pressing politico" e poi il cerchio è quadrato.


Beh,quello è il leit motiv della bindi. Si ripartiscono anche le stronzate da dire,son democratici mica per niente.

PS: tra l'altro quel "veltroni lancia passera" sembra l'ennesimo tentativo del piddì di accattivarsi le simpatie del principale esponente dello schieramento a loro avverso Mr. Green
Anonymous - Mer Nov 23, 12:15:47
Oggetto:
Vabhò,ve lo piazzo qui perchè tanto,prima o poi,il compagno fausto ricomparirà nelle fila dei "diversamente concordi"....


gianbi - Mer Nov 23, 18:03:54
Oggetto:
Lasciamo stare quel pagliaccetto triste dell'amante del cachemire, che è semplicemente disgustoso. Strano che non sia piddino.
A proposito di piddini mancati, questo li batte tutti:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Dopo questa performance, qualche posto al ministero glielo trovano subito.
Personalmente per queste persone vedo un radioso e fulgido futuro da cavatori di patate in siberia.
Qui bisogna tirare fuori i bastoni, ma quelli nodosi che non si spaccano facilmente. I forconi sono troppo delicati per questi culi di ferro.
Quando l'italiota realizzaerà di come lo stanno spogliando di ogni avere spero che - finalmente - si ribellerà. sperando che alla sera non ci sia qualche partita, o il grande fratello eliminazione edition.
Anonymous - Gio Nov 24, 10:55:27
Oggetto:
Ma per un piddino mancato,il piddì dimostra di essere sempre pieno di piddini:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


E meno male che son democratici pure di nome.
Orientalista partenopeo - Gio Nov 24, 21:18:20
Oggetto:
La metto qui, anche se mostruosità del genere non sono un'esclusiva piddina.

L'Ermo Colle è a rischio abuso

Allarme per il nuovo piano regolatore del sindaco Pd, che permetterebbe di costruire strutture turistiche nei luoghi cantati da Leopardi e finora sottoposti a vincolo. Con accorpamenti di cubature, costruzioni aggiuntive, e parcheggi nei pressi della siepe dell'Infinito

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

kitiaram - Dom Nov 27, 17:24:11
Oggetto:
Ormai il pd non nasconde nemmeno più le sue vere aspirazioni!!! E' un partito che inneggia alla repressione totale, alla cementificazione ovunque e comunque e inneggia al nucleare! Sono messi li proprio solo per far favoritismi alla casta e basta!!! Gentaglia inutile e dannosa!!!
Anonymous - Gio Dic 01, 10:11:23
Oggetto:
E' il momento delle decisioni difficili,ripete da un po' l'avatar del lanciatore di molotov; per fortuna,i piddini sanno sempre come affrontare le questioni spinose.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Chapeau (anzi,champagne).
gianbi - Gio Dic 22, 11:28:29
Oggetto:
Loro sono diversi. Il piddì è moralmente superiore. Non interessa il denaro. Solo ideali.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Spranghe. Forconi. Monetine. Pomodori marci . E' la prima cosa che associo quando penso al piddì. E, ovviamente, ai loro fratelli gemelli del partito dell'ammorre lungo.
gianbi - Gio Dic 22, 19:59:15
Oggetto:
Dove c'è il piddì si vive meglio.
Ecco, sono anni che si narra che nelle regioni rosse la vita è meravigliosa.
Però..come sempre il buon sangue piddì non mente mai.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mar Dic 27, 17:35:07
Oggetto:
Qualcuno mi aiuti a trovare parole per definire questi cialtroni piddini:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


non ho più parole per questi debosciati che hanno contribuito a portare l'italia sul lastrico insieme ai loro fratelli pidiellini.
E 'sti cosi qui sarebbero il "nuovo", quelli "bravi", quelli che "fanno politica con passione"? Ma andè a ciapè i rat!
kitiaram - Mar Dic 27, 18:42:41
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Loro sono diversi. Il piddì è moralmente superiore. Non interessa il denaro. Solo ideali.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Spranghe. Forconi. Monetine. Pomodori marci . E' la prima cosa che associo quando penso al piddì. E, ovviamente, ai loro fratelli gemelli del partito dell'ammorre lungo.
idem in Piemonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



gianbi - Mer Dic 28, 10:59:09
Oggetto:
Senza parole. Anche IDV ha partecipato al banchetto.
Mi toccherà votare M5S alle prossime elezioni.
Votare "piddì" è davvero patetico e ridicolo.
exnovobrian - Mer Dic 28, 17:53:02
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Senza parole. Anche IDV ha partecipato al banchetto.
Mi toccherà votare M5S alle prossime elezioni.
Votare "piddì" è davvero patetico e ridicolo.



Ci toccherà votare......................





(Decrescita)
Marilyn B. - Mer Dic 28, 17:59:07
Oggetto: Re: Pd thread ufficiale parte seconda
hellies15 ha scritto:
Dunque, saprete tutti che Di Pietro, ieri, aveva rotto gli indugi e chiesto al Pd di fare un passo avanti: costruire un'alleanza tra di loro e SEL. Alla proposta gli ex popolari (che ora che è andato via Rutelli si fanno chiamare Fioroniani, pensa un pò che belle teste pensanti) già ieri hanno cominciato a avere l'orticaria: non sia mai che il Pd si allei con partiti di sinistra. Oggi, dall'intervista di Bersani su Repubblica, si capisce tutto e non si capisce niente:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Bersani elude platealmente le domande xk in effetti, per l'ennesima volta, il Pd è diviso. E, ne sono convinto, non sarà mai unito. I "fioroniani" sono terribilmente allettati dall'idea di confluire nel terzo polo, che vedono come la nuova dc. E soprattutto non vogliono avere a che fare con le posizioni "giustizialiste" di DP e le idee post comuniste di Vendola.

Ora, le opzioni sul campo sono le seguenti:
1) Bersani è un fine mediatore che riuscirà a mettere insieme in un'alleanza anti Berlusconiana il terzo polo, il pd, l'idv e sel:
2) Vedi sopra, solo che resta fuori sel perché troppo di sinistra;
3) Bersani non ci riesce e si allea con il terzo polo;
4) Bersani si allea con DP e Vendola;
5) Bersani lo fa ma a un costo: i "fioroniani" fanno ciao ciao con la mano.

Voi che pensate di tutta questa vicenda?

Colgo il suggerimento e apro un nuovo thread sul PD con le premesse delineate da Hellies.
Buona continuazione


Dunque io mi fermerei sul punto 4 se il Pd vuole vincere le elezioni che verranno gli conviene quell'alleanza. Il pd di suo è un partito che a troppe correnti forse è il caso che si mettono un pò daccordo anche tra di loro, se sono interessanti a vincere le elezioni dopo Monti. Comunque la scelta che ha fatto il pd di appoggiare il governo attuale gli farà perdere una valanga di elettorato secondo me.

Ma come si fa a votare il pd o peggio il pdl o udc ora che in parlamento sono insieme e votano gli emendamenti insieme, non oso immaginare quello che si inventeranno in campagna elettorale questi partiti... I delusi dal pd che non vogliono votare partiti di destra faranno aumentare notevolmente i voti a Di Pietro e Vendola, per questo al pd gli conviene allearsi con questi partiti, se vorrà rimanere almeno in parlamento poi sembra quasi che il pd faccia di tutto per perdere le elezioni, a quel partito piace stare di più all'opposizione! Confused
gianbi - Gio Gen 12, 19:10:54
Oggetto:
Cosentino salvo grazie ai voti dei radicali eletti con il "piddì".
Grazie "piddì" (acronimo evidente della bestemmia che mi passa per la testa).
Grazie ancora per l'ennesimo servizio che avete fatto all'italia, ed a tutti i gonzi che vi hanno votato.
Grazie.
exnovobrian - Ven Gen 13, 06:57:22
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Cosentino salvo grazie ai voti dei radicali eletti con il "piddì".
Grazie "piddì" (acronimo evidente della bestemmia che mi passa per la testa).
Grazie ancora per l'ennesimo servizio che avete fatto all'italia, ed a tutti i gonzi che vi hanno votato.
Grazie.


headbang





decrescita.
Saratoga - Sab Gen 14, 01:43:18
Oggetto:
Oggi i Radicali rivendicano con orgoglio il loro voto contro l'arresto di Cosentino, perchè nelle carte non c'è nulla, secondo loro. Perchè loro le hanno lette, sicuramente.
Ma i Radicali, perchè esistono ancora? Perchè fanno danni ovunque? Davvero, solo il PD poteva caricarsi gente come quella. Niente da fare, il loro amore per gli inquisiti è troppo forte....credo che un passaggio al PDL a questo punto sia cosa naturale.
Non che il PD sia a favore della giustizia, ovviamente, ma, almeno a parole, i loro elettori si aspettano che lo sia.
Marilyn B. - Sab Gen 14, 17:45:19
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Cosentino salvo grazie ai voti dei radicali eletti con il "piddì".
Grazie "piddì" (acronimo evidente della bestemmia che mi passa per la testa).
Grazie ancora per l'ennesimo servizio che avete fatto all'italia, ed a tutti i gonzi che vi hanno votato.
Grazie.


Si è vero Cosentino salvo grazie ai voti dei radicali eletti con il p.d. io "ringrazierei" più Veltroni che nella campagna elettorale del 2008 si è alleato con i radicali. Chissà quanti voti in più avrà preso grazie ai radicali poi.. boh? Gli unici che ci hanno guadagnato sono stati i radicali stessi, che hanno travato posto in parlamento.

Comunque per precisare il pd ha votato per l'arresto di Cosentino insieme all'i.d.v. Non saranno stati solo i voti dei radicali a fargliela fare franca ma in gran parte e sopratutto anche quelli del P.d.l e della Lega nord.

Precisiamo! Confused
va a ciapè i rat - Dom Gen 15, 05:45:06
Oggetto:
"[...]Parisi domandò “perché Vizzini del Pdl ha firmato e D’Alema e Bersani no?”.
Su facebook nacque un gruppo dal titolo “Ma Bersani ha firmato?”.
Ma il segretario replicò furibondo: “Non vedo ragione di polemiche”,
assicurando che la sua firma c’era eccome.

E qualcuno ci credette pure, visto che il Pd si era mostrato maestro
nel salto sul carro dei vincitori già con i referendum di primavera
contro l’acqua privata, il nucleare e l’impunità:
prima tiepido nella raccolta firme
(Bersani, lungimirante: “Noi non abbiamo una strategia referendaria
perché in 15 anni, si sono persi 24 referendum e poi manca
l’aspetto propositivo”),
poi entusiasta quando tirava aria di quorum,
per potersi appropriare della vittoria il giorno dopo.[...]"


"[...]Ultimo tocco di eleganza:
lo staff di Bersani, un minuto dopo la sentenza della Consulta,
ha fatto finalmente sapere al nostro giornale che il segretario
il referendum non l’aveva firmato.

Bravo, complimenti, ottima scelta di tempi: da vero leader.[...]".

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mar Gen 17, 13:30:32
Oggetto:
"Siamo NoTav ma non possiamo dirlo sennò il PD ci caccia"

Non lo dicono (spesso) in pubblico ma chi ha potuto
interloquire con loro (o con i loro amici) su Facebook sa bene
come la pensano sulla questione Tav: sono contrari al 100%.

E non è la posizione dei soliti "quattro sindaci montanari"
(come qualcuno li ha definiti, quasi fosse un'offesa):
tra i politici PD che non approvano la linea TAV Torino-Lione
troviamo Giorgio FERRERO (Responsabile Agricoltura PD Piemonte),
Angela MOTTA (consigliere regionale del PD) e altri.

Forse le minacce di espulsione (
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
) da parte degli organi del PD
sono molto convincenti. Certo che sarebbe utile (al PD) scoprire
(magari prima delle prossime elezioni) quanti sono davvero i simpatizzanti
contrari al TAV
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
... così tanto per organizzarsi...

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Gen 22, 22:57:54
Oggetto:
Dopo che il piddì finalmente è andato al governo insieme ai fratelli del piddielle, ora si danno alla pazza gioia. Dopo aver dovuto stare nell'ombra per tutti questi anni, ora è giunto il momento di far vedere di cosa sono capaci:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Gen 29, 19:36:41
Oggetto:
Bell'articolo sul Fatto:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Si narra dell'entusiasmo del "piddì" nello stare insieme a silvio, finalmente alla luce del sole e non più sottobanco come in tutti questi anni. Naturalmente senza mai pronunciarne il nome per lo scempio fatto fino ad oggi. Ritengo che alfano avrà severamente proibito allo "stato maggiore" del "piddì" di nominare invano il grande satiro puttaniere.
Condividono tutto, hanno le stesse idee, le stesse prospettive. Non sembrano (e non lo sono) neppure 2 partiti diversi.
Meno male che silvio c'è, c'è stato e ci sarà sempre (soprattutto grazie al piddì).
gianbi - Mar Gen 31, 18:28:29
Oggetto:
PD: la banda degli onesti:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Nel PDL arrossiscono di fronte a tanta capacità gestionale.
Marilyn B. - Mar Gen 31, 22:15:13
Oggetto:
Scoppia la polemica tra i dirigenti del movimento poi confluito nel Pd.
Il parlamentare avrebbe confessato di aver preso denaro, ma ha promesso di restituirlo.

Parisi: "In bilancio c'erano voci opache".

Castagnetti: "Subito assemblea nazionale".

Bersani: "Prenderemo provvedimenti"

L'ex tesoriere della Margherita ha sottratto 13 milioni al partito" indagato Lusi: bonifici a se stesso e immobili di prestigio.
Il parlamentare ha già confessato e promesso di restituire i soldi.

La frode tra il 2008 e il 2011.

Denaro allo studio della moglie come "consulenza"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

potapotayaki - Mer Feb 01, 15:12:19
Oggetto:
Sottraggono 13 MILIONI di euro cosi', puff!, e nessuno se ne accorge? Laughing
O e' coglionaggine, o c'e' qualcun altro in malafede... ahi ahi ahi!
Beh, ma se a Rutelli gli fregano 13 MILIONI sotto il naso e non se ne accorge dovrebbe dimettersi da qualunque cosa (anche dalle riunioni di condominio) per (ancor piu') manifesta incapacita'.

Poi comico il: "ma li restituisco" tipico di un Minzolini qualunque. Bravo: se non ti beccano ti tieni il malloppo; se ti scoprono fai il grande e "li restituisci". Mavaffanculo, va'. Voglio vedere se io adesso vado a rapinare 13 milioni di euro in banca e quando esco mi becca la polizia. Gli dico: "Eh, vabbe', che rompipalle che siete, allora tra una settimana, se proprio devo, li restituisco... magari a rate" Mr. Green

Questo Paese ha perso ogni minimo senso della vergogna. Ti beccano con i 13 miGlioni in bocca? Fai come il buon giapponese: ti vergogni, chiedi scusa a reti unificate a tue spese, e possibilmente poi ti suicidi. Che anche i nipponici di corruzione se ne intendono... tutto il mondo e' paese (piu' passa il tempo, piu' mi accorgo della validita' di questa massima Smile ), ma almeno spesso alla fine un sussulto di dignita' arriva. Anche negli USA se e quando vieni beccato non la passi liscia, l'opinione pubblica e' per ora ancora molto forte su questo argomento. In Italia non e' colpa del politico/statale delinquente, ma di quello stronzo che lo scopre... Rolling Eyes Ed allora: "Evvabbe', allora restituisco quello che ho "distratto", se propri ci tenete cosi' tanto, pezzenti".

(scusate i toni, ma quando leggo certe cose il sangue mi ribolle)
Marilyn B. - Mer Feb 01, 17:31:30
Oggetto:
Scandalo Margherita, Lusi espulso dal gruppo del Pd al Senato

Il tesoriere della Margherita che ha ammesso l'appropriazione di fondi pubblici per 13 milioni non avrebbe accettato di dimettersi spontaneamente. Sul fronte giudiziario, i suoi legali propongono il patteggiamento a un anno di reclusione con la condizionale.

Ma per i pm di Roma è troppo poco.

Il senatore Luigi Lusi è stato espulso dal gruppo del Pd al Senato.
Lo ha deciso l’ufficio di presidenza del gruppo.
Secondo l’agenzia Agi, il senatore era stato invitato a dimettersi, non ha accettato e quindi il gruppo, all’unanimità, lo ha espulso. Lusi ha ammesso di fronte ai magistrati di Roma di aver dirottato a fini personali circa 13 milioni di euro di fondi della Margherita, il partito di cui era tesoriere.

Sul fronte giudiziario,il senatore cerca di ottenere il patteggiamento dai pm che lo accusano di appropriazione indebita aggravata.
La sua proposta, a quanto si apprende, sarebbe di accettare la pena di un anno di reclusione e con sospensione condizionale della pena. Ma il procuratore aggiunto Alberto Caperna e il pubblico ministero Stefano Pesci non la ritengono congrua, considerato che la pena prevista per questo episodio è fino a tre anni.

Lusi ha anche depositato al magistrato una bozza di fideiussione bancaria a garanzia della restituzione di 5 milioni alla Margherita, partito sciolto nel 2007 per confluire nel Pd, ma che continua a detenere un patrimonio e a percepire il “rimborso elettorale”.
E’ la somma massima che il senatore dice di essere in grado di poter restituire,perché tra l’altro 5 dei 13 milioni sottratti sono finiti al fisco per le tasse da pagare per le operazioni finanziarie messe in atto. Tra queste, l’acquisto di un lussuoso appartamento nel centro di Roma e una villa a Genzano, e per le operazioni finanziarie con trasferimento di soldi in Canada.

e operazioni immobiliari, ossia l’acquisto di un lussuoso appartamento nel centro di Roma ed una villa a Genzano, e per le operazioni finanziarie (soldi trasferiti in Canada) da lui svolte.

Sul risarcimento deve pronunciarsi anche la Margherita e, una volta sanciti i termini del patteggiamento, il procedimento penale sarà dichiarato concluso.

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

potapotayaki - Mer Feb 01, 18:18:12
Oggetto:
Ah, "dirottato a fini personali", si dice ora. Una volta era "distrazione di denaro pubblico/privato"...

"Eh, ero distratto e inavvertitamente mi sono dirottato 13 milioni di euro, non miei, sul mio conto... che ci volete fare, sara' l'eta' che avanza haha!".

Poi il "ma ne avevo bisogno" e' comico. Gli servivano giusto per sfamare la famiglia... un tozzo di pane da mettere in tavola per poveri figlioletti che stavano morendo d'inedia... SONO 13 FOTTUTI MILIONI DI EURO! Circa 10000 stipendi mensili, per molta gente. "Bisogno" un c... , ehm, piffero!

(si': oggi sono di pessimo umore)
gianbi - Mer Feb 01, 20:18:43
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:
Sottraggono 13 MILIONI di euro cosi', puff!, e nessuno se ne accorge? Laughing


Mah, a me l'agenzia delle entrate mi trapana le palle ogni anno con controlli capillari su ogni pelo del mio sedere. Poi 'sta gente ruba milioni di euro e nessuno se ne accorge o controlla. I revisori, i consiglieri..tutti.
Personalmente credo che siano tutti ladri a quei livelli. Queste notizie non possono che confermare. Rutelli non sapeva? Ma pensa. Come minimo mi dimetterei ed andrei in africa con topogigio a fare il missionario.
exnovobrian - Mer Feb 01, 22:49:05
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:



"Eh, ero distratto e inavvertitamente mi sono dirottato 13 milioni di euro, non miei, sul mio conto... che ci volete fare, sara' l'eta' che avanza haha!".



Nel '93 votammo il referendum contro il finanziamento pubblico dei partiti.
BASTEREBBE rispettare la volontà degli elettori, SEMPRE.

fdrebin - Gio Feb 02, 11:59:08
Oggetto:
Figurati.. Chi? I partiti? Gia' li sento: "come si permettono questi figli di mignotta ignoranti di elettori di dirci come ci dobbiamo comportare?"
Marilyn B. - Dom Feb 05, 18:20:12
Oggetto:
I “conti paralleli” di Lusi per eludere i controlli

Nuove indagini dei pm per individuare i percorsi dei 13 milioni sottratti alla Margherita. Intanto Arturo Parisi rilancia l'allarme interno e ricorda: "Lusi ha sempre gestito i fondi solo per Rutelli"

Luigi Lusi avrebbe creato una contabilità parallela creata per sfuggire ai controlli. Quindi un doppio bilancio, per far “passare” le fatture per le finte consulenze per milioni di euro che il tesoriere della Margherita, poi entrato nel Partito Democratico, affidava alla sua società TTT, accumulando tredici milioni in appena tre anni. E’ quanto riporta il Corriere della Sera citando una relazione che ricostruisce le movimentazioni preparata dai consulenti della Margherita e potrebbe essere consegnata ai magistrati. L’obiettivo dei pubblici ministeri, scrive il quotidiano di via Solferino, rimane quello di accertare se ci siano altri reati commessi da Lusi, ma anche stabilire come mai nessuno si sia accorto di queste ruberie. E soprattutto se anche altri politici possano aver goduto dei favori del tesoriere.

Con il trascorrere dei giorni, infatti, diventa sempre più fitto il mistero sull’approvazione dei rendiconti. E’ Arturo Parisi, che si era dimesso dall’Assemblea proprio per mancanza di “chiarezza sulla gestione finanziaria”, a manifestare i dubbi. Dopo aver parlato con i magistrati, Parisi in un’intervista a Repubblica ribadisce le sue perplessità su Lusi. E accusa: “Gestiva i soldi solo per Rutelli”. Con Lusi c’è stato “un braccio di ferro” fin dalla “notte dei tempi” con “un avversario messo a guardia delle risorse del partito a garanzia del fatto che fossero spese a sostegno della presidenza Rutelli e della sua linea politica”. Dice Parisi che ricorda di avere lanciato a suo tempo “un grido d’allarme “sull’opacità” dei bilanci, caduto però “nel vuoto per sottovalutazione”.

Proprio perchè Lusi “gestiva i soldi solo per Rutelli” Parisi aveva proposto da presidente dell’Assemblea federale “un comitato di tesoreria che difendesse le minoranze” ma “mai e poi mai avrei pensato che si finisse a guardie e ladri.
Se non avessi letto la pubblica assunzione di responsabilità personale di Lusi, ancora oggi avrei difficoltà a crederci”.
Per Parisi, comunque, è “grave che nessuno sapesse di quei 13 milioni” sottratti alle casse della Margherita per i quali è indagato l’ex tesoriere.
E in ogni caso la vicenda dimostra che “è urgente che i capi partito riconoscano che il potere che è finito nelle loro mani è troppo superiore alla loro capacità – non dico volontà – di usarlo bene, e ancor più del potere che i cittadini sono disposti a riconoscere come legittimo.
Lo riconoscano e se ne spoglino in fretta restituendolo ai cittadini, prima che sia troppo tardi”.

fonte
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Marilyn B. - Mer Feb 08, 17:17:17
Oggetto:
Scocca l'ora del terzo inciucio

La grande colazione


Un testimone racconta che nel 1997, in piena Bicamerale, il presidente della medesima Massimo D’Alema incontrò a Venezia l’allora sindaco Massimo Cacciari.
Al governo c’era Prodi e B. era reduce dalle rovinose elezioni del ‘ 96, politicamente defunto, tant’è che i suoi alleati cercavano un modo carino per dirgli che era finita e gli cercavano sottobanco un successore (Di Pietro o Fazio o Monti).

Cacciari domandò: “Scusa, Max, ma sei sicuro di questo accordo con Berlusconi? Non è che poi quello, come sempre, alla fine
te lo mette in quel posto?”.

Il conte Max lo guardò dall’alto in basso pur essendo meno alto, sorrise a lungo in silenzio, congiunse il pollice e l’indice della mano destra rivolti verso il basso e li fece ciondolare con lieve moto ondulatorio. Poi sibilò: “Tranquillo, Massimo, lo tengo per le palle”.
Naturalmente finì che B., promosso al rango di padre ricostituente, dopo aver portato a spasso la Volpe del Tavoliere (e con lui tutto il centrosinistra) per quasi tre anni, fece saltare il tavolo della Bicamerale. E, da morto che era, rinacque a nuova
vita più fresco che pria: nel 2001 era di nuovo a Palazzo Chigi.

La scena si ripeté dieci anni dopo, nell’autunno 2007, con Veltroni al posto di Max. Anche allora governava Prodi e B. era dato per defunto, tant’è che cercava disperatamente di comprare senatori dell’Unione. Ma Uòlter, neosegretario del Pd, incurante delle sfighe precedenti, aprì un bel “tavolo” per “le riforme insieme”. Legge elettorale, Costituzione e tutto il resto. Il cadaverino risorse un’altra volta: sei mesi dopo, complice Mastella, era di nuovo premier; intanto Uòlter, che in tutta la campagna elettorale non l’aveva neppure nominato (“il principale esponente dello schieramento avverso”), perse tutte le elezioni nazionali e locali e dovette dimettersi.

Ora, non c’è il due senza il tre, tocca a Bersani. Tre mesi fa aveva le elezioni in tasca, persino se si candidava lui.
Poi sostenne il governo Monti con B., ma giurò che non era una maggioranza politica. In realtà lo era, ma si riuniva nelle catacombe.
Ora è uscita allo scoperto, ha fatto outing: incontri alla luce del sole, comunicati congiunti. Mancano solo le pubblicazioni, ma i rapporti prematrimoniali sono tutt’altro che vietati.
L’inciucio parte dalla legge elettorale, poi si vedrà.
Ci sono tante pratiche da archiviare tipo i magistrati, che danno noia a destra e a sinistra. Tanto, dicono gli strateghi del Pd, B. è morto.

Lui manda avanti Al Fano (ma è solo un trompe l’oeil, neppure fra i più riusciti).
E, siccome è Carnevale, estrae dalla naftalina il travestimento da statista, col fazzoletto da piccolo partigiano al collo, inaugurato tre anni fa a Onna con un certo successo. Punta al Quirinale e pur di arrivarci è pronto a tutto, anche a proseguire
l’inciucio nella prossima legislatura con un bel governissimo Pdl-Pd-Terzo polo, magari guidato da Passera (sennò la gente si disabitua al conflitto d’interessi).

Il paraninfo di Pier Luigi e Silvio promessi sposi è Violante, che già vegliava sulla Bicamerale da presidente della Camera.
Nel 1994 tuonava: “Il nucleo di interessi che si aggruma intorno a Forza Italia è in profonda continuità col sistema di potere che ha causato tanti lutti e danni all’Italia… Forza Italia è un manipolo di piduisti e del peggio del vecchio regime. Berlusconi,
con la chiamata alle armi contro il comunismo, ripete la parola d’ordine del fascismo e del nazismo quando morivano nei lager comunisti, socialisti ed ebrei. E con questa parola d’ordine la mafia uccideva i sindacalisti. È una chiamata alla mafia quella di
Berlusconi”.

Nel 2002 Violante diceva che “le proposte di Berlusconi rispondono alle richieste dei grandi mafiosi”. Nel 2004 parlava di “interessi penali e criminali” del centrodestra. E nel 2006 denunciò “un giro di mafia intorno a Berlusconi”.
Oggi si batte come un leone per maritare Bersani con quel bel soggetto, rinviato a giudizio proprio ieri perché passò al suo Giornalela bobina rubata della telefonata segreta tra Fassino e Consorte. Che gli fai a uno così? Te lo sposi.

Marco Travaglio
Il fatto quotidiano, 8 febbraio 2012

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mer Feb 08, 23:20:47
Oggetto:
Che piddì e piddielle fossero gemelli lo avrebbe capito anche un leghista.
Dispiace per i cuocisalsicce e per chi credeva nel "piddì".
Spero che almeno oggi, nonostante le numerose malefatte di questa banda di ciucchi, i fedeli piddini si rendano conto di che cialtroni hanno votato.
Manco più il "meno peggio". Ormai sono proprio il "peggio".
va a ciapè i rat - Gio Feb 09, 13:05:37
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:


Nel '93 votammo il referendum contro il finanziamento pubblico dei partiti.
BASTEREBBE rispettare la volontà degli elettori, SEMPRE.



Probabilmente, alla luce degli ultimi avvenimenti,
quanto sto per dire può apparire molto impopolare.
Ma, essendo ciò che penso, tento di presentartelo il più
chiaramente possibile.

Se dovesse sparire il contributo pubblico,
potrebbe tornare in voga il sistema delle tangenti.
Senza considerare, che, senza contributo pubblico, a potersi permettere
una campagna elettorale efficace, sarebbero solo i ricconi.
In breve: morte del pluralismo.

Basterebbe, invece, razionalizzare il contributo pubblico;
Mettendovi un tetto massimo di spesa.
Il tutto, seguendo un minimo di buon senso.
Ad esempio:

Se un partito spende 100, non può ricevere 101.
Se cade il governo, da quel preciso istante,
i partiti, cessano di prendere il contributo, per quella legislatura,
negli anni a venire.

Nel bilancio di ogni partito, che deve essere chiaro, trasparente,
pubblico e consultabile, tutte le spese sostenute (vincolate da una
legge dello stato), debbono presentare rigorosa documentazione.

I contributi, servono solo ed esclusivamente
alla campagna elettorale (manifesti, depliant, partecipazioni a trasmissioni
radio, stand informativi...) o, alla preparazione dei congressi,
o, ai meeting ed alle conferenze. Oltre a ciò,
alle spese di gestione delle sedi di partito (affitto, luce, telefono,
cancelleria).

Arriva a prendere il contributo pubblico, quel partito, che, alle elezioni,
giunge a conquistare una percentuale di consensi pari al X %.

Il controllo di tutto ciò, dovrebbe passare attraverso il ministero
dell' interno, e sotto la lente della magistratura contabile.
Per chi sgarra, pene severissime.

Quello che sto dicendo, è, che, i contributi (o chiamali come vuoi),
vanno dati con il contagocce, senza sprecarne alcuna.
Basterebbe anche solo questo, per tornare ad una relativa normalità.

Togliere il contributo pubblico ai partiti, significa eliminare la politica.
Ora, che accadano cose vergognose, è sotto agli occhi di tutti (lettura dei
quotidiani). Ma, questo, accade, proprio perchè manca la politica.
Non perchè c'è troppa politica.
exnovobrian - Gio Feb 09, 15:26:51
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
exnovobrian ha scritto:


Nel '93 votammo il referendum contro il finanziamento pubblico dei partiti.
BASTEREBBE rispettare la volontà degli elettori, SEMPRE.




Togliere il contributo pubblico ai partiti, significa eliminare la politica.
Ora, che accadano cose vergognose, è sotto agli occhi di tutti (lettura dei
quotidiani). Ma, questo, accade, proprio perchè manca la politica.
Non perchè c'è troppa politica.





Una volta, tanti anni fa, i parlamentari e tutti eletti in cariche renumerative (consiglio Regionale-Provincia) del P.C.I. e del P.S.I.U.P. devolvevano esattamente la metà del preso al partito. Durante le feste dell'Unità non era raro arrivare al miliardo (di allora) per sostenere il collaterale giornale. Le tessere SI PAGAVANO e si facevano devoluzioni. Caxxo questa era partecipazione ! e non come ora che è diventato una pastoia di porci. E io votavo e davo ed ero contento !
NESSUN FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI !

va a ciapè i rat - Gio Feb 09, 18:50:02
Oggetto:
Certo, nel glorioso P.C.I, chi veniva eletto, versava metà del proprio
compenso di onorevole, al partito. Ciò, accadeva anche nel PdUP
(Partito di Unità Proletaria per il Comunismo), dove la quota saliva
fino all' ottanta per cento. Nel P.R.C a guida Ferrero, il segretario nazionale
del partito, che è quello che riceve di più, porta(va) a casa 1200 € (circa).
Sono tutti esempi di un buon modo di concepire la politica.

Tra l'altro, ti segnalo questa cosa qua:

Finanziamenti ai partiti, non sono tutti uguali

In questi giorni si discute molto dei bilanci dei partiti e della loro irregolarità.
Vorrei far notare che non tutti sono uguali. Nel libro Partiti SpA
di Paolo Bracalini, autore non sospettabile per simpatie comuniste,
si afferma infatti testualmente che
“Rifondazione Comunista è lodevole e presenta un bilancio regolarissimo”.

Mi piace farlo notare perché per noi la questione morale
posta da Enrico Berlinguer non è solo un vuoto slogan
con cui riempirsi la bocca.

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


A parte tutto ciò, continuo a pensare, che, se la politica non viene finanziata,
in modo pubblico (con regole precise), finisce per morire.
I tempi in cui c'era il P.C.I, erano persino tempi, in cui, i militanti, davano al partito
la propria eredità, o parte di essa. I militanti, mettevano in piedi le famose feste
del' Unità... ma era un altro contesto storico... la gente, non era certo quella di oggi.
Il partito, per costoro, era qualcosa di totalizzante. Era parte della propria familia,
dei propri affetti. Per alcuni, era la familia! Vivevano per esso.
Questo sentire, oggi, è svanito (almeno in larghissima parte) nel tempo. E, con esso,
il P.C.I. Quindi, venendo meno questa esperienza straordinaria, è venuto meno
anche tutto l'appoggio che milioni di mani, milioni di cuori, milioni di volontari,
fornivano, del tutto disinteressatamente, alla politica. Ma, se viene meno tutto ciò,
se vengono meno i contributi che giungono alla politica, da parte della militanza,
come fa, la politica, senza contributi pubblici, a stare in piedi ?

Tengo a precisare una cosa: sono un lavoratore dipendente.
Non vengo pagato dalla politica.
exnovobrian - Ven Feb 10, 06:43:05
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:


Certo, nel glorioso P.C.I, chi veniva eletto, versava metà del proprio
compenso di onorevole, al partito. Ciò, accadeva anche nel PdUP
(Partito di Unità Proletaria per il Comunismo), dove la quota saliva
fino all' ottanta per cento. Nel P.R.C a guida Ferrero, il segretario nazionale
del partito, che è quello che riceve di più, porta(va) a casa 1200 € (circa).
Sono tutti esempi di un buon modo di concepire la politica.

se vengono meno i contributi che giungono alla politica, da parte della militanza,
come fa, la politica, senza contributi pubblici, a stare in piedi ?

Tengo a precisare una cosa: sono un lavoratore dipendente.
Non vengo pagato dalla politica.




Si vede che a Pinerolo le cose son diverse ! ma io insisto, NON VOGLIO DARE UN CENT a chi non mi rappresenta, non conosco, è frutto del vecchio MAGNA-MAGNA. QUINDI RILANCIO:-
Se proprio si DEVE “finanziare” quella masnada di ladroni che si intuffolano nei partiti “pro domo loro”,invece che dare soldi a chi NON VOGLIO è preferibile fare sulle tasse un TOT/mille.Così sono sicuro che ingrasso almeno chi voglio io e non altri.
gianbi - Mer Feb 15, 22:23:32
Oggetto:
Ennesima (ormai la millesima) notizia che dovrebbe fare riflettere gli adepti piddini sulla bontà dei pagliacci schifosi che hanno votato:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma, del resto, dopo lusi direi che è difficile fare peggio.
va a ciapè i rat - Gio Feb 16, 19:07:29
Oggetto:

Del referendum popolare, se ne infischiano allegramente.


*****

*****


"[...]Punta al sodo il senatore del Pd Enrico Morando, firmatario dell’emendamento 25.0.2. Nel testo si chiede l’inserimento di un nuovo articolo nel decreto sulle liberalizzazioni, il 25 bis. Obiettivo dichiarato è la revisione della tariffa dell’acqua, reintroducendo – con altre parole – almeno parte della remunerazione del capitale investito abrogata dal secondo quesito dei referendum di giugno.

Morando, nel testo presentato al Senato, chiede di riconoscere ai gestori il “costo finanziario della fornitura del servizio”, mantenendo sempre e comunque “l’equilibrio economico finanziario” della gestione. Ovvero i due pilastri del sistema privato dell’acqua. E’ firmato dal senatore Daniele Bosone, Pd, un altro emendamento che ripropone una norma contenuta nella bozza del decreto Monti, poi cassata dopo l’opposizione del movimento per l’acqua pubblica. L’emendamento 25.105 prevede in sostanza che i servizi idrici possono essere gestiti solo da società di capitale, azzerando di fatto l’esperienza della giunta De Magistris, che nei mesi scorsi ha deliberato la creazione di un ente non economico – Abc Napoli – per sostituire la Arin Spa nella gestione dell’acqua. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Sab Feb 18, 14:52:10
Oggetto:
Ormai è più facile trovare porcate fatte dal "piddì" che cose buone.
Anzi, temo proprio che di cose buone non ce ne siano.
Orma "bersani" è finalmente uno dei "Leader" dell'ABC. Finalmente può dire qualcosa invece di continuare a fare la punta alle matite. Finalmente può "governare" insieme ai suoi fratelli di sangue angelino e pierferdy.
Tutto è bene ciò che finisce bene.
gianbi - Lun Feb 20, 00:25:15
Oggetto:
Ero tentato di commentare la solita uscita grottesca di topogigio "water" veltroni, puntuale ogni volta che il partito del suo padrone (silvio, se per qualche piddino doc non fosse chiaro)

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Poi ho riflettuto. Tempo perso. I "piddini" continueranno a cuocere salsicce, a spellarsi le mani ai discorsi di "fassino", a pensare che d'alema è quello intelligente e che topogigio è un grande statista.
Se in tutti questi anni i "piddini" non hanno ancora capito con quale masnada di cialtroni hanno a che fare, è inutile farglielo garbatamente notare. Meglio che continuino a credere nell'isola che non c'è ed alle marmotte che incartano il cioccolato.
Credo che anche un pidiellino si accorgerebbe che topogigio è un cavallo di troia al soldo del pedofilo di arcore. Il piddino no. Niente. Non lo capisce. "Siamo diversi". Seeee....buonanotte.
va a ciapè i rat - Lun Feb 20, 19:49:51
Oggetto:
****

****



"[...] “Il problema non è l’articolo 18
sul quale ho detto molto meno di quanto detto
mille volte da Bersani.
Il problema è il giudizio su Monti”. [...]"


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Lascia intendere, che, anche Bersani, benchè non esca allo scoperto
con certe affermazioni, è per cancellare l'articolo 18.
Ora, quello che non capisco, è, perchè, non facciano un partito unico
con l' UDC o con il PDL.
gianbi - Lun Feb 20, 22:33:10
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:

Ora, quello che non capisco, è, perchè, non facciano un partito unico
con l' UDC o con il PDL.


Di fatto lo sono già da un pezzo. Tra poco ufficializzeranno. Diversamente uguali.
va a ciapè i rat - Sab Feb 25, 16:16:51
Oggetto:
Secondo me, saputo della prescrizione di Silvio, al Loft, staranno festeggiando;
Bignole e spumante a fiumi.
gianbi - Sab Feb 25, 16:39:49
Oggetto:
Ha vinto silvio. ha vinto il piddì.
il governo durerà a lungo. Il "piddì" continuerà a "governare". I nostri eroi percepiranno la meritata pensione. Potranno continuare ad andare in televisione a fare gli statisti.
Hanno vinto tutti. A parte le persone oneste.
Marilyn B. - Gio Mar 01, 18:03:02
Oggetto:
I rottamatori del Pd ci riprovano. Da Canossa la crociata anti corruzione

Un giornata dedicata dibattiti sul futuro del partitone. Tra gli ospiti di Pippo Civati i giornalisti Peter Gomez e Marco Travaglio, il giurista Stefano Rodotà e il sindaco di Bari Michele Emiliano

“Vogliamo un Paese a corruzione zero”. La notizia è che ci provano. Una parte del Pd si è data appuntamento il 3 marzo per parlare senza sconti di corruzione e di etica pubblica. E per mettere sul tavolo proposte da mettere nero su bianco per la lunga stagione elettorale che si sta preparando. Perché l’Italia continua ad avere livelli di corruzione insopportabili: 60 miliardi di euro l’anno, più di una manovra finanziaria, una tassa occulta. E i partiti? Oltre a essere spesso i leader indiscussi del settore – grazie a 85 parlamentari con pendenze giudiziarie – sembrano ormai incapaci di affrontare la questione. Tutti? Forse no. O almeno ci credonogli organizzatori della prima “Assise nazionale sulla lotta alla corruzione” che si terrà il 3 marzo prossimo in Emilia.
Sono gli esponenti del Pd Giuseppe Civati, Debora Serracchiani, Pina Picierno ed altri esponenti della società civile, più o meno giovani anagraficamente, ma tutti legati dalla volontà di muovere qualcosa in un partito che su temi cruciali sembra come fossilizzato.

L’evento si chiama “La politica va a Canossa”, ed è un appuntamento di “Prossima Fermata Italia”, il progetto di stazioni tematiche-itineranti dedicato all’attivismo e alla partecipazione politica. L’evento sarà articolato in due momenti la mattina dalle
10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 18 e trasmesso in streaming sull’home page del sito
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
e seguito in direttasu Twitter tramite l’hashtag #corruzionezero. Tra gli altri arriveranno a Reggio il giurista Stefano Rodotà, i giornalisti del Fatto Quotidiano Marco Travaglio e Peter Gomez, la giornalista del Foglio Nunzia Penelope, l’ex numero uno di Asìa Napoli Raphael Rossi, i professori Alberto Vannucci, Cristina Brasili e Cristina Dallara ma anche Elio Veltri, Pierpaolo Romani, Massimo Romano, Cristian Vaccari, Filippo Taddei e Giorgio Belettini. Ernesto Ruffini, invece, leggerà alcuni passi scelti dall’ultimo discorso parlamentare di Aldo Moro mentre il sindaco di Bari Michele Emiliano si collegherà in videoconferenza.

L’incontro ha il sapore di una sfida e a spiegarlo è Pippo Civati. “Non c’è differenza deontologica tra destra e sinistra in questi comportamenti che sono umani. Ma la sinistra”, sostiene il consigliere regionale del Pd, “può ancora essere ‘migliore’ se sa porre il tema su un piano scomodo come quello politico, senza nascondere la testa sotto la sabbia e cercando soluzioni concrete per prevenire e ridurre il rischio”. La destra, invece, “ha un deficit maggiore di credibilità perché negli ultimi vent’anni ha pensato che costituire le cricche fosse la strada per liberalizzare il paese. Un suicidio concettuale della destra italiana”.

Il punto di partenza è che la corruzione costa. “Costa sia in termini oggettivi come denaro sottratto alle casse pubbliche e alle attività economiche dei privati sia come arretramento di credibilità della politica quando si trova a compiere azioni concrete”, prosegue Civati. “Una classe politica corrotta non avrà mai il consenso per fare delle buone riforme e delle buone leggi e sarà sempre costretta a trovare compromessi al ribasso e sponde con chi offre scorciatoie e voti a buon mercato. Combattere la corruzione ha un valore economico anche superiore a tante misure che stabbo facendo scalpore in questi giorni”.

Il punto di arrivo sono cinque proposte concrete. Un sito unico gestito da un ente terzo che pubblichi tutte le transazioni di partiti, fondazioni politiche e comitati elettorali superiori a 500 euro. Una nuova disciplina delle cause di ineleggibilità e decadenza di ogni eletto condannato in via definitiva per delitti contro la pubblica amministrazione. Estensioni delle tutele per chi denuncia. “White list” di operatori economici che adottino soluzioni di trasparenza come la composizione societaria, il casellario giudiziale di titolari e soci, i bilanci e gli elenchi dei fornitori e subappaltatori. Sanzioni pecuniarie e meccanismi fondati sul danno punitivo, oggi assenti,
potranno avere un valore deterrente.

La convinzione dei promotori è che il clima dell’Italia di Monti sia quello giusto per una svolta. “Ha rinnovato l’attenzione verso la fedeltà fiscale e questo sta cambiando il ‘frame’ del Paese. I blitz alla Cortina sono tecnicamente possibili da sempre ma per
vent’anni sono stati tenute volutamente a freno. Si può fare di più, si può alzare il tiro. Andando ad esempio a scardinare un paradiso fiscale che non sta nel lontano Pacifico ma a pochi chilometri da casa nostra, in Svizzera”. Anche di questo si parlerà.

“La speranza che porto io è quella di diventare europei anche su questi temi”. Debora Serracchiani arriva da Bruxelles con una valigia carica di esperienze. “C’è una normativa europea del 1999 che l’Italia disattende e si basa su tre pilastri: contrasto
all’autoriciclaggio, traffico di influenza, corruzione tra privati. Quello che dirò è che siamo un po’ più europei nella lotta all’evasione, ora dobbiamo diventarlo con la corruzione. Porto anche l’esperienza di Paesi del Nord Europa e di ex colonie che hanno da vent’anni politiche di educazione alla legalità nelle scuole e di fatto hanno i tassi di corruzione più bassi. Si può imparare dai vicini quando non si hanno idee migliori. Facciamolo”.

Non sfuggirà a nessuno che la giornata sarà vista con un occhio attento dall’apparato del Pd ache sembra giusto tollerare le spinte al cambiamento. Osservati speciali… “Il Pd – sostiene Civati – deve maturare una propria posizione su questi temi.
Altrimenti li regala all’antipolitica. Ma l’unico modo è farli propri. Il Partito democratico non ha perso voti per un caso, sia Penati o Lusi, ma certo ne avrebbe guadagnati interpretando i temi che hanno sollevato e dicendo chiaramente cosa intende fare perché non si vierifichino più, serve maggior rigore e coraggio, anche nell’ammettere che non si hanno ricette pronte. Ma bisogna arrivarci.
Non basta limitarsi a frasi di circostanza tipo “ci auguriamo che la Magistratura faccia chiarezza al più presto”. E’ un po’ poco e l’imbarazzo non è una categoria della politica”. E’ un po’ quello che succede con altre battaglie, come quelle sulle
primarie per i parlamentari, o il limite ai mandati degli eletti. “Sono tutte questioni ritenute eversive ma secondo noi sono quelle che in realtà farebbero vincere le elezioni al Pd”. Gli organizzatori puntano a dimostrare che l’etica pubblica è possibile, subito.
Ogni spesa per la giornata di Canossa e le successive tappe sarà rendicontata puntualmente sul sito. Un buon inizio.


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Viridans - Gio Mar 01, 19:22:11
Oggetto:
Il PD?
Non si dovrebbe nemmeno perdere del tempo per discuterne, ormai non c'e' differenza tra costoro e quelli del PDL .


Referendum sull'acqua e tutela dei beni pubblici= stessa posizione
Sperperi militari= stessa posizione
Articolo 18= stessa posizione
Difesa e tutela dei lavoratori= stessa posizione
Grandi sperperi per "grandi opere" (vedesi tav)= stessa posizione
Finanziamento ai partiti e ai giornali= stessa posizione
Tentativi di alleanza con il vomitevole UDC= stessa posizione

Imprenditori, affaristi di ogni genere, faccendieri e loschi individui presenti sia nelle fila del PD che in quelle del PDL

Ormai il PD e' il rovescio della stessa medaglia targata PDL o viceversa.

IL MEGA INCIUCIO E' SEMPRE PIU' VICINO e anche se di fatto si vogliono far credere che ci siano ancora delle distanze nel concreto, SONO SULLO STESSO PIANO.
puke puke puke puke puke puke

Quel che e' emblematico e' la considerazione di molti anziani militanti dell'ex PCI che con molta probabilita' NON DARANNO DI CERTO IL VOTO AI CIALTRONI DEL PD ....piuttosto si rassegneranno e seppur con rammarico non andranno a votare.

PD PDL BASTA CON QUESTA GENTAGLIA

exnovobrian - Gio Mar 01, 21:47:44
Oggetto:
Viridans ha scritto:


Quel che e' emblematico e' la considerazione di molti anziani militanti dell'ex PCI che con molta probabilita' NON DARANNO DI CERTO IL VOTO AI CIALTRONI DEL PD ....piuttosto si rassegneranno e seppur con rammarico non andranno a votare.

PD PDL BASTA CON QUESTA GENTAGLIA






Parole sante. Solo che si va comunque a votare,e non per questa feccia.
gianbi - Ven Mar 02, 13:26:54
Oggetto:
Finalmente parlano chiaro. Tutti insieme, come di fatto avviene da lustri.
Ma, stavola, alla luce del sole.
Manca solo la mafia poi ci sono tutti.
Che bel quadretto.
Chissà se i "diversamente uguali " del piddì continueranno a difendere le loro posizioni del "noi siamo diversi, duri e puri". Certo, tutto è possibile in questa italietta berlusconiana e dominata da banchieri.
exnovobrian - Ven Mar 02, 18:58:37
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Finalmente parlano chiaro. Tutti insieme, come di fatto avviene da lustri.
Ma, stavola, alla luce del sole.
Manca solo la mafia poi ci sono tutti.
Che bel quadretto.
Chissà se i "diversamente uguali " del piddì continueranno a difendere le loro posizioni del "noi siamo diversi, duri e puri". Certo, tutto è possibile in questa italietta berlusconiana e dominata da banchieri.





Ieri sera da Santoro ,figurina di cacca del sior Bersani, sembrava, no non sembrava, era totalmente fatto di birrette. IL TAVATORE.
gianbi - Dom Mar 04, 18:29:21
Oggetto:
IL buon debenedetti piange sulla TAV:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


POi, però, tace sul raddoppio della (sua) centrale a carbone di Savona, causa provata di una infinità di brutti mali.

Ecco, tipico del piddì. Un giano bifronte.
potapotayaki - Dom Mar 04, 19:53:10
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Ecco, tipico del piddì. Un giano bifronte.


Piu' che con due facce, lo vedrei due culi... Very Happy
va a ciapè i rat - Lun Mar 05, 20:20:34
Oggetto:
gianbi ha scritto:
IL buon debenedetti piange sulla TAV:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


POi, però, tace sul raddoppio della (sua) centrale a carbone di Savona, causa provata di una infinità di brutti mali.

Ecco, tipico del piddì. Un giano bifronte.



"[...]“L’aspetto più surreale della vicenda – continua Grillo a Ecoradio – è che il quotidiano Repubblica si è scagliata contro il carbone nell’edizione locale di Civitavecchia e diventa magicamente a favore del carbone nell’edizione ligure, lì dove il suo padrone ha una centrale. Tace Repubblica e continuerà a tacere De Benedetti.” [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Mar 05, 20:27:09
Oggetto:
ho trovato questa cosa qua, sul web...

"[...]Tra i tanti emendamenti proposti dal Partito Democratico al ddl anticorruzione, uno sempra scritto proprio per far prosciogliere Silvio Berlusconi dalle accuse a suo carico.

Nell’emendamento, il Pd vorrebbe abrogare il reato di concussione convertendolo nel reato di corruzione ed estorsione. Silvio Berlusconi è accusato di concussione nel processo Ruby: come sappiamo, telefono’ in Questura per far rilasciare la ragazza marocchina spacciandola per la nipote di Mubarak.

Se questo emendamento venisse incluso nel ddl anticorruzione l’imputato Berlusconi verrebbe immediatamente prosciolto dall’accusa di concussione poichè il fatto con costituirebbe piu’ reato, non sarebbe il primo caso per B che, venne prosciolto dai procedimenti penali nei quali era accusato di falso in bilancio proprio perchè il fatto con costituiva piu’ reato avendo lo stesso imputato scritto una legge per depenalizzare il reato. Qui pero’, B fa un passo avanti, non è lui stesso che deve scriversi le leggi per non finire in galera ma sono gli oppositori, anzi, i neo colleghi di maggioranza, a scriverla per lui. Il procedimento penale sulla prostituzione minorile rimarebbe, il condizionale è doveroso: sempre che il Pd non partorisca un emendamento per salvare B anche da questo reato. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Lun Mar 05, 23:28:01
Oggetto:
Vabbeh, ormai soltanto una persona povera di spirito potrebbe votare serenamente piddì, senza sapere che sta - di fatto - votando silvio.
Sono anni e anni che piddì ed il partito dell'ammorre sono la stessa cosa. Solo che il "piddì" rappresenta i parenti poveri, i parvenù di bassa lega, i poveretti che aspirano ad uscire dal fango in cui sopravvivono (magari mangiando cicoria, pagata dal mitico lusi).
Se fossi piddino mi vergognerei.
va a ciapè i rat - Mar Mar 06, 00:12:54
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:


Se proprio si DEVE “finanziare” quella masnada di ladroni che si intuffolano nei partiti “pro domo loro”,invece che dare soldi a chi NON VOGLIO è preferibile fare sulle tasse un TOT/mille.Così sono sicuro che ingrasso almeno chi voglio io e non altri.


Per piacere, spiegati meglio.
Saratoga - Mar Mar 06, 00:13:43
Oggetto:
Citazione:

Se questo emendamento venisse incluso nel ddl anticorruzione l’imputato Berlusconi verrebbe immediatamente prosciolto dall’accusa di concussione poichè il fatto con costituirebbe piu’ reato,


Se dovesse essere vera questa cosa, se dovese passare, credo che sarebbe un punto di non ritorno. Se dopo questa cosa dovesse esserci in tutta Italia anche un solo elettore del PD, sarebbe assurdo. Non meriterebbero neanche il voto dei loro parenti. Mille volte meglio Silvio.
chicchetto - Mar Mar 06, 04:26:02
Oggetto:
Intanto a PA, sconfitta alle primarie della Candidata PD. Dopo NA, altra débacle piddina ......
exnovobrian - Mar Mar 06, 07:28:50
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:


exnovobrian ha scritto:


Se proprio si DEVE “finanziare” quella masnada di ladroni che si intuffolano nei partiti “pro domo loro”,invece che dare soldi a chi NON VOGLIO è preferibile fare sulle tasse un TOT/mille.Così sono sicuro che ingrasso almeno chi voglio io e non altri.


Per piacere, spiegati meglio.




Vi è l'8/°°° e il 5/°°° che vengono"donati" dai contribuenti a chiese,associazioni NO PROFIT, e ad un lungo variegato elenco di richiedenti.SI FACCIA COSI' anche per i partiti.In tal maniera so a chi do.
Questi politici sono tutti "impiegati a tempo indeterminato" a spese nostre.

Viridans - Mar Mar 06, 13:38:04
Oggetto:
PD sempre piu' simile al PDL

L'ennesima conferma e' arrivata oggi, con l'inspiegabile decisione di non appoggiare ne' partecipare alla prossima manifestazione Fiom.

Sono state rinnegate,all'interno del PD,le proprie origini.

Evidentemente la difesa dei diritti e del lavoro non e' ritenuto argomento valido.

......PD ormai alla deriva senza nemmeno alcun comandante da richiamare a bordo della nave che va' a picco!

Il Pd ha deciso, nessun dirigente al corteo Fiom


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

sweepsy - Mer Mar 07, 14:44:59
Oggetto:
Che si scoprano, non prenderanno più un voto a sinistra, com'è giusto che sia. Loro sicuramente stanno cercando di formare sto benedetto grande centro, il ritorno della balena bianca. Che annegherà, mi voglio augurare...
exnovobrian - Mer Mar 07, 17:17:47
Oggetto:
sweepsy ha scritto:


Loro sicuramente stanno cercando di formare sto benedetto grande centro, il ritorno della balena bianca. Che annegherà, mi voglio augurare...





Sicuramente, con l'appoggio a Monti, a Casini,al centrone e quindi indirettamente (e neanche tanto) al pdl si stanno scavando la fossa.Crepi Bersone e tutti i figlisuoi.
Marilyn B. - Ven Mar 09, 20:56:20
Oggetto:
Margherita, i pm: “Lusi ha sottratto tra i 18-20 milioni di euro”. Sequestrati sei immobili.

La procura di Roma individua nuovi ammanchi. Disposto con urgenza il sequestro preventivo di cinque appartamenti, una villa e due milioni di euro. Indagati anche la moglie Giovanna Petricone e il cognato Francesco Giuseppe Petricone l'ex tesoriere
di Luigi Lusi.


Il buco della Margherita di allarga. L’ex segretario DL Luigi Lusi, accusato dalla procura della capitale di essersi appropriato illecitamente di 13,5 milioni di euro dalle casse del partito guidato da Francesco Rutelli, avrebbe sottratto alle casse del movimento una cifra ben più alta. Che, secondo i pm romani Alberto Caperna e Stefano Pesci, ammonta tra i 18 e i 20 milioni di euro, come riportato nel decreto di sequestro preventivo di sei immobili e di due milioni di euro eseguito oggi dalla Guardia di Finanza.
Reso necessario in quanto, secondo i magistrati, è forte il rischio di un inquinamento probatorio.

I finanzieri infatti hanno messo i sigilli a cinque appartamenti di Capistrello, in provincia dell’Aquila, e a una villa ad Ariccia, vicino a Roma, data in usufrutto alla nipote, mentre i due milioni di euro sono stati individuati su conti aperti presso Allianz Bank.
Nelle scorse settimane, inoltre, sono stati sequestrati a Lusi le quote delle società ‘Ttt’ e ‘Paradiso immobiliare’, titolari dell’appartamento di via Monserrato, nel centro di Roma e della villa di Genzano, dove abita il parlamentare, nonché conti correnti
sui quali erano depositati 490 mila euro.

Ma l’inchiesta non chiama in causa soltanto l’ex tesoriere. Il provvedimento di sequestro preventivo vede indagati anche la moglie di Lusi, Giovanna Petricone, accusata, per aver ricevuto dal marito assegni per oltre 3 milioni di euro, di ricettazione e concorso in riciclaggio assieme al fratello Francesco Giuseppe Petricone cui, a sua volta, avrebbe girato un milione e 601mila euro tramite la società di diritto canadese ‘Luigia Ltd’, da lui amministrata. Episodio, quest’ultimo, che configura nei confronti di Lusi, della moglie e dello stesso cognato il reato di trasferimento fraudolento di beni. Micol D’Andrea, nipote acquisita dell’ex tesoriere della Margherita, è invece indagata per impiego di denaro di provenienza illecita e di concorso, con lo stesso Lusi, di trasferimento fraudolento di beni, per aver assunto al titolarita’ dell’usufrutto di Villa Elena di Ariccia.

Per gli inquirenti, insomma, i familiari più stretti del senatore Lusi non potevano non essere a conoscenza della portata e della natura illecita degli affari immobiliari avviati per anni dall’ex tesoriere della Margherita. “Il dato di partenza – si legge nel provvedimento di sequestro – è che Lusi dichiarava un imponibile di circa 400mila euro l’anno. Ma in quel periodo ha acquistato l’immobile di via Monserrato e la villa di Genzano, oggetto per di più di imponenti e costosi lavori di ristrutturazione per un ammontare di 4 milioni di euro. Che fosse in grado di effettuare un ulteriore onerosissimo acquisto (Villa Elena di Ariccia, ndr) con i proventi leciti di un’attività
che, sino a quel momento, non aveva consentito investimenti di tale entità, non poteva che ingenerare sospetto in chi venisse richiesto di prestarsi a una intestazione fittizia.
La sostanziale decuplicazione dei redditi (in cinque anni Lusi, in linea con gli anni precedenti, ha denunciato un totale di circa due milioni di euro, mentre sottraeva alla Margherita altri 18-20) per di più non associata a rilevanti mutamenti nella sua attività
economico-professionale, non poteva certo sfuggire ai componenti della sua cerchia familiare”.

Secondo i pm inoltre la condotta di Lusi è stata “caratterizzata dall’adozione di una serie di veri e propri artifici contabili per eludere i controlli relativi alle somme convogliate verso la Ttt”. Artifici, aggiungono, “senza dubbio posti in essere con la connivenza dei commercialisti che curavano la contabilità”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Mar 11, 16:37:29
Oggetto:
Questo è il piddì dalla bocca di uno dei suoi esponenti più "autorevoli", con sigillo papale dell'ex sindaco comunista di fivizzano "sandro bondi":

Sulla sentenza Dell'Utri è intervenuto in queste ore anche Luciano Violante, chiedendo al governo e al Parlamento di intervenire sul reato di concorso esterno: "Il reato esiste e vuol dire aiutare la mafia - dice Violante - ma bisogna stabilire con chiarezza quali comportamenti, quando tenuti da chi non è associato alla mafia, costituiscono un contributo all'organizzazione mafiosa". Parole con cui si è guadagnato l'apprezzamento di Sandro Bondi, coordinatore del Pdl: "Se nella sinistra altri seguissero l'onestà intellettuale e politica del presidente Violante si potrebbe finalmente avviare una fase nuova nella vita politica italiana e creare le condizioni per una riforma giusta e equilibrata della giustizia

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Marilyn B. - Mar Mar 13, 21:30:41
Oggetto:
Caso Lusi: la Margherita chiede tra i 5 e i 10 milioni di risarcimento all’ex tesoriere

L'iniziativa dei legali Dl per replicare alle dichiarazioni, ritenute diffamatorie, rilasciate nel corso della trasmissione 'Servizio Pubblico' e in un articolo del quotidiano 'Libero'

Non più una querela da presentare alla procura ma un’azione civile, davanti al tribunale di Roma, con una richiesta di risarcimento dei danni per una somma compresa tra i 5 e i 10 milioni di euro. E’ l’iniziativa che i legali della Margherita formalizzeranno nei prossimi giorni per replicare alle dichiarazioni, ritenute diffamatorie, dell’ex tesoriere Luigi Lusi nel corso della trasmissione
‘Servizio Pubblico‘ e in un articolo del quotidiano ‘Libero‘.

Sarà il professor Salvatore Patti, ordinario di diritto privato all’Università La Sapienza, a curare gli aspetti formali e sostanziali dell’istanza da sottoporre al tribunale civile. Dal canto loro, gli avvocati della Margherita, Alessandro Diddi e Titta Madia,
preferiscono mantenere riservata la quantificazione del danno legato alle parole riferite dal senatore Lusi, indagato dalla procura per appropriazione indebita aggravata in relazione a un ammanco di almeno 20 milioni di euro dalle casse del partito. L’intenzione è quella di lasciare ampio margine decisionale al giudice chiamato a valutare la portata dei due casi di presunta diffamazione.

Nel corso della trasmissione di Michele Santoro, parlando con l’inviato che lo riprendeva con telecamera nascosta, l’ex tesoriere ha dichiarato: “Io ho gestito 214 milioni di euro del partito, e ne ho lasciati 20 in cassa. Facciamo finta che ne abbia presi 7, poi ho pagato 6 milioni di tasse e ho lasciati 20 in cassa. Facciamo finta che ne abbia presi 7, poi ho pagato 6 milioni di tasse e arriviamo a questi famosi 13 milioni. Ne rimangono altri 181… Dove sono finiti? Li abbiamo usati tutti per pagare il personale e i telefonini?”.

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza ha sequestrato immobili e due milioni di euro riconducibili al senatore.
Sono stati messi i sigilli anche alla sua villa di Ariccia e pure moglie, cognato e nipote acquisita risultano indagati.
I pm hanno parlato di “artifici contabili”, ma Lusi non vuole essere considerato l’unico responsabile: “Tutti sapevano tutto – ha detto-. O, meglio, chi lo doveva sapere lo sapeva. Questa partita è molto più grande.
Questa partita fa saltare il centrosinistra”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mer Mar 14, 16:29:41
Oggetto:
Ognuno ha ciò che si merita.
Il partito dell'ammorre ha ruby, minetti, carfagna e tanti bagascioni da sbarco da riempire la treccani, indici compresi.
Il Piddì? Ecco qua:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Poveracci. Manco sulle bagasce riescono a competere.
exnovobrian - Gio Mar 15, 06:53:39
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Ognuno ha ciò che si merita.

Poveracci. Manco sulle bagasce riescono a competere.




Bhè, su questo sarei cauto. Essendo il mezzo di trasmissione un social network appare chiara la differenza tra questo e il residence Olgiettina. E tutto il resto.

gianbi - Sab Mar 17, 09:06:42
Oggetto:
Direi che per quegli ultimi giapponesi che si ostinano a votare "piddì" perchè sono diversi, onesti e bla bla, ecco un bel'articolo:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Senza contare l'emendamente targato piddì per eliminare il reato di concussione, guarda caso per salvare il culetto flaccido di silvio.

Forza, le salsicce aspettano di essere cotte. Del resto Lusi chissà quante ne vuole.
potapotayaki - Mar Mar 20, 11:45:05
Oggetto:
...ed entro in anticipo su giambi! Laughing

Anche perche' lui ormai, anche se di palese esperienza nel campo, sicuramente e' rimasto un po' stordito dalla notizia. Immagino che abbia un misto di schifo ed innocente stupore, come quando i bambini dell'asilo toccano una merda con un bastoncino.
A proposito di merde e di PD ecco la dichiarazione capolavoro di D'Alema (aka "la volpe del tavoliere"): "Modifica al reato di concussione? Ce lo chiede l'OCSE".
(ma poi cose straminchia vuole, l'OCSE)

D'Alema, buttati da un ponte: ce lo chiede l'Europa! Idea
Bersani, al prossimo congressi mettiti un vestito da Gargamella: ce lo chiede pufflandia... Laughing
Saratoga - Mar Mar 20, 14:15:28
Oggetto:
Cioè, io a sto punto mi chiedo se davvero c'è qualcuno che ancora il coraggio di dire che il PD, tutto sommato, è comunque meglio di Berlusconi.

Siccome sono sicuro che c'è, e ce ne sono anche tanti, la cosa mi preoccupa non poco. Io dico che anzi il PD è pure peggio. Almeno il PDL e i suoi elettori non rivendicano nobiltà d'animo o superiorità morale derivate da non si sa dove. Non cercano di spacciarsi per quello che non sono.
Marilyn B. - Mar Mar 20, 16:48:13
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
Cioè, io a sto punto mi chiedo se davvero c'è qualcuno che ancora il coraggio di dire che il PD, tutto sommato, è comunque meglio di Berlusconi.

Siccome sono sicuro che c'è, e ce ne sono anche tanti, la cosa mi preoccupa non poco. Io dico che anzi il PD è pure peggio. Almeno il PDL e i suoi elettori non rivendicano nobiltà d'animo o superiorità morale derivate da non si sa dove. Non cercano di spacciarsi per quello che non sono.


ecco un articolo che può essere un esempio a questa citazione.

Il Pd scarica la Fiom e si allea con Marcegaglia: “Stipendio ridotto ai neo assunti”

Cisl e Uil hanno firmato l'accordo. Il partito di Bersani lascia sola la Fiom in quello che viene definito un "ricatto modello Marchionne".
Ogni lavoratore perderà 26 mila 900 euro


Il Pd benedice il salario di ingresso nella fabbrica di Forlì del gruppo Marcegaglia, e subito dopo Cisl e Uil firmano un accordo separato isolando la Fiom. Per il sindacato di Landini bisogna leggere in questo modo il comunicato dei sindaci di Forlì e di
Forlimpopoli, i democratici Balzani e Zoffoli, che sabato hanno preso posizione sul braccio di ferro che ormai da mesi contrappone la Fiom locale all’azienda di famiglia della numero uno di Confindustria.

Oggetto del contendere l’introduzione del salario d’ingresso. Nella sostanza l’azienda chiede che per sei anni i nuovi assunti percepiscano una retribuzione inferiore di 300 euro rispetto agli standard aziendali. Tra indennità che spariscono e altre riduzioni,
una perdita complessiva ad assunto di 26mila e 900 euro in sei anni. “Un ricatto”, l’ha definito la Fiom, che da oltre un mese presidia i cancelli della fabbrica e ha promosso uno sciopero di tutto il gruppo in solidarietà a 12 lavoratori interinali che non si sono visti rinnovare il contratto in attesa di un accordo proprio sul salario di ingresso.

La firma di Cisl e Uil sull’ipotesi di accordo è arrivata, a nemmeno 48 ore di distanza dal comunicato dei sindaci di Forlì e di Forlimpopoli, che assieme al presidente della Provincia Massimo Bulbi (anche lui Pd), hanno chiesto a tutti una “presa di
responsabilità”.

Nel concreto il comunicato si è tradotto in un appoggio alla proposta aziendale, avversata dalle tute blu di Landini che in fabbrica hanno la maggioranza. “Per quel che riguarda le forze sindacali – recita la lettera delle tre cariche istituzionali – serve l’adesione al salario d’ingresso, da intendersi come contributo alla tenuta di una forza lavoro stabile ed efficiente, in un contesto di parità e non di competizione interna con gli altri stabilimenti del gruppo”. La paura delle istituzioni è che lo stabilimento di Forlì possa essere chiuso o sotto utilizzato, magari per trasferire la produzione a Ravenna, dove accordi sul salario di ingresso sono già stati raggiunti, o a Parma, dove gli operai Marcegaglia percepiscono un salario nettamente inferiore. “Dumping infra-regionale”, lo chiama il documento, auspicando che l’azienda, una volta firmato l’accordo, tenga fede ai patti, riassuma i dipendenti internali lasciati per ora a casa e proceda con nuove assunzioni.

Scandalizzata è stata la risposta della Cgil, arrivata già sabato sera. “Quel che sta accadendo ha dell’incredibile – spiega Mirco Rota, che per la Fiom segue il gruppo Marcegagli – Eravamo abituati al fatto che le istituzioni intervenissero per favorire soluzioni tra le parti. Invece Comune e Provincia di Forlì, guidati dal Partito Democratico, stanno facendo l’esatto contrario”.
Ora che è stato firmato l’accordo separato il segretario della Fiom di Forlì, Michele Bulgarelli, alza ancora di più il tiro, e parla di “ricatto tipico di quello che noi definiamo modello Marchionne”.

In realtà il Pd aveva già preso posizione sulla vicenda, con un comunicato ben visibile nella home page del proprio sito provinciale, in cui si parlava di “economia di guerra” e si invita la Fiom, pur senza mai nominarla, a più miti consigli.
La lettera di sabato dei due sindaci e del presidente della provincia ha però con ogni evidenza sbloccato la trattativa, convincendo in qualche modo Cisl e Uil a firmare quello che fino ad ora non avevano firmato.
Ora i due sindacati annunciano un referendum, che però la Fiom non riconosce. “Ci opporremo a questo ricatto con tutta la nostra forza, sia con iniziative sindacali che attraverso una battaglia legale”, spiega Michele Bulgarelli.
“Abbiamo già presentato delle controproposte che l’azienda ha respinto evidentemente perché aveva fiutato l’aria. Ora però – conclude il sindacalista – diremo no a quello che ci sembra in piccolo la riproposizione di quanto è accaduto nello stabilimento Fiat di Pomigliano”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

potapotayaki - Mar Mar 20, 21:16:32
Oggetto:
Salario d'ingresso per 6 (SEI!) anni? Una persona normale ci impiega 6 anni a imparare a guidare un muletto per spostare materiali, mentre sempre una persona normale nello stesso periodo in Italia potrebbe riuscire a prendere DUE dottorati di ricerca? Laughing

Ca**o, guidare muletti, spostare ferri, etc. dev'essere un'operazione veramente difficile alle Marcegaglia Industries Shocked

Preciso che non ho nulla contro gli operai dell'industria metallurgica, anzi. Solo che pensare che ci impieghino 6 anni per imparare un lavoro del genere... cioe', se non ci arrivi dopo 3 mesi non ci arrivi mai piu' nella vita...

OK per 3, o 6, mesi di apprendistato. Ma 6 anni! SEI ANNI! Confused

Spero si tratti di uno scherzo, o magari ho capito male.
gianbi - Mer Mar 21, 08:47:57
Oggetto:
Per fortuna che almeno il "piddì" è contro questa porcata. Ah, forse no. Anzi, è favorevole. O forse no. Dipende da cosa dice silvio.
Il "piddì" farà finta di fare ostruzionismo da bar, tanto per dare argomenti ai cuocisalsicce da discutere al bar.
E poi, ce lo chiede l'europa, come suggerisce "quello intelligente" del piddì, il lanciatore di molotov di gallipoli.
Nel frattempo il debito pubblico sale, arriveranno le nuove tasse, la benzia cresce e l'IVA aumenterà presto. Proprio bravo questo governo. Praticamente sono come il governo berlusconi, con la sola differenza che (credo) non vanno per minorenni e non pippano coca. Sul rubare...boh. Vedremo.
Per il resto direi che abbiamo un berlusconi bis con il faccione del banchiere monti, telecomandato da letta (quello furbo, non quello del piddì).
exnovobrian - Mer Mar 21, 21:58:06
Oggetto:
Hanno starotto il piffero,non v'è servitor più accondisciendente di questo bersani. E ovviamente di tutta quella losca cricca che gli ruota attorno.Poniamo il caso che il 18 vada così a puttane,per una parvenza di giustizia bisognerebbe rivedere le concessioni televisive digitali, non parlare assolutamente più della responsabilità civile dei giudici ed ovviamente non agevolare la sparizione dei reati commessi da B. Perchè se tutto questo contrapasso (....) non dovesse avvenire possiamo andare a farci il c..o allegramente.
Non oso immaginare che casino succede nella base pd.
chicchetto - Mer Mar 21, 23:52:55
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:
Hanno starotto il piffero,non v'è servitor più accondisciendente di questo bersani. E ovviamente di tutta quella losca cricca che gli ruota attorno.Poniamo il caso che il 18 vada così a puttane,per una parvenza di giustizia bisognerebbe rivedere le concessioni televisive digitali, non parlare assolutamente più della responsabilità civile dei giudici ed ovviamente non agevolare la sparizione dei reati commessi da B. Perchè se tutto questo contrapasso (....) non dovesse avvenire possiamo andare a farci il c..o allegramente.
Non oso immaginare che casino succede nella base pd.


La base PD, avvolta dal fumo delle salsicce, non si accorgerà di nulla.

Nemmeno se Monti mandera' i carrarmati al prossimo sciopero a Piazza del Popolo.....

ps: sono comunque sempre più deluso da questo Forum, per anni ci si é battuti in piena era B., con bei e vibrati dibattiti, ed ora che bisogna stare ben agguerriti sulle barricate, con questa orda di lanzichenecchi travestiti da sobri bocconiani, trovo un post ogni due giorni ...... frusta
exnovobrian - Gio Mar 22, 06:58:46
Oggetto:
chicchetto ha scritto:



La base PD, avvolta dal fumo delle salsicce, non si accorgerà di nulla.

Nemmeno se Monti mandera' i carrarmati al prossimo sciopero a Piazza del Popolo.....

ps: sono comunque sempre più deluso da questo Forum, per anni ci si é battuti in piena era B., con bei e vibrati dibattiti, ed ora che bisogna stare ben agguerriti sulle barricate, con questa orda di lanzichenecchi travestiti da sobri bocconiani, trovo un post ogni due giorni ...... frusta



E, alla fine, tutto diventa NORMALE. Anche il fatto di prenderselo lì... e magari pensare che poteva andar peggio, e godersela. Non manca il B.(peste lo colga, anzi scolo-sifilide-creste di gallo) perchè è sempre lui,lì dietro che comanda, il suo è un governo "ombra" con 4-quattro-4 lacchè piddini, succubi osannatori di questi tecnici del c...o. La delusione non è tanto quella del forum, ma di come noi ci stiamo assuefacendo a tutta la m...a che ci arriva adosso e pensiamo di aver toccato,ormai, il fondo del cesso. Ma non è così ! Il peggio arriverà.
potapotayaki - Gio Mar 22, 11:03:25
Oggetto:
Io personalmente sono incazzato al quadrato! Questo nuovo governo che doveva prendere i soldi equamente per risanare l'Italia alla fine cosa ha fatto? Ha colpito i pensionati, i lavoratori ed ha aumetato tasse/IVA/benzina.

Se quelli che sono considerati i migliori tecnici economici del Paese sono riusciti a partorire questa come la migliore soluzione... Rolling Eyes Beh, ci riusciva pure il mio gatto.

Ora, io in realta' sono anche d'accordo a modifiche all'art.18 (che al contrario di molti non considero affatto intoccabile). Ma voglio che siano tolti privilegi ai TANTI privilegiati fancazzisti italiani. Voglio una sburocratizzazione dello stato: le imprese estere non e' che non investono in Italia perche' c'e' l'articolo 18 (come alcuni imbecilli vanno propugnando), non investono perche' c'e' una burocrazia intollerabile e tempi infiniti per fare anche le cose piu' semplici.

Pero' voglio vedere ora il PD (che si dichiara "di sinistra") come avallera' le prossime rifrome sul lavoro che tendono a demolire alcuni diritti, non dando in cambio nulla.
Ehi, Frignero! Una riforma seria che renda il lavoro temporaneo poco appetibile (aka "piu' costoso per loro e piu' remunerativo per il lavoratore) alle imprese quando arriva?

Chissa' se il PD si scindera' ancora. Il Letta babbeo e' steso a pelle d'orso come scendiletto per Monti/Fornero, mentre la parte piu' di sinistra (?) pare contro la riforma. Che succedera' al PD? Very Happy
exnovobrian - Gio Mar 22, 17:49:12
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:


Se quelli che sono considerati i migliori tecnici economici del Paese sono riusciti a partorire questa come la migliore soluzione... Rolling Eyes Beh, ci riusciva pure il mio gatto.




I migliori tecnici siamo tutti noi. Come per la nazionale di calcio. Solo che qui, noi possiamo farci la squadra che vogliamo. Se lo vogliamo.AFFANCULO tutta questa cricca di ladri, tutti ! Le elezioni sono l'unica possibilità che abbiamo di mandare a cagare i lestofanti. Nessun operaio, lavoratore, contadino,insegnante,operatore sanitario,artigiano o comunque DIPENDENTE dovrebbe votare per questo cesso che c'è adesso. FUORI DAI MARRONI tutti.
Dalle elezioni locali di maggio un segnale FORTE. Sperem !

potapotayaki - Gio Mar 22, 17:59:52
Oggetto:
Il popolo aveva gia' votato per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. E si e' trovato il rimborso elettorale ai partiti.
Il popolo aveva votato per l'abolizione del ministero dell'agricoltura. E si e' trovato con un ministero delle politiche agricole.
Il popolo aveva votato per l'abbandono del nucleare civile. E ha dovuto ribadire la cosa dopo pochi anni...
Il popolo aveva votato per avere PDL+Lega al governo. E ora si trova Monti con la Fornero, sostenuti da PDL+PD+UDC.
Il popolo pur se non consultato non mi pare voglia la TAV. E si sta comiciando a perforare il monte.

Mi punge vaghezza che qui il popolo non conti un cazz... , ehm, un bel nulla. Laughing

E per inciso: non penso che "il popolo" abbia sempre ragione. Ma in ogni caso, non conta nulla. D'altronde: e' L'Europa che ce lo chiede...
exnovobrian - Gio Mar 22, 21:48:31
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:



Il popolo

Mi punge vaghezza che qui il popolo non conti un cazz... , ehm, un bel nulla. Laughing

E per inciso: non penso che "il popolo"abbia sempre ragione. Ma in ogni caso, non conta nulla. D'altronde: e' L'Europa che ce lo chiede...



Il popolo è un bambino
Ascanio Celestini

Il popolo che è un bambino.

Si arrabbia per le ingiustizie, si commuove davanti al dolore, si illude e si innamora. Poi spenge la televisione e va a dormire sereno. Il popolo lavora, guadagna e spende. L'hanno convinto che l'economia funziona così. Bisogna far girare la ruota. Ma poi tra i neon del centro commerciale e i telefoni del call center qualcuno smette di girare. Forse è solo il bruco che esce dal buco, il cadavere che prova a resuscitarsi da solo. Forse è il ladro e si rende conto che non basta rubare ai ladri per pareggiare i conti. E infatti è un collettivo di lavoratori, ma è anche un pezzo di popolo. Christian dice "abbiamo incominciato perché non avevamo niente da perdere". Maurizio dice "quel posto è come il Titanic. Il transatlantico affonda e i passeggeri fanno finta di niente. Ma noi non affonderemo cantando".

Parole sante!



VISTO QUì
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

james - Gio Mar 22, 23:00:52
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:
Salario d'ingresso per 6 (SEI!) anni? Una persona normale ci impiega 6 anni a imparare a guidare un muletto per spostare materiali, mentre sempre una persona normale nello stesso periodo in Italia potrebbe riuscire a prendere DUE dottorati di ricerca? Laughing

Ca**o, guidare muletti, spostare ferri, etc. dev'essere un'operazione veramente difficile alle Marcegaglia Industries Shocked

Preciso che non ho nulla contro gli operai dell'industria metallurgica, anzi. Solo che pensare che ci impieghino 6 anni per imparare un lavoro del genere... cioe', se non ci arrivi dopo 3 mesi non ci arrivi mai piu' nella vita...

OK per 3, o 6, mesi di apprendistato. Ma 6 anni! SEI ANNI! Confused

Spero si tratti di uno scherzo, o magari ho capito male.



I casi sono due...o sono io che non ho colto la tua ironia o probabilmente non hai capito la gravità del salario di ingresso...nel primo caso ti chiedo scusa...

essendo comunque parecchio incazzato, devo dire una cosa...
questa genialata del salario di ingresso (lavoratori convinti grazie al RICATTO della promessa di investimenti nella loro azienda) è arrivata, se non sbaglio, proprio nel momento in cui sarà abolito l' articolo 18 .
Niente impedirà alla Marcegaglia di licenziare facilmente i lavoratori più anziani che percepiscono uno stipendio maggiore...e trascorsi i 6 anni di stipendio ridotto sicuramente non verrà rinnovato il contratto per far posto ad un altro lavoratore pronto a farsi anche lui 6 anni da schiavo...

questa cosa diventerà un sistema per tutte le aziende...deve essere fermato per tempo...questa è guerra!!!
exnovobrian - Ven Mar 23, 06:55:39
Oggetto:
james ha scritto:



Niente impedirà alla Marcegaglia di licenziare facilmente i lavoratori più anziani che percepiscono uno stipendio maggiore...e trascorsi i 6 anni di stipendio ridotto sicuramente non verrà rinnovato il contratto per far posto ad un altro lavoratore pronto a farsi anche lui 6 anni da schiavo...

questa cosa diventerà un sistema per tutte le aziende...deve essere fermato per tempo...questa è guerra!!!






.................sì, questa è vera guerra.
E ,come in tutte le guerre, ci sono CODARDI ed EROI. Fanteria d'arresto e d'assalto,ma ci sono anche i vili, pronti a vendersi al più forte.
Qui il nemico è un sistema corrotto e classista ,una dittatura delle banche e dei forti,che è alleata politicamente con quasi tutti i partiti nazionali.
Restano poche bandiere e deboli voci contrarie. E restiamo noi, con armi che scrivono :- croci contrarie al sistema, croci su schede, croci che ci salveranno.

potapotayaki - Ven Mar 23, 10:11:05
Oggetto:
james ha scritto:
I casi sono due...o sono io che non ho colto la tua ironia o probabilmente non hai capito la gravità del salario di ingresso...nel primo caso ti chiedo scusa...


Mi sembra abbastanza chiaro: ma ti pare che uno debba impiegare ~2191 giorni per imparare un lavoro in acciaieria? Very Happy
Io di principio sarei favorevole ad un salario d'ingresso, ma tipo: 3 mesi di prova con salario d'ingresso e poi assunzione con salario "normale" in caso di riscontro positivo.
Non e' che ti servono 6 anni perche' devi trasformare un'analfabeta in fisico nucleare: devi far imparare ad una persona come utilizzare un macchinario automatico, o spostare/catalogare prodotti,... lavoro che puo' essere pesante, ma di sicuro lo impari in fretta, se hai un numero di neuroni pari o superiore a quelli di Gasparri, o della Gelmini.

Ma comunque se praticano questi soprusi, e' perche' possono...
gianbi - Ven Mar 23, 15:45:41
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:
james ha scritto:
I casi sono due...o sono io che non ho colto la tua ironia o probabilmente non hai capito la gravità del salario di ingresso...nel primo caso ti chiedo scusa...


Mi sembra abbastanza chiaro: ma ti pare che uno debba impiegare ~2191 giorni per imparare un lavoro in acciaieria? Very Happy
Io di principio sarei favorevole ad un salario d'ingresso, ma tipo: 3 mesi di prova con salario d'ingresso e poi assunzione con salario "normale" in caso di riscontro positivo.
Non e' che ti servono 6 anni perche' devi trasformare un'analfabeta in fisico nucleare: devi far imparare ad una persona come utilizzare un macchinario automatico, o spostare/catalogare prodotti,... lavoro che puo' essere pesante, ma di sicuro lo impari in fretta, se hai un numero di neuroni pari o superiore a quelli di Gasparri, o della Gelmini.

Ma comunque se praticano questi soprusi, e' perche' possono...


Possibile che sarà il ritocco all'articolo 18 a salvare l'italietta di proprietà del satiro puttaniere di arcore?
Possibile che non si parli del debito pubblico che continua a salire? Della recessione, della benzina ormai a 2 euro, della gente comune che è arrivata alla canna del gas?
A mio avviso si tratta di armi per spostare il fuoco dell'attenzione su argomenti tipo "Milan/inter o Coppi/bartali". Come l'uscita di martone sui laureati sfigati. Come le battute sui bamboccioni, sui gay etc etc. Servono a non far parlare di debito pubblico e, soprattutto, della corruzione che dilaga ormai ovunque, a partire dai grandi maestri del partito dell'ammorre lungo e dai loro fratelli scemi del piddì.
Che belli quei tempi in cui su questo forum folle di adepti piddini difendevano l'onore del loro "partito" con "Noi siamo diversi", "d'alema è quello intelligente", "fassino è uno statista" e via discorrendo. Che tristezza scoprire (vabbeh, per avere conferma) che alla fine sono tutti dei ladroni prezzolati e che - anzi - forse sono ancora più sciocchi e avidi dei maestri pidiellini (da lusi a scendere).
Ma, sono certo che costoro proseguiranno sulla loro strada del "loro sono peggio", non ponendo l'asticella del peggio ad un punto fermo.
Sull'articolo 18, alle aziende importa poco se sei nero, giallo, gay o buddista. Importa se li fai guadagnare. E' sempre stato così. Altrimendi anda. Lo stanno solo mettendo nero su bianco, con suggello papale del "piddì".
Saratoga - Sab Mar 24, 14:52:18
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:

Io personalmente sono incazzato al quadrato! Questo nuovo governo che doveva prendere i soldi equamente per risanare l'Italia alla fine cosa ha fatto? Ha colpito i pensionati, i lavoratori ed ha aumetato tasse/IVA/benzina.


Si, però è sobrio. E poi lo spread è sceso. Sobriamente, ma è sceso.

Citazione:

Se quelli che sono considerati i migliori tecnici economici del Paese sono riusciti a partorire questa come la migliore soluzione... Beh, ci riusciva pure il mio gatto.


Oltre che essere i migliori tecnici sono sobri, e poi sono della Bocconi. Il tuo gatto ha fatto la Bocconi? E' li la differenza. Puoi fare tutte le scemenze che ti pare, ma se hai fatto la Bocconi e sei sobrio, diventano geniali trovate.
Per informazioni chiedere all'italiota medio, che è disposto a vendersi un rene pur di avere una figura di potere da idolatrare...quale che sia il motivo. Benzina a 2 Euro? Si, ma se è una richiesta sobria e sa di Bocconi, ci può stare. Dilapidare uno stipendio al distributore...l'italiota è disposto a farlo. Del resto, se lo dice uno che ha fatto la Bocconi...

Citazione:

Ora, io in realta' sono anche d'accordo a modifiche all'art.18 (che al contrario di molti non considero affatto intoccabile).


Anch'io sono d'accordo a modifiche, e non credo affato sia intoccabile. Quest'idea del "non si tocca questo per nessun motivo per nessuna ragione" mi sa di dogmatismo religioso.

Ma più che altro mi chiedo cosa ne pensi davvero l'elettorato del PD. E dove si stia dirigendo questa partito. Ormai Bersani sembra lanciato nella trojka delle meraviglie con Alfano e Casini, a fare da zerbino a Monti. I piddini sono contenti di questo? Hanno un'opinione in proposito? Provano un minimo di fastidio oppure si sono assuefatti all'idea che "c'è crisi" e "ce lo chiede l'Europa" e che quindi bisogna ingoiare tutto senza fiatare?

Casini già parla di sostenere Monti alle prossime elezioni con una maggioranza super con Bersani e Alfano. Alfano nicchia, ma non chiude. Bersani non dice di si, ma neanche si tira fuori.
E nel frattempo, pur di non far crollare la meravigliosa intesa, si preparara a votare di tutto. Dalla riforma del lavoro alla responsabilità civile dei magistrati alla depenalizzazione della concussione.

Il tutto nel silenzio totale del suo elettorato. Non una protesta, non una voce, neanche una velata obiezione. Per anni si è parlato di elettorato PDL lobotomizzato dai media, ignorante e privo di senso civico. Non è che in realtà si è aggiunta una lettera senza accorgersene?
gianbi - Mer Mar 28, 12:32:12
Oggetto:
Ennesima perla dei "diversi", di quelli "onesti" (come lusi), di quelli bravi.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Credo che solo un poveretto potrebbe votare questi cialtroni senza spina dorsale, capaci soltanto di vivere all'ombra di silvio e angelino, e di rubare a mani basse appena possibile.
Dai che tra poco ripartono le feste dell'unità. Salsicce a go go.
gianbi - Lun Apr 02, 08:51:36
Oggetto:
Esempio di piddino DOC, il migliore, il più rappresentativo, non a caso scelto da topogigio "water" veltroni:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


sicuramente il migliore.
gianbi - Sab Apr 14, 12:45:51
Oggetto:
Chicca per gli adepti piddini, per coloro che credono che d'alema sia quello furbo e fassino uno statista:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non possiamo rinunciare al finanziamento".
Hanno speso centinaia di milioni di euro, e sono in rosso di 43 milioni di euro.
Certo, con il metodo lusi è facile andare in rosso. Tra ostriche, puttane, cocaina, palazzi, aerotaxi, alberghi da 1000 euro a notte è prooprio difficile fare politica.
Dedicato a chi non arriva alla fine del mese e vota piddì (o lega, o pdl, tanto sono intercambiabili).
exnovobrian - Sab Apr 14, 17:16:00
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Chicca per gli adepti piddini, per coloro che credono che d'alema sia quello furbo e fassino uno statista:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


"Non possiamo rinunciare al finanziamento".
Hanno speso centinaia di milioni di euro, e sono in rosso di 43 milioni di euro.
Certo, con il metodo lusi è facile andare in rosso. Tra ostriche, puttane, cocaina, palazzi, aerotaxi, alberghi da 1000 euro a notte è prooprio difficile fare politica.
Dedicato a chi non arriva alla fine del mese e vota piddì (o lega, o pdl, tanto sono intercambiabili).


Non molto tempo fa ho scritto a VA a CIAPè I RAT :-


Se proprio si DEVE “finanziare” quella masnada di ladroni che si intuffolano nei partiti “pro domo loro”,invece che dare soldi a chi NON VOGLIO è preferibile fare sulle tasse un TOT/mille.Così sono sicuro che ingrasso almeno chi voglio io e non altri.





Vi è l'8/°°° e il 5/°°° che vengono"donati" dai contribuenti a chiese,associazioni NO PROFIT, e ad un lungo variegato elenco di richiedenti.SI FACCIA COSI' anche per i partiti.In tal maniera so a chi do.
Questi politici sono tutti "impiegati a tempo indeterminato" a spese nostre.



E che se ne vadano af...ulo tutti !
gianbi - Dom Apr 15, 12:15:43
Oggetto:
Ennesima chicca dei diversamente uguali.
Ormai ci vorrebbe una enciclopedia per catalogarle tutte.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Naturalmente sono certo che l'ometto dell'articolo è stato frainteso. Come il prode lusi. La gente non lo ha capito.
va a ciapè i rat - Mar Apr 17, 17:58:47
Oggetto:
***



L'ultima lectio magistralis di baffino...

Il presentatore, lo introduce come "grandissimo uomo di cultura".

guardate qui:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Mag 02, 19:53:04
Oggetto:
*

IN SENATO IL PD PIU' A DESTRA DEL PDL: 72 PDL E SOLO 7 PD VOTANO CONTRO GOVERNO SU SALVAGUARDIA PENSIONI MANAGER

Alla fine sono stati 72 i senatori del PdL, sui 95 presenti, che hanno votato contro le indicazioni del governo sulle pensioni dei manager, mandando «sotto» l'esecutivo.
È quanto si evince dai tabulati della votazione in Senato sull'emendamento che ha eliminato dal decreto sulle commissioni bancarie l'articolo che salvaguardava le pensioni dei manager pubblici. A presentare l'emendamento soppressivo erano stati i gruppi di Idv e Lega, nonchè due senatori del Pdl, Ada Spadoni Urbani e Lucio Malan. La relatrice al decreto Simona Vicari (Pdl), aveva dato parere negativo agli emendamenti abrogativi, ma al momento del voto, dopo l'intervento di Giacomo Caliendo, la maggior parte del gruppo del Pdl (72) ha votato l'emendamento, silurando l'articolo. Indisciplinati anche sette senatori del Pd, tra cui Paolo Giaretta, coordinatore delle commissioni economiche del Pd in Senato. Alla fine i sì all'emendamento sono stati 124 (dunque Idv, Lega, buona parte del Pdl e sette Pd, nonchè degli altri gruppi), i 'no' 94, mentre 12 si sono astenuti.
Dunque, si può tranquillamente dire che in Senato il PD è più a destra del PDL considerato il tema.



fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

chicchetto - Gio Mag 03, 00:36:40
Oggetto:
PD che conferma la sua idiosincrasia per l' equità, votando contro l' emendamento IdV sulle pensioni d' oro.

Dedicato agli ancora troppo numerosi idioti-imbecilli che stravedono per questa accozzaglia di meretrici della politica.
Saratoga - Gio Mag 03, 10:21:32
Oggetto:
A me comunque hanno fatto specie le parole di Bersani sul fatto che vogliono continuare a sostenere Monti e non vogliono andare ad elezioni ad ottobre perchè "non vogliono vincere sulle macerie del paese".

A una prima impressione può sembrare quasi una dichiarazione sensata, o almeno lo è per quelli che credono alle robe stile "essere responsabili nel bene del paese" e altre minchiate usate per raggirare i poveri gonzi.

A pensarci bene però, sta in sostanza dicendo che il PD non ha intenzione di vincere neanche quando sa per certo che potrebbe farlo. Insomma : dopo le innumerevoli batoste prese fra politiche, europee, amministrative, non vogliono proprio vincere.
Hanno proprio la vocazione dei perdenti : questa cosa è fantastica, davvero, mi fa troppo ridere, sembra una congrega di masochisti, di quelli di cui fanno le caricature in qualche film demenziale stile Boldi-De Sica. Mr. Green

Non si capisce poi che cosa ci sia di male a vincere le elezioni ad ottobre in un periodo di crisi : non mi pare che nessun partito al mondo si faccia di questi problemi. Qualcuno deve pur governare, anche in tempi difficili.

Continuando su questa strada, sgretoleranno mano a mano il consenso (immeritatissimo) ottenuto finora. E alle prossime elezioni, perderanno di nuovo. Dopodichè si scioglieranno, con un record di cui andar fieri : aver perso tutte le elezioni possibili immaginabili. Anche quelle dove per perdere bisogna impegnarsi, ma proprio tanto.

Ma quanto devono essere contenti gli elettori del PD, di un partito così? Laughing
va a ciapè i rat - Sab Mag 05, 19:45:46
Oggetto:
Tutti insieme appassionatamente.

*

Comacchio, il Pd scopre di avere Fini alleato.
Bufera a un giorno dal voto


C'era stato un accordo con l'Udc, ma il simbolo comprende
anche il Terzo polo. Ma, soprattutto, in lista ci sono una serie
di ex An che non erano previsti.
Gli elettori strappano le tessere e i dirigenti del partitone
negano l'evidenza.


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Sab Mag 05, 20:07:43
Oggetto:
Saratoga ha scritto:
A me comunque hanno fatto specie le parole
di Bersani sul fatto che vogliono continuare a sostenere Monti
e non vogliono andare ad elezioni ad ottobre perchè "non vogliono
vincere sulle macerie del paese".



Ah... ma la questione è semplice.
Governare, significa fare delle scelte.
E fare scelte, significa scontentare qualcuno.
Come può, il partito del "ma anche", fare scelte
in un momento come questo? Non conviene...
perchè, se fa pagare chi non paga mai, il PD finisce
con il chiudere bottega in 48 ore. Se, invece,
mette mano a pensioni e contratti di lavoro dei dipendenti,
va a finire che perde qualche milione di voti.

Da qui, la mossa astuta del PD...
lasciamo che calmi la buriana, poi, ci presentiamo con il sorriso
agli elettori. A quel punto, banchieri e industriali (ed altra varia umanità)
saranno stati graziati da Monti. E, per quanto riguarda i lavoratori,
potremmo sempre, assieme al sindacato, organizzare una marcia
di protesta, e, al limite, appoggiare la scelta di uno sciopero
di venti minuti. A quel punto, avremmo dimostrato di essere
un partito interclassista, moderno, pronto ad accettare
le sfide del futuro.
va a ciapè i rat - Sab Mag 05, 20:49:49
Oggetto:
Ecco i 94 senatori che hanno votato contro i tagli alle pensioni d’oro – I nomi.
Fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ne ho contati 70 del PD.
Verificatelo di persona.
va a ciapè i rat - Sab Mag 05, 23:08:55
Oggetto:
*


LA VERGOGNA CONTINUA...


"Avigliana (TO), l'alleanza Pd-Pdl per dare una svolta sulla Tav "

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Mag 06, 00:36:53
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Ecco i 94 senatori che hanno votato contro i tagli alle pensioni d’oro – I nomi.
Fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ne ho contati 70 del PD.
Verificatelo di persona.


Caspita, anche Marino ha votato contro.
Secondo me, i piddini, oltre ad essere dei patetici idioti, non hanno neppure capito per cosa votavano (cosa che accade spesso). Penso che ormai costoro premono i tasti alla "viva il parroco".
Probabilmente sono troppo impegnati a giocare al solitario con l'ipad regalato dai contribuenti o a vedere filmati pedofili su qualche canale porno.
Spero solo che quei poveretti che perseguitano a votare "piddì" si rendano conto di che manica di cialtroni stanno sostenendo. O forse no. L'importante è che le sasicce siano ben cotte.
gianbi - Dom Mag 06, 00:42:40
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
*


LA VERGOGNA CONTINUA...


"Avigliana (TO), l'alleanza Pd-Pdl per dare una svolta sulla Tav "

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ovunque ci siano dei soldi da rubare, spartire o appaltare, la premiata ditta pd e pdl arriva come le mosche sullo sterco.
Questi dementi non sanno neppure cosa significa la parola "TAV" . Probabilmente glielo avrà spiegato capezzone insieme a cicchitto, durante una delle loro sniffate di coca con le solite bagasce da olgettina.
Ormai sono telecomandati dall'odore dei soldi. Sono peggio di lusi e belsito.
va a ciapè i rat - Mar Mag 08, 00:57:08
Oggetto:
Ogni giorno, porta con se una nuova notizia...

"Il Pd salva i maxi stipendi dei manager Hera"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mar Mag 08, 08:15:19
Oggetto:
Una. Dico una cosa buona fatta da questi sciabroni del piddì.
Credo che lusi sia l'alfiere della politica piddina. d'alema la "mente". rutelli un baluardo.
Questi delinquenti rubagalline andrebbero messi tutti alla gogna, insieme ai loro fratelli pidiellini.
Marilyn B. - Dom Mag 13, 17:56:49
Oggetto:
Pd, Renzi lancia la sfida per le primarie: “Non vado via neanche se mi cacciano”

Il sindaco di Firenze duella al Salone del Libro di Torino con lo storico Canfora e manda un messaggio ai democratici: "Mi dispiace deludere gli stalinisti del partito, io faccio una battaglia interna". E sulle nuove tecnologie avverte: "La politica ha il compito di usarli, sennò non vince Grillo, ma Belen"

Io dal Pd non me ne vado neanche se mi cacciano, mi dispiace deluderli”: Matteo Renzi, sindaco rottamatore di Firenze, risponde volentieri ai giornalisti presenti al Salone internazionale del libro di Torino dopo l’incontro che lo ha visto duettare con lo storico Luciano Canfora sul tema “Politica e democrazia al tempo del web”. “Mi dispiace deludere la corrente staliniana o stalinista del Pd. C’è una corrente di pensiero dentro il Partito Democratico che ritiene che quando uno non la pensa esattamente come il segretario deve essere espulso o deve andarsene.
Io non me ne vado, io faccio una battaglia interna al mio partito”.
Dice di aspettare che il partito comunichi la data delle primarie per la scelta del leader: “Ce lo facciano sapere per avere il tempo di organizzarsi. Io credo che in un paese normale un partito le primarie le fa prima delle elezioni”. Anche se il Pd ha già fatto quadrato attorno a Bersani respingendo l’idea di primarie in autunno, lui va avanti e si considera moderatamente ottimista: “Scommetto un caffè che le primarie si faranno. Farle dopo le elezioni è poco più di una barzelletta. Questo è partito che fa le primarie per tutto, dalla circoscrizione in su, è assurdo che non si facciano per i leader nazionali”.Firma autografi, Renzi, alla fine dell’incontro al quale si presenta in ritardo. Al tavolo ci ha messo un po’ ad ingranare e alla fine se ne rammarica: “Avrei dovuto rispondere diversamente a Canfora”. Parte con una posizione da equilibrista (“I social network non sono l’unica realtà. Se avessi pensato questo dopo la mia visita ad Arcore e i commenti che ho ricevuto su facebook, mi sarei dovuto dimettere”), ma
passati i primi minuti torna il rottamatore di sempre. E rispolvera i suoi soliti cavalli di battaglia. Cita Grillo: “Dodici anni fa alla fine dei suoi spettacoli spaccava i computer, ma nessuno se lo ricorda”. Poi si scalda rispondendo a Canfora che addita alle esperienze dei social media la “banalizzazione del pensiero”. “Pensare che il nostro tempo sia quello della superficialità – dice Renzi – è un pensiero più superficiale di
quello che ci viene attribuito. Chi fa politica oggi ha il compito di usare anche questi strumenti, se non lo fa le prossime elezioni non le vince Grillo, ma Belen”.
Alla fine è Renzi a vincere il duello, ma non di misura. Del resto Canfora, lo dice ai nostri microfoni prima dell’incontro, non si trovava lì per quello: “Mi pare che l’idea di un mondo a portata di clic sia un’illusione, una droga mentale. Spero che la critica prevalga sul feticismo.
Forse il mio interlocutore pensa il contrario di quel che penso io, ma non è grave. Cercheremo di convertirlo”. Non è così invece che finisce:“La fase novecentesca dei partiti è finita – proclama Renzi in chiusura – oggi i cittadini sanno tutto attraverso la rete. Così avviene nella mia città, Firenze”. E a chi gli chiede se il modello Renzi-Firenze sia esportabile ovunque risponde con le parole di Lucio Battisti:
“Lo scopriremo solo vivendo”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mar Mag 22, 00:09:23
Oggetto:
"MAGISTRATI - Il democratico Giacchetti batte il governo, senza il sostegno dei suoi"

"Colpo ai doppi incarichi, ma il Pd non ci sta"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




non ne fanno una giusta nemmeno per sbaglio party
gianbi - Mer Mag 23, 11:12:40
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
"MAGISTRATI - Il democratico Giacchetti batte il governo, senza il sostegno dei suoi"

"Colpo ai doppi incarichi, ma il Pd non ci sta"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


non ne fanno una giusta nemmeno per sbaglio party


Dopo le dichiarazioni del fantoccio di d'alema a Parma, credo che neppure i cuocisalsicce avranno il coraggio di votare questi falliti. "Non abbiamo perso". mavalà, cialtrone.
La gente ha votato piddì pensando al "meno peggio". Sbagliando, ovviamente.
va a ciapè i rat - Mer Mag 23, 13:42:36
Oggetto:
tra l'altro, il candidato del PD a sindaco di Parma, già sedeva sulla poltrona
della provincia di Parma...

ma...io mi chiedo: possibile, che, in un momento come questo,
non arrivino a pensare che in una situazione come quella che stiamo vivendo,
l'essere candidato ad una secondo poltrona, "forse"... può generare agli occhi
del cittadino, una sorta di repulsione per la politica ?

E, la cosa comica... è, che poi, si gettano in contorte analisi televisive,
per cercare di comprendere il perchè della disaffezione verso il voto.
secondo me, vivono completamente al di fuori della realtà.
va a ciapè i rat - Mar Mag 29, 00:25:09
Oggetto:
"[...]Ma Rossi affonda il colpo su temi delicatissimi con una dichiarazione che non mancherà di avere conseguenze. Chi è "contro la Tav" e "contro i termovalorizzatori" è "di destra" e "contro lo sviluppo".

"Io dico no all'ambientalismo di destra - ha spiegato Rossi - del resto è così che bisogna qualificare l'ecologia antimodernista e contraria allo sviluppo di chi è contro la Tav e contro i termovalorizzatori". [...]"


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Sab Giu 02, 00:29:15
Oggetto:
***


Libertà di licenziare, ecco i senatori che hanno votato
per la demolizione dell’Articolo 18 – I nomi


su 244, ne ho contati 99 del PD.
verificatelo di persona.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Dom Giu 03, 12:35:29
Oggetto:
Premesso che è pazzesco che persino un delinquente come lusi possa votare.
E' grottesco pensare che il "partito" che dovrebbe difendere i lavoratori (ed i cuocisalsicce) voti per demolire l'articolo 18. I veri comunisti si staranno rivoltando nella tomba.
Aspetto sempre che qualche adepto piddino, che nel segreto dell'urna continua a votare questa banda di sciabroni prezzolati, spieghi al mondo intero le eroiche gesta dei loro capibastone.
Sono anni che aspetto, a fronte delle motivazioni "noi siamo diversi, noi siamo puri, noi non rubiamo etc etc". Peccato che a fronte di infinite segnalazioni del vergognoso comportamento dei "piddini" non siano mai arrivate spiegazioni coerenti.
Mah, del resto d'alema è un fine statista e rutelli è uno con le palle.
exnovobrian - Dom Giu 03, 17:12:23
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Premesso che è pazzesco che persino un delinquente come lusi possa votare.
E' grottesco pensare che il "partito" che dovrebbe difendere i lavoratori (ed i cuocisalsicce) voti per demolire l'articolo 18. I veri comunisti si staranno rivoltando nella tomba.
Aspetto sempre che qualche adepto piddino, che nel segreto dell'urna continua a votare questa banda di sciabroni prezzolati, spieghi al mondo intero le eroiche gesta dei loro capibastone.
Sono anni che aspetto, a fronte delle motivazioni "noi siamo diversi, noi siamo puri, noi non rubiamo etc etc". Peccato che a fronte di infinite segnalazioni del vergognoso comportamento dei "piddini" non siano mai arrivate spiegazioni coerenti.
Mah, del resto d'alema è un fine statista e rutelli è uno con le palle.


CHE GRANDE VERGOGNA , alle Europee ho votato questi ceffi (la Serracchiani), piuttosto che rivotarli preferisco amputarmi la mano !
Ripeto, bisogna scardinare questo sistema, al quale tutti i partiti partecipano. Chiaro, chi più chi meno. E sono rimasto con una richiesta inascoltata che mi ronza nelle testa, detta durante un Girotondo a Roma (remember ?)Nanni Moretti :- Dite qualcosa di sinistra !
BUIO....................

va a ciapè i rat - Lun Giu 04, 00:57:12
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Giu 04, 01:04:05
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Giu 04, 01:26:21
Oggetto:
gianbi ha scritto:

E' grottesco pensare che il "partito" che dovrebbe difendere i lavoratori
(ed i cuocisalsicce) voti per demolire l'articolo 18.


Ma scusa... un partito tra le cui fila milita Colaninno, la Merloni e (ha militato) Calearo,
è ipotizzabile che stia dalla parte dei lavoratori ? headbang


gianbi ha scritto:

I veri comunisti si staranno rivoltando nella tomba.


Non è questione di Comunisti... questi del PD, non sono nemmeno gente
di sinistra. I Comunisti... quelli erano gente abituata a vivere sul chi va là...
sempre pronti ad una fuga, in caso di colpo di stato, operato dalla destra eversiva
e fascista. Questi del PD, non hanno di questi problemi... sono gente da salotto.
Destra o sinistra, per loro è la stessa cosa... sono comodamente intercambiabili
nell' uno o nell' altro schieramento. Pensa che Veltroni, è persino arrivato ad
ipotizzare una candidatura tra le fila del PD (2008), della moglie di Re Silvio...
Questo, dovrebbe dirti tutto...
va a ciapè i rat - Lun Giu 04, 01:41:30
Oggetto:
gianbi ha scritto:
.


Secondo me, i piddini...
Probabilmente sono troppo impegnati a giocare al solitario con l'ipad regalato dai contribuenti


mica solo loro.

Guarda qua:
"[...]Da Cupertino a Palazzo Marino è pioggia di tablet per tutti. La primavera ha portato un regalo ai consiglieri del Comune di Milano destinato a far discutere: un bell’Ipad in omaggio pagato dal contribuente per un costo totale di 30mila euro. I tablet piovuti in consiglio sono 35 mentre altri 13 consiglieri hanno optato per un pc portatile tradizionale (un notebook HP). La versione offerta in comodato d’uso, fino allo scadere del mandato, è la più recente: Ipad2 a 64GB con Wi-Fi e 3G che non tutti i consiglieri riescono a usare.[...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




guardati quest' altri, come si impegnano bene in parlamento Laughing

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Giu 04, 13:18:57
Oggetto:
5 Stelle a Carrara: “Inciucio Pd e Pdl sul vicepresidente in consiglio comunale”

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Questo dimostra che, che vinca PD o PDL, è esattamente la stessa cosa.
Sono perfettamente intercambiabili fra di loro.
gianbi - Mer Giu 06, 09:50:23
Oggetto:
Niente. Questi pagliaccetti da opera buffa del piddì dimostrano ogni giorno di più di essere dei vigliacchi rubastipendio falliti e venduti, quasi peggio dei loro fratelli del partito dell'ammorre:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il tutto è sintetizzato con questa frase dell'articolo:

"Una pagina buia, dai colori crepuscolari del grande partito che fu, quella scritta oggi, dal Partito Democratico con le sue farsesche primarie".

Un solo errore: scrivere "grande partito" senza completare la frase con "di ladroni falliti".

Mi chiedo con quale coraggio una persona sana di mente potrà votare questi cialtroni parassiti, che hanno vissuto per anni alle spalle di silvio & friends.
va a ciapè i rat - Mer Giu 06, 23:37:02
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Il tutto è sintetizzato con questa frase dell'articolo:

"Una pagina buia, dai colori crepuscolari del grande partito che fu, quella scritta oggi, dal Partito Democratico con le sue farsesche primarie".



E questa cosa quà (a seguire) ?

"[...]Il Pd fa le primarie per le nomine Agcom e Privacy ma secreta il voto e nessuno può assistere allo scrutinio. Il motivo ufficiale: mantenere la riservatezza su alcuni illustri candidati che avrebbero potuto racimolare solo pochi voti e “sfigurare” dinanzi ai vincitori. Il risultato: dalle urne “interne” del centrosinistra escono i nomi di Antonello Soro e Licia Califano per la Privacy e Maurizio Decina e Posteraro - su cui era stata trovata l’intesa con l’Udc – per l’Agcom. Insomma, niente trasparenza. Non solo: i curriculum dei candidati sono arrivati soltanto il lunedì sera e quelli di Soro e Posteraro addirittura martedì mattina, poco prima della votazione. E sono stati resi disponibili “in una copia unica cartacea, presso il tavolo della presidenza, ma naturalmente nessuno li ha sfiorati”. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Gio Giu 07, 09:34:39
Oggetto:
E cosa dire del salvataggio di de gregorio?
Chissà chi sono i franchi tiratori...io credo di saperlo.
Nel segreto dell'urna i nostri "eroi" piddini avranno pensato che un giorno ci potrebbero essere loro in quella situazione (scenario più che probabile). Dunque, meglio mettere le mani avanti.
Certo che tra tutti hanno la sensibilità di un blocco di cemento. In un momento così forte di odio verso la politica ed i politici costoro continuano bellamente a fare i fatti loro, come se nulla fosse.
Personalmente non vedo l'ora di inseguire con i forconi questi maledetti parassiti che hanno rovinato l'italia, e la stanno portando sul lastrico giorno dopo giorno.
Saratoga - Gio Giu 07, 16:01:11
Oggetto:
PD, una ne pensa e cento ne fa.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Strepitosa la Finocchiaro, quella che sparava a zero su chiunque si opponesse all'indulto salva-Previti, quella che baciava Schifani, capace di negare l'evidenza.

Penso che ormai i tempi siano maturi per revocare al PD l'etichetta di "meno peggio". Ora che non c'è più il monopolista pluri-imputato con le 3 televisioni, direi che il PDL scala di grado. Ora è guidato dall'innocuo Alfano.
Direi che a questo punto il partito peggiore in circolazione, quello da sperare che non vinca alle prossime elezioni, è proprio il PD
gianbi - Gio Giu 07, 18:49:08
Oggetto:
Sempre in tema di cialtroni piddini:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Non mi stupirei se la vacanza di questo manigoldo piddino sia pagata da Daccò o qualche suo amico.

Il piddì è molto, molto peggio dei pidiellini. almeno questi ultimi rubano, ma lo ammettono apertamente.
Definirli il "meno peggio" è ormai impossibile da tempo. E' proprio impossibile definirli, se non con i mei soliti aggettivi. Una parola sola: forconi.
csk - Gio Giu 07, 19:53:03
Oggetto:
Il PD nelle vesti di Ferranti presenta nel 2010 una proposta per cambiare il reato di concussione; la stessa viene ripresentata con delle modifiche a firma di una trentina di esponenti del PD nel 2012 ...Sappiamo tutti che Berlusconi è inquisito per tale reato.
Quando la notizia (inciucio) viene resa pubblica dai media, la Finocchiaro tiene a precisare che il PD ritirerà l'emendamento proposto alla Camera.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mar Giu 12, 13:23:06
Oggetto:
Adinolfi vs Tidei volano gli stracci per lo scranno alla Camera
fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


la poltrona è la poltrona...
va a ciapè i rat - Mar Giu 12, 13:27:06
Oggetto:
gianbi ha scritto:
E cosa dire del salvataggio di de gregorio?
Chissà chi sono i franchi tiratori...io credo di saperlo.


Qualche ideuzza, ce l'ho anch' io...
va a ciapè i rat - Mar Giu 12, 13:33:22
Oggetto:
Ho trovato questa cosa qua:

Il Pd alla guerra dei tre mandati

Lo statuto prevede il limite di legislature per i suoi esponenti. Ma molti onorevoli
si appellano alle famose 'deroghe'. Ecco chi se ne dovrebbe andare,
chi ha già accettato di tornare a casa e chi invece non vuole mollare


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


cosa ne pensate ?
gianbi - Mer Giu 13, 09:21:00
Oggetto:
Sono semplicemente ridicoli, oltre che patetici.
Attaccati alla poltrona col bostik.

I media e non solo loro stanno concentrando la loro attenzione sulla figura dei due leader storici degli ultimi venti anni del centro sinistra, Water Veltroni e Massimo D'Alema, rispettivamente alla sesta e settima legislatura. In molti, identificano la volontà di cambiamento del Pd anche nell'assenza dei due leader storici dal prossimo Parlamento.

Già chiamare leader quei 2 pezzenti è un ossimoro.
L'italia è nella m**** per colpa di personaggi a partire da bottino craxi, andreotti e la balena bianca, per colpa di silvio & friends e della finta opposizione compiacente dei sinistrini moderati, svenduti per il solito tozzo di pane.
Questi dementi dovrebbero essere cacciati a pedate. Invece, per i "piddini" (non uso il termine "comunista" per rispetto verso i comunisti) questi rimangono le "teste pensanti", "quelli bravi". Seee, bravi come lusi, a rubare però.
exnovobrian - Mer Giu 13, 10:18:05
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Sono semplicemente ridicoli, oltre che patetici.
Attaccati alla poltrona col bostik.


Già chiamare leader quei 2 pezzenti è un ossimoro.
L'italia è nella m**** per colpa di personaggi a partire da bottino craxi, andreotti e la balena bianca, per colpa di silvio & friends e della finta opposizione compiacente dei sinistrini moderati, svenduti per il solito tozzo di pane.
Questi dementi dovrebbero essere cacciati a pedate. Invece, per i "piddini" (non uso il termine "comunista" per rispetto verso i comunisti) questi rimangono le "teste pensanti", "quelli bravi". Seee, bravi come lusi, a rubare però.






Un motivo sufficentemente esaustivo per limitare a 2-DUE-2 i mandati parlamentari.
E poi, ridurre i compensi ai parlamentari alla media europea, a parità di mandato.Eliminare "la loro pensione". Incompatibilità tra mandato parlamentare e qualsiasi attività esterna renumerata, anche in ambito istituzionale. Nessun rimborso pubblico di nessun genere ai partiti, neppure per spese elettorali "certificate".Riduzione drastica del numero dei parlamentari.


* prepariamoci, sarà peggio di tutti i più foschi presagi.
decrescita.

Marilyn B. - Mer Giu 20, 21:47:13
Oggetto:
Ok del Senato, Lusi a Rebibbia. L’ultima difesa: “Capro espiatorio”

Il Pdl non partecipa al voto. A favore si sono espressi 155 senatori. L'ex tesoriere della Margherita in carcere, domani l'interrogatorio di garanzia. A Palazzo Madama ha detto: "Chiedo scusa, ma dico no a un approccio che soddisfi chi evoca i forconi della piazza". Poi attacca i vertici del partito, senza nominare Rutelli.

Il Senato ha votato a favore dell’autorizzazione dell’arresto del senatore Luigi Lusi, ex del Pd ed ex tesoriere della Margherita accusato di aver distratto oltre 20 milioni di euro dai fondi del movimento derivanti dai rimborsi elettorali e per il quale il tribunale di Roma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il senatore ha varcato l’ingresso del carcere di Rebibbia poco prima delle 20,30. Domani forse l’interrogatorio di garanzia.

IL VOTO PER IL SI’ ALL’ARRESTO Il Pdl al momento del voto è uscito dall’Aula, mentre l’Italia dei Valori, la Lega Nord, l’Udc, il gruppo Api-Fli e il Pd hanno dichiarato il voto favorevole dei propri gruppi. Quella dei berlusconiani è una posizione complicata: il capogruppo Maurizio Gasparri ha ribadito la preferenza per il voto segreto e in più ha auspicato altri approfondimenti per cercare “la verità, tutta la verità”, quindi “non oscurando la responsabilità degli ambienti politici di sua provenienza. E se qualcuno pensa di regolare i conti scaricando tutto su Lusi, ha sbagliato i calcoli”. ”Per questo – ha concluso Gasparri – lasciamo la sinistra di fronte ai suoi problemi”. Alla fine hanno votato, con scrutinio palese, in 195: a favore si sono espressi 155 senatori, 13 i contrari. Dopo le polemiche sull’opportunità dei dirigenti della Margherita di partecipare al voto Francesco Rutelli non ha votato (“Sono parte offesa nel processo” ha spiegato), mentre Enzo Bianco sì. Dopo il sì di Palazzo Madama alla richiesta di arresto sarà la presidenza del Senato ad informare l’autorità giudiziaria dell’esito del voto.

LA REAZIONE DI LUSI DURANTE IL VOTO ”Sono una persona che sta vivendo un incubo” ha dichiarato subito dopo il voto. Il senatore ha chiesto ai commessi il tabulato delle votazioni. Dopo aver guardato con attenzione il documento e averne sottolineato delle parti, ha rimesso tutte le sue carte nella borsa e ha lasciato, senza salutare nessuno, l’Aula di Palazzo Madama. Poi si è capito perché era così interessato al tabulato. Rutelli, ha detto, ha avuto la decenza di non votare, mentre “lo ha fatto Bianco e questo è incredibile”. “Con il voto segreto – ha continuato Lusi – si mandano in galera i senatori senza che abbiano ucciso nessuno. Spero ci sia un giudice a Roma e non solo a Berlino”. Andrà al patteggiamento? “No, andremo in dibattimento” ha risposto Lusi ai giornalisti. E alla domanda se dietro il via libera del Senato al suo arresto ci sia una partita politica più ampia, ha detto: “Questo mi pare evidente”. Longo e Pera in dissenso dal Pdl. Tra gli interventi contro l’arresto quelli di Piero Longo – avvocato di Berlusconi – e Marcello Pera (che hanno partecipato al voto in disaccordo con la linea del gruppo) e dell’ex assessore pugliese Alberto Tedesco, per il quale Palazzo Madama negò tempo fa l’autorizzazione alla misura cautelare. Pera, in particolare, ha spiegato di sentirsi a disagio poiché al voto ha partecipato anche Francesco Rutelli “chiamato in correità” dallo stesso Lusi nel suo intervento. Peraltro alcuni esponenti del Pdl hanno esposto, durante l’intervento di Gasparri, alcuni cartelli con la scritta: “Rutelli parte civile, no, parte in causa. Prima Lusi e poi li getti”.

I 13 che hanno votato contro appartengono in maggioranza al centrodestra e due al gruppo misto. I senatori del Pdl contrari sono, oltre a Longo e Pera, Diana De Feo, Sergio De Gregorio, Marcello Dell’Utri, Guido Possa. I senatori di Coesione Nazionale sono Valerio Carrara, Mario Ferrara, Salvo Fleres, Elio Palmizio e Riccardo Villari. Ha votato contro anche il repubblicano Antonio Del Pennino. Il senatore che si è astenuto è l’ex leghista Piergiorgio Stiffoni, ora nel misto.

L’intervento di Lusi. Lusi si è seduto nei banchi del gruppo Misto in un seggio davanti a Tedesco. L’ex tesoriere, sotto gli occhi del suo avvocato, ha così preso anche la parola. Un discorso molto lungo interrotto dopo 24 minuti dal presidente Renato Schifani che ha invitato il senatore a velocizzare il suo intervento (poi durato 33 minuti).

LA DIFESA DELL’EX TESORIERE L’aula del Senato ha ascoltato in silenzio l’intervento e quando ha finito di parlare, in un’Aula attentissima e stranamente silente, nessuno gli ha stretto la mano o gli ha rivolto la parola, neanche di Tedesco. Nella stessa fila, ma a cinque posti di distanza, il segretario dell’Api Rutelli ha ascoltato prendendo appunti e inviando sms con il telefonino. Soltanto quando Lusi ha parlato di “un anomalo traffico telefonico di Rutelli per evitare che si chiedesse il voto segreto”, l’ex sindaco di Roma ha scosso visibilmente la testa riprendendo a scrivere appunti. Lusi, pur non sembrando apparentemente nervoso vista la voce ferma e impostata, ha però chiesto più volte da bere denunciando così una tensione di fondo.

“Chiedo scusa come gesto simbolico”. “Non intendo sottrarmi al processo” ha dichiarato Lusi e a riprova c’è, ha spiegato, il fatto che lui si sia presentato spontaneamente davanti agli inquirenti. Ha detto di sentirsi un capro espiatorio “usato” per appagare la stagione dell’antipolitica, ma dall’altro lato ha
chiesto scusa. Scuse, ha detto, come “gesto simbolico di riparazione” nei confronti della società visto anche il periodo difficile che l’Italia sta vivendo. “Su questo caso c’è stata una campagna di stampa che non ha risparmiato nè chi vi parla, nè altri, soffermandosi su fatti di costume, penalmente irrilevanti. Su questi ultimi, in un momento difficilissimo sento il dovere di scusarmi”.

“I commercialisti sono gli stessi di Pd e Api”. “Io, in quanto tesoriere, indagato di appropriazione indebita fino al 3 maggio – ha detto ancora – al fine di consentire il provvedimento di carcerazione, vengo elevato al rango di capo di un’associazione a delinquere per definire la quale, però, occorre un numero minimo di tre persone, superiore dunque alla coppia di coniugi, e dunque si rende necessario che vengano associati anche i commercialisti utilizzati non solo dalla Margherita, ma anche dal Pd e dall’Api”. “Al punto nel quale siamo giunti – ha proseguito – non v’è chi non possa vedere la forzatura di un provvedimento di custodia cautelare in carcere che assume un immotivato carattere vessatorio anche alla luce dei provvedimenti, adottati dal Tribunale del riesame, di revoca degli arresti domiciliari per i due commercialisti, senza il coinvolgimento dei quali non sarebbe stato materialmente possibile evocare il reato associativo”.

“Non è credibile che il tesoriere abbia agito da solo”. Poi l’attacco più deciso nel merito: “Non è mai stato dato che dei dirigenti di partito inondino le tv con dichiarazioni per cui non avrebbero mai saputo alcunchè sull’attività gestionale del proprio partito – ha continuato il senatore – Non è credibile che il tesoriere da solo abbia preso ogni decisione di spesa per 314 milioni, usando tra l’altro per 90 volte il bonifico che è il più tracciabile dei pagamenti, questo non solo non è credibile ma non è materialmente possibile”.

“Carcere inutile vessazione”. Il carcere è una “forzatura dall’inutile carattere vessatorio”. Il senatore ha ribadito che la gestione dei soldi avveniva “per comune assenso”, in base ad un “patto fiduciario, oggi negato”. I “milioni di euro potevo gestirli io da solo? Non solo non è credibile ma neanche materialmente realizzabile: il tesoriere autonomamente avrebbe deciso di finanziare Centro futuro sostenibile, ma è possibile?”. E ancora, denuncia: “I massimi vertici della Margherita non hanno voluto accettare quanto io volevo restituire”. “Resta singolare – ha proseguito – che io venga accusato di reticenza se non parlo, o di calunnia se parlo. Qualcuno potrebbe pensare che mi si voglia chiudere la bocca”.

Il non voto del Pdl. Quanto alla scelta del Pdl di non votare la spiegazione è di non “dare alcuna sponda alla sinistra, non ci devono essere strumentalizzazioni su questo voto”. Una scelta che certamente ha evidenziato la difficoltà di trovare una posizione unitaria da assumere in aula: il gruppo era sostanzialmente spaccato. La decisione è frutto di una sofferta mediazione che ha evitato una rottura del gruppo che avrebbe portato al rischio di dimissioni del vicecapogruppo del PdL Gaetano Quagliariello avrebbe minacciato le dimissioni per la fronda interna che era favorevole al voto segreto. Circostanza poi smentita “categoricamente” dal diretto interessato. “Ma quando mai? – ha spiegato Quagliariello – Non me lo sono neanche sognato. Nel corso della riunione io e Gasparri abbiamo posto il problema di non divenire strumento di manovre altrui con la scelta del voto segreto”. Follini: “Spariti 1033 anni di stipendi di un operaio Fiat”. All’inizio della discussione al Senato era intervenuto il presidente della Giunta delle autorizzazioni, Marco Follini, che aveva letto la relazione con parere favorevole. “Ventidue milioni di euro – ha detto Follini – per un operaio della Fiat di Pomigliano d’Arco sono l’equivalente di 1033 anni di stipendio, 11 mesi e 7 giorni. Per un insegnante di scuola elementare con una anzianità di 5 anni sono l’equivalente di 1238 anni di stipendio, 9 mesi e 21 giorni”. “Occorre che noi recuperiamo il principio della distinzione – ha insistito Follini –Distinzione è la differenza che corre tra l’’abuso del denaro per arricchimento privato e l’uso legittimo del denaro per attività politica. E soprattutto distinzione è la differenza tra gli intollerabili arricchimenti privati e personali e l’onestà e la passione civile con cui tantissime persone, anche in questa Aula, svolgono la loro attività politica.Mettere insieme tutto alla rinfusa fare di ogni erba un fascio significa scendere precipitosamente i gradini che conducono dalla civiltà politica alla barbarie civile”.

Bonino: “Il Senato non è un tribunale, votiamo su cosa più semplice”. Molta approvazione ha avuto l’intervento di Emma Bonino che ha fatto sfuggire dalla
bocca un commento del presidente Schifani: “Brava”. “Faccio questo intervento con una certa pena, perché ho pena a vedere trasformarsi quest’aula in un’aula di tribunale. Non è questo il nostro ruolo. Dobbiamo votare su una cosa più semplice” ha osservato la senatrice radicale. La Bonino tra l’altro si è rivolta anche allo stesso Lusi criticandolo per il fatto di aver mostrato “eccessivo disprezzo” nei confronti del senatori qualora votassero in modo palese “come se questo ostacolasse la nostra libertà di coscienza: ma noi siamo parlamentari, abbiamo una responsabilita’”.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Gio Giu 21, 17:15:11
Oggetto:
Art. 18/ Ferrero (PRC): scandaloso che il relatore sia del Pd

“L'aspetto più scandaloso della manomissione dell'articolo 18 è che il relatore in aula sia un senatore del Pd. Dieci anni fa eravamo insieme in piazza a difendere l'articolo 18, adesso si relaziona al fine di manometterlo. Inutile lamentarsi della perdita di credibilità della politica di fronte a fenomeni di trasformismo di questa portata”: così Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista.


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Gio Giu 21, 17:29:23
Oggetto:
***


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


***



L' IDOLO DEL PD, DEVE RIPRENDERE IN FABBRICA
I LAVORATORI DELLA FIOM Laughing


DATE UN' OCCHIATA QUA' (a seguire):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Orientalista partenopeo - Gio Giu 21, 18:59:17
Oggetto:
Shocked Shocked Shocked

Berlusconi: il piano segreto per Renzi premier

'L'Espresso' è entrato in possesso del documento riservato messo a punto per il Cavaliere da un gruppo ristretto di consiglieri capeggiati da Dell'Utri e Verdini (oltre che dal suo nuovo guru Volpe Pasini). Risultato: via il Pdl e quasi tutti i suoi dirigenti, nasce una Lista Civica nazionale che dovrà allearsi con il sindaco di Firenze, destinato a Palazzo Chigi. Obiettivo: salvare Silvio dai giudici e (se possibile) farlo eleggere Presidente della Repubblica

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qui la risposta di Renzi e la controrisposta dell'Espresso:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Ven Giu 22, 21:25:25
Oggetto:
Orientalista partenopeo ha scritto:
Shocked Shocked Shocked

Berlusconi: il piano segreto per Renzi premier

'L'Espresso' è entrato in possesso del documento riservato messo a punto per il Cavaliere da un gruppo ristretto di consiglieri capeggiati da Dell'Utri e Verdini (oltre che dal suo nuovo guru Volpe Pasini). Risultato: via il Pdl e quasi tutti i suoi dirigenti, nasce una Lista Civica nazionale che dovrà allearsi con il sindaco di Firenze, destinato a Palazzo Chigi. Obiettivo: salvare Silvio dai giudici e (se possibile) farlo eleggere Presidente della Repubblica

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qui la risposta di Renzi e la controrisposta dell'Espresso:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



non mi stupirei per nulla, se questa notizia avesse anche soltanto un fondo di verità.
Poi, tra l'altro, di che meravigliarsi ? Il PD, è da sempre il più grande
amico del PDL. Che da domani, questo primato spetti a Renzi... non mi pare poi
una gran notizia.
va a ciapè i rat - Ven Giu 22, 21:28:15
Oggetto:
"[...] L'elenco diffuso dall'Agenzia delle Entrate, riguardante il gettito del 2010 distribuito in questi giorni, rappresenta una vera e propria figuraccia per molti esponenti di primo piano dei partiti. La fondazione Italiani-Europei presieduta da Massimo D'Alema è riuscita a convincere 253 persone (su circa 30 milioni di contribuenti) a destinarle il 5 per mille, per un totale di poco superiore ai 10 mila euro. Un crollo che sfiora il 50 per cento rispetto al 2009, quando erano stati raccolti quasi 15 mila euro complessivi [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Dom Giu 24, 01:42:37
Oggetto:
Renzi il nuovo che avanza ?
Com'è messo male il PD... Mr. Red

Una puntata di "In onda" su la7: Ultimatum all' Italia.
Renzi vs Cofferati. Secondo me, Cofferati ha stravinto.
Mi chiedo cosa ci faccia Cofferati nel PD...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mar Giu 26, 09:01:48
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Renzi il nuovo che avanza ?
Com'è messo male il PD... Mr. Red

Una puntata di "In onda" su la7: Ultimatum all' Italia.
Renzi vs Cofferati. Secondo me, Cofferati ha stravinto.
Mi chiedo cosa ci faccia Cofferati nel PD...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Renzi è una nullità, ma in mezzo al niente piddino si erge giocoforza come uno statista.
Visto che i suoi "competitor" sono dei falliti come baffetto, topogigio & C. mi verrebbe da dire "Ti piace vincere facile?".
Tanto alla fine farà come un de grogorio qualunque. Farà il salto della quaglia e anfrà a fare il maggiordomo di silvio (posto già occupato da tutti i capibastone piddini)
gianbi - Sab Giu 30, 08:58:05
Oggetto:
Da guardare questo video:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Di chi è il "consiglio" alla polverini di fare in fretta perchè c'è la partita? Ma di un "piddino" naturalmente.

E' da tempo che paragono i "piddini" agli infami e ai Kapò. Ma, mi rendo conto che non posso sminuire infami e kapò paragonandoli ai "piddini". E' troppo anche per loro.

Premio "senza vergogna" 2012.
va a ciapè i rat - Lun Lug 02, 00:41:16
Oggetto:
Ma, i laziali, dopo che è apparsa una notizia di questo tipo sul "fatto"...
non hanno sentito l'esigenza di manifestare il proprio disappunto,
difronte al palazzo della regione ? nono

Ma in che caXXo di paese viviamo ?
gianbi - Lun Lug 02, 10:45:29
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Ma, i laziali, dopo che è apparsa una notizia di questo tipo sul "fatto"...
non hanno sentito l'esigenza di manifestare il proprio disappunto,
difronte al palazzo della regione ? nono

Ma in che caXXo di paese viviamo ?


Viviamo nel paese in cui la gente scende in piazza per idolatrare 22 imbecilli (miliardari) che inseguono un pallone. Poi, gli stessi che urlavano ieri sera non alzano un dito quando la classe politica (tutta) ruba, depreda, alza le tasse ed i beni di prima necessità. Quando la disoccupazione è al massimo storico.
Non gliene frega un picchio a nessuno. Siamo proprio "italioti" dove ciascuno guarda dentro casa propria e spera che il fiume di fango non lambisca la propria porta.
Ho tifato contro l'italietta fin dal primo giorno. Ero certo che se avessimo vinto l'europeo avrebbero messo nuove tasse, nuove accise sulla benzina e rifatto la legge elettorale, come vogliono i capibastone ABC, secondo il loro uso e consumo.
Adesso vediamo se si torna a parlare di calcio scommesse. Oppure, come al solito, si farà il colpo di spugna per i "22 eroi" che hanno portato l'orgoglio italiota nel mondo.
Ma tanto ora è clima di ferie. Come dice cicchitto, e come conferma bersani, questi poveri parlamentari mica possono lavorare anche ad Agosto. Tengono famiglia.
Poi a settembre un bel pellegrinaggio a Lourdes. Poi, verso fine settembre, forse, potranno anche tornare a "lavorare", magari aumentandosi lo stipendio come primo atto ufficiale.
va a ciapè i rat - Mer Lug 04, 01:01:04
Oggetto:

***



Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!




"[...] In Val di Susa il Partito democratico passa alle purghe contro i “dissidenti No Tav”. Il tira e molla andava avanti da mesi. Il Pd torinese ha deciso di espellere dalle sue fila alcuni eletti le cui posizioni erano e sono contrarie alla realizzazione della linea Torino-Lione. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Ven Lug 13, 19:29:18
Oggetto:
Piddini?!?!?!?! Dove siete?!?!?!?!? Yuhuhuhuhuhu?????? C'è nessuno????
Cuocisalsicce?????? Dove siete? Eddai...suvvia....non siete quelli che "d'alema è uno statista"? E dite la vostra una volta tanto.

Ecco cosa dichiarano i vostri capibastone (nella fattispecie il letta scemo della famiglia):

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


In sintesi:

Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo“. Parola del vicesegretario del Partito democratico Enrico Letta, messa nera su bianco in una intervista al Corriere della Sera di oggi. Il numero due del Pd traccia la rotta verso le elezioni della prossima primavera. Dove la parola d’ordine sembra essere “non prenderle”, che siano gli elettori, il Movimento 5 stelle, l’Europa o i mercati a darle. Guai a pensare che i voti del Pdl possano per sbaglio finire al Pd, Letta guarda solo ad arginare Grillo, con “un’alleanza guidata dal segretario Bersani, con ai lati Casini e Vendola“.
potapotayaki - Sab Lug 14, 00:32:29
Oggetto:
Ma il Lettino e' il nipote scemo di quello piu' sveglio che sta dall'altra parte... Laughing

Se il PD fosse un partito almeno semiserio l'avrebbero gia' smaltito (assieme ad altri) nel sacco dell'umido da tempo...
Saratoga - Sab Lug 14, 03:27:30
Oggetto:
Al di là della moralità e dell'etica di simili dichiarazioni (come diceva Woody Allen, la morale di un politico è una tacca sotto quella di un maniaco sessuale. qui direi che siamo parecchie tacche sotto), ciò che mi stupisce è anche la visione strategica di questi qui.

Preferiscono che i voti vadano al principale partito rivale, quello che potrebbe ragionevolmente ritornare alla carica e vincere, piuttosto che sperare che il M5S rosicchi abbastanza voti da poter permettere a quello che è in teoria il partito più potente del momento di poter vincere facile.

La cialtroneria, l'incapacità, l'inadeguatezza a pianificare qualsiasi cosa sono imbarazzantei. Il PD sembra fatto apposta per perdere : è una macchietta, sembrano la caricatura di loro stessi. Dal maestro Walter che pensò di usare l'arma di non nominare B. durante la campagna elettorale (si è visto come è andata a finire) a questo. Questi sarebbero capaci di avere un arsenale di bombe atomiche e di perdere la guerra contro una tribù armata di fionde.

Si dice che il talento salti una generazione. Ma insomma, nel caso della famiglia Letta il talento ha fatto una prestazione da medaglia d'oro e record del mondo.
gianbi - Sab Lug 14, 23:55:54
Oggetto:
Niente.
Il partito più suinternato d'europa, di poveri falliti dementi ladri e sciabroni continua imperterrito il suo percorso di autodistruzione.
Eppure silvio torna in campo, e credevo fossero tutti contenti. Almeno nel piddì possono dare un senso alla loro inutile esistenza. Invece:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Sono 1000 volte peggiori del partito dell'amore.
Naturalmente aspetto sempre che qualche piddino doc commenti queste notizie. Ma niente. I piddini li trovi solo a cuocere salsicce.
exnovobrian - Dom Lug 15, 07:02:17
Oggetto:
gianbi ha scritto:
Niente.
Il partito più suinternato d'europa, di poveri falliti dementi ladri e sciabroni continua imperterrito il suo percorso di autodistruzione.
Eppure silvio torna in campo, e credevo fossero tutti contenti. Almeno nel piddì possono dare un senso alla loro inutile esistenza. Invece:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Sono 1000 volte peggiori del partito dell'amore.
Naturalmente aspetto sempre che qualche piddino doc commenti queste notizie. Ma niente. I piddini li trovi solo a cuocere salsicce.




Crudeli, pigliatevi questo..........

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


e ricordiamoci i suoi meriti.
Bicamerale=Berlusconi
Bombardamenti=Belgrado
sweepsy - Mer Lug 18, 11:16:45
Oggetto:
Il PD a Torino tra l'altro sta facendo una campagna vergognosa:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


hanno già perso le regionali per la questione TAV e ancora non hanno imparato.. si stanno seppellendo da soli
potapotayaki - Mer Lug 18, 19:57:35
Oggetto:
Di solito il PD piemontese "ha perso per colpa di Grillo". Rolling Eyes

Se avete notato Grillo sta diventando quasi come il Pisapia per "Il Giornale", per i PDdini.

(il tutto senza entrare nel merito SI/NO TAV ne' esprimere opinioni su Grillo)
va a ciapè i rat - Mer Lug 18, 21:24:50
Oggetto:

E questi (PD), dovrebbero governare l' Italia..?
Shocked

"[...] Tra le varie iniziative messe in piedi da Letta per risolvere il problema, c'è stata anche quella di riunire all'ex Hotel Bologna i senatori del Pd, che vantano nei loro ranghi comunicatori del calibro del giornalista Sergio Zavoli e del finalista al premio Strega Gianrico Carofiglio, per fare brainstorming sul tema. Lunga e complessa, almeno così la raccontano, l'esposizione del problema fatta da Letta, ma i senatori, gente pratica, non si sono fatti convincere dai lunghi discorsi e hanno chiesto un esempio. «Dobbiamo fare come... come... ecco: avete presente la pubblicità del Mulino Bianco?», avrebbe detto Letta. In molti, a quel punto, si sono alzati e hanno lasciato la sala. [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Lug 18, 23:04:22
Oggetto:
"[...] l'altro giorno, mentre mi spostavo in macchina ho aperto la radio e ho sentito
un signore che diceva: "ma è poi solo un treno". Io credevo fosse Crozza.
Il giorno dopo, ho scoperto che non era Crozza, ma era l'imitatore di Crozza,
è cioè il segretario del partito democratico [...]"


Livio Pepino (Magistrato)

fonte (guarda il filmato):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

potapotayaki - Gio Lug 19, 01:45:12
Oggetto:
Letta si sta avvicinando a grandi passi al "livello Gasparri", che considero il piu' infimo in assoluto. Un pelo sotto Calderoli. Laughing

Sta nascendo il mio nuovo mito? Razz
gianbi - Gio Lug 19, 10:59:13
Oggetto:
potapotayaki ha scritto:
Letta si sta avvicinando a grandi passi al "livello Gasparri", che considero il piu' infimo in assoluto. Un pelo sotto Calderoli. Laughing

Sta nascendo il mio nuovo mito? Razz


No. Gasparri sarà sempre una spanna sopra il letta scemo.
Questo piccolo, povero omino triste, evidentemente spinto in politica dal parente più famoso, è "non classificabile". La persona sbagliata, nel momento sbagliato, nel posto sbagliato. Un fallito, un incapace, un povero demente. Un degno rappresentante di un "partito" di rubagalline incapaci.
sweepsy - Gio Lug 19, 12:19:23
Oggetto:
ma avete visto cosa fanno invece alle c.d. feste dell'Unità?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


l'ho scoperto ieri su twitter... era meglio quando cuocevano salsicce eh!
va a ciapè i rat - Gio Lug 19, 15:53:51
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
ma avete visto cosa fanno invece alle c.d. feste dell'Unità?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


l'ho scoperto ieri su twitter... era meglio quando cuocevano salsicce eh!



Questo non è imputabile al PD.
Le feste di partito, non trattano solo di incontri politici.
Ci sono spazi dedicati anche alla presentazioni di libri, al ricevimento di ospiti,
e quant'altro. E, ognuno, sceglie quanto più gli aggrada. Sono convinto,
che questo, serva ad arricchire una festa di partito; Al di là di quanto segnalato
da te. Poi, io, non sono mai andato ad una festa del PD... ma questo è un' altro
discorso.
claseb - Lun Lug 23, 11:26:33
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
ma avete visto cosa fanno invece alle c.d. feste dell'Unità?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


l'ho scoperto ieri su twitter... era meglio quando cuocevano salsicce eh!


puke questo mi fa peggio che viaggiare in autobus su un percorso montano
va a ciapè i rat - Lun Lug 23, 22:29:07
Oggetto:
Bologna, centrosinistra spaccato sulle scuole private.
E il Pdl vota con il Pd


Le modifiche alla delibera sui finanziamenti pubblici alle scuole d'infanzia paritarie fa saltare la maggioranza
in consiglio comunale. Sel si astiene e il Partito Democratico del sindaco Merola
ricorre all'appoggio dei partiti di centrodestra.
In gioco oltre un milione di euro delle casse comunali


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Mer Lug 25, 11:36:21
Oggetto:
Referendum contro le scuole private:
Pd, Pdl e Curia insieme per fermarlo



A Bologna un'ora dopo la spaccatura nella maggioranza di centrosinistra, il Comitato dei Garanti ha approvato il quesito contrario al provvedimento votato da democratici, Lega e berlusconiani. Sel e 5 Stelle pronti a raccogliere le firme e votare sì. L'inedita alleanza destra/sinistra compatta a difesa del milione di euro di finanziamenti a nidi e materne paritarie


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

gianbi - Mer Lug 25, 23:04:20
Oggetto:
Ennesima chicca di "quello intelligente", l'ex lanciatore di molotov dei poveri, il baffetto maledetto, ammirato dal popolo piddino come "statista". Come penati ed i suoi simili. Gente in gamba.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Questa buffonata realizzata dall'omino di gallipoli è esemplare. Ma i cuocisalsicce continueranno a spelarsi le mani ai suoi discorsi.
va a ciapè i rat - Gio Lug 26, 13:23:38
Oggetto:
Fino a non molto tempo fa, Marchionne, veniva idolatrato dagli attuali
dirigenti di punta del PD. Oggi, difronte a quanto accade, rimangono
tutti in silenzio...
un'altro mito del PD, dopo Blair, Zapatero... cade.

Come mai, su queste questioni, non leggo commenti dai militanti del PD ?
Erano tutti baldanzosi... sono evaporati, o semplicemente provano vergogna ?
gianbi - Gio Lug 26, 18:33:27
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Fino a non molto tempo fa, Marchionne, veniva idolatrato dagli attuali
dirigenti di punta del PD. Oggi, difronte a quanto accade, rimangono
tutti in silenzio...
un'altro mito del PD, dopo Blair, Zapatero... cade.

Come mai, su queste questioni, non leggo commenti dai militanti del PD ?
Erano tutti baldanzosi... sono evaporati, o semplicemente provano vergogna ?


E' davvero buffo come i militanti piddini vivano ormai in un mondo tutto loro, fatto di bandiere rosse, di socialismo, di statisti. Poi apri gli occhi e vedi penati, d'alema, fassino, fassina, bersani, i voti vergogna in parlamento, la demolizione dell'articolo 18, le vergogne sulla tav etc etc...e non puoi non vomitare.
Invece, queste anime perse, insistono nel mantra "noi siamo diversi". E' una battaglia persa, come cooi testimoni di geova o con i commerciali della folletto. Non cambieranno mai idea. E' più bello riempirsi la bocca con "noi siamo onesti, noi siamo puri etc etc".
Poveretti.
Quando si sveglieranno sarà sempre troppo tardi.
va a ciapè i rat - Lun Lug 30, 19:56:07
Oggetto:
gianbi ha scritto:

E' davvero buffo come i militanti piddini vivano ormai in un mondo tutto loro, fatto di bandiere rosse, di socialismo



mha... quelli che conosco io, tutto sono, fuorchè gente di sinistra:
Imprenditori, figli di imprenditori, ex dirigenti, statali in pensione, statali in servizio,
lavoratori autonomi, figli di statali, figli di ex dipendenti, studenti universitari...
se mi parli di gente ultra cinquanta sessanta-enne... posso anche credere vi sia
gente di sinistra. Ma sotto quel limite di età... ne vedo pochini.
Bandiere rosse e socialismo... nulla. Ne sopra la soglia d'età, ne sotto.
Quelli sotto la soglia d'età, sono spesso (mia convinzione) simili, agli elettori
di forza italia: "questi operai, dovrebbero smetterla di rompere il cazzo".
Oppure, frasi del tipo... " via tutti i sindacati ", "più libertà di licenziare" ,
"articolo 18 va tolto" , " Marchionne ? c'è bisogno di gente come lui ",
"Grillo è un populista", "Di Pietro è un giustizialista"...
Poi, se gli chiedi come mai, il PD ha contribuito a far passare lo "scudo fiscale",
ti dicono che non è vero. Se gli dici che sta scritto su molti quotidiani,
ti dicono che non erano al governo... Se gli parli della TAV: "quelli che manifestano
contro, sono solo dei casinisti nullafacenti". "Gli inceneritori, bisogna farli...
altrimenti, come cancelli la spazzatura ? ". Gli fai l'esempio di S.Francisco (USA),
e ti rispondono: "li, non sono in Italia". Gli parli delle nano particelle...
e mostrano insofferenza. E via discorrendo...

Non saprei come definirli... di certo, è gente che non ha alcuna affinità
con il sentire di sinistra. Figli della pacchia... annoiati e gozzoviglianti
ex qualcosa. Studenti in cerca di arrampicata sociale. Autonomi, più vicini
al pensiero di Tremonti, di quanto si creda. Adulatori taciti,
dell' impresa senza regole.

Almeno in parte (sicuramente quelli sotto la soglia d'età), sono dipinti bene da un famoso motivo sanremese di L. Barbarossa.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Mi ricordano molto gli elettori di forza italia.
Ma, qualcuno che allora votò B... nel mentre, ha cambiato idea.
Questi, nemmeno per sogno. Quindi, ho persino il sospetto che siano peggio.
gianbi - Lun Lug 30, 23:30:35
Oggetto:
Basta questo:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ma i cuocisalsicce faranno come gli struzzi: meglio non vedere ed immaginare un piddì lindo e pinto che fa il bene e l'interesse dell'italia. Poveracci. Non vedrebbero neppure un elefante rosa davanti a loro.
va a ciapè i rat - Mar Lug 31, 13:20:49
Oggetto:
decisamente, il tizio del link che hai segnalato, non rientra nell'esempio che facevo
io sopra. Ecco, per un individuo come questo, non posso che trovare ammirazione.
però, per uno come questo, ce ne sono tanti altri che... fanno piangere il cielo.
va a ciapè i rat - Mar Lug 31, 13:33:52
Oggetto:
"[...] Il segretario del Pd presenta la Carta d'intenti, piattaforma di un accordo tra moderati e progressisti [....]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


che tradotto, significa: stiamo preparando un nuovo inciucio. Shocked


"[...] Il Pd e l'Udc, saranno alleati... gli eredi di Berlinguer e gli eredi di Andreotti...
che lavoreranno insieme per il bene dell'Italia... è il famoso "contro senso storico" [...]"


Maurizio Crozza, Ballarò (Rai 3),
26 Giugno 2012


fonte (minuto 7,35 - minuto 7,50):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

sweepsy - Mar Lug 31, 14:19:04
Oggetto:
L'importante è che dichiarino con orgoglio che non saranno alternativi a Monti... !!!
va a ciapè i rat - Mar Lug 31, 14:20:49
Oggetto:
sweepsy ha scritto:
L'importante è che dichiarino con orgoglio che non saranno alternativi a Monti... !!!


Mi stupirei del contrario...
va a ciapè i rat - Mer Ago 08, 17:57:54
Oggetto:
stanno riuscendo nell' impossibile.

G. Pajetta, eminente dirigente del PCI,
ed inventore della festa dell' Unità,
si starà girando nella tomba.




Calo d’incassi e sempre meno volontari:
c’era una volta la Festa dell’Unità


A parità di presenze, nell'ultimo anno è venuto a mancare in media un introito tra il 15 e il 25%. Oltre al problema sempre più urgente del ricambio generazionale. Crisi economica e d'identità si palesano con insistenza per lo storico appuntamento estivo del Pd

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Visto che, fuori da Bologna nessuno la chiama più "festa dell' unità",
dovrebbero chiamarla festa dell' INCIUCIO.
Mi sembrerebbe più a tema, con la direzione politica propria del PD.

Marilyn G. - Gio Ago 09, 00:07:31
Oggetto:
E' molto difficile ora mai vedere il Pd come un partito alternativo alla destra, è inutile che continuano a definirsi alternativi... perchè non lo sono. Anzi vedo molte poche differenze a quello che è il Pdl. Quelli che erano gli ideali della sinistra un partito come il pd non se li ricorda proprio, probabilmente non lì ha più. Sanno solo parlare e definirsi come gli altri di destra o centro un'alternativa presentando sempre le solite vecchie faccie scolorite. Gli ideali in politica non esistono più, ora mai per chi è in politica o vuole entrarci esisistono solo gli interessi legati alla politica.
chicchetto - Dom Ago 12, 03:50:16
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
dovrebbe andare nel 3D della Trattativa, ma la metto qui, in onore di Gianbi e del suo amore per "quello intelligente", visto che evidentemente, l' intelligenza da lui irradiata ha folgorato persino i suoi ex-collaboratori, a partire da tale Rondolino .....

Dedicato ai tanti supporters del PD, convinti che questo sia un partito che ha fatto tutto quanto in suo dovere e possesso nella lotta alla mafia .... nono
gianbi - Dom Ago 12, 10:23:43
Oggetto:
Sto leggendo sull'Ilva di Taranto, sia la parte del GIP sia le dichiarazioni di PD e PDL (http://www.repubblica.it/politica/2012/08/11/news/ilva_fassina_preoccupante_decisione_del_gip-40792431/ per esempio)

Visto che mi occupo anche di queste belle cose per lavoro, posso solo dire che fassina è un povero demente, che parla per sentito dire come un pidiellino qualunque.
La legge è chiara.
Ciò che sostiene "fassina" e il piddì è pazzesco.
Questi maramao andrebbero messi alla gogna per palese incapacità di intendere e volere.
Il GIP ha mille ragioni. Prima risani, poi lavori. Lo capisce persino uno che vota berlusconi.
Le argomentazioni piddine mi fanno venire la nausea.
Ma, spero sempre che qualche cuocisalsicce piddino, uno di quelli che si spela le mani ai comizi di baffetto, spieghi a noi poveri mortali queste idee sopraffine del piddì.
Ormai ne sono certo: questi idioti faranno più danni del partito dell'ammore.
Spero che i pochi piddini intelligenti rimasti capiscano la gravità della situazione e la smettano di sostenere questa accozzaglia di ladri falliti e pure idioti.
exnovobrian - Dom Ago 12, 18:04:01
Oggetto:
gianbi ha scritto:


Spero che i pochi piddini intelligenti rimasti capiscano la gravità della situazione e la smettano di sostenere questa accozzaglia di ladri falliti e pure idioti.






Spes Ultima Dea......
No, non c'è la faranno mai !
Tali sono e tali moriranno, tra le braccia di Alfano, Casini e il nonnetto.
Per fortuna (qualsiasi legge elettorale passi) andranno fuori dai cosidetti......






*decrescita.
va a ciapè i rat - Lun Ago 13, 15:43:57
Oggetto:
gianbi ha scritto:

Le argomentazioni piddine mi fanno venire la nausea.


Usano parole gettate a casaccio, in previsione della prossima tornata elettorale.
Le politiche si avvicinano... e vivono ciò, con grosso timore.
Anche un caso come questo, può essere l'occasione per tentare di
raccattare qualche voto. Veramente un comportamento disgustoso...
va a ciapè i rat - Lun Ago 13, 15:53:10
Oggetto:
Date un' occhiata qua:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Lun Ago 13, 15:58:20
Oggetto:
"[...] Il Governo ha sciolto due comuni in Sicilia per mafia: Campobello di Mazara e Misilmeri. L’accusa per i due sindaci è di essere stati vicini (molto vicini) a Matteo Messina Denaro, il boss latitante da quasi vent’anni. Curioso, al limite del ridicolo, il caso di Campobello di Mazara: il sindaco, Ciro Caravà (del Partito Democratico),
è in galera dallo scorso dicembre perché accusato di aver garantito coperture a Messina Denaro e di aver pagato alcuni viaggi ai familiari di altri boss detenuti fuori dall’isola. [...]" ,

" [...] Avete letto da qualche parte, su Repubblica o Corriere, notizie riguardo il signor Ciro Caravà, il sindaco galeotto ma ancora in carica? [...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Non ricordo di aver letto questa notizia.
Qualcuno, ha avuto modo, in passato, di leggerla ?
va a ciapè i rat - Lun Ago 13, 16:04:47
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:

Per fortuna (qualsiasi legge elettorale passi) andranno fuori dai cosidetti......




Dubito molto possa accadere...
gianbi - Lun Ago 13, 21:08:35
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
"Non ricordo di aver letto questa notizia.
Qualcuno, ha avuto modo, in passato, di leggerla ?


Ovviamente no.
E' però anche vero che ormai è normale vedere "politici" pd e pdl associati a mafia, ruberie, corruzione ed ogni genere di nefandezza che la mente umana possa immaginare. Dunque, siamo entrati nella assuefazione. Anzi, colpisce vedere un politico onesto o che, almeno, non rubi troppo.
La barca sta andando a fondo, ma loro si salveranno. Loro rompono, ma i cocci sono nostri.
Mi è bastato vedere a savona 300 anime perse applaudire fino a spellarsi le mani "quello intelligente" del piddì. Come mi stupisce vedere persone che continuano ad animarsi parlando di calcio, di juventus e boiate simili, come se nulla fosse. Come se tutte le ridicole inchieste che puzzano di falso lontano un Km, non abbiano neppure lasciato un ricordo. Anzi, tutti a comprare l'abbonamento a sky per vedere gli "eroi" della domenica al "lavoro".
Come possono i nostri "politici" non approfittarsi di un popolino così intellettualmente poco sviluppato, becero e sciocco? Del resto, se la gente continua a votare i bersani, i casini ed i berlusconi significa che gli sta bene così.
Continuiamo a credere che il piddì è un partito di onesti e brave persone, che fanno politica per passione. Del resto i bambini li porta la cicogna e cicciolina è ancora vergine.
va a ciapè i rat - Gio Ago 16, 12:32:11
Oggetto:
Persino il PDL, riuscirebbe a manifestare maggior prudenza,
quando si parla di un dipinto (certo e visibile) del Vasari...
che, secondo alcuni, celerebbe, sotto di se (non ci sono prove al riguardo),
la "Battaglia di Anghiari" raffigurata da Leonardo.

Guardate cosa combina a Firenze... un tal "rottamatore"

(clicca sul link)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



E cosa accade agli Uffizi..?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Orientalista partenopeo - Gio Ago 16, 14:26:26
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Persino il PDL, riuscirebbe a manifestare maggior prudenza,
quando si parla di un dipinto (certo e visibile) del Vasari...
che, secondo alcuni, celerebbe, sotto di se (non ci sono prove al riguardo),
la "Battaglia di Anghiari" raffigurata da Leonardo.

E questo vorrebbe candidarsi alle primarie (e quindi a presidente del Consiglio)? Shocked

I beni culturali italiani sono già abbastanza disastrati. No, grazie.
gianbi - Gio Ago 16, 21:29:30
Oggetto:
Il futuro del piddì:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Senza parole. Non ne ho più. Le ho già spese tutte. Almeno i cuocisalsicce saranno contenti di spellarsi le mani ai comizi del "ministro degli esteri" lanciatore di molotov de noiantri.
Immaginare il letta scemo al governo poi...quasi quasi preferisco capezzone.
va a ciapè i rat - Gio Ago 16, 22:19:13
Oggetto:
Nell' articolo che hai segnalato,
parlano di "Grosse Koalition."

L' INCIUCIO continua...
va a ciapè i rat - Ven Ago 17, 18:39:03
Oggetto:
date un' occhiata qua:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

va a ciapè i rat - Sab Ago 18, 13:24:32
Oggetto:
Non solo 5 Stelle: la bufera sulle interviste a pagamento travolge anche il Pd

"[...]La macchina è partita, fermarla è un’impresa. E nella betoniera che macina agli occhi dell’opinione pubblica i partiti che hanno pagato e pagano per le apparizioni in televisione, non poteva mancare il Pd. È bastato allungare fare un viaggio fuori dalle porte di Bologna per capirlo, lungo l’A14, l’autostrada Adriatica. È stato sufficiente dare dare un’occhiata ai palinsesti delle emittenti romagnole, per scoprire come anche loro mettano mano al portafoglio pur di comparire sul piccolo schermo. Con buona pace del presidente dell’Assemblea regionale dell’Emilia Romagna, il renziano Matteo Richetti, che alcuni giorni, apostrofando il Movimento 5 Stelle e i “grillini”, aveva definito l’abitudine come “immorale”. Richetti è stato smentito addirittura dai suoi colleghi in Regione, che hanno ammesso senza problemi di aver acquistato spazi, interviste, trasmissioni.[...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

chicchetto - Sab Ago 18, 16:39:54
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Non solo 5 Stelle: la bufera sulle interviste a pagamento travolge anche il Pd

"[...]La macchina è partita, fermarla è un’impresa. E nella betoniera che macina agli occhi dell’opinione pubblica i partiti che hanno pagato e pagano per le apparizioni in televisione, non poteva mancare il Pd. È bastato allungare fare un viaggio fuori dalle porte di Bologna per capirlo, lungo l’A14, l’autostrada Adriatica. È stato sufficiente dare dare un’occhiata ai palinsesti delle emittenti romagnole, per scoprire come anche loro mettano mano al portafoglio pur di comparire sul piccolo schermo. Con buona pace del presidente dell’Assemblea regionale dell’Emilia Romagna, il renziano Matteo Richetti, che alcuni giorni, apostrofando il Movimento 5 Stelle e i “grillini”, aveva definito l’abitudine come “immorale”. Richetti è stato smentito addirittura dai suoi colleghi in Regione, che hanno ammesso senza problemi di aver acquistato spazi, interviste, trasmissioni.[...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


'azzo, m' hai anticipato! Mr. Green

Tra l' altro spassoso leggere le affannose difese d' ufficio dei quattro idioti bloggers a libro paga PD (non mi capacito altrimenti il fatto che i loro msg siano datati a tutte le sante ore del giorno e della notte di TUTTI i giorni ) , perennemente presenti nel FQ a mo' di fastidiose zanzare, che provano nella difficile arte del "mirror freeclimbing" a difesa di "quelli diversi" ..... Razz
exnovobrian - Sab Ago 18, 16:57:33
Oggetto:
chicchetto ha scritto:


va a ciapè i rat ha scritto:

Non solo 5 Stelle: la bufera sulle interviste a pagamento travolge anche il Pd


fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


'azzo, m' hai anticipato! Mr. Green

Tra l' altro spassoso leggere le affannose difese d' ufficio dei quattro idioti bloggers a libro paga PD (non mi capacito altrimenti il fatto che i loro msg siano datati a tutte le sante ore del giorno e della notte di TUTTI i giorni ) , perennemente presenti nel FQ a mo' di fastidiose zanzare, che provano nella difficile arte del "mirror freeclimbing" a difesa di "quelli diversi" ..... Razz




Con una certezza:- Favia non lo farà più, e neppure nessuno del MoVimento 5 Stelle...
.



*Decrescita.
gianbi - Sab Ago 18, 19:58:07
Oggetto:
Ennesima brutta figura piddina:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Non prendono posizione manco sotto tortura:

La cautela del Pd. Reazioni diverse arrivano dal Pd. "Il tema delle intercettazioni non può non essere affrontato e risolto a livello legislativo. Con due principi da rispettare, però - avverte il vice presidente della Commissione Vigilanza Rai Giorgio Merlo - Innanzitutto le intercettazioni sono uno strumento investigativo indispensabile per il lavoro della magistratura. Ma, al contempo, va riaffermato il postulato che delle intercettazioni se ne deve fare un uso corretto e non devono mai diventare un abuso. Due condizioni essenziali per non trasformarle in un dogma intoccabile e da venerare tutti i giorni".

Il "ma anche" di water "topogigio" veltroni domina incontrastato. Pagliacci.
Orientalista partenopeo - Dom Ago 19, 02:59:49
Oggetto:
va a ciapè i rat ha scritto:
Non solo 5 Stelle: la bufera sulle interviste a pagamento travolge anche il Pd

"[...]La macchina è partita, fermarla è un’impresa. E nella betoniera che macina agli occhi dell’opinione pubblica i partiti che hanno pagato e pagano per le apparizioni in televisione, non poteva mancare il Pd. È bastato allungare fare un viaggio fuori dalle porte di Bologna per capirlo, lungo l’A14, l’autostrada Adriatica. È stato sufficiente dare dare un’occhiata ai palinsesti delle emittenti romagnole, per scoprire come anche loro mettano mano al portafoglio pur di comparire sul piccolo schermo. Con buona pace del presidente dell’Assemblea regionale dell’Emilia Romagna, il renziano Matteo Richetti, che alcuni giorni, apostrofando il Movimento 5 Stelle e i “grillini”, aveva definito l’abitudine come “immorale”. Richetti è stato smentito addirittura dai suoi colleghi in Regione, che hanno ammesso senza problemi di aver acquistato spazi, interviste, trasmissioni.[...]"

fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Non mi meraviglia nemmeno un po' (anzi, mi ero meravigliato del contrario).
Grazie per aver postato la notizia, perché altrimenti sarebbe mancato un tassello.
Vorrei però far osservare questo, citando Travaglio: un ladro + un ladro non è uguale a zero ladri, ma a due ladri (nel caso specifico, poi, i ladri sono più di due, perché i partiti coinvolti sono parecchi). Giusto perché qualcuno, e parlo di quelli con la schiena dritta che non votano piddimenoelle e nessun partito della Casta, potrebbe vedere così assolta la propria squadra del cuore. Potrebbe, eh.

Direte voi, forse: "Ladri? Esagerato".

Allora, se permettete, vorrei citare questo signore.

Citazione:
Il prezzo
dell’informazione


La legge è la n.28 del 22 febbraio 2000, che ‘promuove e disciplina’ l’accesso ai mezzi di informazione per la comunicazione politica. Nessuno dei consiglieri regionali e nessuno dei giornalisti toccati dalla inchiesta di repubblica si è sinora preoccupato di verificare il proprio operato sulla base di detta legge. Che dice chiaro: ‘la partecipazione a programmi in cui assume carattere rilevante l’esposizione di opinioni politiche è in ogni caso gratuita’
E’ la cosiddetta ‘par condicio’, voluta dal governo D’Alema per tentare di arginare (sic!) lo strapotere televisivo di Berlusconi, e che vale 365 giorni l’anno nei suoi principi generali, non solo in campagna elettorale.

La stessa legge stabilisce che i messaggi politici ‘a pagamento’ (come quelli acquistati a Bologna) ‘non possono interrompere altri programmi e sono trasmessi in appositi contenitori’. Se non è stato rispettato questo articolo si è violata la norma e le violazioni, sempre in base alla legge, vanno perseguite d’ufficio.

Tra chi è leso nei suoi diritti dagli abusi evidenziati da Repubblica, ci sono non solo tutti i consiglieri regionali che non pagano, ma anche tutte le emittenti emiliano romagnole che non si fanno pagare. Emblematica a tal fine è la dichiarazione del consigliere grillino Favia: ‘Continuerò ad andare in tv pagando fino al giorno in cui in Italia non ci sarà una informazione libera’. Qualcuno gli spieghi che l’informazione ‘non libera’ è proprio quella in cui passa solo chi paga. Qualcuno gli spieghi che se vuole farsi intervistare da una televisione che crede nella libertà della informazione, in Emilia Romagna ha solo l’imbarazzo della scelta, con dati Auditel migliori di chi si fa pagare. Ma si troverà a dover rispondere anche a domande scomode, non solo a quelle concordate con chi gli ha staccato la fattura.

14 agosto 2012

di Paolo Bonacini

Neretti miei.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il tutto, quindi, non fa solo schifo moralmente (si dice, cosa che avevo osservato già io altrove, che si paga non perché si vuole un'informazione libera, ma perché si vuole un conduttore-tappetino): è illegale, perché infrange una legge della Repubblica Italiana. Nemmeno io me ne ero reso conto: la vedevo solo (si fa per dire "solo") come una faccenda di malcostume (per tutti quelli coinvolti), con figuraccia aggiuntiva per quelli con la (presunta) schiena dritta "che non usano assolutamente soldi pubblici" (e che arraffano consensi con questa bufala).

P. S. Giusto per la completezza: c'è anche SEL in questa schifezza. Lo dico perché nel giro di due post, in un altro thread, sono diventato prima "piddino", poi "vendoliano". Ho votato SEL (una volta sola, tra l'altro), perché un partito di sinistra ecologista è quello che sulla carta più rappresenta le mie idee (sicuramente più di chi a Legnano si è messo a fare concorrenza alla Lega sui rom). Sulla carta, dico: nella pratica la mia simpatia, tra amorazzi vendoliani con il PD e altre vicende, sta molto rapidamente scemando. In ogni caso, ci sono anche loro e per me fanno schifo quanto gli altri. Per la completezza e per la chiarezza.

exnovobrian ha scritto:
Con una certezza:- Favia non lo farà più, e neppure nessuno del MoVimento 5 Stelle....

Guarda che non è l'illustrissimo Favia a poter decidere, dall'alto della sua magnanimità, e nemmeno il santissimo santone con la barba: è la LEGGE a dire che né i consiglieri del Movimento Cinque Scorr... scusate, Stelle, né i loro esimi colleghi degli altri partiti possono pagare per essere ospitati in programmi televisivi. Non posso farlo né con soldi privati né tantomeno pubblici.
exnovobrian - Dom Ago 19, 23:00:22
Oggetto:
Orientalista partenopeo ha scritto:




Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il tutto, quindi, non fa solo schifo moralmente (si dice, cosa che avevo osservato già io altrove, che si paga non perché si vuole un'informazione libera, ma perché si vuole un conduttore-tappetino): è illegale, perché infrange una legge della Repubblica Italiana. Nemmeno io me ne ero reso conto: la vedevo solo (si fa per dire "solo") come una faccenda di malcostume (per tutti quelli coinvolti), con figuraccia aggiuntiva per quelli con la (presunta) schiena dritta "che non usano assolutamente soldi pubblici" (e che arraffano consensi con questa bufala).

P. S. Giusto per la completezza: c'è anche SEL in questa schifezza. Lo dico perché nel giro di due post, in un altro thread, sono diventato prima "piddino", poi "vendoliano". Ho votato SEL (una volta sola, tra l'altro), perché un partito di sinistra ecologista è quello che sulla carta più rappresenta le mie idee (sicuramente più di chi a Legnano si è messo a fare concorrenza alla Lega sui rom). Sulla carta, dico: nella pratica la mia simpatia, tra amorazzi vendoliani con il PD e altre vicende, sta molto rapidamente scemando. In ogni caso, ci sono anche loro e per me fanno schifo quanto gli altri. Per la completezza e per la chiarezza.

exnovobrian ha scritto:
Con una certezza:- Favia non lo farà più, e neppure nessuno del MoVimento 5 Stelle....

Guarda che non è l'illustrissimo Favia a poter decidere, dall'alto della sua magnanimità, e nemmeno il santissimo santone con la barba: è la LEGGE a dire che né i consiglieri del Movimento Cinque Scorr... scusate, Stelle, né i loro esimi colleghi degli altri partiti possono pagare per essere ospitati in programmi televisivi. Non posso farlo né con soldi privati né tantomeno pubblici.





Sono prontissimo a prendermi un pugno in bocca ( ed anche un calcio in culo...), però il Consigliere FAVIA ( di cui c'è memoria) nella sua disgressione difensiva, al riguardo delle comparsate televisive di tutti i partiti e del NON PARTITO, cita la LEGGE 150 del 2000. Il tuo "reperto" gioiosamente scritto in Emiliano, parla della LEGGE 28 del 22.02.2000, che a ben guardare può sembrar equivalente. Ma così non è , infatti la LEGGE 7 giugno 2000 n° 150 "Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni" agli art.3, comma IV° e art.6, I° e II° comma, dice cose diverse. Tanto diverse che il buon giornalista di cui :-
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
o non ne è al corrente o fa casino gratuito. Visto che : "In dubbio pro reo" , personalmente assolvo FAVIA, ovviamente sino a prova contraria.
E LA LEGGE, è sempre la legge, quel paravento che para il culo a questa società di ladri, corrotti, corruttori


* decrescita.

exnovobrian - Dom Ago 19, 23:17:34
Oggetto:
Non è che mi interessi, ma tra poco cambieremo pagina....


PRIMA però guardiamo le differenze tra le due leggi infuocate che stanno "stendendo" FAVIA, anzi stanno assolvendo (solo legalmente)

Citata e utilizzata da FAVIA al di fuori dei tempi previsti per :-campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica.
Legge 7 giugno 2000, n. 150
"Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni"
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 136 del 13 giugno 2000



Citata dal
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Legge 22 Febbraio 2000, n. 28 - Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica
Ci trovi qualche differenza ?


* decrescita. e halleluja....
Orientalista partenopeo - Lun Ago 20, 05:35:57
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:

Sono prontissimo a prendermi un pugno in bocca ( ed anche un calcio in culo...),

Stai facendo tutto tu. Te li stai dando da solo, e involontariamente li stai dando anche a Favia (che da pataccaro a cinque scorregge quale è, è già bravissimo a darseli da solo).

exnovobrian ha scritto:
però il Consigliere FAVIA ( di cui c'è memoria) nella sua disgressione difensiva, al riguardo delle comparsate televisive di tutti i partiti e del NON PARTITO, cita la LEGGE 150 del 2000. Il tuo "reperto" gioiosamente scritto in Emiliano, parla della LEGGE 28 del 22.02.2000, che a ben guardare può sembrar equivalente.

Non sono affatto equivalenti, infatti: è proprio questo il punto. L'illustrissimo ed eminentissimo consigliere Favia cita la legge sbagliata: quella che cerca pateticamente di usare come pezza, finendo dalla padella nella brace.
Non mi sembra comunque scritto in emiliano, il mio "reperto": è in italiano comprensibilissimo. Capisco che concetti come "informazione libera" sembrino ostrogoto, ma andiamo avanti.

exnovobrian ha scritto:
Ma così non è , infatti la LEGGE 7 giugno 2000 n° 150 "Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni" agli art.3, comma IV° e art.6, I° e II° comma, dice cose diverse.

Forse sarebbe corretto un link alla legge, magari citando per esteso gli articoli di cui parli.
Citiamo l'art. 3:
Citazione:

1. La Presidenza del Consiglio dei ministri determina i messaggi di utilità sociale ovvero di pubblico interesse, che la concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo può trasmettere a titolo gratuito. Alla trasmissione di messaggi di pubblico interesse previsti dal presente comma sono riservati tempi non eccedenti il due per cento di ogni ora di programmazione e l'uno per cento dell'orario settimanale di programmazione di ciascuna rete. Le emittenti private, radiofoniche e televisive, hanno facoltà, ove autorizzate, di utilizzare tali messaggi per passaggi gratuiti.
2. Nelle concessioni per la radiodiffusione sonora e televisiva è prevista la riserva di tempi non eccedenti l'uno per cento dell'orario settimanale di programmazione per le stesse finalità e con le modalità di cui al comma 1.
3. Fatto salvo quanto stabilito dalla presente legge e dalle disposizioni relative alla comunicazione istituzionale non pubblicitaria, le concessionarie radiotelevisive e le società autorizzate possono, per finalità di esclusivo interesse sociale, trasmettere messaggi di utilità sociale.
4. I messaggi di cui al comma 3 non rientrano nel computo degli indici di affollamento giornaliero nè nel computo degli indici di affollamento orario stabiliti dal presente articolo. Il tempo di trasmissione dei messaggi non può, comunque, occupare più di quattro minuti per ogni giorno di trasmissione per singola concessionaria. Tali messaggi possono essere trasmessi gratuitamente; qualora non lo fossero, il prezzo degli spazi di comunicazione contenenti messaggi di utilità sociale non può essere superiore al cinquanta per cento del prezzo di listino ufficiale indicato dalla concessionaria.

Stai dicendo che le comparsate di Favia erano "messaggi di utilità sociale"?
Se de Magistris, Pisapia o Alemanno vanno da Floris o da Santoro e parlano della loro attività di amministratori delle città di cui sono sindaci, trasmettono "messaggi di utilità sociale"? Oppure si tratta di comunicazione politica (roba regolata da un'altra legge: la legge 28/2000, appunto)?
Ora passiamo all'articolo 6:
Citazione:
1. In conformità alla disciplina dettata dal presente Capo e, ove compatibili, in conformità alle norme degli articoli 11 e 12 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive modificazioni, e relative disposizioni attuative, le attività di informazione si realizzano attraverso il portavoce e l'ufficio stampa e quelle di comunicazione attraverso l'ufficio per le relazioni con il pubblico, nonchè attraverso analoghe strutture quali gli sportelli per il cittadino, gli sportelli unici della pubblica amministrazione, gli sportelli polifunzionali e gli sportelli per le imprese.
2. Ciascuna amministrazione definisce, nell'ambito del proprio ordinamento degli uffici e del personale e nei limiti delle risorse disponibili, le strutture e i servizi finalizzati alle attività di informazione e comunicazione e al loro coordinamento, confermando, in sede di prima applicazione della presente legge, le funzioni di comunicazione e di informazione al personale che già le svolge.

Pardon?
Cosa c'entra tutto questo?
L'emittente 7Gold è diventata un portavoce e un ufficio stampa? Di chi, dei pentascorreggioni? Hanno comprato proprio tutta la rete, ora?
Oppure è diventata ufficio per le relazioni con il pubblico, sportello per il cittadino, sportello unico della pubblica amministrazione, sportello polifunzionale e sportello per le imprese? Queste sono strutture interne alle amministrazioni, lo sapevi?
Ad evitare che vengano propinate altre patacche, offensive per l'intelligenza, ecco tutta la legge 150/2000:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


La legge 28/2000 dice ben altro.

Citazione:
Art. 1.

(Finalità e ambito di applicazione)

1. La presente legge promuove e disciplina, al fine di garantire la parità di trattamento e l'imparzialità rispetto a tutti i soggetti politici, l'accesso ai mezzi di informazione per la comunicazione politica.

2. La presente legge promuove e disciplina altresì, allo stesso fine, l'accesso ai mezzi di informazione durante le campagne per l'elezione al Parlamento europeo, per le elezioni politiche, regionali e amministrative e per ogni referendum.


Art. 2.

(Comunicazione politica radiotelevisiva)

1. Le emittenti radiotelevisive devono assicurare a tutti i soggetti politici con imparzialità ed equità l'accesso all'informazione e alla comunicazione politica.

2. S'intende per comunicazione politica radiotelevisiva ai fini della presente legge la diffusione sui mezzi radiotelevisivi di programmi contenenti opinioni e valutazioni politiche. Alla comunicazione politica si applicano le disposizioni dei commi successivi. Esse non si applicano alla diffusione di notizie nei programmi di informazione.

3. È assicurata parità di condizioni nell'esposizione di opinioni e posizioni politiche nelle tribune politiche, nei dibattiti, nelle tavole rotonde, nelle presentazioni in contraddittorio di programmi politici, nei confronti, nelle interviste e in ogni altra trasmissione nella quale assuma carattere rilevante l'esposizione di opinioni e valutazioni politiche.

4. L'offerta di programmi di comunicazione politica radiotelevisiva è obbligatoria per le concessionarie radiofoniche nazionali e per le concessionarie televisive nazionali con obbligo di informazione che trasmettono in chiaro. La partecipazione ai programmi medesimi è in ogni caso gratuita.

5. La Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, di seguito denominata "Commissione", e l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, di seguito denominata "Autorità", previa consultazione tra loro e ciascuna nell'ambito della propria competenza, stabiliscono le regole per l'applicazione della disciplina prevista dal presente articolo.

Link alla legge (all'art. 3 si parla dei messaggi autogestiti, che possono essere a pagamento, ma che sono soggetti a regole con cui l'illustrissimo pentascorreggione Favia e tutti i suoi illustrissimi colleghi si sono puliti il loro poco illustre deretano):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


exnovobrian ha scritto:

E LA LEGGE, è sempre la legge, quel paravento che para il culo a questa società di ladri, corrotti, corruttori

Veramente i ladri, i corrotti e i corruttori sono tali proprio perché non rispettano la legge. Le leggi possono essere sbagliate e crticabili, ma finché ci sono vanno rispettate. Francamente non mi sembra nemmeno così ignobile l'idea che le partecipazioni televisive non si possano comprare così come si compra un fustino di detersivo al supermercato. Tanto più se per farlo si utilizzano soldi pubblici, e tanto più se tra gli acquirenti vi è (tra gli altri) chi ha sempre strombazzato e scorreggiato di non voler fare politica con i soldi dei cittadini.

A proposito di scorreggiate a cinque stelle, ci sarebbe anche quest'altra patacca di Favia, da te citato nel post
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il pentascorreggione Favia ha scritto:
6) Le TV locali, non ricevono finanziamenti pubblici. Per finanziarsi hanno bisogno di cedere gli spazi a pagamento.


Ora leggiamo questo reperto in emiliano-napoletano-ostrogoto-cinese:
Citazione:
Singolari le giustificazioni dei politici (così fan tutti...), ma anche le reazioni a caldo dei due conduttori intervistati: Spada di Ètv tendeva a escludere questa pratica nella sua emittente, perché sa perfettamente che è irregolare e deontologicamente squalificante, ma poi gli è venuto il dubbio e ha detto di doversi informare dall’ufficio pubblicità. Pattacini di Sette Gold invece, addirittura, rivendicava la pratica come fosse un diritto acquisito. Nel farlo giustificava questa procedura dicendo che le Tv commerciali non prendono fondi pubblici e quindi si debbono “arrangiare”. Ebbene, questa dichiarazione è del tutto priva di fondamento.

Le Tv locali (e in misura assai minore le radio) accedono a contributi annuali erogati dal Ministero dello Sviluppo. L’ammontare complessivo si attesta ben oltre i 100 milioni di euro annui. I soldi vengono distribuiti dai Corecom regionali in base a graduatorie in cui fanno titolo i fatturati e l’occupazione. Tanto per dire: le due emittenti chiamate in causa sono rispettivamente la prima (Rete7 Ètv) e la quarta (Sette Gold) nella graduatoria regionale 2011 per punteggio e quindi per finanziamenti ottenuti.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Favia e questo Pattacini di 7Gold dicono la stessa cosa, falsa.
Ma cos'è, un'associazione per delinquere?
E poi non erano contro i finanziamenti pubblici ai mezzi di comunicazione? Ora assistiamo a questo grottesco e indecoroso spettacolo:
a) si nega che un'emittente televisiva riceva finanziamenti pubblici, quando in realtà li riceve;
b) si aggiunge al finanziamento già esistente una mazzetta illegale.

exnovobrian ha scritto:
Non è che mi interessi, ma tra poco cambieremo pagina....

Hai ragione, ma è sfuggito sia a me che a Sweepsy.
Provvederemo prima possibile.
exnovobrian - Lun Ago 20, 07:08:02
Oggetto:
Orientalista partenopeo ha scritto:
exnovobrian ha scritto:

Sono prontissimo a prendermi un pugno in bocca ( ed anche un calcio in culo...),


exnovobrian ha scritto:

E LA LEGGE, è sempre la legge, quel paravento che para il culo a questa società di ladri, corrotti, corruttori

Veramente i ladri, i corrotti e i corruttori sono tali proprio perché non rispettano la legge. Le leggi possono essere sbagliate e crticabili, ma finché ci sono vanno rispettate. Francamente non mi sembra nemmeno così ignobile l'idea che le partecipazioni televisive non si possano comprare così come si compra un fustino di detersivo al supermercato. Tanto più se per farlo si utilizzano soldi pubblici, e tanto più se tra gli acquirenti vi è (tra gli altri) chi ha sempre strombazzato e scorreggiato di non voler fare politica con i soldi dei cittadini.

A proposito di scorreggiate a cinque stelle, ci sarebbe anche quest'altra patacca di Favia, da te citato nel post
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Il pentascorreggione Favia ha scritto:
6) Le TV locali, non ricevono finanziamenti pubblici. Per finanziarsi hanno bisogno di cedere gli spazi a pagamento.


Ora leggiamo questo reperto in emiliano-napoletano-ostrogoto-cinese:
Citazione:
Singolari le giustificazioni dei politici (così fan tutti...), ma anche le reazioni a caldo dei due conduttori intervistati: Spada di Ètv tendeva a escludere questa pratica nella sua emittente, perché sa perfettamente che è irregolare e deontologicamente squalificante, ma poi gli è venuto il dubbio e ha detto di doversi informare dall’ufficio pubblicità. Pattacini di Sette Gold invece, addirittura, rivendicava la pratica come fosse un diritto acquisito. Nel farlo giustificava questa procedura dicendo che le Tv commerciali non prendono fondi pubblici e quindi si debbono “arrangiare”. Ebbene, questa dichiarazione è del tutto priva di fondamento.

Le Tv locali (e in misura assai minore le radio) accedono a contributi annuali erogati dal Ministero dello Sviluppo. L’ammontare complessivo si attesta ben oltre i 100 milioni di euro annui. I soldi vengono distribuiti dai Corecom regionali in base a graduatorie in cui fanno titolo i fatturati e l’occupazione. Tanto per dire: le due emittenti chiamate in causa sono rispettivamente la prima (Rete7 Ètv) e la quarta (Sette Gold) nella graduatoria regionale 2011 per punteggio e quindi per finanziamenti ottenuti.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Favia e questo Pattacini di 7Gold dicono la stessa cosa, falsa.

Ma cos'è, un'associazione per delinquere?
E poi non erano contro i finanziamenti pubblici ai mezzi di comunicazione? Ora assistiamo a questo grottesco e indecoroso spettacolo:
a) si nega che un'emittente televisiva riceva finanziamenti pubblici, quando in realtà li riceve;
b) si aggiunge al finanziamento già esistente una mazzetta illegale.

exnovobrian ha scritto:
Non è che mi interessi, ma tra poco cambieremo pagina....

Hai ragione, ma è sfuggito sia a me che a Sweepsy.
Provvederemo prima possibile.







La differenza tra le due leggi citate è chiarissima :-Quella citata da FAVIA al di fuori dei tempi previsti per :-campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica.
Legge 7 giugno 2000, n. 150
"Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni"
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 136 del 13 giugno 2000


Quindi:- Come poteva FAVIA utillizzare una legge che vale SOLO durante le campagne elettorali, quando queste erano ben che ben terminate e che il consiglio regionale era insediato ed operante ? Capisci che se questo è accaduto NON può averlo programmato FAVIA. E questa cazzo di legge qui sotto vale per e solo per :-

Legge 22 Febbraio 2000, n. 28 - Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica


Ed in ogni caso è assolutamente lampante che FAVIA ,a differenza degli altri partiti, s'è trovato un sistema di comunicazione già preparato nel quale SBAGLIANDO è rimasto coivolto.
Eppoi non sono così imbecille che tu debba ogni volta, a pesantezza di lettura, incollarmi tutte le leggi che trovi. Metti solo il riferimento numerico e l' anno , ci arrivo da solo! Stai facendo dei papponi impressionanti. E questo non giova alla velocità di risposta ! Vedi tu non hai dormito stanotte, io invece si e di tutte le pentascoregge che citi nessuna vedo !





*decrescita e tolleranza.
va a ciapè i rat - Lun Ago 20, 13:13:36
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:

Eppoi non sono così imbecille che tu debba ogni volta, a pesantezza di lettura, incollarmi tutte le leggi che trovi. Metti solo il riferimento numerico e l' anno , ci arrivo da solo! Stai facendo dei papponi impressionanti.


Invece, fa benissimo.
Chi si mette nella lettura, necessita di tutti i riferimenti possibili,
accessibili nell' immediato, per poter comprendere le osservazioni
che vengono fatte, dallo scrivente del post.

Il link, è necessario per poter verificare il tal dato, nello specifico,
la legge che viene citata. Ma, incollare la legge all'interno del post,
è, secondo me, elevare la qualità del forum.
Orientalista partenopeo - Lun Ago 20, 13:32:28
Oggetto:
exnovobrian ha scritto:
Quella citata da FAVIA al di fuori dei tempi previsti per :-campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica.
Legge 7 giugno 2000, n. 150
"Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni"
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 136 del 13 giugno 2000


Quindi:- Come poteva FAVIA utillizzare una legge che vale SOLO durante le campagne elettorali, quando queste erano ben che ben terminate e che il consiglio regionale era insediato ed operante ? Capisci che se questo è accaduto NON può averlo programmato FAVIA. E questa cazzo di legge qui sotto vale per e solo per :-

Legge 22 Febbraio 2000, n. 28 - Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica[/i]

Niente affatto. Le legge vale sempre, tutto l'anno, per quanto riguarda la comunicazione politica in generale (art. 2: "Comunicazione politica radiotelevisiva" e art. 3: "Messaggi politici autogestiti"). Delle disposizioni in materia di campagna elettorale e referendaria si parla in seguito, dall'art. 4 in poi.
Mi spieghi perché l'art. 2 reca come dicitura "Comunicazione politica radiotelevisiva" e l'art. 4, che elenca ulteriori disposizioni, reca la dicitura "Comunicazione politica radiotelevisiva e messaggi autogestititi in campagna elettorale"?

Non ti fidi?

Leggiti questo, scritto in lombardo-turcomanno-islandese (è l'Ordine dei Giornalisti, Consiglio della Lombardia):
Citazione:
COMUNICAZIONE POLITICA E TRIBUNE:
Rai e privati hanno l'obbligo di trasmettere gratis, sia in periodo non
elettorale
che durante quello delle campagne elettorali, programmi
destinati alla comunicazione politica.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Qui la legge in pillole, riportata dalla stessa fonte:
Citazione:
La riforma in pillole

FINALITÀ

par condicio nell'accesso ai mass media per l'informazione politica


COMUNICAZIONE POLITICA

diffusione sui mass media di programmi contenenti opinioni e valutazioni politiche

par condicio nelle tribune politiche, dibattiti, tavole
rotonde, presentazioni di programmi, confronti, interviste e ogni altra
trasmissione

programmi obbligatori per concessionarie radiofoniche e televisive nazionali

partecipazione gratuita ai programmi

regole di dettaglio stabilite da commissione parlamentare di controllo e autorità delle comunicazioni

MESSAGGI POLITICI AUTOGESTITI

possono essere trasmessi da emittenti che offrono spazi di comunicazione poiitica
i messaggi possono essere gratuiti o a pagamento
la trasmissione di messaggi è facoltativa per le emittenti private
la trasmissione di messaggi è obbligatoria per la Rai
contenuto: motivata esposizione di un programma e di un'opinione
durata: da uno a tre minuti per la tv, da 30 a 90 secondi per le radio
nessuna interruzione ad altri programmi
autonoma collocazione in appositi contenitori
assegnazione degli spazi mediante sorteggio
niente ripetizione di messaggi nello stesso contenitore
obbligatoria l'indicazione del committente e la denominazione «messaggio autogestito gratuito o a pagamento»
emittenti nazionali obbligate a trasmettere messaggi gratuiti
emittenti locali praticano uno sconto del 50% sulle tariffe
radio e tv nazionali: messaggi non superiori al 25% della comunicazione politica; max due contenitori al giorno
radio e tv locali: messaggi per un tempo pari alla comunicazione politica gratuita; max 4 contenitori
max due messaggi al giorno su una emittente per ciascun soggetto politico
Così la campagna elettorale

COMUNICAZIONE POLITICA

ammesse: tribune politiche, dibattiti, tavole rotonde,
presentazione di candidati e programmi in contraddittorio, interviste e
confronti
spazi a disposizione:
a) dei soggetti politici presenti in parlamento o nel parlamento europeo o nelle assemblee da rinnovare
b) di tutte le liste e le coalizioni in competizione
c) dei candidati ammessi al ballottaggio tra il primo e il secondo voto
d) dei favorevoli o contrari al referendum
MESSAGGI AUTOGESTITI

Emittenti nazionali
messaggi gratuiti:
- durata da uno a tre minuti per le tv; da 30 a 90 secondi per le radio
- nessuna interruzione di programmi
- ammessi in appositi contenitori (max 4 al giorno)
- niente ripetizione di messaggi nei contenitori
- max due messaggi al giorno per soggetto politico
- obbligatoria l'indicazione di messaggio autogestito e del committente
- trasmissione obbligatoria per la Rai

Emittenti locali
- rimborso dello stato per ogni messaggio trasmesso gratuitamente
- max 6 contenitori al giorno
- max 1 messaggio al giorno su stessa emittente per ogni soggetto politico
-
possibilità di messaggi a pagamento: max 2 al giorno per soggetto
politico; sconto del 50% sulle tariffe; durata pari ai messaggi gratuiti

PROGRAMMI DI INFORMAZIONE

disciplina stabilita da commissione parlamentare e Autorità garante
in campagna elettorale vietate indicazioni o dichiarazioni di voto ai presentatori e registi (vietato influenzare gli utenti)
SONDAGGI POLITICI ED ELETTORALI

vietata la diffusione dei risultati nei 15 giorni precedenti le elezioni
per i sondaggi ammessi obbligatoria l’indicazione di:
soggetto realizzatore, committente; metodo usato; numero interpellati;
criteri per la formazione del campione, domande; percentuale di
risposte a ciascuna domanda; data di realizzazione.
CARTA STAMPATA

sotto elezioni scatta la par condicio
ammessi annunci di dibattiti, tavole rotonde,
conferenze, discorsi, presentazioni programmi, gruppi o candidati;
confronti tra candidati.



exnovobrian ha scritto:

Eppoi non sono così imbecille che tu debba ogni volta, a pesantezza di lettura, incollarmi tutte le leggi che trovi. Metti solo il riferimento numerico e l' anno , ci arrivo da solo!

Lo so che non sei imbecille: proprio per questo dovresti leggere e documentarti con attenzione, non fermarti a quello che dicono i pentascorregge.
sweepsy - Lun Ago 20, 13:46:04
Oggetto:
Orientalista partenopeo ha scritto:

exnovobrian ha scritto:
Non è che mi interessi, ma tra poco cambieremo pagina....

Hai ragione, ma è sfuggito sia a me che a Sweepsy.
Provvederemo prima possibile.


Ecco fatto, si continua
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB